ENGLISH I n t e r n a t i o n a l - Metra SpA

metra.it
  • No tags were found...

ENGLISH I n t e r n a t i o n a l - Metra SpA

D I C E M B R E 2 0 0 7In questo numero:Obiettivo futuro ....................................... 1Metra e la cultura dell’alluminio ......... 2 3A pagina ................................................... 4- L’energia Metra: sviluppo, ricerca e qualità- Due medaglie importanti- Cultura: motore dell’innovazione- In partnership con la FondazioneUmberto VeronesiallI n t e r n a t i o n a lnewsENGLISHFUTUREAIMMETRA inaugurates a new publication “AllMETRA News International” that will beissued once a year. METRA intends to presentthe overall Company in this publication, bycombining in a single container everythingthat has been achieved in numerous contextsat an international level.In fact, the architecture division and theindustrial division are becoming more andmore closely complementary. Therefore, thisis the reason to provide a general view of theMETRA Group that can help to appreciate thebroad range of activities undertaken and thatcan represent a kind of overview of what hasbeen done, but above all regarding futureprojects. In fact, presenting METRA in overallterms is by no means an easy operation. TheCompany has been able to grow steadily overa period of more than 45 years in business,based on the commitment of the four founderfamilies, Bertoli, Giacomelli, Marinelli andZanetti, and today the Company reportsextremely positive results.The overall turnover in 2007 has also beenpositive: 320 million Euros representing an11% increase compared with the previous year.The data referring to the Group’s productionis also significant, this has grown byapproximately 3% in one year, representingan overall total around 70 thousand tonnesproduced in Europe and in North America.Today, METRA has achieved volumes anddimensions enabling the Company to competewith the large groups, particularly in relationto the major investments made (exceeding 50million Euros in absolute value over the last3 years), such as the large 6,050 t capacitypress that has strengthened the Company’spredominant position in the large extrusionsand high value added complex exclusionssector. This is demonstrated by the ambitiouscontracts acquired in the industrial sectorand the major architectural projects workingalongside the most distinguished designersworldwide, which make METRA a privilegedpartner thanks to its intrinsic capacity forinnovation, expertise and reliability.Therefore, quality and technology representthe winning combination that METRA hasalways pursued and which have enabledMETRA to become a major player also abroad.ObiettivofuturoMETRA inaugura una nuova pubblicazioneche avrà cadenza annuale “All METRA NewsInternational”, attraverso la quale intendepresentare la società nel suo complesso, riunendocosì in un contenitore unico quanto èstato realizzato in molteplici ambiti a livellointernazionale.La divisione architettura e quella industrialesono infatti sempre più strettamente complementarie consentono di sviluppare progettiche integrano le avanzate competenzetecnologiche ormai raggiunte.Ecco, quindi, la necessità di offrire una visionecomplessiva del Gruppo METRA, chepossa aiutare a comprendere la vastità delleattività intraprese e che possa rappresentareuna sorta di panoramica su quanto è statofatto, ma soprattutto sui progetti futuri. I lettoritroveranno quindi tre fascicoli, con testobilingue italiano-inglese: uno istituzionale, ealtri due dedicati rispettivamente agli aspettipiù specifici dell’architettura e dell’industria.Presentare METRA nel suo complesso è infattiun’operazione ardua, è dall’impegno dellequattro famiglie fondatrici, Bertoli, Giacomelli,Marinelli e Zanetti, che in oltre 45 annidi attività l’azienda ha potuto crescere concontinuità, e presenta oggi risultati estremamentefavorevoli.Anche per il 2007 il fatturato complessivopresenta un segno positivo: 320 milioni diEuro con una percentuale dell’11% in piùrispetto all’anno precedente. Significativoanche il dato relativo alla produzione delGruppo, che in un anno è cresciuto di quasiil 3%, per un totale complessivo di circa70 mila tonnellate prodotte in Europa ed inNord America. METRA ha raggiunto oggi numerie