Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

con gli Elvezii, gente cosi superba e cosi indomabile,

03

in una, ma grande, battaglia Tu combattuto. E intra

molte cose meravigliose questo è degno di ricordanza,

che nel campo di quegli fu trovato uno libro , nel

quale era scritto di lettere greche, che gli Elvezii e

quegli che erano venuti in suo aiutorio erano per

numero in tutti trecento sessantotto migliaia. La qual

cosa trovata, venuti quegli sotto la signoria di Cesare,

elio fece fare una mostra, nella quale non furono

trovati più che cento dieci migliaia. Onde leggermente

si può ricogliere il numero di quegli che furono morti

ovvero che furono dispersi in quella battaglia, e an-

cora appare che di quegli che fuggirono la notte della

battaglia, senza quei seimila che fuggirono da Cesare

(dei quali di sopra noi facemmo menzione) quattordici

mila ne perì o perchè erano feriti o per istanchezza

per altri casi , che seguono nella battaglia. Questa

è la prima famosa vittoria di Cesare in Gallia , la

quale non fu più allegra né più graziosa ai Romani,

che ai Gallici quasi tutti, ai quali la possanza degli

Elvezii e lo appetito del signoreggiare era odioso e

sospetto. E quasi di tutta la Gallia vennono a Cesare

ambasciatori di principi ad allegrarsi di questo.

More magazines by this user
Similar magazines