Views
3 years ago

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Capitolo 19 cotone e

Capitolo 19 cotone e colza. Anche le caratteristiche conferite a queste piante sono “poco fantasiose”, infatti le proprietà che caratterizzano oltre il 99% delle piante GM commercializzate sono la tolleranza agli erbicidi e la resistenza ai parassiti. Molte delle colture GM in commercio sono state sviluppate su misura per l’agricoltura altamente industrializzata e di larga scala tipica degli Stati Uniti, paese dove ancor oggi si produce oltre il 50% degli OGM. Complessivamente, le colture GM sono concentrate in pochi paesi: Stati Uniti, Argentina, Brasile, Canada e India da soli coltivano più del 90% degli OGM nel mondo. In Europa solo una piccola frazione della superficie agricola è destinata alle colture transgeniche e in alcuni Paesi, tra cui l’Italia, l’atteggiamento cautelativo nei confronti degli OGM ha portato ad una moratoria de facto contro la loro coltivazione. Graf. 1. Colture GM nel mondo – piantagioni e caratteristiche espresse (tratto da Le Scienze, nov. ’07). Cotone 13% Tipo di piantagioni Colza 5% Resistenza alla piralide 19% Caratteristiche espresse Entrambi 13% Mais 25% Soia 57% Tolleranza agli erbicidi 68% Questa realtà è dovuta al fatto che le decisioni dell’Europa nei confronti degli OGM si basano sul principio di precauzione: finché non si ha una ragionevole certezza che una nuova pianta GM sia sicura la salute e per l’ambiente, questa non viene autorizzata dalla Commissione Europea. Quindi l’iter da seguire per ottenere l’approvazione a mettere in commercio una pianta GM in Europa è lungo e complesso, mentre risulta ancora più difficile ottenere il benestare per la coltivazione di OGM. Ad oggi sono state approvate in tutto 32 varietà GM dalla Commissione, di cui solo alcune sono autorizzate per la coltivazione. 19.4. Alimenti geneticamente modificati Anche se le colture GM autorizzate in Europa sono relativamente poche, i prodotti che si ricavano da esse potrebbero in teoria essere presenti in molti dei cibi che consumiamo: infatti oltre il 60% dei prodotti alimentari trasformati contiene almeno un ingrediente derivato dalla soia o dal mais. Nella maggior parte dei casi, analizzando il prodotto finale, ad esempio il cioccolato, che contiene come emulsionante la lecitina di soia, oppure la bibita 212

Capitolo 19 dolcificata con lo sciroppo di glucosio, derivato dal mais, non è possibile stabilire se l’ingrediente (nell’esempio la lecitina, lo sciroppo di glucosio) derivi da varietà geneticamente modificate oppure tradizionali. Soia e mais sono inoltre impiegate in modo massiccio come mangimi negli allevamenti per la produzione di carne o di latte. Anche in questo caso, l’analisi del prodotto finale (carne, latte, uova, formaggio) non è in grado di stabilire se l’animale da cui deriva ha mangiato OGM. Per dare ai consumatori la possibilità di scegliere se acquistare o meno cibo contenente ingredienti provenienti da piante GM, l’Unione Europea ha approvato una direttiva che regolamenta l’etichettatura e la tracciabilità degli alimenti GM oppure ottenuti da organismi geneticamente modificati. Graf. 2. Colture GM nel mondo – distribuzione delle colture per Paese (tratto da Le Scienze, novembre 2007). India 4% Cina 3% Paraguay 2% Sudafrica 1% Altri 1% Canada 6% Brasile 11% Stati Uniti 54% Argentina 18% Consideriamo come esempio una bibita dolcificata con sciroppo di glucosio derivato dal mais: se l’1% o più dello sciroppo proviene da mais GM, allora l’etichetta deve riportare la dicitura “sciroppo di glucosio ottenuto da mais geneticamente modificato”. Questo regolamento non si applica a carne, uova e latticini derivati da allevamenti che utilizzano mangimi GM. In realtà, cercando tra gli scaffali dei nostri supermercati ci si rende conto di quanto sia difficile trovare un’etichetta che riporti la scritta “alimento contenente soia GM” o “ingrediente proveniente da piante GM”. Sono invece numerosi i prodotti che si dichiarano OGM-free o non OGM. Un produttore che dichiara un alimento OGM-free si impegna ad assicurare che tutte le fasi di trasforma- 213

Risultati di salute intermedi - Trentino Salute
Il recupero del parco - Trentino Salute
Trento Sud - Mattarello - Trentino Salute
PROSPETTIVE DEL TERMALISMO - Trentino Salute
scommettiamo sui giovani.pdf - Trentino Salute
parole e immagini sull'arte di invecchiare - Trentino Salute
IL SOSTEGNO PSICOSOCIALE IN ETà EVOLUTIVA - Trentino Salute
Mezzolombardo - Mezzocorona Percorso 5 - Trentino Salute
Cenni di geologia e termalismo nella provincia di ... - Trentino Salute
L'attività fisica in provincia di Trento - Trentino Salute
alimenti e salute - Avis
Strumenti di ricerca per gli archivi fra editoria ... - Trentino Cultura
terapia termale nelle malattie reumatiche: mito o ... - Trentino Salute
Alimentazione, attività fisica e salute cardiovascolare - Centro ...
Strumenti per la formazione 4 - Trentino Salute
Strumenti per la formazione 8 - Trentino Salute
L'intervento normativo come strumento di ... - Trentino Salute
Formazione manageriale dei dirigenti sanitari - Trentino Salute
Documenti per la Salute 13 - Trentino Salute
Documenti per la Salute 19 - Trentino Salute
Il consumo di alcolin Trentino - Trentino Salute
Documenti per la Salute 2 - Trentino Salute