Comune di Alzano Lombardo - Comunità Montana Valle Seriana

valleseriana.bg.it

Comune di Alzano Lombardo - Comunità Montana Valle Seriana

SIUSA

Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

2 SCHEDA DI RILEVAZIONE - SOGGETTO PRODUTTORE ENTE 1

Codice Ente

Denominazione

Denominazione

parallela

Sede

Comune di Alzano Lombardo

Alzano Lombardo Bg

Descrizione Aspetti storico-istituzionali

CIVITA profilo istituzionale:

Comune di Alzano Lombardo (1927 - [1971])

[Inventario 1999], pp. 1-3:

“1 - Notizie storiche

Il Comune di Alzano Lombardo fu costituito con la fusione dei due Comuni di Alzano

Maggiore ed Alzano Sopra, approvata con il Regio decreto del 28 aprile 1927 n. 752, efficace a

partire dal 7 giugno 1927. Il decreto stabiliva la denominazione del nuovo ComuneAlzano

Lombardo” come proposto dai cessati Comuni nelle rispettive deliberazioni con le quali

chiedevano l'unificazione.

Il Comune di Nese, con le sue frazioni di Olera e di Monte di Nese, fu aggregato ad Alzano

Lombardo con il successivo R. D. del 6 luglio 1939 n. 1279, che autorizzò anche il nuovo

gonfalone comunale di Alzano Lombardo.

Alzano Lombardo nel 1936 ottenne l'assegnazione di un Segretario di Comune di VI grado e

con il R. D. di Vittorio Emanuele III del 9 luglio 1940 n. 377, il riconoscimento di V grado. Tra

le motivazioni addotte vi erano: il superamento dei 5.000 abitanti; lo sviluppo di un centro

commerciale di notevole importanza, servito da tramvia e ferrovia; l'insediamento di grandi

manifatture quali la Pigna con 800 dipendenti e l'Italcementi con 300; la presenza di molte

famiglie facoltose, di studi di ragionieri, notai e ingegneri; la costituzione del Comitato di

Protezione Antiaerea da parte del Comune, uno dei pochi ad essere stato istituito.

La circolare ministeriale dell'11 settembre 1945 offrì la possibilità alla maggioranza dei

capifamiglia dei Comuni soppressi o aggregati durante il Regime Fascista di chiederne la

ricostituzione. Il 70% dei capifamiglia di Nese chiese la ricostituzione del Comune di Nese, ma

l'opposizione delle frazioni di Olera, di Burro e di Monte di Nese a grande maggioranza ottenne

la definitiva conferma dell'unione con Alzano Lombardo.

Con il decreto, DPR 11 marzo 1991 n. 1479, Alzano Lombardo ha assunto il titolo di “Città di

Alzano Lombardo.

2 - Gli organi di governo

Per la costituzione del nuovo Comune di Alzano Lombardo furono determinanti le leggi speciali

del 1926, che avevano disposto notevoli trasformazioni nell'amministrazione centrale e

Pag. 1


periferica dello Stato.

Con il R. D. n. 207 del 2 febbraio 1926 erano state abolite le funzioni dei Sindaci, delle Giunte e

dei Consigli comunali. Le amministrazioni comunali erano rette temporaneamente dai

Commissari Prefettizi in attesa della nomina dei Podestà, i nuovi unici amministratori dei

Comuni.

Guido Paglia fu nominato Podestà di Alzano Maggiore e di Alzano Sopra ancora prima della

fusione dei due Comuni e fu confermato primo Podestà del nuovo Comune di Alzano

Lombardo.

Il 25 aprile 1945 il CLN(Comitato di Liberazione Nazionale), prendendo possesso delle

municipalità, nominò Sindaco un rappresentante del CLN locale, secondo gli accordi presi dal

CLN nazionale con l'Amministrazione Militare Alleata, che prevedevano la nomina dei

rappresentanti del CLN alle cariche di Sindaco del Comune, di Prefetto e di Questore della

Provincia.

