Views
3 years ago

Pubblicazione n.14

Pubblicazione n.14

44 Elezione diretta del

44 Elezione diretta del presidente della provincia e del consiglio provinciale - Elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale LE OPERAZIONI PRELIMINARI ALL’APERTURA DELLA VOTAZIONE Subito dopo il presidente, dopo avere provveduto a togliere i sigilli, fa constatare che le urne destinate a ricevere le schede votate sono vuote. Le operazioni di cui sopra debbono essere compiute con la massima speditezza, per poter iniziare le operazioni di votazione alle ore 8 di domenica mattina (art. 48, primo comma, del testo unico n. 570).

45 Capitolo XIII OPERAZIONI DI VOTAZIONE § 46. - Consegna al presidente del seggio speciale delle schede occorrenti per la raccolta del voto dei degenti in luoghi di cura e dei detenuti aventi diritto al voto. Prima di dichiarare aperta la votazione, il presidente procede alla consegna al presidente del seggio speciale delle schede debitamente autenticate e racchiuse in appositi plichi occorrenti per la votazione dei degenti in luoghi di cura con almeno 100 e fino a 199 posti-letto; dei detenuti aventi diritto al voto esistenti presso i luoghi di detenzione e di custodia preventiva; e, per le sezioni ospedaliere, dei ricoverati impossibilitati ad accedere alla cabina. Il presidente prende nota nei verbali del numero di schede consegnate al presidente del seggio speciale. Unitamente alle schede, il presidente consegna al presidente del seggio speciale gli appositi verbali, il bollo, le liste aggiunte, le buste, le carte ed il materiale occorrente per la votazione. § 47. - Apertura della votazione. Compiute le operazioni illustrate nei paragrafi precedenti, il presidente enuncia ad alta voce ai presenti le modalità di votazione, astenendosi, però, da qualsiasi esemplificazione. In particolare, tenute presenti le disposizioni di seguito riportate del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 e del D.P.R. 28 aprile 1993, n. 132, il presidente avverte che l’elettore può esprimere un voto valido in uno dei seguenti modi: A) Per le elezioni comunali: I - Nelle sezioni dei Comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti, l’elettore: a) può tracciare, con la matita copiativa, un segno di voto sul contrassegno prescelto. In tal modo, l’elettore esprime un voto valido sia per la lista votata sia per il candidato alla carica di sindaco ad essa collegato (art. 71, commi 5 e 7, del decreto legislativo n. 267/2000); b) può tracciare, con la matita copiativa, un segno di voto sia sul contrassegno prescelto sia sul nominativo del candidato alla carica di sindaco, collegato alla lista votata. Anche in questo caso, il voto si intende validamente espresso sia in favore del candidato alla carica di sindaco sia in favore della lista ad esso collegata (art. 6, comma 1, del D.P.R. n. 132/1993); c) può tracciare, con la matita copiativa, un segno di voto sul nominativo del candidato alla carica di sindaco, senza segnare il relativo contrassegno. In tal caso il voto si intende validamente espresso non solo per il candidato alla carica di sindaco, ma anche per la lista ad esso collegata (art. 6, comma 2, del D.P.R. n. 132/1993);

Scarica la pubblicazione - Provincia di Milano
Pubblicazione anno 2008 - UIL
Il Benessere n.9 Settembre 2012 - Il Benessere - pubblicazione ...
La pubblicazione del Tiro a Segno - Ravenna & Dintorni
Pubblicazione periodica anno LXIII Novembre/Dicembre ... - Unuci
Il Benessere n.11-12 Nov-Dic 2012 - Il Benessere - pubblicazione ...
N. 15 del 14 aprile 2001 - Ancl
N. 39 del 14 ottobre 2000 - Ancl
Anno n°14 31-07-2010 - teleIBS
dicembre 2011 - Pubblicazioni Ufficiali dello Stato - Istituto ...
potestà elettorale siciliana e requisiti per l'accesso alla carica di ...
Notiziario n.1 - Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria
Dialoghi n. 2005/3-4 (luglio-dicembre 2005)
N. 24 del 14 giugno 2003 430 il consulente 1081 - Ancl
N. 47 del 14 dicembre 2002 842 il consulente 1081 - Ancl
Decreto n - degli studi per l'innovazione e le organizzazioni-luspio
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione - Elezione ...
In materia elettorale. Corte costituzionale, 14 gennaio 2010, n. 4 ...
Pubb_14_Amministrative_Ed.2016
estratto istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione