Plusfinance - Edizione 4/2011

postfinance

Plusfinance - Edizione 4/2011

1 +Finance

Più tempo

p er gli affari

Pietra su pietra: una soluzione software modulare

facilita il lavoro quotidiano di un’azienda vodese

Pagina 4

Al fianco dei fondatori

di aziende

L’offerta lancio di PostFinance risponde a diverse

esigenze dei giovani imprenditori

Pagina 5

Eseguire pagamenti

ovunque voi siate

Con l’App di PostFinance potete effettuare pagamenti

ovunque voi siate e in qualsiasi momento

Pagina 6

4/2011

Plus Finance

4/2011

La rivista per fare affari migliori


Sommario

Sapere + Avvantaggiarsi

2 È un hit

Fine anno in musica: partecipate e

vincete un biglietto per i Carmina

Burana

3 Editoriale

I pregi del nuovo numero di +Finance

secondo Beatrice Lanz

Af fari + Soldi

4 Pagamenti

Come aumentare l’efficienza e ottenere

un notevole risparmio in tempo

e denaro utilizzando il software più

appropriato

5 I giovani imprenditori beneficiano

della nuova offerta lancio

6 Il cambio al vertice della Posta

secondo Jürg Bucher, responsabile

PostFinance

Come inviare pagamenti con effetto

contabile anche in viaggio con l’App

di PostFinance

Tattica + Reti

7 Imposte

Quattro suggerimenti in materia di

imposte

8 Top Scorer

Le affascinanti e fantasiose creazioni

di Susi Töpfer

Colophon

Pubblicazione saltuaria. Riproduzione, anche di

estratti, ammessa solo con citazione delle fonti.

Editrice: PostFinance, Comunicazione, 3030 Berna,

postfinance@ postfinance.ch (491.20). Redazione

e grafica: Infel AG. Foto: Ruben Wyttenbach, Daniel

Ammann, Christian Aeberhard, Roger Baumer,

Michel Jaussi, Flueck, WESTEND61/Dieter Heinemann,

shutterstock/concept w, iStockphoto/kokouu.

Stampa: Kyburz AG.

2 +Finance

Sapere +

Avvantaggiarsi

Abitudini di pagamento

La Svizzera n°1

Svizzera in pole position nella

puntualità dei pagamenti con il

68,2 %, seguita a ruota da

Germania e Paesi Bassi. Questo

è quanto risulta da uno studio

condotto da Dun & Bradstreet

dal quale emerge che la morale

di pagamento normalmente

dipende dalla dimensione dell’azienda.

Se in Svizzera il 66 %

delle piccolissime imprese rispetta

i termini di pagamento

delle fatture, tale quota raggiunge

il 69,3 % per le piccole e

il 73,4 % per le medie imprese.

Ai vertici della classifica si posizionano

invece le grandi imprese

con l’80,2 %, che tuttavia in

alcuni casi impongono termini

di pagamento superiori ai tradizionali

30 giorni. ww w.dnb.ch

68,2%

Svizzera

24,7%

Inghilterra

33,6%

Francia

37,5%

Italia

Barometro delle PMI

Punto della situazione

Il barometro delle PMI della

società SWISS-KMU-GROUP

GmbH registra con cadenza

trimestrale l’andamento delle

PMI svizzere avvalendosi di

uno strumento di misurazione

online ad hoc che analizza

i seguenti criteri economicoaziendali

rilevanti: crescita,

acquisizione del lavoro,

liquidità, sfruttamento delle

risorse, innovazione, investi-

menti sostitutivi, nuovi

investimenti, perfezionamento

e posti di lavoro. Per

informazioni e confronto:

ww w.kmu-barometer.ch.

È un hit

Aggiudicatevi i biglietti

per i Carmina Burana

Chiudete l’anno in musica. Dal 2008 Markus Oberholzer,

direttore d’orchestra e cantante lirico, intrattiene il pubblico

con il suo Classic Festival Chor, un coro composto da circa

duecento cantanti in grado di entusiasmare in egual misura

pubblico e stampa intonando grandi opere come «Porgy

and Bess» di Gershwin e «A Child of Our Time» di Tippett.

