Views
3 years ago

1 Sintesi dei risultati emersi - Indire

1 Sintesi dei risultati emersi - Indire

finalità di tipo

finalità di tipo statistico, e tutte si rifanno agli standard internazionali predisposti per la catalogazione delle professioni. In particolare, i sistemi attualmente in uso fanno riferimento, con gradi diversi di libertà e adattamento, all’International Standard Classification of Occupations cioè allo standard internazionale elaborato a fine anni '80 e noto come ISCO-88 1 , sviluppato dall’International Labour Organization (ILO). Queste classificazioni di base, estendendone e forse in alcuni casi forzandone il campo di applicazione, sono state impiegate anche per descrivere e rappresentare l’universo delle professioni che si esprime nel mondo del lavoro e nel mercato del lavoro. E non vi è dubbio che questa estensione sia risultata accettabile entro un orizzonte dove gli scenari del lavoro risultavano nel complesso stabili e durevoli. Accanto a questo orientamento delle classificazioni sulle professioni per fini prevalentemente statistici, che possiamo considerare in un certo senso d’obbligo, esistono all’interno dei paesi esaminati approcci e metodi di catalogazione che rappresentano l’universo delle professioni con visioni più specifiche e mirate. Le stesse tematiche multiple e complesse che percorrono il mercato del lavoro hanno fatto da humus naturale alla maturazione di proposte classificatorie differenziate. Innanzitutto, e storicamente, è stato il mondo della formazione il più sensibile e interessato a dotarsi di sistemi di classificazione con declaratorie per le diverse professioni più confacenti alle proprie specifiche esigenze e interessi di intervento. Per le finalità formative servivano soprattutto classificazioni e rappresentazioni dettagliate dei “contenuti professionali”, su cui l’attività formativa va a costruire il suo intervento. In Germania in particolare si è data rilevanza ai sistemi di classificazione orientati alla formazione. Il BIBB – BundesInstitut fur BerufsBildung gioca un ruolo importante, assieme a imprenditori e sindacati, nel definire il contenuto dei nuovi curricula da adottare per assecondare le richieste del mercato. In un certo senso in Germania il sistema di classificazione delle figure professionali è modellato sul sistema formativo. Anche in Spagna si incontra un “Catalogo” delle qualifiche formative che si affianca ad altri sistemi di classificazione delle professioni in uso in quel Paese. 1 Si veda EUROSTAT, Inventory of international statistical classification, Methods and Nomenclatures, Eurostat, 1999 edition. Accanto alla classificazione ISCO-88 si trova anche la ISCO-88(COM), sviluppata dalla Commissione EU come implementazione della classificazione originaria nel campo dei censimenti e delle codifiche in sede di ricerca. IRSO 444 sezione D.doc – settembre 2000

In secondo luogo il panorama delle classificazioni si articola con approcci definiti e mirati per gli interventi specializzati delle azioni di orientamento scolastico e soprattutto professionale. In Francia l’Onisep cura una classificazione delle professioni (Fiche métiers), appositamente destinata a supportare le informazioni e le ricerche di quanti vogliono informazioni e cercano di orientarsi rispetto alle opportunità offerte dall’universo delle professioni all’interno del mercato del lavoro. Ai medesimi scopi è finalizzato l’OOH – Occupational Outlook Handbook negli Stati Uniti. Come è possibile rilevare dalla tavola riassuntiva riportata di seguito, il quadro delle classificazioni e degli approcci consolidatisi all’interno delle realtà nazionali analizzate, mostra un profilo articolato, multiforme e frastagliato. Si possono sottolineare i seguenti elementi: • vi è una situazione diversificata fra paese e paese, e più sistemi di classificazione convivono all’interno dello stesso contesto nazionale, distinti fondamentalmente dalle specifiche finalità per cui in primis sono stati concepiti e previsti; • così le classificazioni consolidate tendono a rispondere a finalità specialistiche, ognuna con le peculiarità del caso; • accanto alla generale funzione di tipo statistico, gli approcci presenti rispondono anche e sovente a esigenze formative, altri di orientamento, e altri (come il caso del DOT - Dictionary of Occupational Titles negli USA) mirano a favorire il processo di incontro fra domanda e offerta di lavoro. Le ragioni più profonde di questa differenziazione e scarsa “comunicazione” tra i diversi sistemi, cui parzialmente abbiamo fatto riferimento, possono essere riassunte così: a) si è cercato di rispondere a finalità differenziate, e si è fin qui prediletto l’approccio della specializzazione piuttosto che quello dell’integrazione; b) si è cercato di rispondere a bisogni delle persone plurimi e articolati nel tempo: formarsi ed acquisire una professionalità, orientarsi, trovare un lavoro, migliorare le proprie condizioni di lavoro attraverso percorsi di carriera interni o esterni all’impresa e attraverso la ricerca di una identità professionale e di una rappresentanza collettiva, prepararsi ad uscire dal mercato del lavoro; c) gli attori istituzionali che ne hanno curato l’aggiornamento hanno elaborato risposte sempre più specifiche, declinate in base alle proprie finalità e sono stati poco incentivati a ricercare punti di incontro o basi comuni. IRSO 445 sezione D.doc – settembre 2000

SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI - Unioncamere Campania
Problematiche emerse dai risultati dei programmi VEQ in Allergologia
SINTESI DEI PRINCIPALI RISULTATI - Unioncamere Campania
Indagini IEA 2011 PIRLS e TIMSS Sintesi dei risultati - Invalsi
Sintesi dei risultati - Trinity College London
Sintesi dei primi risultati nazionali - Agenzia di Sanità Pubblica della ...
Sintesi risultati anni 2003-2004 - Agenzia di Sanità Pubblica della ...
I sistemi di classificazioni delle professioni in Germania - Indire
La Formazione Tecnico - Professionale in Francia - Indire
Sezione C Sistemi di classificazione e descrizione delle ... - Indire
4 Studi di caso in Germania - Indire
Risparmi e risultati conseguiti con l'applicazione di - Sintesi
Arrivano gli standard nell'Istruzione e nella Formazione ... - Indire
2 La Formazione Tecnico-Professionale in Germania - Indire
1 Sintesi da “ I risultati della ricerca “ della società Hay ... - DIDAweb
Sintesi dei risultati - Gifco
Sintesi risultati MULTIDIM - Marche Agricoltura
Sintesi dei risultati - Politecnico di Milano
sintesi dei risultati della ricerca - Cestim
Introduzione e sintesi dei risultati
Una sintesi dei risultati dell'indagine - Fondazione Rodolfo ...
Sintesi dei metodi e dei risultati - Blog Civicum
Sintesi dei risultati (.pdf) - Fondazione Rosselli
Sintesi dei risultati del progetto - Porto di Venezia
Sintesi dei risultati conseguiti - Atletica Piacenza
Tribunale Russell sulla Palestina, sintesi dei risultati della IV ...
Sintesi dei risultati dell'analisi SWOT - Unione dei Comuni del ...
scheda del progetto e sintesi dei risultati del monitoraggio - Archivio ...
Sintesi dei risultati del Case Study italiano - Synergia
Ricerca applicata in orticoltura Sintesi dei risultati 2007 - InfoKeeper