PIEGHE - Università degli Studi di Firenze

fenzi.dssg.unifi.it

PIEGHE - Università degli Studi di Firenze

13 - Tettonica

13.1


Deformazioni delle rocce

La geologia strutturale è lo studio delle deformazioni delle

rocce e degli effetti dei conseguenti movimenti

Pieghe e faglie sono strutture geologiche

Piccola piega

Serie di piccole faglie

13.2


13.3

Posizione nello spazio delle rocce deformate

Direzione (strike): traccia dell’intersezione fra un piano orizzontale e il

piano (di strato, di faglia o di frattura) della struttura in questione

Immersione (dip): angolo acuto fra il piano della struttura e un piano

orizzontale, misurato perpendicolarmente alla direzione (come sopra

definita)


13.4

Direzione e immersione di

strati sedimentari

direzione

immersione


13.5

Carta geologica

e relativa

sezione


Sollecitazione (Stress)

forza applicata per unità di superficie

Compressione

Tensione

Taglio (Shear)

Azione di forze

coincidenti di stessa

direzione ma orientate

l’una contro l’altra

Azione di forze

coincidenti di stessa

direzione ma di senso

opposto l’una all’altra

Azione di una coppia

di forze coincidenti

parallele dirette in

senso opposto

attraverso a una

superficie

13.6


Resistenza (Strength)

Deformazione (Strain)

Capacità di un oggetto di

resistere alla deformazione

Compressiva o tensionale

Ogni cambiamento nella

forma originale di un oggetto

in risposta ad una

sollecitazione

13.7


13.8

Tipi di deformazioni

Elastica: Cambiamento temporaneo di forma o dimensioni che si annulla al cessare

dell’azione della forza deformante

Duttile (plastica)



Cambiamento permanente nella forma e nelle dimensioni che

che non si annulla al cessare dell’azione della forza

deformante

Si verifica quando atomi o gruppi di atomi si aggregano in

modo diverso sotto l’azione della forza, senza perdita di

coesione

Fragile ( (rottura)



Perdita di coesione di un corpo sotto l’influenza di una

forza deformante

Si verifica di solito lungo superfici sub-planari che

separano porzioni di materiale coerente


13.9

Fattori che influenzano le deformazioni

Temperatura - Pressione - Intensità - Litologia

La variabilità di questi fattori determina la

formazione di faglie o di pieghe

Effetti della litologia sulle deformazioni

competente: roccia che si deforma solo in

conseguenza di forti sollecitazioni

incompetente: roccia che si deforma in conseguenza

di moderate o deboli sollecitazioni


Forze tettoniche e conseguenti deformazioni

compressione tensione taglio

13.10


PIEGHE: Anticlinali e sinclinali

(scala: da pochi mm a decine di km)

13.11


Terminologia delle pieghe

Piano assiale: piano di simmetria speculare che divide la piega in due lembi

Asse: linea formta dalla intersezione fra il piano assiale e il piano di

stratificazione

Piega orizzontale: piega con asse orizzontale


Piega immergente: piega con asse non orizzontale

13.12


Pieghe simmetriche, asimmetriche e coricate

13.13


13.14

Rappresentazione cartografica di

pieghe immergenti


Regione a dorsali e

valli nei Monti

Appalachi (USA)

13.15


Strutture a cupola (dòmi(

dòmi) ) e depressioni chiuse

Sinclinale

13.16


Faglie

Fratture con

spostamento di

masse rocciose,

originate dai

terremoti, che

possono essere

soggette a

riattivazione

13.17


Faglia normale

13.18


Faglia inversa

13.19


Faglia trascorrente

13.20


Sovrascorrimento

13.21


13. 22

Formazione di fosse tettoniche di

sprofondamento (“rift valleys”)

per distensione


13.23

Scarpate di faglia generate

da terremoti

1992, Landers

1988, Armenia

More magazines by this user
Similar magazines