Views
3 years ago

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Introduzione Una buona

Introduzione Una buona dieta e un equilibrato apporto alimentare sono elementi essenziali per promuovere la salute e il benessere psicofisico. La scarsità e la mancanza di varietà del cibo sono causa di malattie da malnutrizione e da carenze alimentari, mentre un’alimentazione eccessiva contribuisce all’insorgere di malattie cardiovascolari e di neoplasie, del diabete e di malattie degenerative dell’occhio, di obesità e carie dentali. La Dietetica, una disciplina medica che spazia dalla prevenzione alla terapia, costituisce l’applicazione dei risultati ottenuti, nel campo della Scienza dell’Alimentazione, sia dagli studi biochimici in laboratorio che da quelli clinici, effettuati direttamente sull’uomo. Alle ricerche che per molto tempo si sono occupate del calcolo quantitativo delle calorie della dieta, si sono aggiunte le osservazioni delle reazioni che un organismo manifesta quando si assumono determinati alimenti, le risposte del rene, del fegato, del pancreas, gli effetti delle fibre alimentari e il ruolo della flora batterica intestinale. Tutto ciò in relazione alle varie fasi della vita. Dai fabbisogni energetici e dagli schemi computerizzati si è passati a indicazioni terapeutiche individualizzate, sempre più complesse e al tempo stesso affascinanti. Scopo di questa pubblicazione è avvicinare il lettore alle conoscenze scientifiche prodotte negli ultimi anni in questo campo e nel contempo renderlo maggiormente consapevole dell’importanza di una sana e corretta alimentazione. 11

  • Page 1: Strumenti per la formazione 10
  • Page 4 and 5: © copyright Giunta della Provincia
  • Page 6 and 7: 58 4.5. Rame 59 4.6. Ferro 60 4.7.
  • Page 8 and 9: 163 Cap. 15 I disturbi del comporta
  • Page 12 and 13: Il libro rappresenta il tentativo d
  • Page 14 and 15: Gli argomenti che il lettore trover
  • Page 16 and 17: Capitolo i L’aumento della dispon
  • Page 18 and 19: Capitolo i possono sfamare un numer
  • Page 20 and 21: Capitolo i pane aveva del pane solt
  • Page 22 and 23: Capitolo i assicurare la propria pr
  • Page 24 and 25: Capitolo i quella di fare il “ben
  • Page 26 and 27: Capitolo i scimpanzè, col quale pe
  • Page 28 and 29: Capitolo 2 Anche la situazione dell
  • Page 30 and 31: Capitolo 2 2.3. Sovrappeso e Obesit
  • Page 32 and 33: Capitolo 2 Fig. 4. Centili italiani
  • Page 34 and 35: Capitolo 2 2.4. I fabbisogni energe
  • Page 36 and 37: Capitolo 2 alcune spezie e le catec
  • Page 38 and 39: Capitolo 3 ha avuto molto successo
  • Page 40 and 41: Capitolo 3 insolubile (cellulosa, e
  • Page 42 and 43: Capitolo 3 Tab. 9. Fonti alimentari
  • Page 44 and 45: Capitolo 3 mangiando alimenti come
  • Page 46 and 47: Capitolo 3 Macedonia di frutta senz
  • Page 48 and 49: Capitolo 3 Osservazioni Cotture ind
  • Page 50 and 51: Capitolo 3 Oli, frittura e punto di
  • Page 52 and 53: Capitolo 3 Raccomandazioni pratiche
  • Page 54 and 55: Capitolo 4 4.2.2. Vitamina D La vit
  • Page 56 and 57: Capitolo 4 Il deficit di niacina d
  • Page 58 and 59: Capitolo 4 trasportato nel plasma l
  • Page 60 and 61:

    Capitolo 4 L’assunzione giornalie

  • Page 62 and 63:

    Capitolo 4 della glutatione perossi

  • Page 64 and 65:

    Capitolo 4 Tab. 12. Eelementi tracc

  • Page 66 and 67:

    Capitolo 4 con supplementi vitamini

  • Page 69 and 70:

