Views
3 years ago

1 Sintesi dei risultati emersi - Indire

1 Sintesi dei risultati emersi - Indire

Evoluzioni, nuovi

Evoluzioni, nuovi approcci e innovazioni nei sistemi di classificazione delle professioni Interventi di ADEGUAMENTO Evoluzioni FRANCIA • Studi settoriali per cogliere le conseguenze dei nuovi sistemi organizzativi sui profili professionali • Inaugurazione delle École d’Entreprise GERMANIA • Revisione della Klassifizierung des Berufe (1992) • Interventi dello IAB sulla identificazione e descrizione di nuove professioni • Interventi di aggiornamento dei profili professionali e dei curricula da parte del BIBB SPAGNA • Ridefinizione della Clasificacion Nacional de Ocupaciones • Catalogo de Titulos si arricchisce di nuove famiglie e nuove professioni • Sulla base di studi di settore, il Repertorio de Certificados de Profesionalidad viene periodicamente modificato e aggiornato USA • Progetti volti a ridefinire il sistema della certificazione delle competenze • Nuovo approccio alla skill description: non più task oriented, distingue più dimensioni come costitutive degli skills • Revisione della Standard Occupational Classification (1998) • Ridefinizione dei criteri fondativi del Dictionary of Occupational Titles Interventi di RIDEFINIZIONE Nuovi approcci e innovazioni ROME (Répertoire Opérationnel des Métiers et des Emplois) • soluzione integrata • porta l’attenzione su “competenze” tecniche di base, competenze associate, capacità legate alla professione CLASSIFICAZIONE PROFESSIONI (Tätigkeiten) • Approccio innovativo basato sulle “attività” che contraddistinguono ogni singola professione (riparare, installare, regolare, produrre, ecc.) SNCP (Sistema Nacional de Cualificacion Profesionales) • Progetto di integrazione del Repertorio e del Catalogo O*Net (Occupational Information Network) • soluzione integrata • descrizione “multidimensionale”, completa e profonda dei profili professionali • distinzione fra requisiti della professione e requisiti del lavoratore IRSO 452 sezione D.doc – settembre 2000

Grazie alla spinta e ai bisogni di attori e operatori del mercato del lavoro si mettono a punto sistemi innovativi di individuazione, classificazione e descrizione delle professioni. ♦ In Francia si realizza il ROME – Répertoire Operationnel del Métiers et des Emplois. Il progetto, coordinato dall’ANPE (Agence National Pour l’Emploi), rappresenta un sistema concreto (operationnel) per la classificazione delle professioni, orientato non a scopi statistici (su cui opera la Nomenclature PCS con cui il ROME è compatibile), ma a facilitare l’incontro fra domanda e offerta di lavoro e a favorire la mobilità interprofessionale. Rilasciato in prima versione nel 1993, è stato profondamente rivisto nel 1997 ed è attualmente in corso di ulteriore sviluppo. Il ROME riporta più di 10.000 denominazione di professioni, ordinate in 22 catégories professionneles, in 61 domains professionneles, in 466 emplois/métiers. Gli elementi innovativi del ROME, oltre alla modalità di costruzione e gestione del progetto stesso (vedi paragrafo ad esso dedicato), sono principalmente due: • costituisce una soluzione integrata a 360°, in cui tutti si riconoscono per le loro esigenze (imprese, lavoratori, formatori, operatori del mercato del lavoro, associazioni imprenditoriali e sindacati); • propone un approccio innovativo per la descrizione di una professione (emploi/métier), che guarda al comportamento richiesto, alle competenze, ai contenuti delle attività svolte, e non più esclusivamente alla “qualificazione”, individuando le similarità nei contenuti delle attività professionali, su cui si innestano le indicazioni per la mobilità interprofessionale. ♦ Negli Stati Uniti è già oltre la fase sperimentale il progetto di sviluppo di O*Net (Occupational Information Network). Tale sistema è destinato a sostituire lo storico DOT (Dictionary of Occupational Titles) e verrà integrato con il SOC (Standard Occupational Classification). O*Net è promosso dal Department of Labor (Employment and Training Agency) ed è stato proposto in via sperimentale a metà anni ’90. E’ finalizzato a fornire, grazie ad un apposito database, informazioni strutturate e utili per tutti gli attori che sono presenti e operano nel mercato del lavoro. L’originalità dell’approccio sta tutta nella profondità che raggiunge la descrizione della singola professione, declinata in funzione del contesto lavorativo e dei processi organizzativi in cui si inserisce. Alla base di O*Net vi è un sofisticato “content model” che si articola in 6 differenti dimensioni: − experience requirements; − occupation requirements; − − occupation specific information; occupation characteristics; IRSO 453 sezione D.doc – settembre 2000

SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI - Unioncamere Campania
Problematiche emerse dai risultati dei programmi VEQ in Allergologia
SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI - Unioncamere Campania
Sintesi dei risultati - Trinity College London
Sintesi dei primi risultati nazionali - Agenzia di Sanità Pubblica della ...
Indagini IEA 2011 PIRLS e TIMSS Sintesi dei risultati - Invalsi
Sintesi risultati anni 2003-2004 - Agenzia di Sanità Pubblica della ...
I sistemi di classificazioni delle professioni in Germania - Indire
La Formazione Tecnico - Professionale in Francia - Indire
Sezione C Sistemi di classificazione e descrizione delle ... - Indire
4 Studi di caso in Germania - Indire
3 Studi di caso in Francia - Indire
Risparmi e risultati conseguiti con l'applicazione di - Sintesi
Arrivano gli standard nell'Istruzione e nella Formazione ... - Indire
2 La Formazione Tecnico-Professionale in Germania - Indire
1 Sintesi da “ I risultati della ricerca “ della società Hay ... - DIDAweb
Sintesi dei risultati - Gifco
Sintesi risultati MULTIDIM - Marche Agricoltura
Sintesi dei risultati - Politecnico di Milano
sintesi dei risultati della ricerca - Cestim
Sintesi dei risultati (.pdf) - Fondazione Rosselli
Introduzione e sintesi dei risultati
Una sintesi dei risultati dell'indagine - Fondazione Rodolfo ...
Sintesi dei metodi e dei risultati - Blog Civicum
Sintesi dei risultati conseguiti - Atletica Piacenza
Sintesi dei risultati del progetto - Porto di Venezia
Sintesi dei principali risultati 2006 per la provincia di Biella
Ricerca applicata in orticoltura Sintesi dei risultati 2007 - InfoKeeper
Sintesi dei risultati del Case Study italiano - Synergia
scheda del progetto e sintesi dei risultati del monitoraggio - Archivio ...