In dicembre, in occasione dei PostFinance Classics 2011,

il Classic Festival Chor incanterà tutta la Svizzera e, con un

po’ di fortuna, anche voi, con i «Carmina Burana» di Orff.

Concorso: la rivista «+Finance» mette in palio 3x2

biglietti per lo spettacolo del 19 dicembre a Lucerna

e 3x2 biglietti per lo spettacolo del 28 dicembre a Zurigo.

Inviate entro il 6 dicembre 2011 un SMS gratuito al

numero 8181 scrivendo PFLUCERNA o PFZURIGO e il

vostro indirizzo (azienda, nome, cognome, indirizzo, via,

n. civico, NPA e località). Per consultare tutte le date

della tournée e per maggiori informazioni visitate il sito

ww w.postfinance.ch/classics.

>

Previdenza e risparmio fiscale

Qualunque sia il vostro obiettivo per il futuro, il conto

previdenza 3a vi garantisce flessibilità, autonomia e un

risparmio fiscale anche durante il versamento dei

contributi per la previdenza per la vecchiaia. Infatti, i

lavoratori indipendenti senza cassa pensioni possono

versare ogni anno il 20 % del proprio reddito, fino a un

massimo di 33 408 franchi, e hanno la possibilità di

dedurlo dal reddito imponibile. Per i lavoratori iscritti a

una cassa pensioni la soglia è di 6682 franchi. Inoltre

se desiderate trarre ulteriori benefici nel periodo fiscale

2011 è sufficiente che effettuiate un versamento sul

conto previdenza 3a entro il 23 dicembre. Per info sul-

l’offerta: ww w.postfinance.ch/conto3a. Per info sul vostro

risparmio fiscale: ww w.postfinance.ch/calcolatrici


Elaborazione di fine anno

Per i pagamenti da contabilizzare,

accreditare o liquidare entro

il 2011 si applicano i seguenti

termini di elaborazione in

e-fi nance.

Vaglia di pagamento in Svizzera

e ordini di fondi di PostFinance:

27 dicembre 2011, ore 24

Bonifi ci con polizza di versamento

arancione (PVR) e su conti bancari

svizzeri:

28 dicembre 2011, ore 24

Bonifi ci con polizza di versamento

rossa (PV) su conti postali svizzeri:

29 dicembre 2011, ore 24

Trasferimenti unici all’interno dei

conti postali:

30 dicembre 2011, ore 18

Per maggiori informazioni

consultare il sito:

ww w.postfi nance.ch/fi neanno

PostFinance è a vostra completa

disposizione 24 ore su 24 anche

nei giorni festivi. <

Editoriale

Vicina alle

aziende

Eccezionale: trovo davvero interessante il

nuovo numero di +Finance. Le pietre e

i colori caldi della copertina creano un’atmosfera

gradevole che si ritrova anche in

tutte le pagine della rivista. Lo stile è

chiaro e informativo e in particolare i brevi

testi nelle colonne sono davvero azzeccati.

Il concorso, le statistiche, le note informative

e un articolo centrale rendono la

rivista molto varia e vicina alla realtà

quotidiana delle aziende. Reputo inoltre di

grande utilità le scadenze per l’elaborazione

di fi ne anno che mi sono prontamente

annotata per evitare che mi sfuggano.

Magnifi co: così defi nirei il Top Scorer, la

mia rubrica preferita, perché penso che sia

fondamentale dare la parola alle piccole

imprese. Ho trovato particolarmente

interessante questo contributo, in quanto

presenta delle analogie con l’attività

svolta all’interno del mio studio medico

balance for you. La chiave del successo

non è il denaro ma l’entusiasmo con cui si

svolge il proprio lavoro. E ciò che viene

fatto con passione dà automaticamente

ottimi risultati.

Seria: è l’impressione che ho voluto dare

sin dal principio. Sin dal momento

dell’apertura del mio studio

nella primavera del 2008

sapevo che era mia intenzione

collaborare con PostFinance

anche dal punto di vista professionale.

