Cinem a Cinem a - Cinema Rondinella

cinemarondinella.it

Cinem a Cinem a - Cinema Rondinella

IN COLLABORAZIONE CON

Usciamo al Cinema

EDIZIONE

2012


Usciamo al Cinema

29 GIUGNO

ORE 21.30

The artist

30 GIUGNO

ORE 21.30

Io sono Li

1 LUGLIO

ORE 21.30

Carnage

3 LUGLIO

ORE 21.30

Ciliegine

4 LUGLIO

ORE 21.30

Midnight

in Paris

5 LUGLIO

ORE 21.30

Almanya

La mia famiglia

va in Germania

6 LUGLIO

ORE 21.30

Terraferma

7 LUGLIO

ORE 21.30

Lorax

Il guardiano

della foresta

8 LUGLIO

ORE 21.30

Scialla!

(Stai sereno)

10 LUGLIO

ORE 21.30

Miracolo

a Le Havre

11 LUGLIO

ORE 21.30

Quasi amici

12 LUGLIO

ORE 21.30

The iron lady

13 LUGLIO

ORE 21.30

Hysteria

14 LUGLIO

ORE 21.30

Dark shadows

15 LUGLIO

ORE 21.30

Emotivi anonimi

17 LUGLIO

ORE 21.30

Hugo Cabret

18 LUGLIO

ORE 21.30

Benvenuti

al nord

19 LUGLIO

ORE 21.30

Cesare

deve morire

20 LUGLIO

ORE 21.30

Diaz - Non pulire

questo sangue

21 LUGLIO

ORE 21.30

Posti in piedi

in paradiso

22 LUGLIO

ORE 21.30

Le idi di marzo

24 LUGLIO

ORE 21.30

Marigold Hotel

25 LUGLIO

ORE 21.00

CoNCErTo The 50s:

dall’America...

grandi successi

26 LUGLIO

ORE 21.30

La siciliana

ribelle

27 LUGLIO

ORE 21.30

Paradiso amaro

28 LUGLIO

ORE 21.30

Midnight in Paris

29 LUGLIO

ORE 21.30

E ora

dove andiamo?

31 LUGLIO

ORE 21.30

Cosmopolis

1 AGOSTO

ORE 20.45

romanzo

di una strage

2 AGOSTO

ORE 20.45

Marilyn

3 AGOSTO

ORE 20.45

Quasi amici

4 AGOSTO

ORE 20.45

Hunger games

5 AGOSTO

ORE 20.45

Benvenuti al nord

7 AGOSTO

ORE 20.45

The artist

8 AGOSTO

ORE 20.45

Sister

9 AGOSTO

ORE 20.45

La kryptonite

nella borsa

10 AGOSTO

ORE 20.45

Il primo uomo

11 AGOSTO

ORE 20.45

La pelle

che abito

12 AGOSTO

ORE 20.45

Shame

14 AGOSTO

ORE 20.45

Il cuore grande

delle ragazze

15 AGOSTO

ORE 20.45

Sherlock Holmes

gioco di ombre

16 AGOSTO

ORE 20.45

Una separazione

17 AGOSTO

ORE 20.45

La peggior

settimana

della mia vita

18 AGOSTO

ORE 20.45

Melancholia

19 AGOSTO

ORE 20.45

Anonymous

21 AGOSTO

ORE 20.45

This must be

the place

22 AGOSTO

ORE 20.45

Hugo Cabret

23 AGOSTO

ORE 20.45

Piccole bugie

tra amici

24 AGOSTO

ORE 20.45

J. Edgar

25 AGOSTO

ORE 20.45

Il castello

nel cielo

26 AGOSTO

ORE 20.45

Molto forte,

incredibilmente

vicino

28 AGOSTO

ORE 20.45

Monsieur Lazhar

29 AGOSTO

ORE 20.45

Magnifica

presenza

30 AGOSTO

ORE 20.45

Paradiso amaro

31 AGOSTO

ORE 20.45

To rome

with love

1 SETTEMBRE

ORE 20.45

The help

2 SETTEMBRE

ORE 20.45

Albert Nobbs


L’

Amministrazione comunale è cambiata da poche settimane,

ma “Usciamo al Cinema” mantiene la sua posizione al centro

della città, dell’estate, e, speriamo, del cuore dei cittadini

sestesi.

Anche quest’anno la rassegna si ripresenta all’appuntamento nello

storico cortile della Villa Visconti d’Aragona con una ricca messe

di immagini, sogni, parole, musiche, visioni, sperimentando un’inedita

alleanza gestionale tra il Bloom di Mezzago e il benemerito

Rondinella della nostra città, e contaminandosi con altri linguaggi

espressivi nel programma collaterale intitolato “Intersezioni” e con

lo stuzzicante concerto de I Pomeriggi Musicali.

Si potrebbe dire “Usciamo al cinema… come se fosse la prima

volta” visto che anche la stagione cinematografica 2011/12 si è

voltata indietro a guardare il cinema del passato. Ci sono alcuni

fulgidi esempi nel nostro cartellone: “Hugo Cabret”, dedicato da

un maestro del cinema di oggi come Martin Scorsese al maestro

di tutto il cinema che c’è stato: quel Georges Melies che già nei

primi anni del ‘900, quando il cinema ancora non si sapeva cosa

fosse o cosa sarebbe potuto diventare, inventava quasi tutto: il cinema

di finzione, i generi cinematografici, i trucchi ottici e meccanici

che costituirono gli effetti speciali tout court sino all’avvento

del digitale; “The Artist”, un incredibile scommessa (vinta, insieme

a 5 Oscar e ad un centinaio di altri premi) che ha fatto rivivere il cinema

muto e in bianco nero in maniera tale da divertire e commuovere

le platee di tutto il mondo; e infine

“Marilyn”, che compie il miracolo di

far rivivere in carne e celluloide (grazie alla

magica interpretazione di Michelle Williams)

una delle dive più amate di tutti i

tempi.

