Views
3 years ago

Il mobbing: la dignità violata del lavoro.

Il mobbing: la dignità violata del lavoro.

Il mobbing: la dignità violata del

A cura di Ottavio Sacco* PRIMO PIANO Il mobbing la dignità violata del lavoro. Come il mobbing insidia la salute dell'individuo l termine Mobbing è usato per definire il complesso di azioni e reazioni che ha luogo in una situazione di terrorismo psicologico esercitato sul posto di lavoro. Questo termine è mutuato dall’etologia. Fu infatti l'etologo Konrad Lorenz ad utilizzare nel 1971 questo vocabolo per indicare l'attacco di un gruppo di animali ai danni di un altro animale perpetuato con l'intento di isolarlo ed espellerlo dal gruppo stesso. Nei primi anni’80 il Prof. Heinz Leymann, che coordinava un gruppo di studio in Svezia, utilizzò la parola Mobbing per descrivere, all'interno degli ambienti di lavoro, situazioni nelle quali sono presenti forme di violenza psicologica, persecuzioni, aggressioni sia fisiche che verbali, protratte nel tempo e che si esprimono in un insieme di comportamenti messi in atto ai danni di colleghi o superiori. Il mobbing in cifre Nel nostro Paese, secondo il monitoraggio effettuato dall’Ispesl, l'Istituto per la prevenzione e la sicurezza del lavoro, che ha aperto un centro d'ascolto sul fenomeno, sono circa un milione e mezzo i lavoratori italiani vittime del mobbing su 21 milioni di occupati, è più presente al Nord (65%) e colpisce maggiormente le donne(52%). In ordine alla composizione, oltre il 70% lavora nella pubblica amministrazione. Sempre secondo l'Ispesl, il mobbing ha un costo molto elevato per il datore di lavoro: la produttività di un lavoratore cala infatti del 70%. Le categorie più esposte risultano gli impiegati con il 79%; seguono i diplomati con il 52%; infine i laureati con il 24%. Per quanto riguarda la durata delle azioni mobbizzanti: il 40% dei casi ha durata da un anno a due anni; il 30% dei casi oltre due anni; il 27% dei casi da sei mesi a un anno. Da recenti studi sullo sviluppo del fenomeno emerge con sorpresa che il mobbing colpisce anche gli operai. Non più quadri e dirigenti, bensì addetti alle mansioni più semplici. Sarebbero loro le vittime preferite degli abusi psicologici in azienda. Nell’Unione Europea le persone vittime di vessazioni sul posto di lavoro sono circa 12 milioni, pari all’8% degli Cause • Fattori Individuali: riguardano tanto il molestatore quanto la vittima (variabili sociodemografiche, tratti caratteristici della personalità, comportamenti o caratteristiche specifiche collegate all’ambiente di lavoro dell’individuo). • Fattori Situazionali: un ambiente sbilanciato dal punto di vista del genere, specialmente se caratterizzato da una forte presenza maschile; differenze nella distribuzione del potere; insicurezza; cambiamenti nel management, specie se riguardanti i diretti superiori. Lavorare in aziende fortemente orientate al cliente può portare ad esserne vittime. Questo accade in particolare nel settore dei servizi, come la vendita al dettaglio, il settore alberghiero, il catering e i servizi per la salute; lavorare in situazione di rischio, come nel caso degli operatori sociali, può aumentare le possibilità di essere vittime di mobbing. • Fattori Organizzativi: riguardano lo stile di gestione, la ristrutturazione, il clima o la cultura organizzativa; ambienti di lavoro stressanti; lavori complessi o compiti monotoni; conflitti o ambiguità nei ruoli professionali. • Fattori Sociali: includono livelli di crimini violenti all’interno della società; cambiamenti economici, rapidi cambiamenti sociali; immigrazione e condizioni economiche. occupati. In testa alla classifica dei paesi dove più numerosi sono i casi di mobbing si pone l’Inghilterra con il 16,3%, segue poi la Svezia con il 10,2%, la Francia con il 9,9%, l’Irlanda al 9,4%, la Germania con il 7,3%. L’Italia con il suo 4%, si pone al di sotto della media europea. pugliasalute - ventiquattro - aprile 2006

IL MOBBING NEL RAPPORTO DI LAVORO - Camera Penale di Monza
MOBBING, DISTRESS, PATOLOGIA, PSICOPATOLOGIA
Convegno Lavoro e Benessere-Mobbing-2012 - Ospedale di ...
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
Broszura - Budownictwo_IT_1.indd - Ministero del Lavoro e delle ...
elaborato dalla dott.ssa Manuela Pierotti Direttrice dell'Ufficio ...
1. Stress-lavoro correla - PuntoSicuro
Alleggerisci il carico - Lavoro e Politiche Sociali
Raccomandazioni per ambienti di lavoro liberi dal ... - OED Piemonte
MOBBING Molestie morali nel luogo di lavoro - Università Ca
Conoscere, comprendere e reagire al fenomeno del Mobbing (pdf)
IL FENOMENO DEL MOBBING: PREVENZIONE, STRATEGIE ...
Il fenomeno Mobbing - Gilda Venezia
Mobbing e risarcimento del danno - Vittimologia
Mobbing: Patologia delle relazioni nei contesti lavorativi
Il mobbing come disagio psicosociale - CSDDL.it
COMMENTO SLIDE MOBBING - CISL FP Napoli
Il Mobbing - Università degli Studi di Camerino
Danno biologico e mobbing nel rapporto di lavoro - Frareg
Ridiamo dignità al lavoro
MOBBING - Azienda Sanitaria Locale della Provincia di Bergamo
Tutela dal mobbing nell'attuale ordinamento - Gilda Venezia
Il mobbing - cgil brescia
Bullismo e mobbing nella scuola.pdf
IL MOBBING: ALLA RICERCA DELLA FATTISPECIE - Giurisprudenza
MOBBING E STALKING - Aidp