Bic edizione speciale Natale 2012 - Comune di Rovigo

comune.rovigo.it

Bic edizione speciale Natale 2012 - Comune di Rovigo

2012 2012


Ci stiamo avvicinando al S. Natale,

una data importante per tutti, emozionante e significativa sia per i credenti sia per i laici e per chi

pur professando altre religioni, sa rispettare e comprendere il significato tanto profondo di questa

festività.

Il Natale è la Festa della famiglia, dell’unione e della solidarietà, valori che si devono rafforzare

soprattutto nei momenti difficili come quelli che stiamo affrontando, momenti che non sono di

facile comprensione né di facile accettazione.

Il nostro pensiero va alle famiglie e alle persone sole, che stanno vivendo in grande difficoltà gli

attuali e faticosi cambiamenti che le contingenze economiche ci impongono.

Non sarà questo un Natale luccicante, nonostante lo sforzo che la nostra città ha compiuto per

renderlo il più luminoso possibile, ma deve e vuole essere un Natale all’insegna della tenacia e

della forza che deriva dal lavoro onesto, costante e attento alle problematiche di tutti,

specialmente quelle sociali.

Tutta l’Amministrazione comunale che io rappresento e guido, condivide la finalità di lavorare per

il bene di Rovigo, finalità che ci ha anche imposto di fare scelte dolorose e, in quanto tali,

impopolari.

Con la consapevolezza che le decisioni prese mirano al conseguimento del bene comune, per

porre argine alle sempre più limitate risorse di cui disponiamo, ai tagli dei trasferimenti statali che

stiamo subendo, siamo impegnati a creare quei presupposti indispensabili per dare un minimo di

garanzie vitali alle fasce meno abbienti, dove coabitano lavoratori che in questo periodo non

hanno un lavoro.

E’ essenziale aiutare tutti quei nuclei familiari che non possono affrontare le spese per il cibo, le

utenze domestiche, le persone sole che possono contare solo sulla nostra solidarietà di rodigini di

cuore e sul valoroso volontariato, che è di sostegno indispensabile anche al lavoro delle

Istituzioni.

E’ stato un anno irto di difficoltà, quello che sta per concludersi.

Rigore e grande responsabilità hanno di certo contraddistinto l’operato di questa amministrazione,

con l’impegno costante rivolto a trovare soluzione ai cospicui debiti fuori bilancio che abbiamo

ereditato e senza poter usare lo strumento d’accesso ai mutui e ai finanziamenti, ma costretti a

lavorare tra le ristrettezze imposte dalle miriadi di manovre imposte della finanza pubblica.

2


Tuttavia il 2012 è l’anno che ha visto completare i tanto attesi lavori di ristrutturazione di Piazzale

Riconoscenza, l’avvio delle opere di rifacimento di Piazza G. Garibaldi, la sistemazione di alcuni

tratti di marciapiedi di Corso del Popolo, i lavori all’interno del Teatro Sociale e al Museo dei

Grandi Fiumi, la sistemazione di Sale espositive, quali Gran Guardia e Pescheria Nuova e,

soprattutto, la tanto attesa approvazione del P.A.T. importante per il futuro della nostra città e la

fondamentale riorganizzazione delle nostre società partecipate nel campo dell’energia e dei rifiuti.

Un anno intenso, operoso a tutti i livelli, grazie al supporto ed all’apporto della Giunta e del

Consiglio Comunale.

L’attività davvero intensa che si è svolta anche grazie alle presenza vivace di varie componenti

sociali, produttive, al mondo della scuola tutto, ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, alle

Associazioni che quotidianamente sono al nostro fianco per cercare di rispondere ai bisogni dei

disoccupati, dei precari, degli anziani in stato di bisogno e di tutti coloro che si rivolgono a noi per

essere aiutati, senza per questo smarrire il senso di comprensione dei limiti disponibili ed in

maniera estremamente dignitosa e rispettabile.

Un riconoscimento di stima va ai dipendenti del Comune di Rovigo, indispensabili collaboratori di

tutta l’attività che viene svolta nel Comune e per il Comune di Rovigo.