Al cinema del passato dedichiamo anche

la nostra copertina, con un Buster Keaton

(protagonista in rassegna di un corto con

sonorizzazione dal vivo) in lotta con una

camera da ripresa; ma il cartellone è

pieno del cinema dell’oggi e del domani,

con tutti i suoi problemi, tendenze,

contraddizioni, spesso

sapendoci ridere sopra; e con

tutti gli uomini e le donne, i ragazzi

e le ragazze, i bambini e le

bambine (senza dimenticare i lorax,

i vampiri e le altre creature di

mondi immaginari) le cui storie il

cinema da sempre racconta in

modo così affascinante.

Il Sindaco

Monica Chittò


VENERDÌ 29 GIUGNO ORE 21.30

The artist

di Michel Hazanavicius, Francia, 2011, 100 min. Commedia.

Con Jean Dujardin, Berenice Bejo, J. Goodman, J. Cromwell

Hollywood 1927. George Valentin è un notissimo attore

del cinema muto. Peppy Miller è una giovane e attraente ballerina che

muove i primi passi nella carriera di attrice. L’avvento del sonoro cambierà

per sempre la vita di entrambi... Il film rivelazione della stagione, rigorosamente

muto e in bianco e nero. Capolavoro premiato con 5 Oscar

e un centinaio di altri premi.

ORE 21.00 Apertura della rassegna con Sonetti Cinematografici

e brindisi inaugurale.

Alberto De Maria presenta il suo libro CINE QUA NON - TITOLI DI

TESTA, sonetti creati con i titoli dei film per inventare nuove storie.

SABATO 30 GIUGNO ORE 21.30

Io sono Li

di Andrea Segre, Italia, 2011, 100 min. Drammatico.

Con Zhao Tao, Rade Sherbedgia, Marco Paolini

Storia di un’amicizia fra Shun Li, arrivata in Italia dalla

Cina, e Bepi, soprannominato il Poeta, un pescatore di origini slave. Ambientato

a Chioggia, il film affronta l’immigrazione con piglio diretto, senza

pietismi, fotografando una laguna che rievoca paesaggi asiatici. Cinema

lirico, ma anche di sostanza.

DOMENICA 1 LUGLIO ORE 21.30

Carnage

di Roman Polanski, Francia, 2011, 79 min. Drammatico.

Con Jodie Foster, Kate Winslet, C. Waltz, J. C. Reilly

Una banale lite tra bambini genera un confronto tra i

genitori, due coppie di borghesi civili e beneducati, che diventa ben presto

una sorta di gioco al massacro verbale e psicologico... Polanski dà

il meglio di sé, in questo film tratto dalla pièce teatrale Il dio del massacro

di Yasmina Reza: dialoghi incalzanti, cattiveria, umorismo e l’incredibile

performance di quattro interpreti straordinari.

LUNEDÌ 2 LUGLIO ORE 21.00

Presentazione del libro di GRAZIELLA BERNABÒ

Per troppa vita che ho nel sangue

Antonia Pozzi donna e poeta nel centenario della nascita.

A cura de Gli Amici della Biblioteca

in collaborazione con la Biblioteca Civica.

INGRESSO LIBERO.

In caso di maltempo l’incontro si terrà in Sala conferenze

MARTEDÌ 3 LUGLIO ORE 21.30

Ciliegine

di Laura Morante, Italia, 2012, 85 min. Drammatico.

con Laura Morante, Pascal Elbé, Isabelle Carré, Samir Guesmi

Amanda ha paura degli uomini, soprattutto di quelli di

cui sta per innamorarsi. Ma un giorno incontra Antoine, lo scambia per

un gay, e la paura svanisce. Morante esordisce “alla francese” alla regia,

con una commedia romantica ben sceneggiata e recitata, con personaggi

ben disegnati e una buona dose di ironia.


MERCOLEDÌ 4 LUGLIO ORE 21.30

Midnight in Paris

di Woody Allen, Usa, 2011, 94 min. Commedia.

Con Kathy Bates, Adrien Brody, Carla Bruni, Marion Cotillard

Woody Allen e una Parigi da sogno, che raccoglie tutti

i cliché romantici della più romantica delle città. Ovvio che in questa Parigi

- che ascoltò i primi vagiti della cultura del ‘900 - possano accadere

strane cose... Sceneggiatura geniale e pluripremiata (anche con l’Oscar).

GIOVEDÌ 5 LUGLIO ORE 21.30

Almanya - La mia famiglia

va in Germania

di Yasemin e Nesrin Samdereli, Germ., 2011, 101 min. Comm.

Con Vedat Erincin, Fahri Ogun Yardim, Lilay Huser, Demet Gul

Una famiglia di turchi immigrati in Germania, composta da più generazioni,

si mette in viaggio per visitare la nuova casa che il capostipite ha

comprato in Turchia. Con una commedia familiare on the road, divertente

e anche un po’ malinconica, le sorelle Samdereli affrontano temi importanti

in modo leggero e sorridente.

VENERDÌ 6 LUGLIO ORE 21.30

Terraferma

di Emanuele Crialese, Italia, 2011, 88 min. Drammatico.

Con Filippo Pucillo, Donatella Finocchiaro, Giuseppe Fiorello

Linosa, isola siciliana abitata da pescatori, è ancora

quasi intatta, ma non è al riparo dagli arrivi dei clandestini e dalla regola

nuova del respingimento: la negazione stessa della cultura del mare, che

obbliga al soccorso. La forza dirompente delle immagini della cinepresa

del regista romano di origini siciliane riesce a regalare a chi guarda più

d’una emozione. Premio speciale della Giuria a Venezia 2011.

SABATO 7 LUGLIO ORE 21.30

Lorax - Il guardiano

della foresta

di Chris Renaud, Kyle Balda, Usa, 2012, 86 min. Animaz.

