Bilancio Sociale 2007 - Provincia di Pordenone

provincia.pordenone.it

Bilancio Sociale 2007 - Provincia di Pordenone

Bilancio Sociale 2007 / AmbienteProgramma attuativo del Piano regionaledegli imballaggi e dei rifiuti di imballaggioIl 21/12/2006 la Giunta ha autorizzato l’avvio delleprocedure per l’adozione del Programma provincialedegli imballaggi anche attraverso l’esame dei dati relativiai rifiuti provenienti dal Veneto.Programma regionale per la riduzione deirifiuti biodegradabili in discaricaÈ stato redatto il programma di lavoro per la realizzazionedel programma provinciale attuativo del Programmaregionale per la riduzione dei rifiuti biodegradabili dacollocare in discarica per una spesa complessiva di€ 9.007,61.Sanzioni gestite nell’anno inmateria ambientalee 66.325,7032Il Programma provinciale analizza lo stato di fatto dellagestione dei rifiuti di imballaggio prodotti e gestiti inprovincia di Pordenone e descrive gli impianti autorizzatiper il trattamento di tali tipologie di rifiuti.Gli interventi previsti dal Programma riguardano tral’altro:− analisi merceologiche da effettuare sui rifiuti perun triennio;− la standardizzazione dei colori e delle scritte deicassonetti per la raccolta differenziata;− l’individuazione di possibili impianti idonei adiventare piattaforma multimateriale;− incontri con i Consorzi di filiera.Programma Provinciale di attuazione delPiano regionale Policlorobifenili (PCB)soggetti a inventarioÈ stato realizzato il relativo programma, debitamenteapprovato con Decreto del P. Reg. n. 0159/Pres. del29.05.2007 e trasmesso a tutti i detentori di apparecchicontenenti sostanze tossiche PCB e agli impianti distoccaggio presenti in provincia.Il Programma attuativo provinciale in ottemperanza alledisposizioni previste dal Piano regionale, prevede inparticolare azioni informative rivolte ai detentori degliapparecchi contenenti PCB soggetti, e ai gestori degliimpianti di stoccaggio al fine di arrivare nei tempistabiliti dalla normativa ad una completa dismissione diqueste tipologie di apparecchi.Programma Provinciale di attuazione delPiano regionale per la raccolta e smaltimentoapparecchi contenenti PCB non soggettia inventarioNel corso del secondo trimestre sono stati elaborati idati dei RAEE e degli autoveicoli smaltiti ogni anno alfine di controllare lo smaltimento dei PCB in essi contenutiregolarmente trasmessi alla Regione e al Catastoistituito presso l’ARPA.Il documento si pone principalmente i seguenti obiettivi:− programmare azioni informative, particolarmenterivolte alle associazioni di categoria, per divulgarei contenuti del programma stesso con l’obiettivodi raggiungere i gestori interessati al trattamentodi apparecchiature elettriche ed elettroniche,rifiuti industriali, veicoli a motore e rifiuti dacostruzione e demolizione ed ai Comuni chegestiscono ecopiazzole.− fornire ai detentori indicazioni pratiche sullaindividuazione degli apparecchi che contengonoo possono contenere PCB, in particolare i condensatori,e sulle modalità di gestione deglistessi. Sono state reperite liste dei nomi commercialidei PCB, dei produttori ed un elenco dicondensatori che contengono PCB.− fornire agli operatori del settore modalità per lagestione dei rifiuti in particolare degli apparecchicontenenti PCB.− dare indicazioni sulla gestione dei rifiuti dacostruzione e demolizione in particolare deigiunti utilizzati in edilizia, nei quali, in passato, siè fatto largo uso di PCB.Il Programma sviluppa i seguenti argomenti:− analisi dei dati messi a disposizione dall’ARPA,dai Comuni e dagli Enti gestori, per verificare iquantitativi di rifiuti prodotti e se, al momentoattuale, siano rispettati gli obiettivi previsti dallanormativa europea sul conferimento dei rifiuti indiscarica;− compostaggio domestico ed i vantaggi ad essolegati, le modalità di raccolta e riciclaggio dellealtre frazioni biodegradabili (carta, cartone,legno) e le tipologie di gestione della raccoltadifferenziata;− promozione degli Acquisti Pubblici Ecologici oGreen Public Procurement per incentivare questotipo di acquisto da parte delle pubbliche amministrazioni;− omogeneizzazione dei metodi di lettura e monitoraggiodelle performances ambientali con loscopo di uniformare le metodologie di indaginefra i vari Enti preposti e poter quindi uniformare idati ed i loro elaborati;− monitoraggio del programma, per verificarnel’applicazione sul territorio.Concessione di incentivi per il recuperodelle aree degradate di proprietà pubblicaIl Servizio Gestione rifiuti ha redatto un regolamentoprovinciale per la concessione di incentivi, trasmesso incopia a tutti i Comuni.Entro il 30.06.2007 sono pervenute n. 5 richieste difinanziamento per il recupero di aree degradate daabbandono di rifiuti.Sono state istruite 5 richieste, delle quali 2 sono sospesein attesa di integrazione, mentre sono stati assegnatiincentivi per € 53.944,00.Sanzioni amministrativein materia ambientale (rifiuti)Le sanzioni gestite nell’anno 2007 sono state complessivamenten. 101.Nel corso del periodo considerato è stato introitato ilpagamento parziale di una sanzione iscritta ai ruoli neglianni precedenti per € 2.732,36.Gli introiti relativi alle sanzioni sui rifiuti nell’anno ammontanoa € 66.325,70.Salubrità delle aree inquinateSiti contaminatiL’attività volta a tutelare l’ambiente e la salute pubblicaé così sintetizzata:Attività 2007Segnalazione di siti inquinati – loro esame 18Messe in sicurezza di emergenza comunicate 17Relazioni di caratterizzazione edintegrazioni presentate 7Piani della caratterizzazioneed integrazioni presentati,eventuali documenti ADR 24Progetti preliminari presentati 0Progetti definitivi ed integrazioni presentati 5Presenza a Conferenze di Servizi per singoli casi 32Attività di controllo 25Attività di coordinamento fra Entie soggetti coinvolti nella bonifica 48Episodi conclusi a seguito indaginipreliminari e ADR 14Ordinanze di diffidaex artt. 244 del D.Lgs n. 152/2006 233

More magazines by this user
Similar magazines