scarica la locandina - Master di II livello in Esperti della ...

urbancenterbologna.it

scarica la locandina - Master di II livello in Esperti della ...

Venerdì 22 giugno 2012

Electronic Town Meeting

per la presentazione del

Master in progettazione e gestione di processi partecipativi

Che cosa

Un’opportunità unica per conoscere il nuovo Master

Interuniversitario toscano di primo livello in “Formazione di

esperti nella progettazione e gestione di processi partecipativi”,

toccare con mano le opportunità che offre e partecipare alla

costruzione di una formazione “su misura” dei destinatari.

A che scopo

Presentare il Master e accogliere i suggerimenti dei potenziali

iscritti per affinare il programma didattico in accordo con le loro

esigenze.

L’evento di lancio è venerdì 22 giugno

dalle 10 alle 16.30

per partecipare occorre iscriversi entro martedì 12 giugno

su www.masterpartecipazione.it

Dove

Sala Pegaso della Presidenza della Regione Toscana

(Piazza Duomo 10, Firenze).

Come

L’evento sarà organizzato con il metodo innovativo del Town

Meeting elettronico: oltre a poter discutere con i protagonisti

del Master si potrà conoscere uno degli strumenti partecipativi

più innovativi.

Chi può partecipare

L’iscrizione è aperta a tutti i potenziali candidati per la selezione

al Master ed è limitata ad un massimo di 100 iscritti

(si seguirà l’ordine di iscrizione).


Il Master:

Il Master è rivolto a persone interessate ad acquisire una formazione nella gestione e

progettazione di iniziative partecipative o che intendono acquisire specifiche competenze

specialistiche in questo campo.

È richiesto il possesso di una laurea di primo livello o titolo equivalente.

Il numero massimo dei posti disponibili è 60, assegnati attraverso selezione pubblica, il cui

bando verrà pubblicato a giugno 2012.

Il Master fornisce complessivamente 60 crediti formativi, di cui 30 per il semestre formativo

di base, 12 per il semestre di approfondimento pluri-tematico (articolato in tre moduli a

scelta dell’iscritto) e 18 per la prova finale e le attività di stage.

All’evento saranno presenti i membri del Comitato di Coordinamento del Master, Pierluigi

Consorti (Università degli Studi di Pisa), Pierangelo Isernia (Università degli Studi di Siena),

Daniele Menozzi (Scuola Normale Superiore di Pisa), Mauro Moretti (Università per Stranieri di

Siena), Massimo Morisi (Coordinatore del Master - Università degli Studi di Firenze), Emanuele

Rossi (Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento S.Anna di Pisa) e alcuni fra i

docenti del Master.

Ad oggi hanno inoltre confermato la loro presenza Riccardo Nencini (Assessore Bilancio e

rapporti istituzionali della Regione Toscana) e Marco Manneschi (Presidente della Commissione

Affari Istituzionali Consiglio Regionale).

Parteciperanno anche Antonio Floridia (Dirigente Ufficio Osservatorio Elettorale - Ufficio

Politiche per la partecipazione della Regione Toscana) e Rodolfo Lewanski (Autorità regionale

per la partecipazione in Toscana).

Come iscriversi all’evento

Per iscriversi occorre compilare il modulo sul sito www.masterpartecipazione.it.

L’iscrizione non è automatica ma, dato il numero limitato di posti, verrà confermata dalla

segreteria organizzativa entro 2 giorni dalla data di chiusura delle iscrizioni.

Il termine per l’invio delle iscrizioni all’evento è martedì 12 giugno 2012.

Per maggiori informazioni:

inviare una e-mail a: mastereventopartecipazione@unisi.it o telefonare al numero

0577.235311 (Università di Siena) dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Che cos’è l’electronic Town Meeting

Il Town Meeting elettronico (e-TM) è un metodo innovativo per la partecipazione pubblica

alle decisioni, basato sulla discussione per piccoli gruppi e la tecnologia, che facilita la

condivisione delle informazioni, anche grazie ad un sistema dl televoto. Da diversi anni la

Regione Toscana ha sperimentato il TM, facendone uno strumento ordinario di pianificazione:

nel 2006 per l’elaborazione della legge regionale sulla partecipazione (L.R.69), nel 2007 sulle

politiche sanitarie, nel 2008 per il progetto pan europeo Ideal-EU insieme alle regioni Poitiers

- Charentes e Catalonia, nel 2009 sul testamento biologico insieme alla Biennale Democrazia

di Torino e, sempre nel 2009, sui temi di legalità, sicurezza e giustizia con i giovani; nel 2010

sul tema del paesaggio e nel 2011 sul piano regionale di gestione dei rifiuti.

More magazines by this user
Similar magazines