CONCORSO DI IDEE / PROPOSTA PERSONE NON GIURIDICHE

images.torino.internazionale.org

CONCORSO DI IDEE / PROPOSTA PERSONE NON GIURIDICHE

CONCORSO DI IDEE /

PROPOSTA PERSONE NON GIURIDICHE

Idee e capacità per il Piano Regolatore Sociale di Torino

Condividere l’innovazione. Mettere al centro persone e famiglie. Mobilitare le risorse.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003,

n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali".

PROPONENTE

Nome Paola Maria

Cognome Mugetti

T. 3497479562 e-mail _paolamugetti@yahoo.it

TITOLO DELL'IDEA

“Più fiorita e colorata la mia città!” - Laboratorio di ortofloricoltura per persone diversamente abili

AMBITO DI INTERVENTO

Il laboratorio di ortofloricoltura per diversamente abili è un’iniziativa a contatto con la natura volta a

favorire una migliore integrazione nel tessuto sociale del proprio territorio e contribuire all’abbellimento e

manutenzione delle aree verdi

AREA TERRITORIALE DI INTERVENTO

Comune di Torino e area metropolitana torinese, Comuni di Chieri e Pecetto Torinese, Chierese,

Provincia di Torino, Piemonte

BREVE DESCRIZIONE

L’attività di ortofloricoltura e giardinaggio viene disegnata in modo che ogni persona diversamente abile

lavori secondo i propri bisogni e capacità rendendo possibile considerare i risultati come frutto del proprio

lavoro.

Obiettivi a breve termine:

-riconoscimento degli attrezzi da lavoro e graduale appropriazione del loro utilizzo

-capacità di iniziare e portare a termine un compito assegnato

- sviluppo delle capacità di relazione e responsabilità

- mantenimento e miglioramento delle capacità motorie e manuali

Obiettivo a lungo termine:

- crescita della sensibilizzazione rispetto alla disabilità da parte della comunità locale

Attività:

- realizzazione di semenzai

- travasi

- riproduzioni per talea

- percorso dal seme alla pianta al fiore

- messa a dimora delle piante

- irrigazione e concimazione

Strumenti:


- allestimento e manutenzione di aiuole nelle aree verdi pubbliche

- sostituzione stagionale delle piante

- eventuale allestimento di nuove aiuole

- partecipazione a feste di quartiere

- utilizzo di strumenti quali rastrello, zappa, paletta, vasi, terriccio

- colture in serra per la produzione di piante fiorite per le aiuole

ORGANIZZAZIONI POTENZIALMENTE INTERESSATE

Consorzio Servizi Socioassistenziali del Chierese; Comune di Torino; Comune di Pecetto Torinese;

Associazione Vivere (Chieri, Pino Torinese); Comune di Castelnuovo d’Asti; Comune di Poirino; Comune

di Moncalieri

More magazines by this user
Similar magazines