LOMBARDIA SFIDA FINALE - Federazione Ciclistica Italiana

federciclismo.it

LOMBARDIA SFIDA FINALE - Federazione Ciclistica Italiana

CRONACHE DELLE GARE

Juniores - Circuito del Sole

di Elio Giusti

Giorni in volata

Seconda vittoria stagionale per il toscano del GS U. Signori

SOLARA (MO) (4/10) -

Sprint vincente del toscano

Silvio Giorni nel 43° Trofeo

Sport Solara, Memorial Roberto

Barbieri, Fernando Bagni

ed Elio Malaguti, organizzato

dall’U.C. Solarese con la

collaborazione tecnica dell’U.

C. Sozzigalli Cem.

Sono stati ben 121 gli juniores

che hanno preso il

via alla gara che si è svolta

sul Circuito del Sole sempre

condotta ad un ritmo di oltre

44 Km/h. Il tentativo più interessante

avveniva nel corso

del nono giro (63° km. di

corsa ndr) quando s’involava

un sestetto composto da Nicola

Grulli, Luca Ros, Davide

Migliavacca, Davide Bolzanello,

Stefano Bedini e Lorenzo

Alessi, che accumulavano

un vantaggio massimo

di 25”. Ripresi i fuggitivi tentavano

ancora Omar Pavan e

Cristian La Vecchia, i quali

rimanevano in avanscoperta

solo un giro prima di essere

inghiottiti dal gruppone. Al

suono di campana transita

tutto solo Davide Cimolino,

ma in vista dell’ultimo

chilometro anche la sua avventura

si conclude e nello

sprint finale la spunta il diciassettenne

atleta di Sinalunga,

Giorni, che centra il

Ordine di arrivo

suo secondo sigillo stagionale

precedendo nettamente

l’azzurro trentino Paoli ed il

corregionale Rapaccini.

1. Silvio Giorni (G.S. U. Signori) km. 108 in 2h25’, media 44,434;

2. Loris Paoli (Liquigas Lago Rosso); 3. Lorenzo Rapaccini (S.S.

Aquila); 4. Davide Migliavacca (S.C. Scuola Cicl. Mincio-Chiese);

5. Gian Luca Remondi (A.S. Cycling Team Nial Nizzoli); 6.

Andrea Fedi (G.S. U. Signori); 7. Alex Alessandri (G.S. Banca

Popolare Emilia Romagna); 8. Lorenzo Alessi (U.P. Calderara

STM Riduttori); 9. Adriano Gallerani (S.S. Stella Alpina

Renazzo); 10. Carlo Follador (V. Veneto Cieffe Forni Ind.).

il Mondo del Ciclismo n.42

36

Juniores - 52° G.P. Caduti e Martiri

di Michele Pireddu

PINAROLO PO (PV) (4/10)

- E’ il comasco di Berbenno,

classe 1992, Mirco Libera, alla

sua prima vittoria stagionale,

portacolori del Club Ciclistico

Canturino 1902, a firmare

il 52° G.P. Caduti e Martiri, riservato

alla categoria Juniores

e organizzato del G.C. Pedale

Pavese. Al via 56 corridori di

cui 16 ritirati. Il giovane comasco,

fuggito con altri cinque

compagni già al secondo

degli otto giri in programma,

su un doppio circuito tracciato

nei paesi limitrofi a Pinarolo

Po, ha preceduto, in uno

sprint molto impegnativo, il

giovane verbanese di Premosello,

Simone Coppi (VC No-

Ordine di arrivo

Sfreccia Libera

Sei in volata a Pinarolo Po, con il comasco che la spunta su Coppi

e firma la prima stagionale. In luce il CC Canturino 1902

varese-Italia Vacanze) che lo

ha fortemente impegnato negli

ultimi cinquanta metri finali.

Il plotoncino dei 6 corridori,

ha chiuso la gara con un

vantaggio di 30” sul gruppo,

regolato dal giovane di Alzate

Brianza, Massimo Schiavolin,

compagno di squadra del vincitore,

per la settima piazza.

Non passa inosservata l’impresa

della squadra comasca

Canturino che ha piazzato 5

corridori tra i top ten di giornata

oltre al vincitore.

1. Mirco Libera (Canturino 1902) km. 109 in 2h40’, media

40,875

2. Simone Coppi (VC Novarese-Italia Vacanze)

3. Giacomo Mossali (Romanese)

4. Andrea Iannello (Team PBR)

5. Gabriele D’Incertopadre (CC Canturino)

6. Marco Perletti (Ciclistica Trevigliese)

7. Massimo Schiavolin (Canturino) a 30”

8. Alessandro Magni (CC Canturino) a 35”

9. Andrea Crema (SC Romanese) a 45”

10. Matteo Azzolini (Canturino 1902)

More magazines by this user
Similar magazines