All'indomani della liberazione, il prefetto Zambianchi ed il Comandante militare alleato

convocarono i rappresentanti dei Comuni della Provincia al Teatro Donizetti di Bergamo per

impartire loro le nuove direttive in merito alla amministrazione e li invitarono a compilare

celermente il questionario inviato a tutti i Comuni. La compilazione del questionario di Alzano

Lombardo reca la data del 2 maggio 1945.

Vi si legge che il Sindaco, nominato il 26 aprile, era Ferdinando Zamboni, di professione

medico, in sostituzione dell'ex podestà Giovanni Donadoni. Francesco Mascheroni era stato

riconfermato segretario comunale pur essendo in carica già da diversi anni.

Con le elezioni amministrative comunali del 7 aprile 1946 fu eletto per la prima volta a

suffragio universale il Consiglio Comunale, ripristinando il sistema amministrativo con a capo il

Sindaco e la Giunta, i cui componenti nel primo dopoguerra erano indicati dalle forze politiche

ed erano nominati tramite il CNL. Il Consiglio Comunale procedette poi alla elezione del

Sindaco e della Giunta Comunale. Sindaco di Alzano Lombardo fu eletto Alvaro Bosetti.”

[Atlante storico 2000], p. 34:

Alzano Lombardo. Si costituisce nel 1927 in seguito all’unione dei comuni di Alzano

Maggiore ed Alzano di Sopra. Nelle sedute del 12 ottobre 1929 e del 20 marzo 1937 il

Rettorato Provinciale si esprime favorevolmente alla proposta di aggregazione ad

Alzano Lombardo della frazione Nesa, appartenente al finitimo comune di Nese. La

rettifica diventa esecutiva nel 1937 con R.D. n. 2149. Due anni dopo aggrega il comune

di Nese ed assume l’attuale circoscrizione territoriale.” (1)

(1) Le descrizioni relative ai centri di Alzano Maggiore, Alzano di Sopra, Nese (con Monte di

Nese ed Olera), oggi capoluogo e frazioni del comune, sono riportate nelle rispettive schede

soggetto produttore.

Data di esistenza

Estremo remoto

Data (aaaa/mm/gg) 1927 giugno 7 (1)

Secolo

Specifica

Validi

post quem

Estremo recente

Data (aaaa/mm/gg)

Secolo

Specifica

Validi

Pag. 2


Note (1) RDL 17 marzo 1927 n. 383; cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

“La sezione “Archivio del Comune di Alzano Lombardo” si è formata a

seguito della fusione dei Comuni di Alzano Maggiore ed Alzano Sopra,

avvenuta nel 1927. I due cessati Comuni diedero vita ad un nuovo ente, il

Comune di Alzano Lombardo.

Il riordino dell'archivio operato nel 1950, che è stato scrupolosamente

mantenuto nel corso del presente lavoro, aveva già tenute distinte e

separate, secondo le istruzioni della Soprintendenza, le carte prodotte dal

nuovo Comune di Alzano Lombardo da quelle dei cessati Comuni di

Alzano Maggiore, Alzano Sopra e Nese.”, cfr. [Inventario 1999], p.

XXVII.

Condizione giudirica

Tipologia ente

Condizione giudirica pubblico

Estremo remoto

Data (aaaa/mm/gg) 1927 giugno 7

Secolo

Specifica

Validi

Estremo recente

Data (aaaa/mm/gg)

Secolo

Specifica

Validi

Note

Tipologia ente Ente pubblico territoriale

Estremo remoto

Data (aaaa/mm/gg) 1927 giugno 7

Secolo

Specifica

Validi

Estremo recente

Data (aaaa/mm/gg)

Secolo

Specifica

Validi

Note

Eventuali altre Alzano Inferiore; Alzano Superiore; Monte di Nese, Nese; Olera.

denominazioni

Cronologia

Sec. XIV-1797

Note Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Eventuali altre Alzano; Monte di Nese; Nese; Olera.

denominazioni

Cronologia 1797-1798

Note Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Eventuali altre

denominazioni

Alzano Maggiore; Monte di Nese; Olera.

