Scarica documento [Pdf - 2 MB] - Cesvot

cesvot.it

Scarica documento [Pdf - 2 MB] - Cesvot

STRUMENTI DI ORIENTAMENTO

E CORREDO ARCHIVISTICO

di Norma Boncompagni

Premessa

Entrare in un archivio per la prima volta, dovendo effettuare una ricerca, può rivelarsi un’esperienza

difficile e frustrante; diventa impossibile senza la minima conoscenza di come sia organizzato

un archivio e di ciò che esso conserva. Innanzitutto, deve essere chiaro, per dirla con il famoso

archivista Francesco Bonaini, che “entrando in un grande archivio, l’uomo, che già non sa tutto quello

che v’è, ma quanto può esservi, comincia a ricercare non le materie, ma le istituzioni”. Ciò significa

che, per qualunque tipo di ricerca stiamo effettuando, per consultare fruttuosamente un archivio, è

necessario conoscere l’ufficio, l’ente, l’istituzione competente per l’argomento che ci interessa, cioè

sapere come produceva e organizzava i propri documenti (Fig.1).

1. Oggetto della ricerca: un Tizio del XVIII sec. (gli fu concessa la cittadinanza di

Bologna)

- Archivio di Stato di Bologna: luogo della ricerca,

- Archivio del Senato di Bologna: archivio da consultare (il Senato di Bologna

era la magistratura competente per la concessione della cittadinanza),

- Iter burocratico seguito dal Senato per la concessione della cittadinanza:

● Istanza inviata all’Assunteria dei magistrati,

● Assunteria redige una relazione,

● Dopo la lettura della relazione il Senato passava alla deliberazione,

● Relazione è annotata per esteso in registri speciali (vacchettoni)

e per estratto nei libri partitorum,

● Redazione del privilegio di cittadinanza,

● Trascrizione del privilegio per l’insinuazione nei libri civilitatum o nei libri

mandatorum,

● Tutta la documentazione è consegnata al segretario del Reggimento per

l’archiviazione nelle filze.

Fig. 1. Esempio di ricerca su un Tizio (da Elio Lodolini, Archivistica. Principi e problemi, Milano, 2000, pp. 244-245)

Ma fondamentale, in primo luogo, è conoscere la storia dell’istituzione che ha prodotto le

carte. Si faccia il caso, ad esempio, di una ricerca relativa all’attività economica del Comune di

Ancona nel periodo intercorso tra inizio e metà ‘800. Sarà necessario conoscere, ancor prima

della modalità di produzione e tenuta delle carte da parte di questa istituzione, quella che fu la

storia istituzionale del Comune di Ancona nel corso del tempo: i cambiamenti, le trasformazioni

politiche e amministrative. In base a questo anche la ricerca andrà condotta, in relazione agli

anni che ci interessano, ora nell’Archivio di Stato di Roma, ora in quello di Milano, ora in quel-

31

More magazines by this user
Similar magazines