versione per tablet - Provincia di Pordenone

provincia.pordenone.it

versione per tablet - Provincia di Pordenone

5 CULTURA, ISTRUZIONE, TURISMO E SPORT

S

F IMMIGRAZIONE

Sviluppare il Piano Territoriale

per l’immigrazione promuovendo

l’integrazione

L’Amministrazione provinciale nel corso del 2011 ha attuato una

serie d’interventi in favore degli immigrati extracomunitari regolari.

A tale scopo ha elaborato e aggiornato il Piano Territoriale

per l’Immigrazione, sviluppato tenendo conto delle peculiarità

del territorio e del sistema di relazioni locali. Il Piano si è

strutturato secondo quattro linee principali d’intervento: l’impiego

sociale di pubblica utilità, gli sportelli di ambito distrettuale, il

sostegno ad iniziative pubbliche e del privato sociale, il sostegno

ad azioni di rientro in Patria. La prima linea d’azione ha consistito

di organizzare direttamente squadre di lavoro costituite da immigrati

e italiani, in situazioni di criticità lavorativa. Tale azione è

stata molto richiesta, numerose sono state infatti le iscrizioni nel

bando provinciale, in alcune situazioni ha rappresentato l’unica

opportunità lavorativa per il nucleo familiare. Sono state sostenuti

con appositi contributi 24 progetti presentati dai Comuni del territorio

provinciale. Il secondo ambito d’interesse ha previsto l’intervento

degli addetti alla progettazione e dei facilitatori per favorire

l’integrazione responsabile degli immigrati regolari giunti in Italia.

Al fine di promuovere e favorire la conoscenza dell’attività degli

sportelli, sono stati organizzati incontri di presentazione delle attività

nelle cinque realtà distrettuali alla presenza degli operatori

della rete socio-sanitaria e scolastica (CTP) creando le premesse

per le successive collaborazioni. La terza area d’azione è consistita

nel sostenere, con appositi contributi, 6 progetti d’emergenza

coerenti con il Piano e proposti da Enti e associazioni operanti sul

territorio provinciale. In particolare si possono ricordare l’Associazione

culturale “Santa Margherita” di Vito d’Asio, l’ASD “Pordenone

Rugby” e l’Amministrazione Comunale di Pordenone. Sono

stati sostenuti, con specifici finanziamenti, progetti orientati ad un

rientro autonomo e produttivo nei Paesi d’origine degli immigrati

che ne abbiano fatto richiesta.

In collaborazione con la Prefettura è stato realizzato il Progetto

“Doppi Sensi” finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione

dei cittadini dei Paesi Terzi finalizzato alla promozione e allo sviluppo

delle competenze della rete istituzionale attraverso la costruzione

di linguaggi comuni e interventi coordinati nella Pubblica

Amministrazione della provincia di Pordenone in tema di

immigrazione. Agli incontri, uno per ogni ambito, hanno partecipato

oltre a tutti gli attori istituzionali della rete territoriale, anche

attori presenti a livello provinciale, quali ATER, Caritas, Sportello

Immigrati dell’ufficio del lavoro, Questura, Sindacati, Ass 6.

Il lavoro si è concluso con la realizzazione di un DVD in 7 lingue

sulla informazione relativa alla rete dei servizi per ogni territorio.

La Provincia ha gestito, attraverso uno specifico finanziamento

regionale e in collaborazione con i quattro Centri Territoriali Permanenti,

i corsi di lingua italiana ed educazione civica per adulti

extracomunitari. Sono stati realizzati corsi di alfabetizzazione primaria,

finalizzati alla comprensione della lingua italiana parlata

e scritta, e corsi di lingua aventi come obiettivo la certificazione

dell’italiano. In tal modo si è inteso favorire l’integrazione sociale

degli immigrati adulti e partecipare alla loro crescita culturale.

Per qualificare i servizi a domicilio per anziani, svolti da lavoratrici/ori

stranieri nel territorio provinciale, è stato realizzato un corso

professionalizzante che ha affrontato in particolare gli aspetti relativi

alla cura, all’alimentazione all’igiene della persona anziana

e del suo ambiente. Tutto il lavoro è stato documentato nella realizzazione

di un DVD (400 copie) diffuso presso le famiglie aventi

in carico un’assistente familiare.

www.provincia.pordenone.it/index.php?id=719

F Immigrazione

111

More magazines by this user
Similar magazines