Pag. 3


Cronologia 1798-1801

Note Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Eventuali altre Alzano Maggiore; Alzano di Sopra; Nese.

denominazioni

Cronologia 1804-1809

Note Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Eventuali altre Alzano Maggiore; Monte di Nese.

denominazioni

Cronologia 1809-1816

Note Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Eventuali altre AlzanoMaggiore; Alzano di Sopra; Monte di Nese; Nese; Olera.

denominazioni

Cronologia 1816-1925 (1)

Note

(1) Nel 1818 Monte di Nese viene aggregato a Poscante, cfr. [Atlante

storico 2000], p. 34.

Eventuali altre Alzano Maggiore; Alzano di Sopra; Monte di Nese; Nese.

denominazioni

Cronologia 1925-1927 (1)

Note

(1) Nel 1925 Olera viene aggregato a Nese.

Eventuali altre Alzano Lombardo; Nese.

denominazioni

Cronologia 1927-1939 (1)

Note

(1) Alzano Lombardo nasce nel 1927 dalla fusione dei comuni di Alzano

Maggiore e Alzano di Sopra.

Nel 1939 il nuovo comune di Alzano Lombardo aggrega Nese a cui, a sua

volta, nel 1928, si era aggregato Monte di Nese.

Eventuali altre Alzano Lombardo

denominazioni

Cronologia Dal 1939

Note

Intestazione di autorità

Intestazione di autorità

parallela

Norme di riferimento

Elenco dei complessi

archivistici prodotti

Archivio del comune di Alzano Lombardo

Soggetto produttore

collegato

Pag. 4


Soggetto produttore

collegato

Comune di Alzano Maggiore in Alzano L

Comune di Alzano di Sopra in Alzano L.

Tipo di relazione successore

Estremo remoto

Data (aaaa/mm/gg) 1927 (1)

Secolo

Specifica

Validi

Estremo recente

Data (aaaa/mm/gg)

Secolo

Specifica

Validi

Note (1) Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Soggetto produttore

collegato

Soggetto produttore

collegato

Comune di Nese

Tipo di relazione

successore

Estremo remoto

Data (aaaa/mm/gg) 1939 (1)

Secolo

Specifica

Validi

Estremo recente

Data (aaaa/mm/gg)

Secolo

Specifica

Validi

Note (1) Cfr. [Atlante storico 2000], p. 34.

Bibliografia

Oscar Paolo, Belotti Oreste, Atlante storico del territorio bergamasco.

Geografia delle circoscrizioni comunali e sovracomunali dalla fine del

XIV secolo ad oggi, Provincia di Bergamo, 2000 (Monumenta

Bergomensia, LXX). [Atlante storico 2000]

Opere sulla località

Muzio Mario, Vita del beato Cristoforo Alzani, Comin Ventura, Bergamo

1612.

Distinto ragguaglio della fondazione del nuovo monistero dell’Ordine

della Visitazione in Alzano diocesi di Bergamo. Col diario del solenne

trasporto delle tre monache fondatrici del monastero d’Arona seguito nel

mese di marzo 1737, Poletti, Venezia 1737.

Diffese per la comunità d’Alzano. 4 maggio 1744, S.n.t.

Pag. 5


Liti consorti contribuenti all’estimo della comunità di Alzano contro la

comunità d’Alzano e Valli bergamasche assuntrici di giudizio. Stampa al

laudo, S.n.t., 1744.

Ristretto della vita della nobile signora Delia Zanchi Pellicioli, Tip.

Pecora, Venezia 1749.

Considerazioni sulla fabbrica della chiesa di S. Martino di Alzano

Maggiore in seguito al legato di Nicolò Valle, sine notis , sec. XVIII.

Gallizioli G. Battista, Memorie istoriche e letterarie della vita e delle

opere di Girolamo Zanchi, Francesco Locatelli, Bergamo 1785.

Hymnus in honorem B. Martyrum Bonifacii et Felicitatis quorum

corporain ecclesia praepositurali Alzani coluntur. Bergomi, apud

Haeredem de Rubeis, 1795.

Bassi Giacinto, Chiesa di S. Martino in Alzano Maggiore, Sonzogni,

Bergamo 1822.

Bongiani Giuseppe, Descrizione della Chiesa di S. Martino Vescovo di

Tours, Sonzogni, Bergamo 1822.

Adorati Francesca Maria, Per le fauste nozze della signora Ricciardina

Ambrosioni d’Alzano Maggiore col signor c.a. Tiriaco Inselvini.

