Analisi - DpS

regione.molise.it

Analisi - DpS

Figura 1: L’approccio metodologico seguito

1.1 L’indice di quotabilità

Riteniamo opportuno evidenziare che la presente analisi trae origine da una precedente ricerca basata su

uno specifico modello che avevamo elaborato con lo scopo di individuare, con riferimento all’universo delle

società di capitali operanti sull’intero territorio nazionale, quelle in possesso delle “caratteristiche” idonee

per essere quotate in borse valori (mercati regolamentati o sistemi di scambi organizzati) per le PMI.

In particolare, attraverso tale modello, si era pervenuti ad individuare un campione di imprese che,

attraverso uno specifico indice c.d. “di quotabilità” (in una scala valutativa da 1 a 5), avevamo poi

classificato evidenziando la capacità delle stesse di rispondere agli obiettivi del Mercato Alternativo del

Capitale (o dell’AIM Italia).

Segnatamente, le PMI con punteggio più elevato erano quelle connotate da:

• fatturato tale da escludere le micro imprese e quelle di grandi dimensioni;

• crescita sia in termini di fatturato che di utile;

• buona redditività;

• struttura finanziaria sbilanciata;

14

More magazines by this user
Similar magazines