Calendario Trial 2009 - Federazione Ciclistica Italiana

federciclismo.it

Calendario Trial 2009 - Federazione Ciclistica Italiana

CRONACHE DELLE GARE

Crosscountry - 15 a La Rampiprima, Coppa Cassa Rurale di Rovereto, G.P. d’Inverno Giovanile, Challenge Juniores

VILLA LAGARINA (TN)

(22/3) - Nella ridente Villa

Lagarina (Tn), per l’organizzazione

de L’Arcobaleno Carraro

Team, si è disputata “La

Rampiprima” gara nazionale

di crosscountry che ha assegnati

i titoli del G.P. d’Inverno

giovanile ed è stata valida

quale seconda prova del Challenge

Juniores. Ottimo il terreno,

anche se molto polveroso;

in una splendida giornata

di sole ben 543 i concorrenti

iscritti.

Nella gara assolut, subito dopo

il via, si scatenano Corti, Casagrande,

Gambino e Martino

Fruet. I quattro transitano in

testa al primo passaggio, con

poco distanti Pollinger, Hofer

e Paccagnella. I giovani junior

Luca Braidot e Kerschbaumer

reggono il ritmo ed ingaggiano

una lotta per il successo di

categoria che si risolverà soltanto

nelle battute finali.

Al passaggio dell’ultimo giro è

in testa Corti che vince la gara

assoluta davanti un pimpante

Casagrande e, terzo, Gambino.

E’ stato un successo netto

quello colto da Corti, che

ha alzato le braccia al cielo,

cancellando con un colpo di

spugna la sfortuna che l’aveva

bloccato nelle ultime due

gare! Così come successo netto

è stato quello di Luca Braidot

negli juniores. Il corridore

della società organizzatrice

ha fatto una corsa in parallelo

al campione Italiano Gerhard

Kerschbaumer. Durante

l’ultimo giro, con uno scatto

guadagna il vantaggio necessario

per tagliare il traguardo

in perfetta tranquillità. Il secondo

posto di Kerschbaumer

permette all’alto atesino di incrementare

il vantaggio nella

generale rispetto ai suoi più

immediati inseguitori.

Stesso discorso anche tra gli

U21. Nell’ordine di arrivo finale

vittoria per Andrea Bravin

davanti ad Alex Lupato il

Corti e Oberdorfer ok

Ai fini del challenge federale importanti successi per Braidot (juniores),

Pollinger (DU23), Bravin (U21) e Spadaccia (donne juniores)

ALCUNE FASI DI GARA E, SOTTO, IL SUCCESSO DI LUCA BRAIDOT

quale consolida la leadership

nella generale del challenge

juniores.

Tra i master vittorie di categoria

per Dimitri Modesti (M1),

Marcello Castellini (M2), Zaglio

Manfredi (M3), Renato

Cecchetto (M4), Roberto

Viviani (M5) e Renzo Zorzi

(M6).

Tra le donne under 23 la spuntava

l’altoatesina del Sunshine

Racers Judith Pollinger grazie

ad una condotta regolare. Con

questa affermazione Judith

pone una seria ipoteca, dopo

appena due prove delle quattro

in programma, sul successo

finale nel challenge. La

seconda nella generale è staccata

di oltre 17 punti.

Tra le elite un altro successo

per un corridore della società

organizzatrice, con Barbara

Oberdorfer. Tra le donne juniores

si imponeva la laziale

il Mondo del Ciclismo n.13

11

More magazines by this user
Similar magazines