Allocuzione parrocchiale, Tip. Mazzoleni, Bergamo 1833.

Adorati Francesca Maria, Per la celebrazione del matrimonio della

signora Elisabetta Donadoni di Alzano Maggiore col signor dottor Elia

Radici di Gandino, Tip. Sonzogni, Bergamo 1853.

Valle Gaetano, Enarratio insignium tabularum in alzanesi templo

existentium, Crescini, Bergamo 1837.

Caffi Michel, Guglielmo bergamasco ossia Vielmo Vielmi da Alzano

insigne architetto del sec. XVI, Visentini, Venezia 1892.

Chirtani L., Alzano Maggiore e la sua parrocchiale, pubblicato il 9 ottobre

1898 in occasione dell’inaugurazione della nuova facciata, Arti Grafiche,

Bergamo 1898.

Zamboni Cesare, Il cemento Portland della ditta Fratelli Pesenti fu

Antonio di Alzano Maggiore. Fabbricazione, proprietà applicazioni,

Officine dell’Istituto Italiano Arti Grafiche, Bergamo 1901.

Franzi Tullia, Uno sguardo ad Alzano. Lettura tenuta il 20 settembre 1908

nel ricreatorio maschile inaugurandosi la fiera di beneficenza, Istituto

Italiano d’Arti Grafiche, Bergamo 1908.

Vezzoli Tiziano, Il Museo di Alzano Lombardo, in “Arte cristiana. Rivista

mensile illustrata”, A. 1, n. 1 (gen. 1913), Società amici, Milano.

Pinetti Angelo, Notizie e documenti sopra alcuni quadri della parrocchiale

di Alzano, in “Bergomum”, XV, 1921, f. II, pp. 17-30.

Pag. 6


Fornoni Elia, Alzano Maggiore, 2 ed., Istituto Italiano d'Arti Grafiche,

Bergamo 1923.

Rota Giuseppe, Alzano Maggiore, in “Rivista di Bergamo”, 1923, pp.

1092-1099.

Rota Giuseppe, La Chiesa di S. Pietro Martire e la sua Madonna

Addolorata. Alzano Maggiore, Tip. Carlo Nani, Alzano Maggiore Bg

1924.

Ceresani, Alfredo, Istituzioni assistenziali integrative della scuola e la Pia

casa di ricovero in Alzano Lombardo, Alzano Lombardo Bg 1930.

I Pompieri di Alzano Lombardo, in Paganoni Pietro, “Pompieri nella

provincia di Bergamo”, Milano, 1930 (pp. ).

L’industria cartaria nella provincia di Bergamo. Le Cartiere Paolo Pigna,

in “La Rivista di Bergamo”, febbraio 1931, pp.78-80.

Pesenti Cesare, Memorie di famiglia. Lotte, travagli e fortune nella vita,

con prefazione di Giovanni Banfi, Istituto Italiano d’Arti Grafiche,

Bergamo 1931.

Locatelli Giuseppe, Commemorazione ad Alzano di Lombardia di Andrea

Fantoni, in “La Voce di Bergamo” e “L’Eco di Bergamo”, 8 ottobre 1934.

Rota Giuseppe, La nobildonna Delia Zanchi de’ Pelizolis, in “La Rivista

di Bergamo”, marzo 1934, p. 101.

Samaia Rubino, Alzano Lombardo vista da un medico, Tip. Orfanotrofio,

Bergamo 1934.

Negroni Remigio, Il Monastero della Visitazione in Alzano Maggiore.

Ricordo del secondo centenario della fondazione. 1737-1937, SESA,

Bergamo 1937.

Franzi Tullia, La cultura e l’arte in Alzano sotto la dominazione veneta, in

“Atti e memorie del II Congresso Storico Lombardo”, Bergamo, 1937, p.

37.

Franzi Tullia, Un umanista bergamasco del Cinquecento. Il conte Cesare

Locatelli d’Alzano, S. l., s. n., s. d., in “Bergomum”, vol. 33, 1939, n. 1,

pp. 20-27.

Franzi Tullia, La famiglia degli Alzani, in “Bergomum”, XLIII, 1949, pp.