A tutti i cittadini, nessuno escluso, rivolgo i miei auguri sinceri per le prossime Festività Natalizie,

un pensiero particolare lo dedico ai bambini e ai ragazzi, con l’impegno che con onestà e senso del

dovere investo nello svolgere il mio ruolo di Sindaco, sperando di contribuire a creare le premesse

per un futuro migliore.

Il Vostro Sindaco

Bruno Piva

BIC – Bollettino Informazione Comunale

A cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Rovigo – Sede: Piazza Vittorio Emanuele, II, 1 – 45100 Rovigo

Responsabile Paola Gasperotto – Tel. 0425/206102 – mail: ufficiostampa@comune.rovigo.it

Anno XII –n. 4 Dicembre 2012 – Reg. Trib. N. 6/98 del 30 dicembre 1998

Direttore Responsabile: Paola Gasperotto

Sito istituzionale: http:// www.comune.rovigo.it

3


Natale in città

Tra tradiiziione e noviità iill centro sii aniima dii iiniiziiatiive

Mercatini, Babbo Natale, musica, mostra di presepi, luminarie. Anche quest’anno è

Natale in città”. Tante le iniziative promosse per creare la tradizionale atmosfera

che solo il Natale sa portare con sé. A partire dal 15 fino al 24 dicembre, il centro

storico, come ha detto l’assessore al Commercio, Eventi e Manifestazioni, Matteo

Zangirolami, vivrà il magico clima natalizio, grazie a Comune e associazioni di

categoria Confesercenti e Confartigianato Ascom e alla Camera di commercio, che

hanno collaborato per far sì, che nonostante le grandi difficoltà imposte dalla crisi in

cui tutta Italia versa, Rovigo e i suoi cittadini potessero avere un momento di festa e

aggregazione.

All’iniziativa hanno collaborato anche Regione e Provincia di Rovigo.

Le attrazioni previste sono:

sabato 15 dicembre dalle 15 lungo le vie del centro, parata di apertura del Natale

con autorità, Babbo Natale, banda, majorette e tamburini.

Al termine della parata, Babbo Natale raccoglierà le letterine dei bimbi sul trono

sotto l’albero di Natale e consegnerà splendidi regali;

Domenica 16 dicembre, alle 16 dalla gradinata della Gran Guardia concerto Gospel,

al termine taglio e degustazione dei maxi panettoni;

Dal 15 al 24 dicembre, mostra di presepi presso la sala Gran Guardia, dalle 10 alle

12 e dalle 15 alle 19

Novità di quest’anno, fino all’Epifania, una delle sale della Gran Guardia, darà spazio

ad un ludoteca per creare momenti di svago e divertimento per i più piccoli,

lasciando i genitori tranquilli per fare gli acquisti natalizi. Il servizio sarà garantito

grazie a Turismo e Cultura, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.30

4


TUTTO IL GIORNO…. TUTTI I GIORNI

Giostra per i più piccoli

Piazza Garibaldi

Luminarie nelle vie e piazze degli eventi

Arredo urbano

PERCORSO DI ATTRAZIONE

Il mercatino delle idee regalo

Via Laurenti

Gazebo con idee originali per un regalo di classe

Il mercatino di Piazza Grande

Piazza Vittorio Emanuele II

Una tradizione che continua. Gazebo nella “piazza grande” della città con il

mercatino degli articoli da regalo, dei dolciumi e dell’oggettistica natalizia.

Lungo Corso del Popolo si terrà la prima edizione diNatale in Corso”, con

esposizione di concessionari d’auto e punti ristoro con vendita prodotti natalizi.

5


Domenica 23 dicembre ore 16.30

Il Natale dello Sport

Torna il Natale dello Sport. Domenica 23 dicembre dalle 16.30, il Palasport comunale ospiterà il

tradizionale appuntamento che, giunto all’undicesima edizione, quest’anno si arricchisce di

significati sociali e solidali. L’iniziativa è promossa dagli assessorati allo Sport e ai Gemellaggi, in

collaborazione con l’Asd Polisportiva CSI Rovigo, che in sinergia hanno organizzato l’evento con il

consueto obiettivo di promuovere i valori sportivi e di celebrare le eccellenze atletiche locali.