Con PostFinance mi

sento in ottime mani. L’offerta è

straordinaria e anche se la

mia è una ditta individuale

il mio consulente mi fa

sentire a tutti gli effetti

una donna d’affari.

Beatrice

Lanz, titolare dello

studio medico

balance for you a Berna.

ww w.balance4you-lanz.ch.

+Finance 3


Affari +

Soldi

SEPA

Snellimento della procedura

di pagamento

Grazie alla Single Euro Payments

Area (SEPA), l’area unica

dei pagamenti in euro, i bonifici

in euro non sono mai stati

così semplici e trasparenti. A

parità di prezzo (in e-finance i

bonifici continueranno ad essere

gratuiti) in futuro i clienti

potranno avvalersi di una procedura

ancora più veloce. Infatti,

conformemente al rego-

lamento aggiornato dello

European Payment Council, a

partire dal 1° gennaio 2012 la

durata massima di un pagamento

SEPA (Giro International

SEPA) sarà ridotta di un giorno

rispetto ai tre giorni lavorativi

bancari attualmente necessari.

PostFinance ha introdotto i

pagamenti Sepa nella propria

offerta già nel gennaio 2008

e attualmente esegue il 40 %

di tutti i pagamenti SEPA dalla

Svizzera all’estero.

ww w.postfinance.ch/sepa

ISO 20022

I nuovi standard del

traffico dei pagamenti

Lo standard ISO 20022 è un

formato di dati uniforme che

consentirà di unificare nel

medio termine lo scambio dei

dati su scala nazionale ed

europea nell’ambito del traffico

dei pagamenti. PostFinance

ha già rinnovato la propria

gamma di prodotti rendendo

accessibili in un nuovo for-

mato (messaggi pain e camt)

gli ordini di pagamento elettronici,

le conferme d’ordine e

gli estratti conto. Seguiranno

altre offerte nella primavera

del 2012. I clienti e le clienti

di PostFinance che passano a

questo nuovo formato beneficiano

già oggi di formati uniformi,

di convalide e di riferimenti

privi di barriere.

4 +Finance

Pagamenti

Più tempo da dedicare alla

passione per le pietre

Le soluzioni software semplificano sensibilmente i processi lavorativi.

Marc Depraetere, direttore della Réalidée SA, spiega come, utilizzando

il software più appropriato, è riuscito a ritagliarsi il tempo da dedicare

a una sua grande passione.

Per inseguire la sua passione per le pietre, Marc

Depraetere, direttore della Réalidée SA, si reca

spesso in Cina, in Africa e in vari Paesi europei.

L’azienda, guidata da cinque membri della sua

famiglia e con sede nella vodese Gland, distribuisce

materiali pietrosi al commercio regionale,

alle imprese edili e della ristorazione, agli architetti

e ai privati. Un’attività che richiede molto

tempo e a cui Depraetere dedica anima e corpo.

«Conosco di persona tutti i miei produttori», afferma

Depraetere, che aggiunge: «la fiducia è tutto

in questo lavoro».

Un software unico per molti processi

La fiducia è stata l’elemento decisivo anche per

la scelta di un software appropriato. «Miravo a

ottimizzare i processi e dunque ad aumentare

l’efficienza», ricorda Depraetere. «Mentre cercavo

un’offerta compatibile con e-finance sono stato

colpito dal software Crésus della Epsitec SA». La

struttura modulare delle soluzioni per la contabilità

finanziaria, il pagamento dei salari e la

contabilità generale riduce il dispendio di

tempo della Réalidée e consente di investirlo nel

core business. Inoltre, la compatibilità facilita la

collaborazione con la fiduciaria. Altro vantaggio:

«Con il software Crésus so sempre di quali

liquidità dispone la mia azienda e sono in grado

di formulare statistiche o tabelle», afferma

Depraetere. «Questo mi dà sicurezza». E in caso

di domande, la Epsitec gli fornisce un supporto

competente nella sua lingua madre.