1-17.

In memoria di Remigio Negroni prelato domestico di S. Santità, prevosto

vicario foraneo di Alzano Maggiore, SESA, Bergamo 1950.

Minuscoli Rosaria, La pittura neoclassica nella basilica di Alzano

Maggiore, tesi di laurea, Università Cattolica di Milano, Facoltà di

Magistero, A.A. 1952/53.

Belotti Giulio, Pietro Paleocapa. Biografia, Camera di Commercio di

Pag. 7


Bergamo, 1953, e ed. Editrice S. Marco, Tescore B. Bg 1989.

Traini Carlo, Pompieri e vigili del fuoco di Bergamo, Ateneo di Scienze,

Lettere e Arti, Bergamo 1958.

Mandelli Angelo, Alzano nei secoli, storia dell'antica comunità alesana,

Cattaneo, Bergamo 1959 (2. ed. corr. e ampliata, Bolis, Bergamo 1988),

(segue con proprio front.: “Personaggi alzanesi”, dello stesso autore,

comprende una raccolta di 76 biografie, con note storiche sulle più antiche

famiglie d'Alzano).

Patelli Cesare, Alzano Maggiore e la Basilica di S. Martino, Poligrafiche

Bolis, Bergamo 1959 (ristampa 1978).

Angelini Luigi, L’architetto bergamasco Simone Elia del primo Ottocento,

Secomandi, Bergamo 1960, in “Atti dell’Ateneo di Lettere, Scienze ed

Arti di Bergamo”, vol. XXX (1957-59).

Angelini Luigi, Bartolomeo Bono e Guglielmo d’Alzano. Architetti

bergamaschi in Venezia, a cura della Banca Popolare di Bergamo, Bolis,

Bergamo 1961.

Angelini Luigi, L’architetto bergamasco Pietro Isabello e sue opere in

Bergamo, Tipografia Regionale, Roma, 1961 (Estratto da “Quaderni

dell’Istituto di Storia dell’Architettura”, serie 6, 7, 8, fasc. da 31 a 48).

Angelini Luigi, L’architetto bergamasco Guglielmo d’Alzano, in “La

Rivista di Bergamo”, giugno 1963, pp. 14-23.

Fernando da Riese Pio X, Fra Tommaso da Olera nel IV Centenario della

nascita, Curia provinciale Frati Minori Cappuccini, Mestre Ve 1963.

Angelini Luigi, Tre palazzi seicenteschi ad Alzano Lombardo, S.l., s.n.,

1963, estratto da “Palladio”, gennaio-dicembre 1963, n. 1-4.

Fumagalli Camillo, L’Italcementi. Origini e vicende storiche per il

centenario della sociatà, Società Italcementi, Bergamo 1964.

Angelini Luigi, Il palazzo dei nobili Berlendis ora Pelandi in Alzano

Lombardo, in Angelini Luigi, “12 palazzi bergamaschi di provincia”,

Stamperia Conti, Bergamo, 1964.

Alzano Lombardo nel ventennale della Resistenza 1945-1965, s.n.t, 1965

(ristampa Weka, Milano 1984).

Salmeggia Enea detto Talpino. Rassegna e studio dell'opera pittorica e

grafica, con 186 disegni inediti, a cura di Ugo Ruggeri, presentazione di C.

L. Raggianti, 2. ed., Bergamo 1966 (Monumenta Bergomensia, 16).

Donati Petteni Giuliana, Commemorazione del socio Tullia Franzi, Ateneo

di Scienze Lettere e Arti, Bergamo 1967, estratto da “Atti dell’Ateneo di

Scienze Lettere e Arti”, vol. XXXIII, anno 1965-1967.

Pietra Enzo, Tullia Franzi, tesi di laurea, Università cattolica del Sacro

Cuore, Facoltà di Magistero - Materie Letterarie, A.A. 1969/70.

Pag. 8


Pavoni Giulio, Antichi monasteri di Alzano, Stamperia Editrice

Commerciale, Bergamo 1973.

