in christo resurgente - Conservatorio Steffani

steffani.it

in christo resurgente - Conservatorio Steffani

Soli

Elena Dante, Claudia De Pian, soprani

Ensemble vocale Steffani

Elena Dalla Pozza, Ilenia Tosatto, soprani;

Donatella Ruvolo, mezzosoprano;

Umberto Monio, Lorenzo Ziliotto, tenori

Federico Cavarzan, Damiano Fuss, baritoni

Enrico Rinaldo, basso

Coro del Conservatorio

“A. Steffani” di Castelfranco Veneto

Gruppo Ottoni

Casimiro Bertolo, Davide Campello,

Matteo Donazzan, Nicola Gasparini,

Nicolò Girardini, Michele Marcon, tromba;

Lorenzo Albano, corno;

Alessio Savio, trombone;

Fabiano Maniero, coordinamento

Edoardo Favarin,

Cristiano Mantovanelli, percussioni

Luigi Bedin,

Claudia Zander, organo

Gianmartino Durighello, direttore

Parrocchia del Duomo

Castelfranco Veneto

Conservatorio “A.Steffani

Castelfranco Veneto

Città di Castelfranco Veneto

Assessorato alla Cultura

EXULTEMUS IN CHRISTO RESURGENTE


EXULTEMUS

IN CHRISTO RESURGENTE

PRESENTAZIONE

Il Concerto «Exultemus in Christo resurgente»

proposto dal Conservatorio di Castelfranco

Veneto “A. Steffani” presenta un programma

che (attraverso un percorso storico che

dalle laudi monodiche medioevali giunge fino

ai giorni nostri) vuole cantare i temi del mistero

pasquale ripercorrendo le tappe di passione,

morte e risurrezione attraverso la figura di

Maria.

Nella prima parte Coro ed Ensemble del

Conservatorio (ottoni, organo e percussioni)

ci presentano alcune suggestive pagine del

repertorio medioevale e cinquecentesco da

Voi ch’amate lo Criatore a Gaudete in un

apparentemente sconcertante abbinamento

che vede compresenti la contemplazione della

passione con il ricordo della gioia del Natale.

Il filo conduttore è appunto Maria, che

guardando il Figlio in croce contempla il

mistero della sua incarnazione...

La parte centrale del concerto è affidata ad un

programma per Soli e Organo. Qui il clima

si fa più funzionale a cogliere l’intima

conformazione di Maria al mistero del Figlio,

attraverso le mirabili pagine di Jenkins,

Frisina e Refice.

Nel finale la gioia della risurrezione esplode

in pienezza con l’organico al completo,

attraverso alcuni pezzi caratterizzati da un

giubilo solenne ed immediato, quali il Regina

caeli di Refice, il Gaudens gaudebo di De

Giacometti, O sing unto the Lord di Rondeau

su tema di Holst, ed A jubilant song di Pote.

EXULTEMUS

IN CHRISTO RESURGENTE

PROGRAMMA

I PARTE Passione

Maria è sotto la croce. Il suo dolore di Madre si

conforma a quello del Figlio. Il suo cuore ricorda

tutto il mistero dell’incarnazione, ricorda la gioia

del santo Natale...

Coro ed ensemble

Laudario II, Biblioteca nazionale

di Firenze (XIII sec)

Voi ch’amate lo Criatore

P. Caraba (1956)

Antiche Laudi

G. Animuccia (1520 c.-1571)

Benedetto sia lo giorno

Piae Cantiones (XVI sec)

Gaudete

II PARTE Morte

Maria si conforma in tutto al sacrificio

eucaristico del Figlio. Il suo canto è immolato

come un eterno magnificat, un eterno

rendimento di grazie.

Ensemble vocale Steffani

K. Jenkins (1944)

Ave Verum

M. Frisina (1954)

Magnificat

III PARTE Risurrezione

Maria è conforme al Figlio soprattutto

nella gloria. Egli risorto, e lei assunta

al cielo.

Soli

L. Refice (1883-1954)

Vidi speciosam-Signum Magnum

Coro ed ensemble

L. Refice (1883-1954)

Regina Caeli

IV PARTE Exultemus in

Christo resurgente

M. Rondeau (1948)

O sing unto our Lord God

[su tema di G. Holst]

A. Pote (1945)

A jubilant song

More magazines by this user
Similar magazines