Text Design MI 660x210 - IM education

im.education.com

Text Design MI 660x210 - IM education

www.ied.it

IED

Moda Lab

Corsi diurni triennali

Basic Study Program

[ milano ] roma torino madrid barcelona

textile design

Fashion design

Fashion and textile design

Design del gioiello

Fashion editor communication

Fashion advertising and PR

Fashion retail marketing

Fashion marketing and licensing

Fashion marketing communication


" la figura

professionale

the professional role

Il textile designer è la figura professionale in grado non solo di

progettare tessuti ma anche di contribuire creativamente ad una

cultura originale e innovativa dei materiali tessili con l’introduzione di

trame, fibre, colori ed effetti visivi inediti. Aspetti questi che possono

accrescere il valore comunicativo e promozionale del capo di moda.

L’Italia è da sempre stata all’avanguardia nella creazione e nello

sviluppo di nuove tipologie di tessuto - considerato un punto di

partenza essenziale della moda - e nella formazione di figure

professionali di importante rilievo come il textile designer.

Egli deve sviluppare l’attitudine alla ricerca, ideare e progettare

soluzioni tessili innovative da destinare alla realizzazione di prodotti di

abbigliamento e di accessori.

Grazie ad un’acuta sensibilità e a una cultura trasversale del gusto,

riconosce le tendenze con grande capacità di previsione: le collezioni

di tessuti vengono presentate con due anni di anticipo rispetto al

lancio sul mercato del capo finito.

I nostri corsi mirano a formare professionisti che raggiungano una

profonda conoscenza tecnica delle fibre tessili e delle fibre naturali,

artificiali e sintetiche, dei processi di filatura, tessitura, maglieria,

stampa, tintoria, finissaggio. Oltre agli aspetti tecnici, i textile

designer svilupperanno competenze nell’elaborazione grafica del

progetto, utilizzando i linguaggi informatici più aggiornati e innovativi.

Textile designers are professional figures not only capable of

designing fabrics, but also of creatively contributing to an original

and innovative culture of textile materials through the introduction

of warps and wefts, fibres, colours and brand new visual effects.

These are all aspects that can increase the communication and

promotional value of a fashion item.

Italy has always been vanguard in the creation and development of

new typologies of materials, considered as an essential starting

point in fashion, and in the training of outstanding professional

figures, like textile designers.

Textile designers must develop positive attitudes towards research

and ideate and design innovative textile solutions destined to be

realised as clothes and accessory products.

Thanks to their acute sensitivity and transversal taste culture, they

recognise trends with great forecasting capacities, because textile

collections are presented two years before the launch of the

finished garment on the market.

Our courses aim at training professional figures capable of acquiring

deep technical knowledge on textile, natural, man-made, artificial

and synthetic fibres, spinning and weaving processes, knitwear,

printing, dyeing and finishing. Together with technical aspects,

textile designers will develop skills and competencies in the graphic

elaboration of projects, implementing the most up-dated and

innovative computer languages.


an

11

no

st year

ARTE MODERNA E

CONTEMPORANEA •

Modern and

contemporary art

Analisi storico-critica

dei principali movimenti

artistici, moderni e

contemporanei, in

relazione al divenire

della società e della cultura.

Historical-critical analysis of the main modern

and contemporary artistic movements, in

relation with changes in societies and culture.

COLORE • Colour

Le più importanti problematiche connesse

all’uso del colore. Acquisizione di metodi per

la gestione del colore come strumento

progettuale. Sistemi cromatici, fisica del

colore, armonie cromatiche, percezione e usi

sociali del colore.

The key problems linked to the use of colour.

Appraisal of colour management methods,

considered as a project tool. Chromatic

systems, colour physics, chromatic harmony,

the perception and the social use of colour.

COMPUTER 1 • Computer 1

Gli strumenti software per la progettazione e

la comunicazione di una collezione.

Software tools for the design and

communication of a collection.

DISEGNO DI MODA • Fashion drawing

Studio della figura umana e conseguente

restituzione grafica, sintesi stilistica e formale

per l’impostazione del figurino. Tecniche

illustrative e rendering. Nozioni di disegno

tecnico nell’abbigliamento.

