Views
3 years ago

BAGNACAVALLO - web matic

BAGNACAVALLO - web matic

Garantire la sicurezza

Garantire la sicurezza dei cittadini, dei beni e degli spazi è diventato per i sindaci e per le autorità locali la sfida comune, alla quale rispondere attraverso politiche di sicurezza che devono rispettare i diritti degli uomini, delle donne, dei minori, contro le esclusioni, le ineguaglianze e ogni sentimento di ingiustizia. I sindaci, pertanto, devono sviluppare adeguate politiche anche attraverso l’intervento della Polizia Municipale, pur nella consapevolezza che la sfera principale d’intervento per la Polizia Locale è, e deve rimanere, quella di concorrere alla sicurezza urbana, garantendo alla cittadinanza che la vita di relazione avvenga nel rispetto delle regole e senza turbative, lasciando, in via primaria, alle forze di Polizia di Stato (P.S., Carabinieri, Guardia di Finanza, ecc.) l’attività di contrasto alla varie forme di reato e di criminalità. Politiche di sicurezza che si sostanziano, nel comune di Bagnacavallo, da un lato nel proseguire in una serie di interventi di cura, attenzione e manutenzione della nostra città e delle frazioni, compreso il potenziamento della video sorveglianza, e, dall’altro, nell’attività tesa a sviluppare politiche coordinate di controllo del territorio che vedono impegnate, oltre alle unità di polizia municipale, tutte le forze dell’ordine, potenziando quel positivo rapporto di sinergia già avviato. Siamo impegnati a consolidare quelle azioni permanenti di cura della città e delle comunità locali, di miglioramento della qualità urbana e della qualità della vita che Bagnacavallo ha sempre perseguito e che ora richiede nuove attenzioni e sensibilità, in presenza di nuovi bisogni e anche di nuove emergenze. La migliore risposta all’insicurezza dei cittadini è una comunità viva, partecipata, ricca di relazioni umane e culturali. Un realtà che investe nella manutenzione del proprio territorio. Un intervento che ci richiama all’etica della responsabilità perché l’identità di un comune è sicuramente anche il risultato dell’attenzione dedicata a mantenere e salvaguardare servizi, scuole, patrimonio storico, artistico e ambientale. Va perseguita una strategia integrata nella quale, all’opera di controllo e di protezione delle diverse aree territoriali, si affianchino strategie diversificate di prevenzione, di mediazione e di governo del territorio volte a rafforzare il rapporto di fiducia tra il cittadino e le istituzioni e a progettare nuovi modelli di convivenza. Unitamente a ciò, occorre un forte impegno da parte delle comunità stesse. Sono necessarie forme di cittadinanza attiva e una maggior responsabilità delle diverse aggregazioni sociali e culturali, di cui il nostro territorio è ricco. In tale contesto la Polizia Municipale è destinata a sempre maggiori compiti di tipo preventivo, da svolgere attraverso un presidio costante del territorio: essa deve divenire sempre più un punto di riferimento per la popolazione, migliorando e potenziando un ruolo che già oggi è di assoluta rilevanza in materia di sicurezza. Per rispondere a queste esigenze è necessario fare in modo che i nostri Corpi associati di Polizia Municipale lavorino in modo sempre più integrato, attraverso il Coordinamento tecnico dei quattro Comandanti di Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e del Comune di Russi, istituito di recente. Inoltre è indispensabile adeguare gli organici dei corpi di Polizia Municipale, secondo quanto previsto dalla normativa regionale. L’obiettivo strategico da perseguire è la realizzazione del Corpo unico della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, per poter specializzare e esercitare al meglio tutte le funzioni in capo alla Polizia Municipale. 9

A Bagnacavallo siamo impegnati a continuare e a sviluppare le seguenti azioni di prevenzione e sicurezza: • Percorsi sicuri casa e scuola, ovvero iniziative per educare i ragazzi delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, al rispetto delle regole della strada (e non solo), attraverso una collaborazione tra Amministrazione comunale e Istituto Comprensivo, su progetti tesi a promuovere l’autonomia dei ragazzi, la sicurezza dei percorsi casa e scuola e l’uso dei mezzi di trasporto pubblici; • Vigile di Prossimità: mantenimento e, dove possibile, ulteriore sviluppo del progetto; • Insieme per una migliore sicurezza del territorio: ovvero la gestione e l’ampliamento della rete di video-sorveglianza per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni pregiudizievoli per la sicurezza del territorio; • Insieme per la gente: ovvero iniziative di sensibilizzazione e informazione rivolte agli anziani sui temi delle truffe e dei furti a domicilio; • Insieme per la sicurezza stradale: azioni di contrasto alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze psicotrope, di controllo dei mezzi pesanti (specie per sovraccarico e velocità) e di riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico; • consolidamento del progetto Discoverybus che si pone l’obiettivo di ridurre il rischio di incidenti stradali e promuovere una cultura che permetta agli adolescenti di prevenire l’abuso di alcool e l’uso di sostanze psicoattive; • valorizzazione degli assistenti civici, nel rispetto dei compiti stabiliti dalla legge regionale e dal regolamento comunale; • miglioramento della sede della Polizia Municipale per rendere gli spazi più adeguati e funzionali, sia per i cittadini che per il personale; • promozione delle esperienze di “cittadinanza attiva”, con specifico riguardo al sostegno alle iniziative che favoriscono il riappropriarsi dei luoghi pubblici da parte dei cittadini. Siamo impegnati infine a stimolare un raccordo fra gli organismi pubblici competenti in materia di sicurezza sul lavoro, affinché facciano ogni sforzo per aumentare la vigilanza, la prevenzione e la repressione delle condotte in contrasto con la tutela della salute e dell’integrità dei lavoratori. Terzo progetto PATTO PER LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLO SVILUPPO L’ambiente, una risorsa: Bagnacavallo guarda al futuro Le risorse ambientali non sono inesauribili. Nel progettare e governare Bagnacavallo nei prossimi anni occorre partire da questa presa d’atto per garantirci un futuro. In questo senso, il tema ambientale deve essere considerato fondamentale per valutare e orientare le proposte di governo di una comunità. Risparmio energetico, bioedilizia, certificazione energetica degli edifici, acquisti verdi, sviluppo della rete di teleriscaldamento, fonti energetiche rinnovabili: sono questi i campi di intervento sui quali intendiamo impegnarci per dare un contributo locale all’attuazione del Protocollo di Kyoto e, più in generale, per tutelare e migliorare la qualità della vita della nostra città. Perseguire questi obiettivi significa, tra l’altro, dare impulso a una nuova economia ed imprenditoria. Un incontro tra governo del territorio e impresa, che può rappresentare anche un volano occupazionale in un settore in rapida evoluzione. 10

CerviaSaporediSale_Programma.pdf - web matic
PROGRAMMA_VIVA_VITERBO
Programma Elettorale - Ettore FUSCO SINDACO DI OPERA
La nostra città - Comune di Reggio Emilia
Programma_Alemanno
Programma-Felice-Casson-Sindaco
servizi ai cittadini - Comune di Campagnano di Roma
PLUS Sarcidano - Barbagia di Seulo aggiornamento 2008 - Sociale ...
corciano_note_12_2009.pdf - Comune di Corciano
Notiziario - Gennaio 2005.pdf - Comune di Trebaseleghe
Bilancio Sociale di Mandato - Comune di Oristano
Impaginato Definitivo - Segnalo.it
Abstract degli interventi programmati - Centro regionale di ...
il Bilancio Sociale 2004 - Comune di Faenza
Presentazione REGIONE - Comune di Lecce
PROGETTO PER LA CITTÁ - web matic