Ted, adolescente innamorato in segreto della bella Audrey, si imbatte in

un Lorax, una piccola creatura burbera e affascinante, proveniente dal

fantastico mondo di Truffula, impegnato a difendere questo micro ecosistema

dagli speculatori. Ecologia, ritmo e divertimento sfrenato adatto

anche ai più piccoli, dai creatori di Cattivissimo me.

DOMENICA 8 LUGLIO ORE 21.30

Scialla! (Stai sereno)

di Francesco Bruni, Italia, 2011, 95 min. Commedia.

Con Fabrizio Bentivoglio, Barbara Bobulova, Filippo Scicchitano

Bruno, docente fallito e scrittore fantasma, si trova suo

malgrado ad accudire Luca, adolescente svogliato e inquieto, che non sa

di essere in realtà suo figlio. Divertente commedia dolceamara, dove Bentivoglio

è una conferma e Scicchitano una rivelazione. Premiato nella sezione

Controcampo a Venezia 2011, David di Donatello per il miglior regista

esordiente.


MARTEDÌ 10 LUGLIO ORE 21.30

Miracolo a Le Havre

di Aki Kaurismaki, Finlandia, 2011, 103 min. Commedia.

Con Jean-Pierre Léaud, Kati Outinen, Jean-Pierre Darroussin

Marcel Marx fa il lustrascarpe e trascorre la sua vita

tranquilla. La sua esistenza è sconvolta prima dalla malattia della moglie,

poi dall’incontro con un ragazzino africano, immigrato clandestino. Kaurismaki

fa un cinema umanista e solidale, poetico e rarefatto, pieno di tenerezza

e di umorismo. Uno dei film più applauditi a Cannes 2011.

ORE 21.00 INTERSEZIONI: Installazione di design eco-sostenibile

a cura di Made in Mage (pag. 15)

MERCOLEDÌ 11 LUGLIO ORE 21.30

Quasi amici

di Olivier Nakache e Eric Toledano, Fr., 2011, 112 min. Comm.

Con Francois Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot

Il ricco e aristocratico Philippe è paraplegico e ha bisogno

di una persona che si prenda cura di lui. Driss è un giovane senegalese,

sbandato e appena uscito di prigione. I due opposti si attraggono in un’amicizia

improbabile ma profonda... Il film francese che ha incassato di più sia

in patria che in Italia. Un mix di commedia, lacrime, risate e malinconia.

GIOVEDÌ 12 LUGLIO ORE 21.30

The iron lady

di Phyllida Lloyd, Gran Bretagna, 2011, 105 min. Dramm.

Con Meryl Streep, Jim Broadbent, H, Lloyd, O. Colman

La figlia del droghiere, prima e unica donna inglese a

diventare premier: per tre infiniti mandati si fa odiare dai più deboli e

amare dai più forti. “Regina” conservatrice, ma anche madre e moglie

esemplare, Margaret Thatcher rivive in questo racconto filmico tra demenza

senile, nemici di classe, tasse e Falklands. Il tutto supportato dalla

bravura incommensurabile della premiatissima Meryl Streep.

VENERDÌ 13 LUGLIO ORE 21.30

Hysteria

di Tania Wexler, Gran Bretagna, 2011, 100 min. Commedia.

Con Maggie Gyllenhaal, Hugh Dancy, Rupert Everett

In piena epoca vittoriana, un medico e un suo amico

cercando di curare l’isterismo femminile, inventano quasi per caso un

oggetto che sconvolgerà la vita della società benpensante... Una lettura

arguta e divertita (maliziosa ma mai volgare) del triangolo esplosivo tra

bon ton inglese/repressione sessuale/lotta di classe.

ORE 21.00 INTERSEZIONI: Presentazione a cura della rivista on line

CartaCarbone (pag. 15)

SABATO 14 LUGLIO ORE 21.30

Dark shadows

di Tim Burton - Usa, 2012, 113 min. Commedia.

Con Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, H. Bonham Carter

Il ricco e prepotente Barnabas, trasformato in vampiro due

secoli prima e tornato casualmente alla non-morte nel 1972, si mette sulle

tracce dei suoi discendenti. Il trio Burton-Depp-Bonham Carter torna per la

gioia dei fan con una nuova favola gotica, macabra ironica e intelligente.

ORE 21.00 INTERSEZIONI: Biscotti-scultura a cura di Greta,

la Cuoca Mattarella (pag. 15)


DOMENICA 15 LUGLIO ORE 21.30

Emotivi anonimi

Jean-Pierre Ameris, Francia, 2010, 80 min. Commedia.

Con Benoit Pooelvorde, Isabelle Carrè, L. Cravotta, L. Lamètrie

Jean-René dirige una fabbrica di cioccolato, dove lavora

la bella Angélique, geniale pasticcera. Entrambi sono afflitti da una

timidezza patologica, e peggio sarà quando si innamoreranno l’uno

dell’altra... Una commedia romantica piena di humor e di tenerezza, grazie

anche ai due azzeccati protagonisti.

MARTEDÌ 17 LUGLIO ORE 21.30

Hugo Cabret

di Martin Scorsese, Usa, 2011, 125 min. Drammatico.

Con Chloe Moretz, Asa Butterfield, Sacha Baron Cohen

Viaggio fantastico alla scoperta delle origini del cinema

in compagnia di un ragazzino che alla stazione di Parigi negli anni ‘20

conosce il grande Georges Méliès, che nei primi anni del ‘900 inventò il

cinema di finzione, quasi tutti i generi cinematografici e gran parte degli

effetti speciali. Fantasia visiva e narrativa d’autore, pura poesia sulla natura

del cinema come sogno e invenzione fantastica, ricco di citazioni

ma anche di “verità storica”. 5 Oscar.

ORE 21.00 INTERSEZIONI: Esposizione dei Pupi di Cevì (pag. 15)

MERCOLEDÌ 18 LUGLIO ORE 21.30

Benvenuti al nord

di Luca Miniero, Italia, 2012, 110 min. Commedia.

