Views
3 years ago

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Strumenti per la formazione 10 - Trentino Salute

Capitolo 4 Il deficit di

Capitolo 4 Il deficit di niacina dà luogo alla pellagra. La sigla della vitamina, PP cioè in inglese Pellagra Preventing, sta ad indicare la sua efficacia nel prevenire questa malattia. La pellagra si manifesta inizialmente con lesioni cutanee (dermatite), quindi con disturbi intestinali (diarrea) e demenza. La quantità giornaliera raccomandata di niacina è di 14-18 milligrammi. Questa vitamina si ritrova principalmente in carni, latticini, uova, legumi, cereali integrali, lievito. 4.3.4. Piridossina (vitamina B6) La piridossina è una vitamina coinvolta principalmente nel metabolismo degli aminoacidi. La carenza di piridossina si manifesta con dermatite seborroica e anemia microcitica (globuli rossi piccoli), per ridotta sintesi di emoglobina. L’assunzione raccomanda è di 1,1-1,5 milligrammi al giorno. I soggetti fumatori o alcolisti e le donne che utilizzano contraccettivi orali o estrogeni e le donne in gravidanza necessitano di dosi maggiori di vitamina B6. La vitamina B6 è contenuta soprattutto in carni, latticini, uova, legumi, cereali integrali, lievito. 4.3.5. Cobalamina (vitamina B12) Cobalamina è un termine che comprende alcuni composti contenenti cobalto, tra i quali il più noto è la cianocobalamina. La vitamina B12 è coinvolta in numerosi processi, tra i quali la sintesi degli acidi nucleici (quindi del DNA) e il metabolismo degli aminoacidi. Per essere assorbita a livello intestinale la vitamina B12 deve legarsi con il Fattore Intrinseco, una sostanza prodotta dallo stomaco. Alcune patologie gastriche e la rimozione chirurgica dello stomaco causano deficit di vitamina B12. Questa carenza si manifesta con un’anemia caratterizzata da aumento delle dimensioni dei globuli rossi (anemia megaloblastica), aumento dei livelli plasmatici di omocisteina, atrofia delle papille linguali, glossite, danni neurologici con disturbi della coordinazione e delle capacità motorie anche irreversibili. La vitamina B12 può essere agevolmente dosata nel sangue. La quantità giornaliera raccomandata è di 2 microgrammi. La vitamina B12 è apportata esclusivamente da fonti animali, per cui le diete vegane (vegetariane con esclusione di qualsiasi alimento di origine animale, compresi i latticini) espongono facilmente alla sua carenza. 4.3.6. Folati I folati sono un gruppo di sostanze caratterizzate da struttura chimica simile a quella dell’acido folico. Questi composti hanno alcune funzioni simili a quella della vitamina B12, rientrando anch’essi in complessi enzimatici coinvolti nel metabolismo degli acidi nucleici e degli aminoacidi. La loro carenza si manifesta con anemia megaloblastica (globuli rossi di dimensioni superiori alla norma), aumento dei livelli plasmatici di omocisteina, 56

Capitolo 4 glossite, disturbi del sonno, irritabilità, debolezza e diarrea. Il dosaggio dei folati nel plasma è un’indagine eseguita comunemente e costituisce un buon indicatore dello stato di questa vitamina. Il quantitativo giornaliero raccomandato è di 200 microgrammi (400 microgrammi in gravidanza). Anziani, donne in gravidanza o che fanno uso di contraccettivi orali, soggetti con malattie croniche logoranti e ustionati necessitano dosi maggiori di folati. Buone fonti di folati sono i vegetali freschi. 4.3.7. Vitamina C La vitamina C è costituita dagli acidi ascorbico e deidroascorbico. La sua funzione è complessa, intervenendo in reazioni di ossido-riduzione dove agisce prevalentemente come riduttore, nella sintesi del collagene (la più importante proteina strutturale del nostro organismo), nell’attività antiossidante in fase acquosa, nella rigenerazione della vitamina E e del glutatione (sostanza endogena ad attività antiossidante) ossidati. La deficienza di vitamina C provoca lo scorbuto, malattia caratterizzata da fragilità vascolare con sanguinamento gengivale, emorragie articolari, petecchie (macchie cutanee dovute alla rottura dei piccoli vasi), suscettibilità alle infezioni, debolezza, apatia. La vitamina C può essere dosata nel plasma, come indice degli apporti recenti, e nei leucociti, come indice delle riserve. È raccomandata l’assunzione di 60 milligrammi al giorno. La vitamina C si ritrova soprattutto nei vegetali freschi. Notevoli quantità sono contenute negli agrumi e nei kiwi. 4.3.8. Biotina La biotina è una vitamina coinvolta nel metabolismo energetico e un componente di enzimi mitocondriali. La sua carenza, raramente osservabile, si manifesta con dermatite, congiuntivite e alopecia. Si ritiene che le dosi necessarie siano comprese tra i 30 e 100 microgrammi al giorno. La biotina è apportata da molti alimenti animali e vegetali ed è anche sintetizzata dalla flora batterica intestinale. 4.4. Zinco Lo zinco ha tre principali funzioni: catalitica, strutturale e regolatoria. Oltre 100 enzimi richiedono lo zinco come catalizzatore, in particolare quelli coinvolti nella sintesi delle proteine e degli acidi nucleici. Da ciò deriva l’importanza che questo elemento ha nei processi di crescita e di riparazione tissutale. Esso ha anche un ruolo importante nell’acuire il gusto e l’olfatto. Lo zinco introdotto con la dieta viene assorbito nell’intestino tenue. Il suo assorbimento può essere ostacolato dalla presenza di altri fattori presenti negli alimenti, come ferro, rame, fitati e fibre vegetali. Una volta assorbito, lo zinco è 57

Risultati di salute intermedi - Trentino Salute
Il recupero del parco - Trentino Salute
scommettiamo sui giovani.pdf - Trentino Salute
PROSPETTIVE DEL TERMALISMO - Trentino Salute
parole e immagini sull'arte di invecchiare - Trentino Salute
Trento Sud - Mattarello - Trentino Salute
Cenni di geologia e termalismo nella provincia di ... - Trentino Salute
L'attività fisica in provincia di Trento - Trentino Salute
Mezzolombardo - Mezzocorona Percorso 5 - Trentino Salute
IL SOSTEGNO PSICOSOCIALE IN ETà EVOLUTIVA - Trentino Salute
alimenti e salute - Avis
Alimentazione, attività fisica e salute cardiovascolare - Centro ...
terapia termale nelle malattie reumatiche: mito o ... - Trentino Salute
Strumenti di ricerca per gli archivi fra editoria ... - Trentino Cultura
Strumenti per la formazione 4 - Trentino Salute
Strumenti per la formazione 8 - Trentino Salute
L'intervento normativo come strumento di ... - Trentino Salute
Formazione manageriale dei dirigenti sanitari - Trentino Salute
Documenti per la Salute 13 - Trentino Salute
Il consumo di alcolin Trentino - Trentino Salute
Documenti per la Salute 2 - Trentino Salute
Documenti per la Salute 26 - Trentino Salute