Il programma è ricco e prevede una fitta scaletta di esibizioni canore e sportive, nonché la

performance “Sfida il Campione”, durante la quale tutti i bambini ed i ragazzi potranno misurarsi

con i nostri affermati atleti, nonchè loro beniamini, nelle discipline del basket, del rugby, della kick

boxing e dell’atletica.

“Questo tradizionale evento di celebrazione dell’anno sportivo – ha dichiarato l’assessore allo

Sport Andrea Bimbatti -, è importante per trasmettere i valori e i significati che solo lo sport sa

dare, soprattutto nei confronti dei giovani. E’ anche motivo per riconoscere le nostre eccellenze e ci

è sembrata un’ottima occasione per assegnare tre borse di studio sportive a tre giovani atleti

rodigini. I premiati sono stati scelti da una apposita commissione tra le candidature ricevute dalle

associazioni e società sportive di appartenenza, che ne hanno segnalato il merito per risultati

sportivi e personali”.

L’assessore ai Gemellaggi Ezio Conchi, condividendo appieno i valori di fratellanza che lo sport

abbraccia, ha voluto inserire in questa manifestazione un’occasione di solidarietà verso la

Fondazione Città della Speranza, con la quale il Comune è gemellato, attraverso un contributo

straordinario diretto e la promozione di una raccolta fondi.

“Abbiamo avuto il piacere di invitare al Natale dello Sport la presidente della Fondazione perché sia

testimone dell’affetto e della vicinanza che la città di Rovigo riesce a dimostrare con la massima

disponibilità, pur in tempi di sacrifici, e perché la sua presenza sia un messaggio di incoraggiamento

verso chi lotta e spera per la vita, così come lo sport è scuola di tenacia e di vita”.

E il 2012 si saluta con… il botto!

Rovigo festeggia il Capodanno

La città saluta il 2012 con due eventi, in piazza e al Censer

Capodanno con il botto! E’ proprio il caso di dirlo, perché il 2012 chiuderà con un duplice evento,

che coinvolgerà tutta la città. Anche quest’anno non mancherà la festa in piazza Vittorio Emanuele

a cura del Comune, alla quale si aggiunge un ulteriore momento al Censer, di grande

coinvolgimento per i giovani, con la festa 7.2, organizzata da privati.

E così mentre in piazza è attesa musica live fino alle 00.30 con Diapason Band, la cover band di

Vasco Rossi, al Censer la festa proseguirà fino alle 6 del mattino con i 7.2.

6


Buon 2013!!!

Le feste avranno come sfondo il divertimento sano e sicuro, per questo, al Censer saranno presenti

stand della Polizia locale e delle varie forze dell’ordine con l’alcoltest, sarà presente anche uno

spazio della Regione Veneto e saranno a disposizione taxi e bus navetta.

Allo scoccare della mezzanotte, un brindisi collettivo, nel salotto buono di Rovigo, saluterà il

2012 per lasciar posto al nuovo anno.

La serata prenderà il via alle 22 circa, con la diretta di Delta Radio e la conduzione di Paolo De

Grandis.

Prima della mezzanotte si alterneranno sul palco gli ospiti dei 7.2 del grande evento al Censer, per

lasciar posto poi alla Diapason band, cover di Vasco Rossi, che coinvolgerà tutti i presenti in un

grande momento di musica e divertimento.

Oltre al divertimento ci sarà anche un momento di solidarietà con la presenza di associazioni di

volontariato che distribuiranno vin brulè, cioccolato e panettone, in cambio di un’offerta da

devolvere ai più bisognosi.

A fare da cornice e per rendere i cittadini ancora più partecipi, verranno proiettate delle immagini e

dei filmati che in questi giorni dei collaboratori stanno realizzando in giro per la città.

La festa al Censer prenderà il via alle 18.30 del 31 fino alle 6 del giorno dopo. Saranno presenti

famosi dj e artisti come: Albertino di Radio Dj, Keller, Michele Mazzetto, Thorn, Dj Oliver, Baby

Marcelo direttamente da Ibiza, Tommy Vee, Mauro Ferrucci. Inoltre, per la prima volta, vi sarà una

diretta simultanea dei due eventi con Delta Radio e Stereocittà.

Il costo del biglietto è di 10 euro per i primi 1.500 poi 20/25 euro. All’interno vi saranno anche

chioschi dei bar del centro.

7

More magazines by this user
Similar magazines