Con Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro

Si ricomincia: stavolta è il campano Alberto ad essere

trasferito a Milano, facendo il percorso inverso a quello fatto da Mattia due

anni prima... Inevitabile il capovolgimento della geografia e dei luoghi comuni

nel sequel dello spassoso e fortunato Benvenuti al sud, con lo stesso

indovinatissimo cast.

GIOVEDÌ 19 LUGLIO ORE 21.30

Cesare deve morire

di Paolo e Vittorio Taviani, Ita., 2011, 76 min. Doc./Dramm.

Con Cosimo Rega, Salvatore Striano, G. Arcuri, A. Frasca

All’interno del carcere di Rebibbia, i detenuti in regime di

massima sicurezza partecipano a un laboratorio teatrale. Durante le prove

e l’allestimento del Giulio Cesare di Shakespeare, realtà e finzione entrano

in corto circuito. Con quest’opera intensa e originale i fratelli Taviani hanno

vinto l’Orso d’Oro al festival di Berlino e 5 David di Donatello.

ORE 21.00 INTERSEZIONI: Performance teatrale

a cura dell’associazione culturale Ronzinante e aPelle (pag. 15)

VENERDÌ 20 LUGLIO ORE 21.30

Diaz - Non pulire questo sangue

di Daniele Vicari, Italia, 2012, 120 min. Drammatico.

Con Claudio Santamaria, Jennifer Ulrich, Elio Germano

“La più grave sospensione dei diritti democratici in un

Paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale” secondo Amnesty

International, “macelleria messicana”, secondo un poliziotto che vi ha partecipato:

in margine alle violenze dei black block al G8 di Genova nel 2001,

la polizia italiana pesta, sequestra e tortura 93 manifestanti senza colpe acquartierati

nella scuola Diaz. Vicari racconta un incubo italiano dal quale

non ci siamo ancora svegliati, con uno stile insieme secco e onirico.


SABATO 21 LUGLIO ORE 21.30

Posti in piedi in paradiso

di Carlo Verdone, Italia, 2012, 119 min. Commedia.

Con Carlo Verdone, P. Favino, M. Giallini, M. Ramazzotti

Tre ex mariti cinquantenni, padri separati, decidono di vivere

insieme per far fronte alle spese e all’affitto... La commedia italiana di

Verdone guarda, finalmente, in faccia la vita “reale”. Strana coppia a tre formata

da Verdone e dai complici Giallini e Favino con la Ramazzotti che tiene

in pugno con verve la storia. Omaggio all’era di Risi, Scola e Monicelli.

DOMENICA 22 LUGLIO ORE 21.30

Le idi di marzo

di George Clooney, Usa, 2011, 101 min. Drammatico.

Con Ryan Goslin, George Clooney, Philip Seymour Hoffman

George Clooney torna al suo genere preferito, il thriller

politico, ma stavolta lo traveste da film “di formazione”: un giovane e idealista

guru della comunicazione, collaborando alla campagna elettorale del

candidato democratico alle elezioni presidenziali, verrà a contatto con la

dura realtà di una politica fatta di trucchi, inganni e pugnalate alle spalle.

MARTEDÌ 24 LUGLIO ORE 21.30

Marigold Hotel

di John Madden, Usa, 2012, 123 min. Drammatico.

Con Judi Dench, Bill Nighy, Penelope Wilton, Dev Patel

Dipinto dalla brochure come una “reggia” ricca di charme

e servizi, un albergo indiano fatiscente e bisognoso di rinnovamento

e riorganizzazione diventa meta di pensionati inglesi disillusi e dalle vicende

personali più disparate. Lì rinasceranno e ritroveranno la voglia di ricominciare.

A un cast di così alto livello è impossibile negare un applauso.

MERCOLEDÌ 25 LUGLIO ORE 21.00

CoNCErTo

The 50s: dall’America...

grandi successi!

Orchestra de I Pomeriggi musicali

Direttore: Alessandro Carnelli, soprano: Veronica Karlova

“Usciamo al Cinema” si prende una pausa musicale: il cortile

della Villa ospita infatti l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali che

con un organico sinfonico affronta un godibilissimo e spumeggiante

programma (alcuni pezzi sono stati utilizzati come

stacchetti da Le iene) in cui il jazz incontra il cinema: protagonisti sono infatti

Leroy Anderson (la sua Typewriter era in un film di Jerry Lewis e il suo

Blue Tango è stato il primo brano strumentale a vendere un milione di copie),

Leonard Bernstein, il celeberrimo autore di West Side Story, e George

Gershwin, la cui Summertime è un’intramontabile standard jazz ed è stata

ascoltata in moltissime colonne sonore.

In caso di maltempo il concerto si terrà nella Sala consiliare del Palazzo comunale

in piazza della Resistenza

GIOVEDÌ 26 LUGLIO ORE 21.30

La siciliana ribelle

di Marco Amenta, Italia, 2009, 110 min. Drammatico.

Con Gérard Jugnot, Veronica D’Agostino, Marcello Mazzarella,

Carmelo Galati


La mafia uccide chi si ribella. Per vendicare l’omicidio del padre e del fratello,

Rita Atria, la figlia di un boss diventa collaboratrice di giustizia. Pagherà con la

vita la sua scelta. “Usciamo al Cinema” propone un omaggio alla “siciliana ribelle”

a vent’anni esatti (26 luglio 1992) dalla sua morte.

ORE 21.00 Presentazione a cura del presidio di Libera di Sesto

San Giovanni.

VENERDÌ 27 LUGLIO ORE 21.30

Paradiso amaro

di Alexander Payne, Usa, 2011, 115 min. Drammatico.

Con George Clooney, Shailene Woodley, Judy Greer

Un uomo alle prese con una moglie in coma che nasconde

un segreto, due figlie da gestire, un gigantesco affare da concludere

e un dilemma morale da risolvere. Tra commedia e dramma

(Oscar alla sceneggiatura) su un insolito sfondo hawaiano, Clooney (che

si aggiudica il Golden Globe) è sempre bravo e affascinante, e riesce a

essere divo anche in una parte da antidivo.