Box

Consultate l’intera offerta di

software per piccole imprese a

condizioni preferenziali nella

panoramica da scaricare.

ww w.postfinance.ch/

plusfinance

Riduzione del lavoro grazie al

collegamento dei moduli

Grazie all’estensione di e-transfer, da inizio

anno tutti i pacchetti modulari sono collegati tra

loro consentendo la trasmissione dei dati sugli

ordini di pagamento OPAE e SSD (salari e fornitori)

e la ricezione delle conferme di pagamento

delle PVR con un semplice clic ed evitando così

onerosi controlli di sicurezza. Gli specialisti

di Epsitec e PostFinance hanno inoltre adattato

le interfacce comuni ottenendo una perfetta

interazione tra i rispettivi sistemi. Depraetere

apprezza una consulenza competente e individuale,

e che le sue esigenze vengano prese sul

serio. Per questo collabora già da dieci anni

con PostFinance. «Qui i partner mi riservano un

trattamento paritario».

Piccoli ausili con grandi risultati

Con Crésus Marc Depraetere si affida a un software

completo che garantisce l’interfaccia con

la fiduciaria. Va comunque notato che non tutte

le piccole imprese possono o intendono svolgere

Risparmiate tempo e denaro

con il software

che fa per voi

In quale misura i software possono

soddisfare le esigenze delle piccole

imprese?

Di norma le piccole imprese devono riuscire

a cavarsela con poche risorse, tuttavia spesso

sotto il profilo finanziario non sono in grado

di assumere personale specializzato. Mai come

in questi casi è indispensabile disporre di un

software in grado di ottimizzare i processi e

di automatizzare le procedure con un notevole

risparmio di tempo e di denaro.

A cosa devono prestare attenzione

le piccole imprese?

Le piccole imprese devono ponderare innanzi-

tutto il tempo necessario per l’installazione,


Gli errori nella digitazione sono ormai un lontano ricordo. Marc Depraetere importa

indirizzi e numeri di riferimento in maniera rapida e sicura con l’ausilio della penna ottica.

tutti i processi con un software. Detto questo,

esse possono comunque beneficiare delle cooperazioni

tra PostFinance e i suoi partner ricorrendo

ad ausili come l’esecuzione dei pagamenti

in e-finance, un software di sicurezza di e-finance

o la PayPen. Per ulteriori informazioni e per

conoscere gli altri fornitori di software visitare il

sito ww w.postfinance.ch/software

l’aggiornamento individuale e la formazione e in

secondo luogo il tempo guadagnato con l’auto-

matizzazione e la regolarità dei controlli. Infine

un elemento decisivo è anche la qualità dei dati

ottenuti, delle tabelle e delle statistiche.

Quali sono le caratteristiche di un buon

software?

Le piccole imprese non dispongono né delle

capacità né delle risorse finanziarie per poter

ricorrere a soluzioni complesse, per questo è

importante che il software possa essere adattato

alle esigenze di una specifica azienda. Va infatti

sottolineato che una buona soluzione prende

forma in base alle necessità dell’impresa e deve

essere continuamente perfezionata per poter

integrare ad esempio innovazioni come i mezzi

di pagamento certificati ISO. L’azienda Crésus

soddisfa questi criteri ed è pertanto adatta

anche ai budget contenuti.

Pierre Arnaud,

direttore dell’azienda

Epsitec SA produttrice

di soluzioni software

per le piccole imprese.

Partire adesso

Al momento PostFinance mette a disposizione un’offerta lancio in

grado di soddisfare diverse esigenze finanziarie delle giovani imprese.

Le offerte speciali esclusive semplificano il lavoro quotidiano.

Avete fondato una nuova azienda e siete alla ricerca di soluzioni finanziarie

in linea con le vostre esigenze? PostFinance ha sviluppato

per i giovani imprenditori un’offerta lancio speciale, che potrà essere

ampliata con interessanti iniziative e servizi. Il primo anno l’offerta

è gratuita.

L’offerta lancio comprende:

• conto commerciale in CHF/EUR

• due PostFinance Card in CHF/EUR 1

• traffico dei pagamenti 2

• e-finance

• abbonamento alla rivista pi

• consulenza iniziale

1

Per richiedere la PostFinance Card Direct è necessario disporre del diritto di firma

individuale.