Studies targeted to the human figure and

consequent graphic rendering, stylistic and

formal synthesis for dress designing.

Illustration and rendering techniques.

Technical drawing notions applied to fashion.

DISEGNO DEL TESSUTO •

Textile pattern drawing

Il disegno del tessuto per la stampa: studio

delle tipologie, composizione formale, colori,

tecniche di stampa.

The design of fabric for print: studies on

typologies, formal composition, colours,

printing techniques.

PROGETTAZIONE 1 • Design Project 1

Metodologia - Elementi di metodologia e di

analisi per la progettazione di una collezione

dal punto di vista tecnico e stilistico.

Methodology - Elements of methodology and

analysis for the design project of a collection

from a technical, stylistic point of view.

STORIA DEL COSTUME •

The history of costume

Analisi storica del costume attraverso

l’evoluzione del gusto e dello stile.

Historical analysis of costume through the

evolution of taste and style.

TECNICHE DI MODELLO E SARTORIA 1 •

Fashion pattern model and tailoring

techniques 1

Esperienze di laboratorio finalizzate

all’acquisizione delle tecniche e alla

conoscenza delle principali lavorazioni relative

al modellismo e alla sartoria.

Laboratory experiences aimed at the

acquisition of techniques and knowledge on

the key issues of pattern making and tailoring.

TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE •

Representation techniques

Analisi delle tecniche di rappresentazione

manuale, dalla rappresentazione dal vero, fino

al segno grafico e alla textuarizzazione.

Analyses of manual representation techniques,

from drawing from real models, to graphic sign

and texturising.

TECNOLOGIA DEI MATERIALI 1 •

Tecnology of materials 1

Analisi e studio delle fibre naturali, artificiali,

sintetiche e dei filati: generalità,

classificazioni, tipologie e metodi di

produzione.

Analyses and studies on natural, man-made,

synthetic fibres and yarns: general features,

classifications, typologies and production

methods.

an

22

no

nd year

communicating a collection.

COMPUTER 2 •

Computer 2

Gli strumenti

software per la

progettazione e la

comunicazione di

una collezione.

Software tools for

designing and

MARKETING • Marketing

Analisi delle principali funzioni e attività del

marketing di settore. Individuazione delle

scelte strategiche e delle politiche aziendali

per un corretto posizionamento del marchio

all’interno del mercato.

Analysis of the main marketing functions and

activities of this sector. Individuation of

strategic choices and corporate policies for

the right positioning of a brand on the market.

PROGETTAZIONE 2 • Design project 2

Fashion - Teoria e pratica per la progettazione

di una collezione di tessuti nel settore

dell’abbigliamento. Ricerca di tendenze,

individuazione del tema, studio del disegno,

scelta colori, analisi dei processi di

lavorazione e stampa.

Fashion - Theory and practice for the design of

a textile collection for the fashion sector.

Research on trends, individuation of subjects,

study of patterns and motifs, choice of

colours, analysis of manufacturing and printing

processes.

PROGETTAZIONE 3 • Design project 3

Ecomoda - Progettazione e realizzazione di una

collezione di abiti partendo dalla

trasformazione e manipolazione di materiali di

riciclo e di scarto.

Eco-fashion - Design project and realisation of

a clothes collection, starting from the

transformation and manipulation of recyclable

and waste materials.

textile design

milano


PROGETTAZIONE 4 • Design project 4

Maglieria - La conoscenza dei filati, dei

macchinari, delle tecniche di lavorazione e di

produzione come punto di partenza per la

progettazione di una collezione di maglieria.

Ricerca di tendenze e cartella colori.

Knitwear - Knowledge on yarns, machinery

and equipment, manufacturing and production

techniques as the starting point to design a

knitwear collection. Research on trends and

ranges of colours.

PROGETTAZIONE 5 • Design project 5

Interior - Teoria e pratica per la progettazione

di una collezione di tessuti nel settore

dell’arredamento. Ricerca di tendenze,

individuazione del tema, studio del disegno,

scelta colori, analisi dei processi di

lavorazione e stampa.

Interior - Theory and practice for the design of

a textile collection for the interior sector.

Research on trends, individuation of subjects,

study of patterns and motifs, choice of

colours, analysis of manufacturing and printing

processes.

SEMIOTICA • Semiotics

Elementi di semiotica generale: definizione

dell’area semiotica, scelte di campo e teoria

unificata del segno. Elementi di semiotica

visiva bidimensionale e tridimensionale.

Elements of general semiotics: definition of

the semiotic area, the choices of the field and

unified theory of signs. Two-dimensional and

three-dimensional visual semiotics elements.

SOCIOLOGIA • Sociology

Elementi di analisi dei fenomeni sociali e dei

comportamenti inerenti ai consumi, con

particolare attenzione alle problematiche

legate agli stili di vita.

Elements of analysis on social phenomena and

consumer behaviour, with particular attention

given to problems linked to life styles.

STORIA DELLA MODA •

The history of fashion

Evoluzione storica e culturale della moda con

particolare riferimento alle ricerche stilistiche

del ‘900 e alle nuove tendenze.

The historical and cultural evolution of fashion

with particular reference to the stylistic

research of the 20th Century and the latest

trends.

STORIA DEL TESSUTO •

The history of textiles

Evoluzione storica e culturale del tessuto.

Dalle origini della produzione ai tessuti

artificiali e sintetici.

The historical and cultural evolution of

textiles. From the origins of production, to

man made and synthetic textiles.

TECNICHE DI LAVORAZIONE E STAMPA 1 •

Manufacturing and printing tecniques 1

Esperienze di laboratorio finalizzate

all’acquisizione delle tecniche di lavorazione,

alla conoscenza dei principali processi di

stampa, tintura e finissaggi, e alla ricerca dei

campi di applicazione.

Laboratory experiences finalised in the

acquisition of manufacturing techniques, the

knowledge of main printing processes, dyeing

and finishing, and research on the different

fields of application.

WORKSHOP • Workshop

Temi progettuali complementari e trasversali

alle diverse aree professionali. Esperienze

intensive, finalizzate alla realizzazione di un

progetto.

Project topics that are complementary and

transversal to different professional fields.

Intensive experiences, finalised in the

realisation of a project.

an no 33 rd year

ORIENTAMENTO

PROFESSIONALE •

Career guidance

Ciclo di conferenze,

tenute da

professionisti, sulle

problematiche

relative al rapporto

tra progettista e

committenza.

A cycle of conferences held by professionals

on problems linked to designer-customer

relations.

PROGETTAZIONE 6 • Design project 6

Fashion - Teoria e pratica per la progettazione

di una collezione di tessuti nel settore

dell’abbigliamento. Ricerca di tendenze,

individuazione del tema, studio del disegno,

scelta colori, analisi dei processi di

lavorazione e stampa.

Fashion - Theory and practice for the design of

a textile collection for the fashion sector.

Research on trends, individuation of subjects,

study of patterns and motifs, choice of

colours, analysis of manufacturing and printing

processes.

PROGETTAZIONE 7 • Design project 7

Interior - Teoria e pratica per la progettazione

di una collezione di tessuti nel settore

dell’arredamento. Ricerca di tendenze,

individuazione del tema, studio del disegno,

scelta colori, analisi dei processi di

lavorazione e stampa.

Interior - Theory and practice for the design of

a textile collection for the interior sector.

Research on trends, individuation of subjects,

study of patterns and motifs, choice of

colours, analysis of manufacturing and printing

processes.

RELAZIONI PUBBLICHE E STYLING •

Public relations and styling

La comunicazione nella moda. Seminario di

introduzione alle relazioni pubbliche e

seminario sullo styling: la moda come

creazioni di immagini e le sue forme di

comunicazione.

Communication in fashion. Introductory

seminary on public relations and seminary on

styling: fashion as the creation of images and

its ways of communication.


SEMINARI CULTURALI •

Cultural seminars

Seminari interdisciplinari di cultura del

progetto, con approfondimenti di tematiche

contemporanee.

Interdisciplinary seminars on project design

culture with in-depth coverage on

contemporary issues.

TECNICHE DI COMUNICAZIONE •

Communication technique

Utilizzo dei vari strumenti visivi, informatici e

verbali per una corretta comunicazione del

progetto. Creazione e realizzazione di

presentazioni interattive.