Le più antiche cartoline e foto d’epoca di Alzano Lombardo, Comitato

genitori e Scuola media statale G. D’Alzano, Alzano Lombardo, s. n.,

1977

Comencini Italo, S. Maria della Pace. La chiesa dei Frati di Alzano, in

“La nostra domenica. Settimanale della Diocesi di Bergamo”, Bergamo, A.

1, n. 1 (7 gennaio 1979).

Sangalli Giuseppe, I duecento anni della chiesa della Visitazione ad

Alzano, in “La nostra domenica. Settimanale della Diocesi di Bergamo”,

A. 1, n. 1 (7 gen. 1979), Bergamo.

Pulcini Walter, Pierluigi Gritti. Olera e Brumano. Storia e tradizioni, con

la collaborazione di Carobbio Gian Michele, S.l., s.n., Maggioni, Ranica

Bg [1979].

Resistenza. Frammenti di storia alzanese ‘43-’45 dettata dai protagonisti.

25 Aprile 1945 XXXV anniversario della liberazione, a cura del circolo

culturale Ol Porteghet, Alzano Lombardo, S.l. s.n., 1980.

Patelli Cesare, Le arti, le virtù, le imprese nelle figurazioni allegoriche

della Basilica di S. Martino Vescovo in Alzano Lombardo. 110

raffigurazioni artistiche di G.A. Sala, Tipo-litografia Erregi, Torre

Boldone Bg [1980].

Patelli Cesare, Note su Alzano. La visita pastorale del Vescovo mons.

Speranza in Alzano Maggiore, in “Alle radici del clero bergamasco 1854-

1879”, Edizioni del Seminario, Bergamo, 1981 (Studi e memorie, 8).

Gelfi Loretta, Nadia Bonomelli, Le tipologie edilizie e storiche di un

centro mercantile Alzano Maggiore, tesi di laurea, Politecnico di Milano,

Facoltà di Architettura, A.A. 1981/82. (depositato nella Biblioteca

Comunale di Alzano L.).

Edifici storici-architettonici. Dalle schede dei piani particolareggiati, a

cura di Giuliano Frana, Piergiorgio Tosetti, impaginazione e disegni di C.

Ravazzi e F. Confortini, ciclostilato, Biblioteca Comunale di Alzano

Lombardo, Alzano L. Bg 1983.

Alzano Lombardo. Le chiese di Alzano Lombardo, dispense del dott.

Francesco Rossi, piantine di Federico Confortini, Cesare Ravazzi,

ciclostilato, Biblioteca Comunale, Alzano Lombardo Bg 1983.

Notizie storico-geologiche. Corso per operatori culturali, dispense di

Giuliano Frana e Piergiorgio Tosetti, “Notizie storico-urbane”, Angelo

Mandelli, “Origini e sviluppo di Alzano Lombardo. Vicende religiose.

Istituzione della Parrocchia di Alzano Inferiore. Vicende economiche della

comunità albanese”, R.Poggiani Keller, “Ritrovamenti archeologici ad

Alzano L.”, e altri, ciclostilato, Biblioteca Comunale di Alzano Lombardo,

Alzano L. Bg 1983.

Alzano Lombardo nel ventennale della Resistenza, 1945-1965, S.n.t.,1965,

Pag. 9


Alzano Lombardo, Weka, Milano 1984.

Alzano Lombardo. 60 capolavori delle chiese di Alzano Lombardo, mostra

fotografica, 22-30 settembre 1984, chiesa S. Maria della Pace, Alzano

Lombardo Bg, S.n.t..

Alzano Lombardo. Nota bibliografica, a cura di Vincenzo Marchetti,

Alzano Lombardo, S. n., 1984.

Bizioli Rina, Il neogotico in un minore lombardo dell'800,. S.l, s.n.,

[1984], estr. da “Arte cristiana”, 702 n.s., p. 153-166.

Lingue e culture locali. Le ricerche di Antonio Tiraboschi. Atti del

convegno, Bergamo, 21-22 settembre 1984, a cura di Gabrio Vitali e

Giulio Orazio Bravi, Pierluigi Lubrica Editore, Bergamo 1985 (Biblioteca

di lingue e culture locali, 1).

