Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

()f)l

ancora di donne forestiere, e specialmente in Gallia,

e, che è più su, di regine, delle quali ha nominanza

Euria reina di Mauritania, e innanzi a tutte Cleopatra

regina di Egitto , della quale noi avemo fatto men-

zione di sopra, con la quale tenuto in mezzo dell' ar-

dore delle civili battaglie spese molto tempo a suo

diletto; e finite le battaglie la fece venire a Roma,

e poi la rimandò in Egitto ornata di molti onori e di

molti doni , e vide il figliuolo , il quale elio ebbe di

quella, e non si vergognò porgli il suo nome, il quale

alcuni dissono essere molto simiglievole a lui nello

aspetto e nello andare. E intra queste cose elio fu

temperatissimo al cibo e al bere in tanto, che tu ti

potresti meravigliare, come elio fosse incontinente di

lussuria con tanta continenza di cibo e di vino. E

non ebbe più appetito di femmine che di ricchezze

non per riporlo , la quale cosa quasi fa ogni uomo

che cerca ricchezze, ma per donarle e per distri-

buirle largamente. Sicché de' due mali dell' avarizia

elio non sapeva se non l' uno , per 1' altro si affati-

cava ; onde in Ispagna, in Gallia, in Egitto tolse molte

cose , e in Roma ruppe la tesoreria e tolse tutto il

tesoro. Ma elio non fu si povero di astinenza come

di eloquenza , nella quale elio passò senza dubbio i

principi di ogni tempo, e fu uguale a' sommi oratori.

La quale cosa conferma essere così il principe degli

oratori Tullio suo nimico, e anco scrivendo elio a Bruto,

della qual cosa tu ti meraviglierai. Non solamente elio

fu eccellente di eloquenza militare e oratoria, la quale

hanno i presenti, ma elio scrisse libri, e innanzi agli

altri, delle sue cose, i quali da altri, che furono pre-

senti alle dette cose, sono ordinati e manifestati ; dai

More magazines by this user
Similar magazines