dimensioni tali da poter competere coni grandi gruppi, soprattutto in virtù dei fortiinvestimenti (negli ultimi 3 anni superiori aiNumeriche contano50 milioni di Euro in valore assoluto), comela grande pressa da 6050 t che ha rafforzatola posizione predominante della Società, nelsettore grandi estrusi ed estrusi complessiad alto valore aggiunto. Lo dimostrano leambiziose commesse acquisite nel settoreindustriale e i grandi progetti architettonicia fianco dei più importanti progettisti e serramentistidi fama mondiale, che fanno diMETRA un interlocutore privilegiato graziealla propria capacità di innovazione, competenzae affidabilità.Qualità e tecnologia rappresentano quindiil binomio vincente che METRA persegue dasempre e che le ha consentito di diventareprotagonista anche oltre i confini nazionali.La supremazia in Polonia, lo sviluppo in Spagnae Romania, le grandi commesse in GranBretagna e in Francia e il forte incremento sulmercato statunitense, attraverso la presenzain Canada, trovano risposta nella capacità diinterpretare di volta in volta le necessità specifichedel mercato, fornendo risposte adeguatein termini di competenza tecnologica.Attraverso queste pagine i lettori possonointraprendere un viaggio alla scoperta delmondo METRA, perché più delle parole valgonoi fatti, che in questa pubblicazionesono ben evidenti.34032030028026024022020070000690006800067000660006500064000630006200061000Fatturato (ml di €)2003 2004 2005 2006 2007Produzione (tonn.)2003 2004 2005 2006 2007


ENGLISHMETRA AND ALUMINIUM CULTUREMETRA e la culturRicerca, sviluppo e formazione a supporto della progettazione attResearch, development and training tosupport design by promoting numerousconferences, competitions and prizes.METRA COMPETITIONS‘Concorso Internazionale Sistema d’AutoreMETRA’ (METRA International DesignerSystem Competition)The first competition was organised in 1991 topresent the building capabilities of the usersof METRA Systems. The response duringthese 16 years has been very positive: the 417prize-winning constructions to-date will bejoined by the winners of the XVI edition, whowill be announced during the ceremony heldon 7th February 2008 at MADE Expo, in thenew Trade Fair district at Rho-Pero near Milan.The ‘Concorso Internazionale Sistemad’Autore METRA’ (METRA InternationalDesigner System Competition), is a showcaseto present the development achieved both bythe METRA Systems and by the customisedprofiles for architecture, and awards prizesto designers and frame manufacturers thatuse the construction, aesthetic, technical andenvironmental potentials at best.AWARDS FOR DESIGNERS‘Aluprogetto’ 2006METRA was a member of the jury in the firstedition of the ‘Aluprogetto’ internationalcompetition in which engineers, architectsand designers were able to highlight, at avery high level, what light alloys can achievein the structural applications field. All theworks entered in the competition, not only byItaly, but also by the United Kingdom, Brazil,Holland, Spain and Japan, have provided goodexamples of how the significant aestheticeffect achieved in the structural field isalso the result of a design that has usedadvanced processing finishing and assemblytechnologies.I concorsiMETRAConcorso Internazionale Sistemad’Autore METRAIl concorso è nato nel 1991 per far conoscere le capacitàcostruttive degli utilizzatori dei Sistemi ME-TRA. Grande il consenso raccolto in questi 16 anni:alle 417 realizzazioni finora premiate si aggiungerannole vincitrici della XVI edizione, che verrannoproclamate in occasione della cerimonia del 7febbraio 2008 a MADE Expo, nel nuovo quartierefieristico di Rho-Pero a Milano.Il Concorso Internazionale Sistema d’Autore ME-TRA, vetrina dell’evoluzione raggiunta sia dai SistemiMETRA sia dai profilati a progetto per l’architettura,premia progettisti e serramentisti, chemeglio ne utilizzano le potenzialità costruttive,estetiche, tecniche ed ambientali. Il Concorso neglianni è diventato un vero e proprio “evento culturale”di settore e punto di riferimento delle tendenzearchitettoniche nell’utilizzo di profilati dialluminio per l’edilizia.Premiper i progettistiAluprogetto 2006La prima edizione del concorso internazionale Aluprogetto,dedicato alle opere che meglio impieganole