2

Include tutti i servizi elettronici forniti gratuitamente con l’offerta conto commerciale.

Offerta speciale e servizi dell’offerta lancio

• E-payment: le soluzioni di pagamento ideali per il vostro shop

online. Il vostro vantaggio? Vi verrà rimborsata la tassa di attivazione

per i pacchetti PSP Basic o Professional

• EFT/POS: modalità di pagamento in loco comodamente e senza

contanti. Il vostro vantaggio? Il primo anno le prime 2000 transazioni

con la PostFinance Card sono gratuite

• Offerta software business BusPro: il software business ideale per le

giovani aziende. Il vostro vantaggio? Ricevete una licenza annuale

al prezzo speciale di 85 franchi incl. IVA, installazione, attivazione

OPAE e breve introduzione tramite supporto a distanza

• Conto per il versamento del capitale

Possono approfittare di quest’offerta i nuovi clienti e i clienti esistenti

di PostFinance la cui azienda non abbia più di due anni di vita. Per

informazioni e registrazione: ww w.postfinance.ch/offertalancio

«All’inizio le finanze sono sempre piuttosto limitate, per questo nel nostro caso

l’offerta lancio di PostFinance calza a pennello», afferma Gregor Bohny, titolare della

Quartierelektriker GmbH.

+Finance 5


Pagamenti

Jürg Bucher, responsabile di PostFinance e direttore generale della Posta,

ci parla del periodo trascorso presso PostFinance e del cambio al vertice.

Cambio ai vertici della Posta

PostFinance è sulla cresta dell’onda, anche grazie a chi

è alla sua guida. A inizio 2012 il testimone passa a

Hansruedi Köng. Jürg Bücher, responsabile PostFinance

e direttore generale della Posta, ci parla del presente

e dei suoi progetti futuri.

Dopo ben 15 anni alla guida di PostFinance, tra

qualche settimana lascerà l’incarico. Come si è

evoluto l’istituto finanziario in tutti questi anni?

Quando sono entrato io PostFinance non esisteva. Era

semplicemente l’unità che gestiva il traffico dei pagamenti

della Posta. Posso dire di aver assistito alla nascita di

PostFinance e di averla accompagnata durante gli anni

dell’infanzia e dell’adolescenza. Oggi, ormai adulta, è

forte ed efficiente.

Che cosa l’ha particolarmente impressionata

in tutti questi anni?

I collaboratori e le collaboratrici, perché hanno saputo intraprendere

nuove strade acquisendo sempre più competenza

e consapevolezza. Sono questi gli ingredienti di

quella che oggi possiamo definire una cultura aziendale

sana. Sono orgoglioso di aver potuto vivere e sostenere

questo processo.

A fine anno passerà il testimone a Hansruedi

Köng. Cosa ne pensa del futuro responsabile?

Hansruedi Köng è una persona combattiva ma leale e crede

molto nel lavoro di squadra. Sono certo che saprà gestire

con abilità la trasformazione di PostFinance in una SA

e perfezionare con coerenza la strategia di PostFinance.

Fino all’estate 2012 lei continua a rivestire il

ruolo di direttore generale della Posta. Quali

sono i suoi progetti per il «dopo»?

Di certo non mi dedicherò soltanto allo sport e a godermi

la vita. Amo troppo le sfide difficili per accontentarmi di

questo. Che cosa farò è ancora da vedere. Certo è che mi

prenderò più tempo per fare altro.

6 +Finance

E-finance, la soluzione

mobile

PostFinance ha ampliato l’iApp con una funzione unica nel suo genere in

Svizzera e mette a disposizione un’App analoga anche per Android.

Quale primo istituto finanziario svizzero,

PostFinance offre un’App che consente

di eseguire transazioni finanziarie con

effetto contabile. I clienti e le clienti in

possesso di un iPhone o di un cellulare

Android possono così accedere sin da subito

ai propri dati finanziari anche mentre

sono in viaggio. Ecco le novità in breve.

