L'Arco della Vita: un paradigma per il dialogo tra le generazioni

schmitt.luca30

L'Arco della Vita: un paradigma per il dialogo tra le generazioni

DAN01112_AUSERdep:DAN01112_AUSERdep_ 19/04/12 16:50 Pagina 1

CONVEGNO

L’ARCO DELLA VITA: UN PARADIGMA PER IL DIALOGO TRA LE GENERAZIONI

L’invecchiamento demografico è un dato di fatto, un tema da capire e affrontare. Non può pertanto essere ridotto solo

ad argomento per scienze medico-biologiche o tecnologiche o ad oggetto di attenzione del mercato in funzione di un

“marketing della terza età”.

Il progressivo allungarsi della vita solleva effetti e risvolti sociali importanti e pone in modo sempre più pressante

l’interrogativo sul ruolo e l’utilità degli anziani, mentre perde significato una visione della vita per “nicchie generazionali”

molto spesso percepite in contraddizione tra loro.

Nella consapevolezza delle persone si sta via via affermando l’idea di un’epoca della vita nella sua interezza, dove ogni

età ha un grande valore evolutivo e fondante nell’ambito dell’esistenza di una persona e dove le generazioni si ritrovano

per costruire insieme un nuovo modello di comunità.

Alla base di queste riflessioni è il concetto di “arco della vita”, tema chiave di questo convegno che intende essere un

momento di confronto su una nuova cultura dell’invecchiamento e, non a caso, si svolge a Genova, una delle città più

anziane d’Italia e d’Europa, quale luogo di elaborazione di una diversa idea di vita presente e futura.

10|11maggio2012

PALAZZO DUCALE

Sala del MAGGIOR CONSIGLIO

PIAZZA MATTEOTTI, GENOVA

L'arco dellavita:

un paradigma

per il dialogo tra

le generazioni.

Segreteria organizzativa Auser Liguria

www.auserliguria.it

Via Balbi, 25/1 16126 Genova

Tel.: 0102531046 Cell.: 331 1973476 Fax: 0102531559

E-mail: auserliguria_comunicazione@auserliguria.info

Regione Liguria

Con il patrocinio della Regione Liguria | Si ringrazia Genova Palazzo Ducale - Fondazione per la Cultura.


DAN01112_AUSERdep:DAN01112_AUSERdep_ 19/04/12 16:50 Pagina 2

GIOVEDÌ 10 MAGGIO

APERTURA

ore 8.45 Registrazione partecipanti

ore 9.30 Saluto delle Istituzioni

Flavio Repetto - Presidente Fondazione Carige

ore 9.45

ore 10.15

ore 12.30-14.30

ore 14.30

Invecchiamento Attivo e Solidarietà tra le generazioni: Laboratorio Liguria.

Lorena Rambaudi - Assessore Politiche Sociali Regione Liguria

Angela Testi - Consigliere di amministrazione Fondazione Carige

BUONE PRATICHE: ESPERIENZE INNOVATIVE

DI SUCCESSO NEL CAMPO DELL’INVECCHIAMENTO ATTIVO

Presentazione di Buone Pratiche.

Coordina Claudio Regazzoni - Consigliere di Indirizzo Fondazione Carige

> Invecchiamento Attivo: l’esperienza

di progettazione partecipata nei Distretti

socio-sanitari genovesi.

Anna Bruzzone - Dir. Politiche Sociali Comune di Genova

> Un’esperienza di progettazione innovativa:

il Distretto Socio-sanitario n° 5 finalese.

Gianmario Massazza - Ass. Politiche Sociali

Comune di Finale Ligure

> Stili di vita per invecchiare in salute:

il ruolo dell’attività motoria.

Paolo Cavagnaro - Vicepres. Anci Federsanità Liguria

> Il movimento come stile di vita: il ruolo dello sport per tutti

nelle politiche per l'invecchiamento attivo.

Alessandro Ribolini - Presidente UISP Liguria

> Memory Training e il Giardino della memoria.

Donatella Spadini - Presidente ADA Liguria

> Tutela e Rappresentanza:

il protagonismo degli Anziani in Liguria.

Anna Giacobbe - Segretaria Generale SPI-CGIL Liguria

Gianfranco Lagostena - Segretario Generale FNP-CISL Liguria

Ezio Avanzino - Segretario Generale UILP-UIL Liguria

Pausa Buffet

LECTIO MAGISTRALIS

L'arco della vita: un paradigma per il dialogo tra le generazioni.

Antonio Guerci - Dip. Scienze Antropologiche, Università di Genova

> Il contrasto alla solitudine negli Istituti per anziani.