potenzialità estetiche e tecnologiche dell’alluminionel campo delle applicazioni strutturali, siè conclusa con la cerimonia di premiazione al Metef2006. METRA ha fatto parte della giuria incaricatadella selezione e dell’attribuzione dei premidel concorso Aluprogetto, attraverso il quale ingegneri,architetti e progettisti, hanno potuto metterein luce quanto, ad altissimo livello, le leghe leggeresono in grado di fare nel campo delle applicazionistrutturali. Tutte le opere partecipanti, nonsolo dall’Italia, ma anche dal Regno Unito, Brasile,Olanda, Spagna e Giappone, hanno ben testimoniatocome l’elevata valenza estetica raggiuntanel campo strutturale sia frutto anche di una progettazione,che ha utilizzato avanzate tecnologiedi lavorazione, finitura e assemblaggio.‘Aluminum in Renovation’ European prizeThe EAA 2007 European prize, in which 13European countries competed, was won by tenprojects, three of the projects were designedusing METRA systems or profiles. The projectfor the Pirelli Skyscraper, by the architectsRenato Sarno and Corvino+Multari, the framemanufacturer was I.S.A., won the Prize forthe “Historical Buildings” category. Thespecial Prize for the “Doors and windows”category was awarded to Borgo Wührer(Brescia) designed by the architects AlbertoRacheli and Adriana Massoni, the framemanufacturer was ‘Serralluminio Rodengo’,while the San Ponziano Library (Lucca) wasdesigned by architect Stefano Dini, and theframe manufacturer was ‘Davini Prefabbricati’and was awarded the Jury’s special Prize. TheEAA prize was assigned to building renovationprojects, identified directly by the designers(architects, engineers and surveyors), wherealuminium has been applied in an innovativeand sustainable solution. The competition isorganised in Italy by Alubuild (a workgroupformed by the following Italian Associations:AITAL, CENTROAL, QUALITAL, UNCSAAL) andsponsored by AFFG (Aluminium For FutureGenerations), while the European prizeis organised by EAA Building (EuropeanAluminium Association – building division).Premio europeo “Aluminum in Renovation”Al premio europeo EAA 2007, a cui hanno concorso13 paesi europei, sono risultati vincitori dieciprogetti dei quali tre realizzati con sistemi o profilatiMETRA. Il progetto per il Grattacielo Pirelli,degli architetti Renato Sarno e Corvino+Multari,serramentista I.S.A., ha vinto il Premio per la categoria“Edifici Storici”. Il Premio speciale per lacategoria “Porte e finestre” è stato assegnato alBorgo Wührer (Brescia) progettato degli architettiAlberto Racheli e Adriana Massoni, serramentistaSeralluminio Rodengo, mentre la Biblioteca di SanPonziano (Lucca) dell’architetto Stefano Dini, serramentistaDavini Prefabbricati, si è aggiudicata ilPremio speciale della Giuria. Il premio EAA vieneassegnato a progetti di rinnovo di edifici, segnalatidirettamente dai progettisti (architetti, ingegneri egeometri), nei quali l’alluminio sia stato applicatoin modo innovativo e sostenibile. In Italia il concorsoè organizzato da Alubuild (gruppo di lavoro formatodalle Associazioni italiane, AITAL, CENTRO-AL, QUALITAL, UNCSAAL) e sponsorizzato da AFFG(Aluminium For Future Generations – Alluminio perle generazioni future), mentre il premio europeoè organizzato da EAA Building (European AluminiumAssociation – Associazione europea dell’alluminio– divisione edilizia). Questi i sei progettifinalisti, premiati al concorso italiano, in cui sonostati utilizzati sistemi o profilati METRA, che hannopartecipato alla finale europea di Parigi nelloscorso novembre:- Casa a Monteporzio (PU), Ing. Claudio Severi,Monteporzio (PU) - Metalcostruzioni Renzetti,Spoltore (PE);- Borgo Wührer (BS), Arch. Alberto Racheli e Arch.Adriana Massoni, Roma - Seralluminio Rodengo,Rodengo Saiano (BS);- Biblioteca di San Ponziano (LU), Arch. StefanoDini, Castelnuovo di Garfagnana (LU) - Davini Prefabbricati,Montesagrati (LU);- Grattacielo Pirelli, Milano, Arch. Renato Sarno,Milano, Corvino+Multari Architetti Associati, Napoli- I.S.A., Calcinelli (PU);- Ara Pacis, Roma, Richard Meier & Partners ArchitectsLLP, New York (USA) - Teleya – Divisione InvolucriArchitettonici di Coopsette, Calerno (RE);- Sede Enel, Vittorio Veneto (TV), Arch. Mauro Faganello,ENEL Produzione - Euroinfissi, Farra diSoligo (TV).