Finanze

D’ora in poi i clienti che hanno sottoscritto

un contratto e-finance, attivando

la PostFinance App potranno registrare i

versamenti con il cellulare, scansionare

le polizze di versamento con la foto-

camera del cellulare utilizzando il programma

«Scan & Pay» ed eseguire pagamenti.

Nell’App il login avviene in maniera

analoga a quello di e-finance.

Accesso rapido

L’Accesso rapido di PostFinance Mobile

consente ai clienti, previo inserimento

della password, di consultare i saldi dei

propri conti in tutta comodità e sicurezza

dal proprio cellulare, di richiamare le

ultime cinque transazioni eseguite e di

trasferire tramite il numero telefonico

fino a 100 franchi al giorno e a persona a

un conto postale, e d’ora in poi anche a

un conto bancario. Oltre ai bonifici in

franchi e in euro, è possibile eseguire

anche bonifici in dollari USA. Con

l’App di PostFinance è inoltre possibile

ricaricare il credito di conversazione

del proprio cellulare prepagato o del cellulare

di altre persone in maniera semplice

e rapida.

Borsa

La nuova applicazione di PostFinance

consente di consultare le informazioni

di 15 piazze borsistiche di tutto il mondo

e di accedere alle notizie finanziare ed

economiche, ai corsi delle divise e dei

PostFinance Fonds.

Maggiori informazioni:

ww w.postfinance.ch/mobile


Tattica +

Reti

B2B

L’importanza del

branding

Nel loro libro «La gestione

del brand nel B2B» (Tecniche

Nuove, 2008, EUR 34.90)

Philip Kotler e Waltermar

Pfoertsch evidenziano uno

dei paradossi del marketing:

la carenza di una cultura

orientata al branding fra le

imprese B2B. Ricco di consigli

pratici, questo manuale indica

le tattiche da seguire e le

trappole da evitare.

Toccare con mano

Quando si impara a

proprie spese

Sin dalla fondazione della sua

etichetta Bergduft, Brigitte

Witschi ha sempre cercato

di mantenere in pareggio le

entrate e le uscite. «Lavoro

solo con volumi molto bassi.

Il prezzo unitario è piuttosto

alto e il rischio di una crisi di

liquidità minimo». Inizialmente

la signora Witschi inviava

gratuitamente i campioni dei

suoi profumi, salvo poi abban-

donare questa prassi in quanto

molti ordinavano i campioni

ma non compravano mai i suoi

prodotti. «Ora un campione

da tre pezzi costa 10 franchi

e viene consegnato assieme

a un buono di pari valore che

è possibile riscuotere alla successiva

ordinazione».

Brigitte Witschi amplia

gradualmente l’etichetta Bergduft.

ww w.bergduft.ch

Imposte

Minimizzazione dei costi

1

2

3

Le imposte gravano sull’utile netto e anche per le piccole imprese rappresentano un fattore di

costo da non sottovalutare. Hans Jürg Steiner, partner dell’azienda KPMG AG nonché responsabile

del dipartimento delle imposte e della sede di Berna, fornisce alcuni utili consigli alle PMI per

ottimizzare la pressione fiscale.

Cosa è necessario tenere presente

Le imposte comportano un deflusso di

denaro e pertanto condizionano in maniera

decisiva la liquidità di ogni azienda.

A seconda della sede e della progressione

fiscale l’aliquota per le ditte individuali e

i lavoratori autonomi può ammontare

fino al 40 %. Spesso inoltre le imprese

individuali perdono di vista il fatto che

dal loro utile deve essere detratto un

ulteriore 10 % per l’AVS. Ne consegue

pertanto un esborso complessivo a favore

dell’amministrazione fiscale e della cassa

di compensazione pari a circa il 50 %

dell’utile.

