Incarico di collaborazione coordinata e continuativa per direttore ...

comune.fiesole.fi.it

Incarico di collaborazione coordinata e continuativa per direttore ...

ORIGINALE

P.zza Mino da Fiesole, 26

50014 FIESOLE (FI)

Tel. 055/59611

DETERMINAZIONE DEL DIPARTIMENTO SERVIZI ALLA PERSONA - GESTIONE

TRANSITORIA

DIPARTIMENTO SERVIZI ALLA PERSONA - GESTIONE TRANSITORIA

N. 3 del 20/05/2013

Registro Generale

N. 167 del 21/05/2013

OGGETTO: Estate Fiesolana 2013: incarico di collaborazione coordinata e continuativa per Direttore

Tecnico della 66a edizione del festival e impegno di spesa.

Impegno numero: Anno di competenza: Importo in Euro: Capitolo P.E.G.:

144 2013 3.241,63 8820

157 2013 1.098,20 9781

175 2013 217,49 8800

63 2013 12.920,00 9225

IL RESPONSABILE DIPARTIMENTO SERVIZI ALLA PERSONA - GESTIONE

TRANSITORIA

Visto il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 48 del 25 giugno 2012, con la quale è stato approvato il

Bilancio di previsione dell’Esercizio Finanziario 2012 e pluriennale 2012/2014;

Preso atto che il termine per l’approvazione del Bilancio di Previsione 2013 è stato prorogato al 30 giugno

2013, dall’art. 1, comma 381, della Legge n. 228/2012;

Visto l’art. 163 del D.Lgs. n. 267/2000 (di seguito Tuel), che disciplina l’esercizio provvisorio e la gestione

provvisoria, il quale al 3° comma prevede che “ove la scadenza del termine della deliberazione del Bilancio

di Previsione sia stata fissata da norme statali in un periodo successivo all’inizio dell’esercizio finanziario di

riferimento, l’esercizio provvisorio si intende automaticamente autorizzato fino a tale termine e si applicano le

disposizioni di cui al comma 1 dello stesso articolo (ossia che gli enti locali possono effettuare spese in

misura non superiore ad un dodicesimo delle somme previste nel bilancio deliberato, con esclusione delle

spese tassativamente regolate dalla legge o non suscettibili di pagamento frazionato in dodicesimi),

intendendosi come riferimento l’ultimo bilancio definitivamente approvato;

Considerato che il Bilancio di previsione per l’esercizio 2013 non è stato ancora deliberato e che quindi si

ritiene di avvalersi del disposto di cui al suddetto art. 163, comma 3, relativo all’esercizio provvisorio;

Premesso:

• che con scrittura privata autenticata dal Segretario Generale del Comune Fiesole Rep. n. 10383 in

data 28 ottobre 2011 è stata costituita l’Unione di Comuni Fiesole – Vaglia con sottoscrizione del

relativo atto costitutivo ed allegato statuto da parte dei Sindaci dei due Comuni aderenti;

• che all’art. 6, comma 3, dello Statuto sono indicate le funzioni che l’Unione eserciterà, in luogo e per

conto dei Comuni di Fiesole e Vaglia, a decorrere dal 30 dicembre 2011;


Visto l’art. 26, commi 4 e 5 , dello Statuto dell’Unione che testualmente recita:

4. Al fine di garantire la conclusione di procedimenti di cui all’art. 7 il responsabile dell’Ufficio

competente, su richiesta del Sindaco del Comune interessato e previa deliberazione della Giunta

dell’Unione, può svolgere anche i compiti di responsabile dell’ufficio comunale; in tal caso, il Sindaco del

Comune interessato si avvale del responsabile dell’Ufficio dell’Unione limitatamente al compimento degli

atti necessari alla conclusione dei procedimenti di competenza comunale;

5. I responsabili dei servizi dell’Unione esprimono i pareri e compiono le attività previste dalla

legislazione statale o regionale anche per i singoli comuni associati, quanto la legislazione medesima

stabilisce che determinati atti, attinenti a funzioni che sono esercitate in forma associata, debbano

comunque essere adottati dagli organi di governo dei singoli comuni.”;

Vista la deliberazione della Giunta dell’Unione n. 2 del 28/12/2011 con la quale è stata approvata la struttura

organizzativa dell’Unione di Comuni Fiesole - Vaglia;