    Capitolo 5 Il ruolo degli antiossid

  • Page 71 and 72:

    Capitolo 5 In alcune varietà di ve

  • Page 73 and 74:

    Capitolo 5 la Renetta ha nettamente

  • Page 75 and 76:

    Capitolo 5 12. Non fumare ed evitar

  • Page 77 and 78:

    Capitolo 6 Fibra alimentare, prebio

  • Page 79 and 80:

    Capitolo 6 fermentati, come avveniv

  • Page 81 and 82:

    Capitolo 6 Principali ceppi della f

  • Page 83 and 84:

    Capitolo 7 Rischi e benefici delle

  • Page 85 and 86:

    Capitolo 7 la storia dell’Aliment

  • Page 87 and 88:

    Capitolo 7 vegetariana equilibrata

  • Page 89 and 90:

    Capitolo 7 Certamente, verrebbe da

  • Page 91 and 92:

    Capitolo 8 L’alimentazione durant

  • Page 93 and 94:

    Capitolo 8 Tab. 18. Porzioni giorna

  • Page 95 and 96:

    Capitolo 8 Le seguenti condizioni n

  • Page 97 and 98:

    Capitolo 9 L’alimentazione nell

  • Page 99 and 100:

    Capitolo 9 Le stesse considerazioni

  • Page 101 and 102:

    Capitolo 9 Olio extravergine d’ol

  • Page 103 and 104:

    Capitolo 9 Pane Marmellata 40 g 15

  • Page 105 and 106:

    Capitolo 9 rali, psicologici, evolu

  • Page 107 and 108:

    Capitolo 9 Tab. 21. Livelli di assu

  • Page 109 and 110:

    Capitolo 9 Il primo alimento nuovo

  • Page 111 and 112:

    Capitolo 9 Schema indicativo di ali

  • Page 113 and 114:

    Capitolo 10 Menopausa, peso e alime

  • Page 115 and 116:

    Capitolo 10 stili di vita possono c

  • Page 117 and 118:

    Capitolo 10 Si tratta di una sostan

  • Page 119 and 120:

    Capitolo 11 L’alimentazione nell

  • Page 121 and 122:

    Capitolo 11 deterioramento cognitiv

  • Page 123 and 124:

    Capitolo 11 - Calcolosi della colec

  • Page 125 and 126:

    Capitolo 11 ed il 15% dalle protein

  • Page 127 and 128:

    Capitolo 11 di proteine (a medio va

  • Page 129 and 130:

    Capitolo 11 11.4. Il decalogo dei b

  • Page 131:

    Capitolo 11 nei pazienti sottoposti

  • Page 134 and 135:

    Capitolo 12 Gran parte degli atleti

  • Page 136 and 137:

    Capitolo 12 - patate o carote lesse

  • Page 138 and 139:

    Capitolo 12 corticosurrenale e dell

  • Page 140 and 141:

    Capitolo 12 La creatina è un deriv

  • Page 142 and 143:

    Capitolo 13 L’altro meccanismo di

  • Page 144 and 145:

    Capitolo 13 il diminuito apporto di

  • Page 146 and 147:

    Capitolo 13 13.6. Principi di terap

  • Page 148 and 149:

    Capitolo 13 Analizzando la curva di

  • Page 150 and 151:

    Capitolo 13 Caratteristiche della s

  • Page 152 and 153:

    Capitolo 13 un netto beneficio dall

  • Page 154 and 155:

    Capitolo 14 Dal momento che, è orm

  • Page 156 and 157:

    Capitolo 14 nuzione dell’albumina

  • Page 158 and 159:

    Capitolo 14 Tab. 33. Principali eff

  • Page 160 and 161:

    Capitolo 14 i pazienti sono costret

  • Page 163 and 164:

    Capitolo 15 I Disturbi del Comporta

  • Page 165 and 166:

    Capitolo 15 (una delusione, un lutt

  • Page 167 and 168:

    Capitolo 15 talvolta con l’utiliz

  • Page 169 and 170:

