Regolamento per prevenire le cadute dall’alto in edilizia

staccioli.apiu

non sottovalutare i rischi:

evita pericolosi ”fai da te”

Regolamento per

prevenire le cadute

dall’alto in edilizia

LA REGIONE UMBRIA è SCHIERATA

www.sicurezzacantieriumbria.it

Sicurezza in edilizia, senza se e senza ma


3

Qual E’ l’obiettivo

della norma?


Garantire la sicurezza

di tutti i cittadini e gli

operatori che salgono

in quota.

IL SIG. MARIO

(IL PADRONE DI CASA)

l’antennista

L’OPERATORE DEI

PANNELLI

FOTOVOLTAICI

IL PICCIONE

4


NON PROVARCI NEANCHE!

SAI QUANTE PERSONE CADONO

OGNI GIORNO PER ESSERE

SUPERFICIALI COME TE!?

SUVVIA, TESORO! DEVO

SOLO SOSTITUIRE UNA TEGOLA

ROTTA SUL TETTO, E CHE

SARÀ MAI?

SU SIGNORA, IO RIPARO

ANTENNE DA UNA VITA

E SONO ANCORA VIVO E

VEGETO!

5


ZITTO LEI!

È UN INCOSCIENTE! NON

SAPETE CHE PER SALIRE IN

ALTEZZA DOVETE CONSULTARE

L’ELABORATO TECNICO?

SIGNORSì SIGNORA!

elaborato

tecnico

COME VUOI, MARIA!

ORA PRENDETE

L’ELABORATO E FATE

COME VI HO DETTO!

6


A chi va consegnato

L’elaborato ?

La signora MARIA

(LA PADRONA DI CASA)

l’antennista

7


l’amministratore

di condominio

L’OPERATORE DEI

PANNELLI

FOTOVOLTAICI

8


CHE COSA

DEVE FARE

L’INSTALLATORE?

9


DEVE DICHIARARE DI

AVER FREQUENTATO IL

CORSO APPOSITO E

dI AVER ANALIZZATO

IL TETTO PRIMA DI

RILASCIARE UNA

DICHIARAZIONE DI

PRESA VISIONE.

10


11

Dopo i lavori

sul tetto che

bisogna fare?


Bisogna aggiornare l’elaborato tecnico

con gli interventi effettuati

12


che cosa e’

l’elaborato

tecnico di

copertura ?

13


14

UNA MAPPA

DEL TESORO,

CHE SALVA

LA VITA!


Quando va realizzato

L’elaborato Tecnico

della copertura

e/o delle Facciate?

GIA’!

QUANDO VA

REALIZZATO?

AH!

NON CHIEDERLO

A ME...

15


QUANDO SUGLI EDIFICI SI FANNO INTERVENTI

SOTTOPOSTI A “SCIA” (Segnalazione

Certificata di Inizio AttivitA’), O A PERMESSO

DI COSTRUIRE, A INSTALLAZIONE O A

MANUTENZIONE STRAORDINARIA

DEGLI IMPIANTI.

INSTALLAZIONE

PANNELLI SOLARI

MANUTENZIONE

PARAFULMINI

IMPIANTI DI RISCALDAMENTO,

CLIMATIZZAZIONE E

CONDIZIONAMENTO

REALIZZAZIONE

IMPIANTI DI ENERGIA

ELETTRICA

MANUTENZIONE

STRAORDINARIA DI

FACCIATE

16


CHI LO DEVE

REALIZZARE?

GIA’!

CHI LO DEVE

REALIZZARE?!

E CHI SARA’

ORA?!

17


SONO GEOMETRA,

POSSO FARLO IO...

SALVE, POSSO

FARLO IO! SONO UN

INGEGNERE!

POSSO FARLO

IO, SONO UN

ARCHITETTO!

SALVE, IO SONO

UN PERITO...

...E IO SONO

UN GEOLOGO!!

18


Chi lo deve avere,

o conservare?

In caso di scia o permesso a

costruire, l’elaborato tecnico DEVE

ESSERE CONSEGNATO AL COMUNE.

L’ASSENZA DI TALE

ELABORATO COMPORTA

L’IMPROCEDIBILITA’ DELL’ISTANZA DEL

TITOLO ABILITATIVO EDILIZIO!!

19


Chi lo deve avere,

o conservare?

DEVONO SEMPRE conservarlo

IL PROPRIETARIO DI CASA

O L’AMMINISTRATORE DI

CONDOMINIO.

La signora MARIA

(LA PADRONA DI CASA)

l’amministratore di

condominio

20


E se vendo o affitto

un immobile cosa

devo fare?

Il venditore al momento della

vendita dell’immobile, dovra’

consegnare l’elaborato

all’acquirente.

21


22

Il locatario al momento

dell’affitto dell’immobile,

dovra’ consegnare

l’elaborato all’affittuario.


23

THE END


SICUREZZA IN QUOTA,

UNA BATTAGLIA

DI CIVILTà.

NOI SIAMO SCHIERATI

24


Progetto grafico:

A+ Outsourced Marketing

www.a-piu.it

Illustrazioni:

Marco Leombruni


www.sicurezzacantieriumbria.it

Assessorato alla Sicurezza nei Cantieri

Politiche della Casa, Lavori Pubblici, Infrastrutture Tecnologie immateriali,

Sicurezza Stradale, Mitigazione rischio sismico e geologico

Sicurezza in edilizia, senza se e senza ma

Similar magazines