Visto il provvedimento del Presidente dell’Unione n. 4 del 30/1272011 che dispone che la sottoscritta è

Responsabile del Dipartimento Servizi alla Persona;

Vista la delibera della Giunta dell’Unione n. 5 del 25/1/2012 avente ad oggetto : “Possibilità per i responsabili

dei Dipartimenti e Servizi Autonomi dell’Unione di Comuni Fiesole – Vaglia di agire in nome e per conto dei

Comuni limitatamente al compimento degli atti necessari alla conclusione dei procedimenti di competenza

comunale”;

Vista la programmazione dell’Estate Fiesolana 2013;

Vista la necessità di avvalersi, per la realizzazione del suddetto festival, di un Direttore Tecnico per il periodo

compreso tra il 20 maggio ed il 3 agosto 2013;

Riscontrato che nella dotazione organica dell’Ente non esiste la figura professionale suddetta e che quindi è

necessario procedere all’individuazione di una figura esterna all’Amministrazione, di provata esperienza

specialistica, con la quale stipulare un contratto di lavoro autonomo, avente forma di collaborazione

coordinata e continuativa;

Dato atto che si provvederà successivamente ad inserire il piano delle attività suddette e la relativa spesa

nel programma per l’attribuzione degli incarichi di collaborazione autonoma per l’anno 2013, nonché nel

limite annuo della spesa per tali incarichi;

Visto il Regolamento per il conferimento di incarichi di collaborazione, studio ricerca o consulenza approvato

dalla Giunta Comunale con atto n. 60 del 27/04/2011, esecutivo ai sensi di legge, nel quale è previsto all’Art.

5, comma 5, che può essere proceduto all’affidamento diretto dell’incarico solo nei seguenti casi…c)”quando

trattasi di attività comportanti prestazioni di natura tecnica, artistica o culturale non comparabili (cioè

connesse all’abilità del prestatore d’opera o a sue particolari qualificazioni, interpretazioni, elaborazioni o

specifiche esperienze), o comunque competenze specialistiche di particolari complessità, parimenti non

comparabili”;

Ritenuto che l’alta professionalità ed esperienza richieste per lo svolgimento del ruolo di Direttore Tecnico

del festival Estate Fiesolana 2013 ai sensi dell’art. 5, comma 5, lettera c), del succitato Regolamento,

giustificano l’attribuzione dell’incarico tramite affidamento diretto;

Visto il curriculum presentato dal Sig. Saverio Cona che dimostra l’alta specializzazione ed esperienza nel

campo dei festival interdisciplinari;

Considerato che il Sig. Saverio Cona ha già svolto con competenza ed ampia soddisfazione per

l’Amministrazione il ruolo di Direttore Tecnico nelle precedenti edizioni dell’Estate Fiesolana;

Valutato che l’ampia esperienza del Sig. Saverio Cona e la sua approfondita conoscenza di tutte le

problematiche legate al fatto che il festival si svolge in un’area archeologica, sottoposta alla tutela della

Soprintendenza ai beni Archeologici della Toscana, sono per l’Amministrazione Comunale garanzia di

salvaguardia dei beni archeologici in questione e di un corretto svolgimento di tutte le operazioni tecniche da

svolgersi nell’area stessa;

Tenuto conto che l’incarico di Direttore Tecnico si svolgerà per n. 71 giorni compresi tra il 20 maggio ed il 3

agosto 2013 e che saranno meglio esplicitati nel contratto che sarà sottoscritto, al fine di permettere la

realizzazione delle attività con tempistica utile per le esigenze dell’Amministrazione, e che il compenso

fissato per l’effettuazione di tale incarico è stato determinato in Euro 12.920,00;


Dato atto che tale compenso al lordo esclusivamente delle ritenute fiscali e previdenziali previste a carico del

collaboratore, sarà corrisposto con le modalità riportate nel contratto che sarà sottoscritto tra le parti;

Dato altresì atto:

- del rispetto da parte del Comune di Fiesole del patto di stabilità per l’anno 2012;

- del rispetto dell’Art. 14, comma 9, del D.L. 31 maggio 2010 n. 78 convertito, con modificazioni, nella

Legge 30 luglio 2010 N. 122, in quanto l’incidenza delle spese del personale sulla spesa corrente è

inferiore al 40%;