SABATO 28 LUGLIO ORE 21.30

Midnight in Paris

di Woody Allen, Usa, 2011, 94 min. Commedia.

Con Kathy Bates, Adrien Brody, Carla Bruni, Marion Cotillard

Vedi 4 luglio

DOMENICA 29 LUGLIO ORE 21.30

E ora dove andiamo?

di Nadine Labaki, Libano, 2011, 110 min. Commedia.

Con Claude Msawbaa, Layla Hakim, Nadine Labaki

In un villaggio sperduto del Medio Oriente i pregiudizi

etnici e religiosi creano divisioni e spaccature. Sono le donne a prendere

in mano la situazione per evitare faide e guerre intestine escogitando

stratagemmi poco ortodossi... Dall’autrice di Caramel un divertente apologo

sull’universo femminile come ponte verso la pace e la tolleranza.

MARTEDÌ 31 LUGLIO ORE 21.30

Cosmopolis

di David Cronenberg - Usa, 2012, 108 min. Drammatico.

Con Robert Pattinson, Juliette Binoche, Sarah Gadon,

Mathieu Amalric

Un giovane miliardario playboy percorre tutta New York per acconciarsi

i capelli: attraverserà in ventiquattro ore la città nel caos, vedrà rantolare

il capitalismo e gli imperi della finanza osservandone, dal finestrino della

limousine bianca, la caduta irreversibile. Dal geniale romanzo di DeLillo

l’ennesimo geniale film di Cronenberg.

MERCOLEDÌ 1 AGOSTO ORE 20.45

romanzo di una strage

di Marco Tullio Giordana, Italia, 2012, 128 min. Dramm.

Con Valerio Mastandrea, Piefrancesco Favino, Laura Chiatti,

Michela Cescon

12 dicembre 1969: il barbaro attentato di Piazza Fontana cambia per

sempre la Storia del nostro paese e segna l’inizio di quella che verrà chiamata

la “strategia della tensione”. Giordana ricostruisce con fedeltà,

scrupolo e buona tensione narrativa i fatti e le inchieste immediatamente

successive, mantenendo il “fuoco” dell’obiettivo sulle figure di Calabresi

e Pinelli.


GIOVEDÌ 2 AGOSTO ORE 20.45

Marilyn

di Simon Curtis, Gran Bretagna, 2011, 99 min. Commedia.

Con Michelle Williams, Kenneth Branagh, Eddie Redmayne,

Julia Ormond

Il giovane Colin Clark, assistente del regista e attore Laurence Olivier, si

ritrova a diventare per una settimana il confidente, l’assistente sentimentale

e la spalla niente meno che di Marilyn Monroe sul set de Il Principe

e la ballerina. Ovvero sir Olivier e Marilyn, due mondi destinati a non capirsi.

Favolosa Michelle Williams, che somiglia a Marilyn anche nella malinconia.

VENERDÌ 3 AGOSTO ORE 20.45

Quasi amici

di Olivier Nakache e Eric Toledano, Francia, 2011, 112 min. Commedia.

Con Francois Cluzet, Omar Sy, Anne Le Ny, Audrey Fleurot

Vedi 11 luglio

SABATO 4 AGOSTO ORE 20.45

Hunger games

di Gary Ross, Usa, 2012, 117 min. Fantascienza.

Con Lenny Kravitz, Jennifer Lawrence, Elizabeth Banks,

Woody Harrelson

Reality show con licenza di uccidere e all’ultimo sangue, con riferimenti

all’antica Roma dei gladiatori. Dalla società dello spettacolo allo spettacolo

della morte, Gary Ross, regista dell’ottimo Pleasantville, firma un

film sulla “dittatura” della televisione ben scritto e ben recitato, soprattutto

dalla Jennifer Lawrence di Un gelido inverno

DOMENICA 5 AGOSTO ORE 20.45

Benvenuti al nord

di Luca Miniero, Italia, 2012, 110 min. Commedia.

Con Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Valentina Lodovini

Vedi 18 luglio

MARTEDÌ 7 AGOSTO ORE 20.45

The artist

di Michel Hazanavicius, Francia, 2011, 100 min. Drammatico.

Con Jean Dujardin, Berenice Bejo, John Goodman, James Cromwell

Vedi 29 giugno

ORE 20.30 INTERSEZIONI: Mostra di illustrazioni a cura di Nu®ant

e proiezione del cortometraggio FILM di Alan Schneider,

con musica live dei My Silver Booster (pag. 15)

MERCOLEDÌ 8 AGOSTO ORE 20.45

Sister

di Ursula Meier - Svizzera, 2011, 100 min. Drammatico.

Con Léa Seydoux, Kacey Mottet Klein, Martin Compston

Ai piedi delle Alpi il racconto della vita eticamente e materialmente

degradata di un ragazzino “disagiato” che ruba equipaggiamenti

da sci e della sorella sbandata. La svizzera Meier, una delle cineaste

emergenti più interessanti nel panorama europeo, firma un’opera “alla

Dardenne” di grande rigore stilistico e morale, premiata con l’Orso d’argento

a Berlino 2012.


GIOVEDÌ 9 AGOSTO ORE 20.45

La kryptonite nella borsa

di Ivan Cotroneo, Italia, 2011, 98 min. Commedia.

Con Valeria Golino, Cristiana Capotondi, Luca Zingaretti

La singolare storia di Peppino, un bimbo di sette anni

che vive in quella che, oggi, verrebbe definita una “famiglia disfunzionale”,

ma che, nella Napoli del 1973, appariva solo come una famiglia

un po’ scombinata... Bell’esordio dello scrittore napoletano, autore

dell’omonimo libro, con una commedia fresca e vivace.

