CLOUD COMPUTING: TENDENZE E ... - Compuware Corporation

compuware

CLOUD COMPUTING: TENDENZE E ... - Compuware Corporation

SVILUPPO DI APPLICAZIONI:

OTTENERE IL MASSIMO DAL CLOUD COMPUTING

NELLO SVILUPPO DI APPLICAZIONI

Esistono delle soluzioni già in grado di fornire un ambiente completamente integrato, comprensivo di storage, fornitura,

applicazioni e sviluppo, ma si tratta di soluzioni basate su un unico gruppo di strumenti estremamente controllati e di uno

specifico mercato verticale del software. Molti degli ambienti di sviluppo interni si stanno preparando a supportare il Cloud

Computing e i servizi di risoluzione dei problemi, sebbene gli strumenti e le funzionalità di monitoraggio debbano ancora

migliorare.

Con Compuware Uniface Version 10 lanceremo la nostra soluzione Application Platform as a Service (APaaS). Questa

soluzione offrirà ai clienti una piattaforma e un servizio di sviluppo “in the cloud” completi. Uniface 10 continuerà ad offrire

una piattaforma di sviluppo enterprise basata su modelli, con una struttura d’integrazione comprovata, per consentire

ai clienti di sviluppare velocemente applicazioni aziendali complesse di fascia alta, in grado d’interfacciarsi con più

tecnologie e architetture e in grado di essere eseguite internamente oppure “in the cloud”. Con Uniface 10, gli sviluppatori

continueranno a ottenere elevati livelli di produttività attraverso l’Uniface “Proc Language”, così come la scalabilità dinamica

offerta dal modello Cloud. Ulteriori benefici a livello di produttività saranno garantiti dalla possibilità di riutilizzare il modello

applicativo Uniface per l’utilizzo di soluzioni Web 2.0.

Una delle tecnologie fondamentali su cui si basa il Cloud Computing è la virtualizzazione. Si tratta di una tecnologia che i

team di sviluppo usano da anni per creare ambienti di test più grandi e per usare dati reali senza interrompere l’operatività

aziendale. Il Cloud Computing offre ai team IT la possibilità di eseguire test estremi ad un costo estremamente ridotto,

quando lo desiderano e senza i consueti ritardi di approvvigionamento e gestione.

Sappiamo che i clienti Uniface devono fornire e adattare le applicazioni rapidamente, con successo e con ripetibilità

prevedibile, senza compromettere la scalabilità, le prestazioni e la produttività nel lungo termine; vogliono sfruttare al

massimo le applicazioni esistenti, utilizzando allo stesso tempo metodologie e ambienti che supportino il modello di Cloud

Computing.

Siamo sicuri che i clienti Uniface sapranno rapidamente riconoscere i benefici dei servizi di sviluppo “in the cloud”, che

offrono un ambiente gestito dove non è necessario essere responsabili della gestione di infrastrutture e strumenti. La

potente struttura d’integrazione di Uniface e l’approccio di sviluppo basato sui modelli consentono già di concentrarsi meno

sulle complessità alla base dell’integrazione di nuove tecnologie e architetture, e più sulle funzionalità dell’applicazione e

sull’allineamento degli obiettivi e delle esigenze aziendali. L’ambiente di sviluppo gestito di Uniface, fornito come servizio

Cloud, continuerà a offrire ai team di sviluppo la possibilità di creare e distribuire applicazioni software più velocemente.

Inoltre, fornendo Uniface come servizio di sviluppo Cloud, i clienti riceveranno automaticamente gli aggiornamenti dei servizi

e dei componenti software sottostanti, via via che essi saranno rilasciati dal team Uniface.

I servizi di sviluppo Cloud non sono privi di “sfide”, in particolare per ciò che riguarda architettura, gestione del ciclo di

vita e governance. Molte di queste sfide introdurranno la necessità di nuove architetture e best practice, specialmente per

la realizzazione di applicazioni rivolte a più ambienti, con il minimo della complessità e con costi ridotti. Gli sviluppatori

dovranno apprendere nuove tecnologie e best practice. I clienti scopriranno tuttavia che i servizi di formazione di Uniface

(user group, la Uniface Academy e i tutorial su YouTube) li possono aiutare a sfruttare al meglio le best practice e gli aspetti

più importanti del Cloud Computing e dello sviluppo.

Come avviene con tutte le nuove tecnologie, potrebbe essere facile buttarsi a capofitto nel Cloud Computing per poi

scoprire che non è adatto alle proprie esigenze, oppure che implica costi e problematiche che non erano stati presi in

considerazione. Come con tutte le altre tecnologie, anche il Cloud Computing dovrebbe partire come progetto pilota, con

obiettivi ben definiti. È inoltre importante disporre di solidi servizi e strumenti di monitoraggio e reportistica, per essere in

grado di misurare e convalidare il proprio investimento.

L’acquisizione di Gomez da parte di Compuware e la sua integrazione con Uniface forniscono utilissime funzionalità

di monitoraggio delle prestazioni, che offrono alle aziende una quantità maggiore d’informazioni sulla gestione delle

applicazioni “in the cloud” e sulla qualità delle prestazioni fornite dai servizi Cloud.

I clienti hanno la certezza che Uniface continuerà ad aiutarli ad adottare nuove tecnologie con facilità e sicurezza. Uniface

possiede un’architettura e una roadmap solide, che consentono di implementare il Cloud Computing e sfruttarne i punti

di forza nello sviluppo di applicazioni per l’informatica distribuita e per il supporto dell’infrastruttura SOA e dei servizi

web. L’affidabilità di Uniface e la sua capacità di sfruttare al massimo gli investimenti e le competenze rappresentano una

caratteristica vincente, assente in molti altri strumenti di fascia alta, e apprezzata dai clienti che desiderano sviluppare

soluzioni “in the cloud”. Grazie alla sua longevità sul mercato, alla sua storia nello sviluppo mainframe e alla sua capacità di

gestire le complessità dell’informatica distribuita, Compuware Uniface offre un notevole vantaggio rispetto ad altri servizi e

provider di Cloud Computing.

More magazines by this user
Similar magazines