Views
4 years ago

Versione PDF - Fazi Editore

Versione PDF - Fazi Editore

Tom Peters con i suoi

Tom Peters con i suoi otto concetti imparati a memoria in tutto il mondo dai sei milioni di lettori che hanno divorato Alla ricerca dell’eccellenza (1981) e dai due o tre milioni di manager che hanno assistito alle sue 2.500 conferenze tenute in 63 paesi diversi. «Tutto il business è show business», confessa candidamente Peters, ponendosi artatamente nell’ottica del povero impiegato e del piccolo dirigente per far lievitare il rancore verso il top management e ribaltarlo in passione, tenacia, persino creatività a favore dell’azienda. Con Prosperare sul caos (1987) Peters afferma che le aziende eccellenti non esistono e insiste nel consolidare le frustrazioni e i sogni eversivi del suo pubblico privilegiato – il middle management – con quarantacinque ricette ovvie e ripetitive. Nel 1994 anche il titolo del nuovo libro, Wow! Un successo da urlo, utilizza i toni del predicatore, sancisce la priorità di sei tendenze emergenti nel management e si esibisce in suggerimenti pratici per diventare miliardari. Come nei 26 libri di Drucker, anche in quelli di Peters non vi è nessuna ricerca, nessun dato scientifico a suffragare le affermazioni e i comandamenti: solo intuizioni truffaldine e stile imbonitore per creare stati emotivi di fibrillazione infantile, insinuare la paura di quel cambiamento che si finge di promuovere, scaricare sulla pretesa malvagità generale le incapacità e le disonestà individuali. Con Re-imagine (2003) Peters confessa «uno spassionato impegno a distruggere» e identifica ogni idea corretta con l’assalto frontale ai capi. Liberation Management, infine, arriva a eccitare la rivolta dei dirigentischiavi per liberarsi non solo dal top management ma dal management tout court. Si chiude così il cerchio aperto da Druker nel suo primo libro in cui, in anni ormai lontanissimi, scriveva senza mezzi termini: «Nell’azienda moderna il potere decisi- XV

vo, quello dei manager, deriva da nessun altro se non dai manager stessi, controllati da niente e da nessuno e responsabili di fronte a nessuno. Esso è, nel senso più letterale possibile, un potere infondato, ingiustificato, incontrollato e irresponsabile». Dalle elucubrazioni infondate dei guru più accreditati, diffuse in tutto il mondo come altrettanti dogmi della fede americana nel progresso e nella democrazia, divorate e prese per oro colato da migliaia di manager, sono poi derivati infiniti rivoli di velleità retoriche e consulenziali. In ogni paese, a immagine e somiglianza dei capiscuola americani, sono proliferati piccoli epigoni che si sono avventurati in pseudoricerche, ne hanno tratto insegnamenti pseudoscientifici, li hanno teorizzati in testi gremiti di termini americani, con una fioritura di immagini e metafore insensate come organizzazione adattiva, organizzazione dell’apprendimento, organizzazione ibrida, organizzazione postimprenditoriale, organizzazione autoprogettata, organizzazione a trifoglio e via dicendo. Ne è nata una fitta rete di piccole società di consulenza e formazione, studi professionali, battitori liberi, case editrici, riviste, che hanno tradotto e adattato il pensiero americano alle singole culture locali, sempre all’insegna della conservazione in nome del cambiamento. Aggrappandosi a vaghe idee liberiste o socialdemocratiche, e sempre parlando in nome del progressismo, questa rete planetaria ha prevenuto le rivolte degli schiavi mentre fingeva di schierarsi dalla loro parte, ne ha impedito la coesione mentre predicava il lavoro di squadra, ne ha snervato l’indignazione mentre predicava il coraggio, ne ha consigliato il silenzio mentre predicava la trasparenza, ne ha blandito la forza e l’immunità mentre scaricava sulle loro spalle tutti i rischi del capitalismo selvaggio. Come si vede, il vero problema del management de- XVI

invito educare alla bellezza 2010_Layout 1 - Fazi Editore
Scarica il listino in formato PDF - Bollati Boringhieri Editore
Eliana Miglio si confessa - Fazi Editore
la nostra intervista - Fazi Editore
Fante & Bukowski - Fazi Editore
L'attacco dei Vittra - Fazi Editore
Fazi Tascabili 9 - Fazi Editore
21 dicembre 1996 - Fazi Editore
ebook-John il visionario - Fazi Editore
2g110x165new.qxd:Layout 1 - Fazi Editore