Use of various visual, computer and verbal

tools for the right communication of a project.

Creation and realisation of interactive

presentations.

TECNICHE DI LAVORAZIONE E STAMPA 2 •

Manufacturing and printing tecniques 2

Esperienze di laboratorio finalizzate

all’acquisizione delle tecniche di lavorazione,

alla conoscenza dei principali processi di

stampa, tintura e finissaggi, e alla ricerca dei

campi di applicazione.

Laboratory experiences finalised in the

acquisition of manufacturing techniques, the

knowledge of main printing processes, dyeing

and finishing, and research on the different

fields of application.

PROGETTO DI TESI

Dissertation projects

Il progetto di tesi prevede l’organizzazione di

gruppi di studio e lavoro attorno a

problematiche progettuali complesse.

Obiettivo primario è quello di individuare

percorsi di ricerca che simulino la realtà

professionale e sviluppino maturità ed

autonomia progettuale. I gruppi di lavoro sono

seguiti da uno staff composto da

docenti/professionisti e assistenti.

Il progetto di tesi è generalmente gestito in

collaborazione con partner esterni, Aziende,

Enti pubblici e privati, Associazioni che

svolgono una funzione di reali

committenti del progetto.

La progettazione è supportata da seminari

specifici sull’argomento trattato con

approfondimenti nelle aree culturali,

tecnologiche e di mercato. Temi e modalità

organizzative sono definiti e comunicati

all’inizio di ciascun Anno Accademico.

Dissertation projects envisage the

organisation of students into work and study

teams that tackle complex issues incurred in

project design. The key goal is to pinpoint

research pathways that simulate professional

realities and develop project design

competencies and autonomy.

These teams are monitored and sustained by

senior and junior members of our teaching

faculty and professionals.

Dissertation projects are generally managed

in collaboration with external partners,

Companies, Public Bodies and Private

Associations that hold the role of the real

customers of the projects.

Dissertation design projects are flanked by

specific seminars on the issue tackled with indepth

coverage of cultural, technological and

market issues. Topics and organisation

modalities are defined and communicated at

the beginning of each academic year.

La Direzione si riserva di apportare al piano

di studi tutte le eventuali modifiche che

riterrà opportune in rapporto agli obiettivi

didattici prefissati.

The School Board holds the right to make any

eventual changes it feels necessary to the

curriculum in relation with the established

didactic set goals.


➩il percorso

formativo

education pathway

La formazione prevede un percorso

all’interno delle varie discipline, che si

svolge attraverso esperienze dirette di

progettazione, dapprima a livello

propedeutico, poi, in modo più finalizzato,

attraverso l’apprendimento delle tecniche

di visualizzazione tradizionali, la

conoscenza dei materiali e delle tecniche

di produzione, il training operativo sugli strumenti professionali (hardware e

software). Altrettanto importante è l’acquisizione di una solida preparazione

culturale umanistica: gli strumenti culturali, filosofici e psicologici, antropologici,

sociologici, economici, mettono in grado di comprendere la realtà ed intervenire

in contesti nuovi proponendo soluzioni inedite. Inoltre, è necessario aggiungere

una buona preparazione metodologica, sia teorica che operativa, e la capacità di

presentare ed argomentare correttamente i propri progetti.

Il percorso formativo è articolato in sei semestri, per una durata complessiva di

tre anni, ognuno dei quali con obiettivi specifici. Il primo anno è dedicato alla

propedeutica, ovvero all’acquisizione della formazione di base, dei riferimenti

culturali, degli strumenti e delle regole che distinguono e caratterizzano un

atteggiamento progettuale. Il secondo anno si concentra sulla metodologia e

sulla progettazione assistita. Lo studente acquisisce consapevolezza e

competenza nelle specifiche aree professionali attraverso esperienze pratiche

guidate, lo studio di discipline tecniche, insegnamenti di carattere culturale, con

particolare attenzione all’evoluzione dei contesti, dei mercati, dei linguaggi.

Il terzo anno è dedicato alla progettazione avanzata e alla simulazione

professionale, affrontando quelle che sono le tematiche progettuali di

competenza delle figure professionali dei vari settori.