VENERDÌ 10 AGOSTO ORE 20.45

Il primo uomo

di Gianni Amelio, Italia, Francia, Algeria 2011, 98 min. Dramm.

Con Jacques Gamblin, Catherine Sola, Maya Sansa,

Denis Podalydès.

Un intellettuale algerino torna in patria dopo aver conseguito il successo

letterario in Francia: si trova a confrontarsi con la propria infanzia, il rapporto

con la madre, un paese dilaniato dalla lotta anticolonialista. Amelio

trova qualcosa della propria storia nello scritto autobiografico di Albert Camus

(l’autore de “Lo straniero” e de “La peste”) da cui il film è tratto e racconta

una ricerca d’identità con una partecipazione intensa ma sobria.

SABATO 11 AGOSTO ORE 20.45

La pelle che abito

di Pedro Almodovar, Spagna, 2011, 120 min. Drammatico.

Con Antonio Banderas, Elena Anaya, Marisa Paredes

Il chirurgo estetico Robert Ledgard ha perso la moglie

in un incidente d’auto che l’ha completamente carbonizzata.

Da allora, ha messo tutto il suo impegno di scienziato per costruire

una pelle sostitutiva, più resistente di quella umana, e ora ha bisogno

di una cavia... Thriller venato di horror, melò infiltrato di grottesco,

in una miscela inestricabili di emozioni almodovariane... a fior di pelle! In

Spagna premiato con 4 Goya.

DOMENICA 12 AGOSTO ORE 20.45

Shame

di Steve McQueen, Gran Bretagna, 2011, 99 min. Dramm.

Con Michael Fassbender, Carey Mulligan, James Badge Dale,

Nicole Beharie

La parabola di un uomo per il quale, in una società che ha perso i suoi

valori e dove l’unica legge è il consumo, il sesso è come una droga.

McQueen, regista, e Fassbender (protagonista di A Dangerous Method

e premiato a Venezia), di nuovo insieme dopo l’intenso Hunger, nel film

cha ha scandalizzato il festival.

MARTEDÌ 14 AGOSTO ORE 20.45

Il cuore grande

delle ragazze

di Pupi Avati, Italia, 2011, 85 min. Drammatico.

Con Cesare Cremonini, Micaela Ramazzotti, Andrea Roncato, Gianni Cavina

Pupi Avati torna alla sua forma migliore con una fiaba ambientata nell’Italia

anni ’30 ispirata alla propria memoria familiare, in cui un impenitente

dongiovanni di campagna (Cesare Cremonini, temporaneamente

strappato alla musica) trova quella che potrebbe essere la donna della

sua vita nella brava e vibrante Micaela Ramazzotti.


MERCOLEDÌ 15 AGOSTO ORE 20.45

Sherlock Holmes

Gioco di ombre

di Guy Ritchie, Usa, 2011, 129 min. Avventura.

Con Robert Downey Jr., Jude Law, Noomi Rapace, Stephen Fry

Il più celebre investigatore del mondo, creato da Conan Doyle, torna con

il fido Watson per affrontare il più temibile dei nemici, il dottor Moriarty.

Un gioco di intelligenze superiori in un film ricco di spettacolo, avventura

e di raffinati effetti speciali.

GIOVEDÌ 16 AGOSTO ORE 20.45

Una separazione

di Ashgar Farhadi, Iran, 2011, 123 min. Drammatico.

Con Sareh Bayat, Sarina Farhadi, Peyman Moadi

Un incidente famigliare che si ingigantisce fino a diventare

un dramma che sconvolgerà la vita dei protagonisti. Una grandiosa capacità

di osservazione e di cogliere le sfumature in un film giudicato unanimemente

dalla critica uno dei più belli dell’anno, premiato con l’Orso d’Oro a

Berlino e, come miglior film straniero in Italia, in Francia e con l’Oscar.

VENERDÌ 17 AGOSTO ORE 20.45

La peggior settimana

della mia vita

di Alessandro Genovesi, Italia, 2011, 92 min. Commedia.

Con Cristiana Capotondi, Fabio De Luigi, Antonio Catania, Monica Guerritore

Un “ti presento i miei” all’italiana dove l’imminente matrimonio dei protagonisti

si trasforma in una spassosa odissea di equivoci e incidenti domestici,

con un cast in gara di simpatia.

SABATO 18 AGOSTO ORE 20.45

Melancholia

di Lars Von Trier, Danimarca, 2011,130 min. Drammatico.

Con Kirsten Dunst, Charlotte Gainsbourg, Kiefer Sutherland

Il pianeta Melancholia incombe sulla Terra. Donne e uomini

si confrontano con la prospettiva della possibile fine

del mondo. Il pessimismo di von Trier (Le onde del destino, Dogville) affronta

l’apocalisse in un film intenso di grande raffinatezza visiva, premiato

come miglior film europeo del 2011.

DOMENICA 19 AGOSTO ORE 20.45

Anonymous

di Roland Emmerich, Germania, 2011, 130 min. Dramm.

Con Edward Hogg, Vanessa Redgrave, David Thewlis

L’autore degli immortali capolavori del teatro fu veramente

un tale chiamato William Shakespeare? Uno spettacolare giallo

storico-letterario firmato da uno dei più abili registi di kolossal, con una

sontuosa ricostruzione dell’Inghilterra dell’epoca.

MARTEDÌ 21 AGOSTO ORE 20.45

This must be the place

di Paolo Sorrentino, Italia, 2011, 118 min. Drammatico.

Con Sean Penn, Tom Archdeacon, David Byrne, F. McDormand


Sorrentino (Il divo) sbarca negli Usa per un atipico road movie, pieno di

sorprese e di spiazzamenti, dove una bizzarra rock star in declino (un

generosissimo Sean Penn) si mette alla ricerca della memoria del padre,

attraverso un’America grottesca e surreale, tra sorrisi e malinconie. 6

David di Donatello.