Visti gli artt. 107 e 151 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

Visto l'art. 73 dello Statuto del Comune di Fiesole, nonché l'art. 15 e 16 del Regolamento sull'ordinamento

degli uffici e dei servizi;

DETERMINA

1) Di affidare dal 20 maggio al 3 agosto 2013, per i motivi espressi in narrativa, al sig. Saverio Cona, nato a

Firenze il 18/12/1959 e residente a Firenze – Via di Villamagna n. 3, C.F. CNOSVR59T18D612Y, l’incarico di

Direttore Tecnico per la 66^ edizione dell’Estate Fiesolana che si svolgerà al Teatro Romano di Fiesole e

alla Basilica di Sant’Alessandro nei mesi di giugno e luglio 2013, con un compenso complessivo al lordo

delle ritenute fiscali e previdenziali di competenza del collaboratore di Euro 12.920,00;

2) Di determinare in Euro 17.477,32# ( di cui Euro 12.920,00# per competenze ed Euro 4.557,32# per

contributi) la spesa occorrente a favore del sig. Saverio Cona per il periodo compreso tra il 20 maggio ed il 3

agosto 2013;

3) Di dare atto che tutte le condizioni saranno stabilite nel contratto che le parti sottoscriveranno;

4) Di dare altresì atto che tale attività rientra tra quelle previste dall’art. 47 del T.U.I.R.;

5) Di provvedere, ai sensi degli artt. 9 e 10 del Regolamento per il conferimento di incarichi di collaborazione,

studio, ricerca o consulenza, all’invio del presente atto alla Corte dei Conti ed alla sua pubblicazione sul sito

web dell’Ente per tutta la durata dell’incarico e comunque per tutto l’anno 2013 e fino a quando non sia stata

completata l’erogazione del compenso dovuto.

6) Di imputare la complessiva spesa di Euro 17.477,32 sul Bilancio di Previsione dell’esercizio in corso

secondo quanto segue:

• quanto a Euro 12.920,00# al Tit. 1, Funz. 05, Serv. 02, Int. 03, Cap. 9225 “Servizio Attività Culturali

Collaborazioni coordinate e continuative – retribuzioni”, ove esiste adeguata disponibilità;

• quanto a Euro 3.241,63# al Tit. 1, Funz. 05, Serv. 02, Int. 01, Cap. 8820 “Servizio Attività Culturali

Collaborazioni coordinate e continuative – INPS L. 335/95 Ente”, ove esiste adeguata disponibilità;

• quanto a Euro 217,49# al Tit. 1, Funz. 05, Serv. 02, Int. 01, Cap. 8800 “Servizio Attività Culturali

Collaborazioni coordinate e continuative – INAIL Ente”, ove esiste adeguata disponibilità;

• quanto a Euro 1.098,20# al Tit. 1, Funz. 05, Serv. 02, Int. 07, Cap. 9781 “Personale Cultura e Musei

– Imposta IRAP”, ove esiste adeguata disponibilità;

7) Di dare atto che la spesa oggetto della presente determinazione è conforme alle norme di cui al

combinato disposto dei commi 1 e 3, dell’art. 163 del Tuel, meglio descritti in premessa;

8) Di dare atto che il Comune, nelle more dell’approvazione del contratto di servizio fra Comune di Fiesole

e Unione dei Comuni Fiesole-Vaglia, contratto riferito all’utilizzo dei beni mobili ed immobili comunali,

nonché l’utilizzo di risorse per beni e servizi stanziate nel bilancio comunale stesso, chiederà l’integrale

rimborso della suddetta somma di euro 17.477,32# all’Unione di Comuni Fiesole-Vaglia, e che tale

importo sarà introitato in apposito capito di entrata previsto sul bilancio di previsione 2013 del Comune di

Fiesole.

Copia della presente viene trasmessa al Servizio Finanziario ai sensi dell'art. 183, comma 8, del D.Lgs. 18

agosto 2000, n. 267.

Il Responsabile

Dott.ssa Paola Biondi


VISTO: Ai sensi dell’art. 151, comma 4, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267, per la regolarità contabile

attestante la copertura finanziaria.

Fiesole li 21/05/2013

il Responsabile Dipartimento delle Risorse

Rag. Paola Gazzeri

More magazines by this user
Similar magazines