STILISTA_packham 178.indd - Intimo Piu' Mare

intimopiumare.com

STILISTA_packham 178.indd - Intimo Piu' Mare

stilista

JEnny packham


La lingerie di

Maria Antonietta

per la sua collezione la stilista inglese si ispira alla

discussa figura della sovrana francese, affascinante

interprete di uno stile ricco e iperfemminile di Monica Lugli

Brillano di pietre e paillettes gli abiti di Jenny Packham, si illuminano

grazie ai rifl essi di tessuti sontuosi, si increspano di plissé impalpabili,

si arricchiscono di grandi fi occhi in raso, volant, aperture strategiche,

sorprendenti applicazioni. Uno stile forte, quello della stilista inglese,

che dopo aver frequentato il famoso Central Saint Martins College of Art ha

iniziato a realizzare la sua idea di eleganza e femminilità, soprattutto negli abiti

da sera e da sposa, ma anche nel prêt-à-porter e negli accessori. I suoi abiti

glam dalle linee drittissime o fl uttuanti e i suoi accessori sorprendenti piacciono

subito a star del calibro di Kiera Knightley, Beyoncé, Jennifer Aniston, Sarah

Jessica Parker, Eva Longoria e Sandra Bullock. Il successo ottenuto oltreoceano

è suggellato dal conferimento di riconoscimenti quali Hollywood Style

Designer of the Year, International Couture Bridal Designer of the Year 2007,

mentre nel suo Paese vince il British Bridal Dress Designer of the Year 2008.

Per il suo fl agship store londinese di prêt-à-porter Jenny Packham ha scelto

l’esclusivo quartiere di Mayfair; una boutique che va ad aggiungersi a quella di

Parigi, ai due negozi per la sposa di Belgravia e ai due store aperti in Kuwait

e a Beirut. I suoi abiti sono in vendita anche presso i department store di alta

gamma, quali Bergdorf Goodman e Harrods. Le creazioni di Jenny Packham

sono apprezzate anche sui set cinematografi ci. Le protagoniste di fi lm e di serie

TV di successo come Sex and the City, Il diavolo veste Prada, Agente 007

Casino Royale e La Morte può attendere in alcune scene indossano i modelli

creati dalla Packham: di recente Emma Watson, co-protagonista dell’acclamata

saga di Harry Potter, è apparsa in un outfi t fi rmato dalla stilista. Uno stile così

personale e inconfondibile non poteva non rifl ettersi nella collezione di lingerie,

lanciata dalla designer per la prossima primavera-estate. L’ispirazione è lo stile

opulento di Maria Antonietta, regina di Francia e moglie di Luigi XVI, criticata

per la sua vita all’insegna del lusso e della frivolezza, e allo stesso tempo assurta

a style icon ante litteram. Jenny Packham reinterpreta il gusto di questa

donna complessa, amata e odiata, e dà vita a una collezione esuberante, in cui

si fondono romanticismo e passionalità. Lingerie e loungewear sono realizzati

con i migliori materiali, come lo chiffon impalpabile, la seta lucente, il pizzo francese,

in una gamma di tonalità polverose e delicate, come bianco neve, rosa

alba, grigio perla, che contrastano con i toni più accesi del rosa peonia, del

verde anguria, del rosso cremisi. Babydoll, camicie da notte, negligé, kimono

e liseuse sono costruiti da aerei volant, graziosi drappeggi e orli asimmetrici

che ricordano gli abiti dell’antica Grecia, frivoli plissé anni Trenta. I capi sono

impreziositi da piccole piume, ricami e passanastri.

In queste pagine,

la stilista

Jenny Packham

(a sinistra) e

alcuni capi della

sua collezione

di lingerie.

JENNY PACKHAM - 54 Rue du Faubourg Saint-Honoré - 75008 Parigi (Francia)

tel. +44-7939-153108 - victoria@jennypackham.com - www.jennypackham.com

More magazines by this user
Similar magazines