MERCOLEDÌ 22 AGOSTO ORE 20.45

Hugo Cabret

di Martin Scorsese, Usa, 2011, 125 min. Drammatico.

Vedi 17 luglio

GIOVEDÌ 23 AGOSTO ORE 20.45

Piccole bugie tra amici

di Guillaume Canet, Francia, 2010, 154 min. Commedia.

Con Chloe Moretz, Asa Butterfield, Sacha Baron Cohen

Amori, amicizie, bugie, tradimenti, sorrisi e lacrime, vita

e morte in un film corale con i migliori attori francesi del momento, in vacanza

sulle spiagge atlantiche: da Marion Cottillard (La vie en rose, Midnight

in Paris) a François Cluzet (Quasi amici), a Jean Dujardin (The Artist).

VENERDÌ 24 AGOSTO ORE 20.45

J. Edgard

di Clint Eastwood, Usa, 2011, 137 min. Drammatico.

Con Leonardo Di Caprio, Armie Hammer, Naomi Watts

Clint Eastwood lontano anni luce dai tempi del western-spaghetti

di Sergio Leone prosegue la sua analisi della storia americana

dedicandosi a una figura controversa, il fondatore dell’Fbi, tra viscerale

anticomunismo e pulsioni omosessuali, successi investigativi e

ricatti politici, interpretato da un Di Caprio in versione oscura.

SABATO 25 AGOSTO ORE 20.45

Il castello nel cielo

di Hayao Miyazaki, Giappone,1986,124 min. Animazione.

Hayao Miyazaki, re dell’animazione giapponese (autore

tra gli altri de La città incantata e di Ponyo, e di celebri

serie televisive), in uno dei punti massimi raggiunti dal suo cinema: la tenera

e fantastica storia di una bambina misteriosa e di un piccolo minatore,

che si trovano a fronteggiare i pirati dell’aria in un fantasmagorico

castello volante.

DOMENICA 26 AGOSTO ORE 20.45

Molto forte,

incredibilmente vicino

di Stephen Daldry, Usa, 2012,129 min. Drammatico.

Con Tom Hanks, Sandra Bullock, Thomas Horn, Max von Sydow

Ancora una volta il cinema americano si confronta con la tragedia epocale

dell’11 settembre, partendo dall’omonimo romanzo di Safran Foer

(Ogni cosa è illuminata) e raccontando della dolorosa ricerca di un ragazzino

sulle orme della memoria del padre.

MARTEDÌ 28 AGOSTO ORE 20.45

Monsieur Lazhar

di Philippe Falardeau, Canada, 2011, 94 min. Commedia.

Con Fellag, Sophie Nélisse, Danielle Proulx, Jules Philip

ANTEPRIMA


“Usciamo al Cinema” offre in anteprima questo film, candidato all’Oscar

come miglior film straniero e carico di premi. Il Lazhar del titolo è un uomo

di origine marocchina, che in una scuola elementare canadese si trova

a sostituire una maestra morta tragicamente. Attraverso un percorso

condotto con sensibilità e humor, insieme ai suoi allievi, impareremo a

conoscere il nuovo maestro.

ORE 20.30 INTERSEZIONI: Proiezione di cortometraggi (pag. 15)

MERCOLEDÌ 29 AGOSTO ORE 20.45

Magnifica presenza

di Ferzan Ozpetek, Italia, 2011, 105 min. Commedia.

Con Elio Germano, Margherita Buy, Beppe Fiorello

Ozpetek dopo Mine vaganti insiste felicemente sui toni della

commedia (in agrodolce) per raccontare una storia dove realtà, fantasia e teatro

si confondono in un appartamento della Roma d’oggi infestato da una strana

compagnia di fantasmi. Ottimo Germano e adeguato cast di contorno.

ORE 20.30 INTERSEZIONI: Lettura teatrale a cura

del Laboratorio Tradim (pag. 15)

GIOVEDÌ 30 AGOSTO ORE 20.45

Paradiso amaro

di Alexander Payne, Usa, 2011, 115 min. Drammatico.

Con George Clooney, Shailene Woodley, Judy Greer, Robert Forster

Vedi 27 luglio

VENERDÌ 31 AGOSTO ORE 20.45

To rome with love

di Woody Allen, Usa, 2012, 111 min. Commedia.

Con Woody Allen, Alec Baldwin, Roberto Benigni, Penelope Cruz

Allen prosegue il tour della grandi città europee e si

prende una scanzonata vacanza romana, mischiando le vicende e il cast

(americano e italiano - Allen e Benigni nello stesso film! - ma con ciliegina

spagnola) in una girandola di avventure e di gag.

SABATO 1 SETTEMBRE ORE 20.45

The help

di Tate Taylor, Usa, 2011, 146 min. Drammatico.

Con Emma Stone, Viola Davis, Octavia Spencer

Un film che racconta delle condizioni di vita e di lavoro

delle domestiche di colore nell’America razzista degli anni ’60. Una grande

storia corale di emancipazione, di amicizia e di solidarietà femminile, tra lacrime

e sorrisi, servita da un ottimo cast quasi tutto al femminile (con Oscar

alla Spencer).

ORE 20.30 Presentazione del festival Women in Art, 4 a edizione

DOMENICA 2 SETTEMBRE ORE 20.45

Albert Nobbs

di Rodrigo Garcia, Irlanda, 2011, 113 min. Drammatico.

Con Glenn Close, Mia Wasikowska, A. Johnson, J. McTeer

Dopo averlo recitato sui palcoscenici teatrali di Broadway,

Glenn Close ha voluto tenacemente portare anche sugli schermi

Albert Nobbs, la storia di una donna che pur di lavorare come maggiordomo

si finge uomo, dando luogo a una stupefacente performance d’attrice,

con un raffinatissimo gioco di sfumature.

