Views
3 years ago

Pubblicazione n.14

Pubblicazione n.14

118 Elezione diretta del

118 Elezione diretta del presidente della provincia e del consiglio provinciale - Elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale ISTRUZIONI PER le operazioni degli uffici ELETTORALI DI SEZIONE In caso di ammissione di una sola lista di candidati, si fa presente che il Consiglio di Stato, sezione V, con la decisione n. 1118 del 20 maggio 1994, ha stabilito che all’unica lista partecipante alla competizione debbono essere attribuiti tanti seggi quanti sono i consiglieri assegnati al Comune. § 122. - Proclamazione degli eletti alla carica di consigliere comunale nei Comuni aventi una sola sezione. Assegnati i seggi a ciascuna lista, il presidente proclama eletti consiglieri comunali, salve le definitive decisioni del consiglio comunale, i candidati secondo la graduatoria decrescente delle rispettive cifre individuali. In caso di assegnazione di seggi all’unica lista partecipante alla consultazione elettorale, il presidente procede alle conseguenti proclamazioni, tenendo conto che a tale lista vengono attribuiti tanti seggi quanti sono i candidati. § 123. - Determinazione del quorum dei votanti e dei voti validi nel caso in cui sia stata presentata ed ammessa una sola lista di candidati nei Comuni aventi una sola sezione. Nella eventualità che sia stata presentata o ammessa una sola lista di candidati, il presidente, dopo avere comunque provveduto alle operazioni di scrutinio dei voti al candidato sindaco (e alla lista) e dei voti di preferenza a ciascun candidato consigliere dell’unica lista, ma prima di procedere alle operazioni di proclamazione degli eletti alle relative cariche, deve accertare se si sono verificate le condizioni richieste dall’art. 71, comma 10, del decreto legislativo n. 267/2000, cioè: 1) se abbia votato almeno il 50% degli elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune; 2) se la lista abbia riportato un numero di voti validi non inferiore al 50% dei votanti. Per l’accertamento del numero dei votanti, ai fini della determinazione del primo quorum, il presidente terrà conto degli elettori ammessi a votare in forza di una sentenza della Corte d’appello o della Corte di Cassazione o di un’attestazione del sindaco, i quali debbono essere aggiunti agli elettori iscritti nelle liste elettorali della sezione, prima di calcolare il rapporto tra il numero dei votanti (compresi cioè gli elettori ammessi a votare con sentenza o con attestazione) e quello degli iscritti nelle liste elettorali della sezione. Nel caso che il primo quorum non sia raggiunto, il presidente, senza, ovviamente, poter procedere alla proclamazione di eletti, deve dichiarare nulle le elezioni e chiudere le operazioni dell’ufficio. Se invece il primo quorum risulti raggiunto, il presidente passa ad accertare se sia raggiunto il secondo quorum prescritto dalla legge. A tale effetto, calcolata la cifra corrispondente al 50% del numero dei votanti, rileva se il numero di voti validi ottenuti dalla lista sia uguale o superiore alla predetta cifra. Nel caso in cui il secondo quorum non venga raggiunto, il presidente, non potendo procedere alla proclamazione di eletti, deve dichiarare nulle le elezioni

Elezione diretta del presidente della provincia e del consiglio provinciale - Elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale LE OPERAZ. DI SCRUT. NEI COMUNI CON POP. SINO A 15.000 AB. AVENTI UNA SOLA SEZ. 119 e chiudere le operazioni dell’ufficio. Viceversa, qualora siano stati raggiunti entrambi i quorum, il presidente procede alle operazioni di proclamazione degli eletti alle cariche di sindaco e di consigliere descritte nei paragrafi precedenti. § 124. - Chiusura del verbale e formazione dei plichi nei Comuni aventi una sola sezione. Ultimate le operazioni di cui ai paragrafi precedenti, si procede alla chiusura del verbale ed alla formazione dei plichi indicati nel paragrafo 116. I plichi contenenti, rispettivamente, un esemplare del verbale con i relativi allegati [Busta n.6(C)] e le schede valide [Busta n. 7(C)] saranno subito rimessi al Prefetto dal presidente o, per sua delegazione scritta, da due scrutatori.

Scarica la pubblicazione - Provincia di Milano
Pubblicazione anno 2008 - UIL
La pubblicazione del Tiro a Segno - Ravenna & Dintorni
Anno n°14 31-07-2010 - teleIBS
Il Benessere n.9 Settembre 2012 - Il Benessere - pubblicazione ...
dicembre 2011 - Pubblicazioni Ufficiali dello Stato - Istituto ...
Pubblicazione periodica anno LXIII Novembre/Dicembre ... - Unuci
Il Benessere n.11-12 Nov-Dic 2012 - Il Benessere - pubblicazione ...
Notiziario n.1 - Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria
N. 15 del 14 aprile 2001 - Ancl
N. 39 del 14 ottobre 2000 - Ancl
N. 24 del 14 giugno 2003 430 il consulente 1081 - Ancl
N. 47 del 14 dicembre 2002 842 il consulente 1081 - Ancl
Decreto n - degli studi per l'innovazione e le organizzazioni-luspio
potestà elettorale siciliana e requisiti per l'accesso alla carica di ...
Dialoghi n. 2005/3-4 (luglio-dicembre 2005)
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione - Elezione ...
In materia elettorale. Corte costituzionale, 14 gennaio 2010, n. 4 ...
estratto istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Pubb_14_Amministrative_Ed.2016