Momento culmine di questo percorso formativo, nel sesto semestre, è il progetto

di tesi: un progetto complesso e articolato, svolto da gruppi di lavoro in

collaborazione con Enti e Aziende che collaborano con l’Istituto Europeo di

Design con intenti di ricerca di soluzioni originali e innovative.

Gli studenti sono stimolati ad acquisire autonomia operativa, capacità di

effettuare scelte coerenti e argomentate, di rapportarsi con un committente, di

assumersi responsabilità precise. Questa esperienza semi-professionale

costituisce per i diplomati una "carta" in più al momento del loro ingresso nel

mondo del lavoro. La didattica è affidata ai professionisti dei vari settori; in

questo modo le rapide trasformazioni in atto nei contesti produttivi nazionali e

internazionali trovano un immediato riscontro nei contenuti dei corsi.

Gli insegnamenti descritti costituiscono il programma obbligatorio che tutti gli

studenti devono svolgere e sulla base del quale devono sostenere esami o

verifiche. Nell’arco del triennio, vengono inoltre proposti workshop di progetto,

seminari culturali, partecipazione a concorsi, cicli di conferenze, progetti speciali,

visite ad aziende e stabilimenti di produzione. La partecipazione a queste attività

è complementare al piano didattico strutturato di cui è parte integrante. Così

come fondamentali e parte integrante del percorso formativo sono le attività di

esercitazione sia individuali sia nei laboratori di Sede.

This education pathway envisages many interdisciplinary moments, that

evolve through direct design project activities, beginning at a

propaedeutical level, moving on to a more in-depth level through the

acquisition of traditional visualisation techniques, the knowledge of

materials, production techniques and operative training on professional

(hardware and software) tools.

A sound humanistic cultural background is given exactly the same

degree of importance: cultural, philosophical, psychological,

anthropological, sociological and economic tools place our students in a

position to truly understand realities and to intervene in new contexts,

proposing new innovative solutions. Moreover, both theoretical and

operative methodological competencies, together with the confidence to

present and outline projects, represent an indispensable part of this

training programme.

This training course is structured into six six-month modules, for a total

duration of three academic years, each one with specific objectives.

The first year is dedicated to propaedeutic activities, which constitute the

foundations of basic training, cultural references, tools and rules that

distinguish and characterise aptitudes and attitudes towards projects.

The second year concentrates on methodology and guided projects.

The student acquires awareness and competencies in specific professional

fields through guided practice, the study of technical disciplines, lessons on

culture, with particular attention given to the evolution of contexts,

markets and languages. The third year is dedicated to advanced project

design and to professional role-play simulation, tackling the design project

competencies and skills of professionals in various sectors.

The peak moment in the last six-month module is the dissertation project

which is complex and highly structured. These projects are carried out in

teams in collaboration with Public Bodies or Companies that collaborate

with the Istituto Europeo di Design in the aim of finding original and

innovative solutions. Students are spurred to acquire operative autonomy,

the capacity to make coherent and sustained choices, to establish

relationships with customers and to take on specific responsibilities. This

semi-professional experience represents a “winning card” for graduates

when they enter the working world. Teaching is entrusted to professionals

from various sectors in a view to tackle the rapid ongoing changes, in

various national and international production contexts, directly in the

contents of courses. The basic training course we have just described,

constitutes an obligatory part of the programme that all the students have

to follow and sit exams and tests on. Throughout these three years, project

workshops, cultural seminars, entrance into competitions, cycles of

conferences, special projects, visits to companies and production plants

are constantly proposed. Participation in these activities is complementary

to the basic training path and is an integrated part of it. Practical activities

carried out either individually or in the school laboratories are also

fundamental and an integrated part of the education pathway.

IED Moda Lab

Servizio Informazioni e Orientamento

Via Pompeo Leoni, 3

20141 Milano Italia

Tel. 02.583361

Fax 02.5833660

e-mail: info.modalab@milano.ied.it

Direzione:

Raffaele Morreale

Textile Design:

Helen Field

milano roma torino madrid barcellona

www.ied.it

More magazines by this user
Similar magazines