versione per tablet - Provincia di Pordenone

provincia.pordenone.it

versione per tablet - Provincia di Pordenone

www.provincia.pordenone.it/lavoro/index.php?id=290

Iscrizioni nelle liste di Mobilità per tipo di intervento e per genere

Valori assoluti 2011 e saggi di variazione confronto 2011 rispetto al 2010

Ingressi in lista di mobilità Variazione anno 2011 su anno 2010

Anno 2010 Anno 2011 Variazione Assoluta. Variazione %

223/91 995 1.052 +57 +5,70%

236/93 927 936 +9 +0,9%

Maschi 1.119 1.139 +20 +1,70%

Femmine 803 849 +46 +5,70%

Totale 1.922 1.988 +66 +3,40%

Elaborazioni su dati Ergonet

Sportello per l’immigrazione, Conflitti del lavoro,

Mobilità

L’ufficio immigrazione, che opera in collaborazione con lo Sportello

Immigrazione della Prefettura di Pordenone, eroga nulla osta di

primo ingresso in Italia per motivi di lavoro subordinato a cittadini

stranieri neo-comunitari o non appartenenti all’Unione Europea;

si occupa anche della conversione di permessi di soggiorno

rilasciati per studio, di nulla osta per lavoro stagionale e permessi

di soggiorno per lavoro autonomo.

Nel 2011 sono stati rilasciati 130 nulla osta per lavoro domestico

e 50 nulla osta per altre attività.

Le richieste istruite per lavoro stagionale, permessi fuori quota e

conversioni sono state 156, i nulla osta rilasciati sono stati 78.

L’attività conciliativa, volta al superamento dei conflitti del lavoro,

ha comportato la predisposizione di 48 depositi di accordi, 2 costituzioni

di collegi, 10 controversie collettive, 3 comitati garanti,

1 indagine sulla rappresentatività, 112 verbali di conciliazione,

667 convalide di part time.

È stata ampliata anche l’attività dedicata alle procedure istruttorie

relative alla mobilità. Sono state istruite 90 procedure di mobilità

e sono stati rilasciati 1233 certificati di aggiornamento.

Sportello antimobbing

Il progetto per la prevenzione delle molestie morali e psicofisiche

nei luoghi di lavoro denominato “Rete di aiuto PN 2011” è stato

presentato alla Regione in forma di partenariato tra l’Unione Sindacale

Territoriale CISL di Pordenone e la Provincia di Pordenone,

rispettivamente in qualità di capofila il primo e partner il secondo.

A seguito della positiva valutazione della Regione, la CISL di Pordenone

ha riaperto il Punto d’Ascolto Antimobbing, sito presso i

locali di Villa Carinzia, in attuazione della convenzione sottoscritta

tra la Provincia e la CISL.

122 Rendiconto Sociale 2011

More magazines by this user
Similar magazines