Alzano Lombardo. 1984-1985: 40° anniversario della resistenza e della

fine della II guerra mondiale, Comune di Alzano Lombardo, 1985

(Supplemento al periodico: “Il notiziario comunale”, n. 21).

Alzano Lombardo. Una guida, a cura di M. Giovanna Alicata Tavoloni,

Federico Confortini, Mariarosa Cortinovis e altri, coordinatore Francesco

Rossi, fotografo Antonello Alicata del gruppo Bergamo Ricerca,

Biblioteca Comunale, Alzano Lombardo Bg 1985.

Pellicioli Ivana, Tirava un forte vento. Diario della guerra Itala-Austro

Ungarica di Alfredo Valenti, IL Filo di Arianna/Calendario 3, Arci Futura

di Alzano lombardo, Bergamo 1987.

Camozzi Elisabetta, Storia di Nese, fotografie di Marcello Corti, Grafica e

arte Bergamo, Bergamo 1988.

Milanese Laura, Fabrizio Raspanti, La casa parrocchiale di Brumano.

Analisi e progetto di conservazione, lavoro condotto all’interno del corso

di Restauro Architettonico del prof. Eugenio Vassallo, Politecnico di

Milano, Facoltà di Architettura, A.A. 1988/89. (Lavoro depositato nella

Biblioteca Comunale di Alzano).

Mangili Maria Carla, Una legionaria fiumana. Il Fondo Tullia Franzi

della Biblioteca civica di Alzano Lombardo, in “Studi e ricerche di storia

contemporanea”, (34), dicembre 1990, pp. 61-77.

Bellini, L'altra via crucis e opere sacre, Chiesa di S. Giuliano, Alzano

sopra (Bergamo), dal 29 settembre al 14 ottobre 1991, [S.l., s.n., 1991]

(Litotipografia Valeriana, Colzate Bg).

Pirola Bruno (a cura di), Appunti di storia, economia, arte e tradizioni

della comunità di Alzano Sopra, Parrocchia di San Lorenzo Martire,

Alzano Sopra diAlzano Lombardo Bg 1993.

Pirola Bruno, La Basilica di San Martino e altre chiese nel territorio di

Alzano Lombardo. Itinerari d’arte, fotografie di A. Zorzi, Provincia di

Bergamo, Assessorato al Turismo in collaborazione con la Città di Alzano

Lombardo, Graficart, Albino Bg [1993].

Pag. 10


Notiziario Comunale di Alzano Lombardo, raccolta dei numeri pubblicati

dal 1978 al 1993.(in due volumi rilegati).

Le sagrestie di Alzano Lombardo nella Basilica di San Martino , a cura di

Mariolina Olivari, fotografie di Luca e Pepi Merisio, Amilcare Pizzi

Editore, Cinisello Balsamo Mi 1994.

Bonomi Fabrizio, M. Calessi, Censimento dei giardini di rilevanza storicoambientale

di Alzano Lombardo, S.n.t., 1994. (depositato nella Biblioteca

Comunale di Alzano Lombardo).

Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea,

Comune di Alzano Lombardo, La Resistenza ad Alzano Lombardo.

Itinerari di ricerca attraverso testi e documenti cinquant'anni dopo, a cura

di Giuliana Bertacchi, redazione di I. Pellicioli, S. l., s. n., (Ferrari

Grafiche, Clusone Bg) 1995.

Capeti Valeria, La chiesa di San Michele al Suffragio: analisi storica ed

architettonica, progetto di conservazione, trasformazione in sala concerti

e convegni, progetto elaborato durante il corso di restauro architettonico

del Prof. Marco Dezzi Bardeschi, presso il Politecnico di Milano, facoltà

di architettura. A.A. 1994/1995. (depositato nella Biblioteca Comunale di

Alzano Lombardo).

Bonomi Fabrizio, M. Calessi, Villa e giardino Paglia ad Alzano Lombardo

, Bergamo, S.n.t., 1996. (depositato nella Biblioteca Comunale di Alzano

Lombardo).

Panigada Maria Grazia, Le sagrestie, fotografie di Luca e Pepi Merisio,

Alzano Lombardo Basilica di San Martino Vescovo, S. l., s. n., Litostampa

Istituto Grafico, Gorle 1997 (Itinerari d'arte sacra, 2).