Giorgio Colombo - Presidente AVO Liguria

> Sostegno alle fragilità: domiciliarità e trasporto sociale.

Davide Fazioli - Presidente Auser La Spezia

> Il Numero Verde di Regione Liguria:

i Punti d’Ascolto e la rete.

Giovacchino Carli - Presidente Auser Imperia

> L’espressività, la creatività, la socialità delle persone anziane.

Mario Borromeo - Presidente Anteas Liguria

> Progettare insieme occasioni di svago,

momenti di Cultura e Turismo Sociale.

Tiziana Cattani - Coop Liguria

> Il pedagogista della città: un progetto sperimentale di

intergenerazionalità nel Tigullio.

Andrea Poggiali - Liceo Scienze Umane "F. Delpino", Chiavari

> I percorsi formativi e i laboratori

di educazione permanente.

Umberto Marciasini - Presidente UniAuser Genova

> Progetto Età Libera e Progetto Giovani

di Fondazione Carige: un ponte fra le generazioni.

Roberto Bognetti - Presidente MSP Liguria

SESSIONE TEMATICA

ore 15.00 Intergenerazionalità e nuovi orizzonti della gerontologia sociale.

Coordina Giuliano Carlini - Dip. Scienze Politiche e Sociali, Università di Genova

Dall'invecchiamento demografico all'alleanza intergenerazionale: una nuova sfida sociale

e la necessità di un nuovo tipo di solidarietà.

Michel Loriaux - Istituto di Demografia, Università Cattolica di Lovanio, Belgio

Arco di Vita e habitat in Europa: realtà, tendenze e ipotesi progettuali.

Marco Predazzi - Fondazione "Il Melo", Gallarate

ore 16.30 Apprendere lungo tutto il corso della vita.

Coordina Guido Amoretti - Dip. Scienze della Formazione, Università di Genova

The Elder pedagogy programme - un esempio svedese di come formare i futuri operatori

a lavorare in maniera preventiva con gli anziani.

Matts Högström - Dip. Lavoro Sociale, Università di Malmö, Svezia

Apprendere a cambiare: continuità e rotture nel corso delle nostre vite.

Alessandro Montebugnoli - Facoltà di Filosofia, Università di Roma “La Sapienza”

VENERDÌ 11 MAGGIO

ore 9.15 Saluto delle Istituzioni

Claudio Burlando - Presidente Regione Liguria

SESSIONE TEMATICA

ore 9.30 La lettura dell’Invecchiamento da parte della Medicina e della Psicogeriatria.

Prevenzione della fragilità: un approccio intergenerazionale.

Ernesto Palummeri - Dip. Gerontologia e Scienze Motorie, E.O. Galliera, Genova

Il corpo da vecchi: tra accettazione e fisicità che cambia.

Alberto Cester - Dip. Geriatria e Riabilitazione Az. ULSS 13, Regione Veneto

ore 10.30 Invecchiamento Attivo nella società in trasformazione: protagonismo sociale ed impegno civico.

Coordina Antonio Guerci - Dip. Scienze Antropologiche, Università di Genova

Gli anziani come soggetto partecipativo. Caratteristiche, opportunità e limiti di un fenomeno (in)esploso.

Maria Luisa Mirabile - Area Welfare Istituto Ricerche Economiche e Sociali, Roma

Capitale sociale tra utopia e pratiche.

Renzo Scortegagna - Facoltà di Scienze Politiche, Università di Padova

ore 12.30 Conclusioni Antonio Guerci - Dip. Scienze Antropologiche, Università di Genova

ore 13.00 Pausa Buffet

TAVOLA ROTONDA

ore 14.00 Un nuovo modello sociale e una nuova idea di città per cogliere la sfida dell'Invecchiamento come opportunità.

Introduce e modera: Carla Costanzi - Sociologa

Angelo Mari - Ministero per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione, Dir. Gen. Ufficio Politiche per la Famiglia

Un rappresentante della Commissione europea

Claudio Montaldo - Assessore alla Salute Politiche della Sicurezza dei cittadini, Regione Liguria

Sergio Rossetti - Assessore all’Istruzione, Formazione, Università, Regione Liguria

Nirvana Nisi - Presidente Nazionale Ada

Arnaldo Chianese - Presidente Nazionale Anteas

Michele Mangano - Presidente Nazionale Auser

Bruno Allegretti - Presidente del Coordinamento CUPLA nazionale

ore 16.30

Chiusura lavori

More magazines by this user
Similar magazines