    Capitolo 15 rialimentazione deve es

  • Page 171 and 172:

    Capitolo 15 Il trattamento principa

  • Page 173 and 174:

    Capitolo 16 Allergie o intolleranze

  • Page 175 and 176:

    Capitolo 16 tanti messaggi privi di

  • Page 177 and 178:

    Capitolo 16 Tab 38. Sintomi che pos

  • Page 179 and 180:

    Capitolo 16 16.5. La diagnosi di al

  • Page 181 and 182:

    Capitolo 16 16.7. Le intolleranze a

  • Page 183 and 184:

    Capitolo 16 di polipi nasali. Un co

  • Page 185 and 186:

    Capitolo 16 La diagnosi si ottiene

  • Page 187 and 188:

    Capitolo 17 Le bevande che accompag

  • Page 189 and 190:

    Capitolo 17 contaminazione industri

  • Page 191 and 192:

    Capitolo 17 acqua completamente pri

  • Page 193 and 194:

    Capitolo 17 rature variabili fra 35

  • Page 195 and 196:

    Capitolo 17 colare si è notato che

  • Page 197 and 198:

    Capitolo 17 Migliora intuizione, me

  • Page 199:

    Capitolo 17 E110 (giallo arancio S)

  • Page 202 and 203:

    Capitolo 18 2. Preservare l’ambie

  • Page 204 and 205:

    Capitolo 18 Autori con tale metodo

  • Page 206 and 207:

    Capitolo 18 18.2.1. Come si valuta

  • Page 208 and 209:

    Capitolo 18 più è che il biologic

  • Page 210 and 211:

    Capitolo 19 19.2. Modifiche genetic

  • Page 212 and 213:

    Capitolo 19 cotone e colza. Anche l

  • Page 214 and 215:

    Capitolo 19 zione del prodotto avve

  • Page 217 and 218:

    Capitolo 20 Le frodi alimentari M.

  • Page 219 and 220:

    Capitolo 20 20.3. Casi particolari

  • Page 221:

    Capitolo 20 Tab. 42. Attività ispe

  • Page 224 and 225:

    Fibre alimentari: componenti indige

  • Page 226 and 227:

    LM. Donini, E. Castellaneta, Stato

  • Page 228 and 229:

    Sitografia internet www.nutrition-e

  • Page 230 and 231:

    Roberta Guardini, Biologa, Museo Tr

  • Page 233 and 234:

    Le pubblicazioni dell’Assessorato

  • Page 235 and 236:

    Atti 8° Conferenza nazionale HPH 2

  • Page 237 and 238:

    Collana Strumenti per la formazione

  • Page 239 and 240:

    Le pubblicazioni edite dall’Asses

scommettiamo sui giovani.pdf - Trentino Salute
PROSPETTIVE DEL TERMALISMO - Trentino Salute
Risultati di salute intermedi - Trentino Salute
Il recupero del parco - Trentino Salute
Trento Sud - Mattarello - Trentino Salute
Cenni di geologia e termalismo nella provincia di ... - Trentino Salute
L'attività fisica in provincia di Trento - Trentino Salute
parole e immagini sull'arte di invecchiare - Trentino Salute
IL SOSTEGNO PSICOSOCIALE IN ETà EVOLUTIVA - Trentino Salute
Mezzolombardo - Mezzocorona Percorso 5 - Trentino Salute
alimenti e salute - Avis
Strumenti di ricerca per gli archivi fra editoria ... - Trentino Cultura
terapia termale nelle malattie reumatiche: mito o ... - Trentino Salute
Alimentazione, attività fisica e salute cardiovascolare - Centro ...
Strumenti per la formazione 4 - Trentino Salute
Strumenti per la formazione 8 - Trentino Salute
L'intervento normativo come strumento di ... - Trentino Salute
Formazione manageriale dei dirigenti sanitari - Trentino Salute
Documenti per la Salute 13 - Trentino Salute
Il consumo di alcolin Trentino - Trentino Salute
Documenti per la Salute 19 - Trentino Salute