Analisi - DpS

regione.molise.it

Analisi - DpS

3.3.3 Classificazione economico-­‐reddituale

SETTORE

C

ATTIVITÀ MANIFATTURIERE

EBITDA

N. soggetti 407

Totale 38.792,05 €/000

Medio 95,31 €/000

EBITDA > 0 EBITDA ≤ 0

N. soggetti 307 N. soggetti 100

Totale 55.388,79 €/000 Totale -­‐ 16.596,75 €/000

Medio 180 €/000 Medio -­‐ 166 €/000

R.O. > O.F.

R.O. ≤ O.F.

N. soggetti 243 N. soggetti 64

R.O.-­‐O.F. 19.526 €/000 Totale -­‐ 3.751 €/000

Medio 80 €/000 Medio -­‐ 59 €/000

Ris. netto > 0 Ris. netto ≤ 0

N. soggetti 215 N. soggetti 28

Ris.netto 11.316 €/000 Ris.netto -­‐ 543 €/000

Medio 53 €/000 Medio -­‐ 19 €/000

Con riferimento alla suddivisione delle imprese operanti nel settore in esame, va evidenziato come la

distribuzione delle imprese nelle classi economiche rispecchia, anche in questo caso, la fotografia già

tratteggiata a livello complessivo per l’“impresa Molise”. In questo caso è peraltro particolarmente

significativo sottolineare come, contrariamente alle aspettative generate dall’elevato ammontare della

perdita subita dal settore, corrisponda un’elevata percentuale di imprese (il 53% circa) che realizza un

risultato netto positivo in presenza di RO > OF e di EBITDA > 0. Ciò conferma quanto già accennato in

merito alla presenza di alcuni soggetti con performance significativamente negative che influiscono sui

risultati ottenuti dal settore nel suo complesso.

Una situazione pressoché identica è riscontrata escludendo dall’analisi le imprese aventi sede legale al di

fuori della regione Molise.

3.3.4 Conclusioni settore C

I risultati appena accennati evidenziano la spiccata difficoltà in cui versa il settore manifatturiero molisano,

caratterizzato da una rilevante dimensione in termini di fatturato prodotto ma da una altrettanto rilevante

incapacità di produrre risultati positivi a livello aggregato. Una delle maggiori cause di ciò, ci pare

identificabile nell’eccessivo ricorso al debito, in particolare quello di breve termine che, oltre a provocare

uno squilibrio a livello di CCN, comporta tipicamente oneri finanziari più elevati. Appare confermarsi

l’esigenza, come già rilevato per l’“impresa Molise”, di capitalizzazione sia per ridurre la posizione debitoria

sia per nuovi investimenti desinati a migliorare l’assetto strutturale industriale.

38

More magazines by this user
Similar magazines