Decisioni rilevanti ai fini fiscali

A prescindere che progettiate di ampliare

la vostra attività, di investire in nuovi

macchinari o nella ricerca e nello sviluppo

o di accantonare del denaro per

spese future, qualsiasi decisione relativa

all’economia aziendale ha delle ripercussioni

fiscali. Tuttavia, una pianificazione

mirata vi consente di ridurre la pressione

fiscale. Nel caso in cui verso fine anno

notiate di aver sostenuto poche spese per

la vostra azienda, avete la possibilità di

ottimizzare ulteriormente le imposte, ad

esempio ammortizzandole con l’acquisto

di un’auto. Qualora invece abbiate più

spese che entrate durante l’anno di esercizio

potete dedurre le perdite dell’anno

precedente dall’utile del periodo fiscale

successivo.

Riduzione della pressione fiscale

Svolgono un ruolo decisivo ad esempio la

scelta della sede, gli ammortamenti e gli

accantonamenti. Per ovviare a possibili

perdite sui debitori occorre apportare

delle rettifiche del valore a forfait sui debitori

ad esempio per mezzo di uno star

del credere. Le cosiddette riserve privilegiate

di merci consentono una deduzione

forfetaria sulle scorte. Particolarmente

interessante nell’ottica del «risparmia nel

tempo per averne al momento del bisogno»

è il versamento a favore della previ-

Hans Jürg Steiner, esperto fiscale con diploma federale e

partner di KPMG AG, offre consulenza alle PMI per la pianificazione

e l’ottimizzazione delle imposte.

4

denza professionale. È possibile versare

all’istituto di previdenza un importo al

massimo fino a cinque volte superiore

al contributo del datore di lavoro. Se necessario

sussiste inoltre la possibilità di

conteggiare queste riserve sotto forma di

pagamento degli ordinari contributi del

datore di lavoro al fine di salvaguardare la

liquidità e di ridurre i costi per il personale.

Documentazione per dichiarazione

d’imposta

Per la compilazione della dichiarazione

dei redditi sono necessari il documento

di chiusura annuale, il certificato del

salario nonché la documentazione attestante

le spese sostenute da dedurre.

Ordinate tutti i giustificativi ad esempio

annotando su ogni ricevuta relativa ai

pasti chi avete incontrato e per quali

motivi. Va tenuto presente che la documentazione

rilevante ai fini fiscali deve

essere conservata per almeno dieci anni

per poterla esibire in caso di controlli a

campione condotti dall’autorità fiscale.

+Finance 7


8 +Finance

Top Scorer

Glänzende Ge- schäfte

Top Scorer

Celestiale

Un anno fa Susi Töpfer ha fatto il grande passo verso l’attività

indipendente aprendo a Gossau il suo negozio «Angels and More».

Oggi le sue opere fantasiose e le sue decorazioni creative vanno

letteralmente a ruba.

Tattica

Per diventare artigiani provetti è necessario avere forza, ambizione,

tenacia e passione. L’impegno alla lunga paga: nel mio negozio

a dir poco «celestiale» sempre più clienti di tutte le età e di tutti i

ceti sociali sono attratti dalle mie creazioni realizzate con grande

cura e talvolta personalizzate.

Powerplay

Al momento posso dire che la mia attività rende bene tutto

l’anno. Il periodo natalizio è particolarmente intenso perché molti

clienti desiderano regali personalizzati per i propri cari.

Tempi morti

Per rigenerare la propria creatività è necessario concedersi una

vacanza di tanto in tanto. Ho bisogno di staccare per sviluppare

nuove idee e per cercare i materiali. L’ispirazione purtroppo non

funziona a comando.

Falli

A volte devo mandare me stessa alla panca delle penalità.

E questo perché non so dire di no. Ma pian piano sto prendendo

consapevolezza dei miei punti di forza e dei miei limiti.

Reti

Il risultato più bello è stato capire che tutto è possibile,

basta crederci.

PostFinance è sponsor

principale della

Swiss Ice Hockey

Federation

Adressberichtigung Inviare le rettifiche di bitte indirizzo mit Angaben indicando der il Kunden- numero

nummer di cliente melden a PostFinance, an PostFinance, + Finance, +Finance, 3030 Berna 3030 Bern

4/2011

1/2011

P.P. 4808 Zofingen

More magazines by this user
Similar magazines