Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

051

morto i cittadini , e uvea guasto il paese e i luoghi

vicini, e in quello luogo aveva preso la dignità e la

signoria contro a so, anzi contro al popolo di Roma,

il reggimento del quale elio teneva. E forse che cre-

devano quegli d' Ispali vincere i Romani, perchè egli

avevano guasta la sua provincia ? E che egli non sen-

tirebbono il popolo di Roma , il quale è immortale ,

dopo la morte di Cesare, e che elio al presente aveva

dieci legioni , le quali erano sufficienti a guastare il

cielo, non che a resistere a quegli d' Ispali ? Nella

quale parola non solamente è quell' altezza, che è ma-

nifesta a ogni uomo, ma eziandio quella più occulta,

che contando la possanza de" Romani non fa menzione

di tutte le legioni, ma delle sue solamente, quasi le

altre non siano di alcuno valore, e non siano degne

d' alcuna memoria. In questo luogo lascio molte cose

confuse per difetto degli scrittori correndo al fine.

E qui sia il fine delle civili battaglie in Ispagna.

More magazines by this user
Similar magazines