ORE 20.30 Presentazione del Labour Film Festival 2012 e proiezione

del cortometraggio CIRCUITO CHIUSO di Valentino Innocente


Cucina, teatro, illustrazione, grafica e animazione

Progetti di giovani creativi ispirati al cinema, “fatti” di cinema, in perfetta empatia con alcune

delle storie proiettate nell’estate 2012 in Villa Visconti d’Aragona a Sesto San Giovanni

10 LUGLIO ORE 21.00

(MIRACOLO A LE HAVRE)

Made in Mage,

incubatore della moda

e del design sostenibile

Installazione di design ecosostenibile

realizzata da Made in Mage, un piccolo

miracolo creativo a Sesto S. G., che

presenta la propria realtà di condivisione

lavorativa e proposta culturale in un

contesto contemporaneo fatto di precarietà,

difficoltà interculturali e crisi

economica.

13 LUGLIO ORE 21.00

(HYSTERIA)

Hysteria

by CartaCarbone

Presentazione del film a cura della rivista

on line CartaCarbone nata dall’incontro

di sei donne e in cui il tema della femminilità

e della ricerca di una nuova identità

e di un nuovo ruolo della donna è al centro

del progetto.

14 LUGLIO ORE 21.00

(DARK SHADOWS)

I biscotti di Tim Burton

Più che biscotti sono piccole sculture

quelle di Greta, la Cuoca Mattarella,

che presenta i film del regista più visionario

dei tempi odierni attraverso l’arte

della cucina.

17 LUGLIO ORE 21.00

(HUGO CABRET)

i PUPI di Cevì

i PUPI, cuciti e dipinti da Cevì, nascono

da una ricetta che mescola RICI-

CLO, AMORE e FANTASIA! Sono dei

pupazzi nati per gioco, che un gioco

rimangono. Ognuno possiede la sua

carta d’identità e chi lo adotta dovrà

compilare il certificato d’adozione che

Cevì conserverà per ricordarsi di loro!

19 LUGLIO ORE 21.00

(CESARE DEVE MORIRE)

Il teatro nel cinema

il cinema nel teatro

Associazione culturale Ronzinante e

aPelle - il teatro fuori luogo

Un susseguirsi incalzante di risate, paura,

fiori, pistole, drammi, melodrammi,

omaggi e rivisitazioni; storie che s’incastrano,

che stridono, che dialogano tra

loro. A unirle una storia più grande: quella

del cinema.

7 AGOSTO ORE 20.30

(THE ARTIST)

Nu®ant - illustratori

per il cinema muto

Una mostra di illustrazioni estratte dal

numero della rivista on-line Nu®ant dedicato

al cinema muto.

Abbinata all’esposizione la proiezione

di Film, di Alan Schneider, (1964, muto

b/n 17 min.) scritto da Samuel Beckett

e con il poliedrico Buster Keaton, musicato

dal vivo dal gruppo My Silver Booster.

28 AGOSTO ORE 20.30

(MONSIEUR LAZHAR)

Giovani registi

si presentano

Le Stanze dell’ascolto: due corti

dell’Officina Video del Cinema

Rondinella.

Tra videoarte, osservazione del reale e

ricognizione onirica, una selezione di

due cortometraggi del gruppo di giovani

filmaker diretto da Claudio Vigoni.

Silenziosa-Mente: cortometraggio

di animazione di Alessia Travaglini.

Il racconto di sogni e incubi quotidiani

attraverso una "metafora della visione".

Progetto presentato e realizzato all’interno

del festival MiTiCi 2011 di Fondazione

Milano.

29 AGOSTO ORE 20.30

(MAGNIFICA PRESENZA)

Tradim,

laboratorio teatrale

Il CGS Rondinella presenta una lettura

di brani de “I costruttori di imperi”, di

Boris Vian da parte di alcuni attori del

Tradim di Sesto San Giovanni, il laboratorio

teatrale “storico” del Cinema

Teatro Rondinella diretto da più di dieci

anni da Francesca Contini. A poco più

di un mese dal debutto al Rondinella i

giovani del Tradim presentano il loro

ultimo progetto biennale.


Cortile di Villa Visconti d’Aragona

via Dante 6

DAL 29 GIUGNO AL 2 SETTEMBRE 2012

57 serate di cinema e sorprese...

INFORMAZIONI GENERALI:

Ingresso alle proiezioni: € 5 (intero)

€ 4 (ridotto Agis e anziani non sestesi);

€ 3 (ridotto giovani fino ai 18 anni e anziani con tessera

“Invito al Cinema” rilasciata dall’Amministrazione comunale).

Tessera fedeltà: ogni cinque ingressi uno gratuito.

INGRESSO LIBERO A CHI... scopri le possibilità di venire

gratis a “Usciamo al Cinema” consultando periodicamente

i nostri siti internet!

Ingresso al concerto del 25 luglio: posto unico € 5

Orari: le proiezioni inizieranno approssimativamente negli orari

indicati, appena le condizioni di buio lo permetteranno.

Servizio di ristoro: bibite, patatine, gelati, snack,

prodotti del commercio equo e solidale.

In caso di maltempo: platea in parte coperta.

Le proiezioni si terranno anche in caso di pioggia.

La Direzione si riserva la facoltà di annullare le proiezioni in caso

di condizioni metereologiche particolarmente avverse.

Informazioni:

Ufficio Cultura 02.36.57.43.37; www.sestosg.net

Bloom: 039.62.38.53; www.bloomnet.org

Fuorischermo/Rondinella: 02.22.47.81.83; www.cinemarondinella.it

Il programma è suscettibile di variazioni per cause di forza maggiore.

Fotografia di copertina di Mauro Caron

Grafica e stampa: SERCOM srl • Sesto San Giovanni (MI) • Tel. 0226224651

Usciamo al Cinema

OBLITERA ALL’INGRESSO: OGNI 5 FILM VISTI UNO È GRATIS!

TESSErA FEDELTà

1 2 3 4 5

1 2 3 4 5

1 2 3 4 5

1 2 3 4 5

1 2 3 4 5

More magazines by this user
Similar magazines