versione per tablet - Provincia di Pordenone

provincia.pordenone.it

versione per tablet - Provincia di Pordenone

www.provincia.pordenone.it/index.php?id=509

Apicoltura

La Provincia di Pordenone riconosce l’apicoltura quale attività indispensabile

per la salvaguardia della biodiversità agro-ambientale

e per lo sviluppo quantitativo e qualitativo delle produzioni agricole,

tutela la sanità degli alveari e promuove l’attività apistica.

L’attività svolta riguarda interventi di promozione e sviluppo

dell’apicoltura:

• finanziamento dei programmi degli organismi associativi tra

apicoltori (Consorzio fra gli apicoltori della provincia di Pordenone);

• finanziamenti per lo sviluppo dell’apicoltura (imprese apistiche);

• stipula di specifiche convenzioni con gli organismi associativi

tra apicoltori per l’esercizio di funzioni istituzionali in materia

di apicoltura.

Il Consorzio fra gli Apicoltori della provincia di Pordenone di concerto

con la Provincia:

diffonde, migliora e difende l’apicoltura;

• promuove la conoscenza dell’opera benefica delle api per

l’agricoltura;

• promuove la conoscenza e il consumo dei prodotti dell’apicoltura

nella provincia di Pordenone;

• è importante riferimento tecnico e promozionale per la stabilità

degli agroecosistemi provinciali.

Fattorie didattiche

Le fattorie didattiche sono aziende agricole che accolgono scuole,

famiglie, gruppi di adulti per una comunicazione diretta fra agricoltore

e cittadino, a cominciare dalle giovani generazioni.

L’obiettivo è quello di creare un collegamento tra città e campagna,

far conoscere l’ambiente agricolo, l’origine dei prodotti alimentari,

la vita degli animali.

Nel corso del 2011 sono state istruite 11 domande di contributo,

presentate da 11 scuole della provincia di Pordenone (4 private

parificate e 7 pubbliche) e sostenute le spese per il trasporto di

circa 900 studenti presso 7 fattorie didattiche della provincia tutte

accreditate ERSA.

www.provincia.pordenone.it/index.php?id=821

Visita alla fattoria didattica

Certificazione delle produzioni biologiche

L’agricoltura biologica è un metodo di coltivazione e allevamento

che prevede l’utilizzo di tecniche agronomiche e di difesa dalle

avversità nel rispetto della salute dell’uomo e dell’ambiente, ma è

anche un modello di sviluppo e crescita che concorre a garantire

l’integrità degli ecosistemi acquatici e terrestri.

L’agricoltura biologica non si garantisce con autodichiarazioni del

produttore, ma si basa su un sistema di controllo condiviso a livello

di Unione europea.

La Provincia interviene per il tramite degli Organismi di controllo

e certificazione, a sostegno degli operatori biologici attraverso

l’erogazione di contributi per l’abbattimento delle spese di certificazione

sostenute dagli operatori biologici.

66 Rendiconto Sociale 2011

More magazines by this user
Similar magazines