Raccolta di articoli su Alzano Lombardo apparsi sulla stampa locale dal

1981 al 1997 rilegati in 25 faldoni (depositati nella Biblioteca Civica).

Mandelli, Angelo, Toponomastica antica e moderna del centro storico di

Alzano Lombardo, S. l., s. n., 1999.

Carlessi Mariangela, F. Bonomi, Ville con parco e villini in Alzano

Lombardo. La residenza borghese fra Ottocento e Novecento, Biblioteca

comunale di Alzano Lombardo, Alzano Lombardo Bg 1999 (Quaderni

della biblioteca, 1).

Città di Alzano Lombardo, Archivio storico comunale, A carte scoperte.

Introduzione all’archivio storico di Alzano Lombardo, a cura di F.

Nicefori, G.O. Bravi, B. Pasinelli, I. Pellicioli, Quaderno della Biblioteca

Comunale che riproduce le introduzioni dell’inventario dell’archivio

storico con finalità divulgative e didattiche, Biblioteca Comunale di

Alzano Lombardo (Litografia Orobica) 1999.

Regione Lombardia, Direzione generale cultura, Servizio biblioteche e

sistemi culturali integrati, Città di Alzano, Inventario dell'archivio storico

di Alzano Lombardo. Metà secolo XIX (con antecedenti al 1752) – 1949, a

cura di F. Nicefori, G.O. Bravi, B. Pasinelli, I. Pellicioli, Biblioteca

comunale, Alzano Lombardo Bg 1999 (accusa ricevimento della SAMI

Pag. 11


con lettera del 21 dicembre 1999). [Inventario 1999]

Belotti Leone, Tra terra e cielo. Capolavori d'arte sacra in diocesi di

Bergamo: Alzano Lombardo, Martinengo, Gandino, Trescore Balneario,

Clusone, San Paolo d'Argon Lallio, Se.s.a.a.b. spa, Bergamo 2000.

Alzano Lombardo, Basilica di S. Martino Vescovo, La Cappella del

Rosario, a cura di Maria Grazia Panigada, testi di Mariolina Olivari, Maria

Grazia Panigada, Francesco Rossi, fotografie Accademia Carrara,

Bucherato, Da Re, S.l., s.n., 2001 (Itinerari d'arte sacra, 7).

Giuliana Bertacchi, Da Alzano a Fiume. Tullia Franzi attraverso le carte

del suo archivio. Mostra documentaria, Alzano Lombardo, Biblioteca

comunale 17 novembre - 30 novembre 2001, a cura di Giuliana Bertacchi,

Città di Alzano Lombardo, Assessorato Pubblica Istruzione e Cultura,

Biblioteca comunale di Alzano Lombardo, Istituto bergamasco per la

storia della Resistenza e dell'Età contemporanea, Il filo di Arianna,

Vilminore di Scalve Bg 2001 (Segmenti, 7).

Senza data

Aspetti storici e artistici di Nese, corso per operatori culturali, appunti a

cura di Giulio Pavoni, Alzano Lombardo, s.n.t., s.d..

La basilica di San Martino e altre chiese nel territorio di Alzano

Lombardo. Itinerario d’arte, a cura di Bruno Pirola, Amministrazione

Provinciale di Bergamo, Bergamo s.d..

Guida naturalistica ai sentieri del territorio di Alzano Lombardo,

collaborazione di Cesare Ravazzi, Fabio Gualandris. /S.l. s. n. s.d./.

Rassegna stampa

Torna a splendere la santella alla “Pigna”, 1 novembre 2007.

Fra Tommaso da Olera, ecco il reliquiario, 27 dicembre 2007.

Fonti

Per gli statuti ed ordini vedi in Documentazione collegata nella scheda

complesso Archivistico Comune di Alzano Lombardo.

Alzano di Sotto. Ordini della magnifica comunità di Alzano di Sotto

territorio di Bergamo, tradotti da Giovanni Carrara di Serina, Tip. Santini,

Bergamo 1744.

Compilatore Sergio Primo Del Bello Data 5 gennaio 2007

Pag. 12

More magazines by this user
Similar magazines