Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

275

cava la Germania. E a quella partfì che finisce nella

destra ripa del Reno fatta una tagliata per ispazio di

dugento piedi e fattavi suso una torre di legname e

in molti modi fortificata, pose dodici coorti per difesa

del ponte e fece capitano di quelle Tulio Vulcazio, e

a lui commise la guardia del ponte. Ed elio andando

contro Ambiorige comandò che Lucio Basilio andasse

innanzi con tutta la gente da cavallo per la selva del-

l' Arduenna, la quale è molto maggiore di tutte le

altre selve di Gallia, e parte i Treveri e i Nervii e i

Remi per ispazio in lunghezza di cinquecento miglia

e pili, e per larghezza quanto è circa una giornata di

state, secondo che io medesimo ho provato ;

e comandò

che elio guardasse, che quegli dell' oste non facessono

fuoco, acciò che non fosse dato alcuno indizio di sua

andata, e che non si udisse alcuno romore o tumulto

di quegli che andavano, se per avventura gli giovasse

per avaccezza o per silenzio a opprimere uno iniquis-

simo uomo : la qual cosa poco meno gli venne fatta.

Perchè Basilio molto prestamente e sopra a modo fece

quello lungo cammino , e come elio per indizi trovò

che Ambiorige era intra le selve non di lungi accom-

pagnato da pochissimi cavalieri , non proveduto subi-

tamente sopravvenne, sicché i cavalieri romani tolsono,

innanzi eh' egli fossono veduti , i carri e i cavalli e

le armi e ogni cosa da battaglia ; e di lui era spac-

ciato il fatto, se non che alcuno de' suoi un poco di-

fese il luogo eh' era stretto, e se elio in quello mezzo

per mano d' uno posto a cavallo senz' armi, e mandato

fuori della casa sua , che era nel bosco , per 1' uscio

di dietro, non fosse fuggito per li sentieri delle selve

e per luoghi nascosi. Cosi la fortuna in un' ora eser-

More magazines by this user
Similar magazines