a dell’alluminioattraverso la promozione di numerosi convegni, concorsi e premi.Rapporti con le universitàe premi per gli studentiPremio Compasso Volante – Politecnico di MilanoIl Premio internazionale “Compasso Volante”,giunto alla nona edizione, è organizzato dal Politecnicodi Milano, sede di Lecco, unitamente alleUniversità di Parigi, Palermo, Seoul (Korea), Beijing(Cina) e Malaysia; il coordinamento è del prof.Ettore Zambelli. Di volta in volta gli studenti svi-Premio METRA – Politecnico di TorinoIl Premio METRA-Politecnico di Torino, nato qualcheanno fa in collaborazione con la Seconda facoltà diArchitettura del Politecnico di Torino, grazie all’iniziativadel prof. Orio De Paoli, dal 2007 si svolge all’internodei corsi della prof.ssa Gabriella Peretti e dellostesso prof. De Paoli, nella sede centrale di Torinoe non più nel polo di Mondovì (Cn). Dall’edizioneluppano un diverso tema che riguarda la riqualificazionedi un’area limitrofa ad una delle Universitàcoinvolte. Il premio offre ai gruppi partecipantil’occasione d’incontrarsi direttamente più voltel’anno durante lo svolgimento del progetto, in cuivengono inseriti diversi Sistemi METRA.Premio Nardi – Politecnico di MilanoMETRA ha partecipato in qualità di sponsor alla edizione2006 del Premio Nardi, istituito nel 2004 dal DipartimentoBEST del Politecnico di Milano, in onoredel prof. Guido Nardi, con il coordinamento della prof.ssa Anna Mangiarotti e dell’Arch. Ingrid Paoletti.La terza edizione del premio intitolata “Alluminioe…” è stata per Metra veicolo privilegiato di promozionedelle possibilità applicative del materialedi quest’anno il concorso è rivolto agli studenti deiLaboratori di Tecnologia dell’Architettura dell’ultimoanno della laurea specialistica, per incentivare lo studiodi sistemi e componenti tecnologici innovativi. Leproposte saranno sviluppate fino ad ottenere risultatiche esprimano appieno le possibilità dei sistemi perl’involucro industrializzato leggero nell’ambito dellePremio biennale METRA Migliore tesi di laureasull’alluminio – per neolaureati in ItaliaIl Premio biennale METRA Migliore tesi di laureasull’alluminio è ormai alla sua terza edizione. “Alluminio.Un metallo giovane come te!” è lo slogananche dell’edizione 2007-2008 del premio che assegnatre riconoscimenti alle migliori tesi di laureache affronteranno il tema “Alluminio” in uno o piùaspetti inerenti agli argomenti di seguito elencati,sviluppati con profilati di produzione o di possibileindustrializzazione da parte di METRA:Formazionetout courtDa sempre METRA è partecipe del mondo accademico,tanto che negli ultimi anni i rapporti con gli Ateneiitaliani sono stati implementati con collaborazioni einiziative ad ampio raggio fra cui i numerosi seminarisull’impiego dell’alluminio estruso in architettura enel campo del design industriale presso il DipartimentoBEST del Politecnico di Milano, le lezioni al Politecnicodi Torino, anche nella sede Mondovì, all’Universitàdi Brescia, Genova, Lecco, Firenze, Ferrara, Roma,Ascoli, Napoli, Reggio Calabria, Palermo e Siracusa.Attività che ogni anno consente al Gruppo METRA dientrare in relazione con diverse centinaia di studenti,ovvero i progettisti del futuro, per poi continuare aseguirli fornendo materiale o assistenza per gli esamie le tesi di laurea.Dall’intensa collaborazione con le Università scaturisconoanche i numerosi meeting e incontri nazionalie internazionali organizzati negli ultimi anni. Fra i tanticitiamo i convegni in collaborazione con Anit sulleprestazioni di comfort termico ed acustico dei serramentio quelli con gli Ordini degli Architetti, Ordine degliIngegneri e Collegio dei Geometri di Campobasso,di Andria, Bari e Barletta, sull’analisi delle modalità dicalcolo della trasmittanza termica dei serramenti. Diparticolare importanza il convegno tenutosi a Napolisul tema delle innovazioni in architettura legate agliinvolucri in vetro e alluminio, con la partecipazionedell’Arch. Mario Cucinella, e il seminario dello scorso4 giugno su “Estrusi d’alluminio: materiale - finituresuperficiali - design e progetti nei vari settori d’impiego”,moderato dal Prof. Franco Bonollo dell’Universitàdi Padova, Sede di Vicenza Facoltà di Ingegneria, a cuidi cui vanta una consolidata esperienza e specializzazione,era destinato a tesi di laurea (V.O. o Laureaspecialistica) e di dottorato di Ricerca in Architetturae Ingegneria, discusse tra ottobre 2003 e ottobre2006, che avessero dato un contributo originale sultema dell’alluminio in architettura.La giuria, presieduta dall’arch. prof. Vittorio Gregotti,ha assegnato tre premi e due menzioni speciali.problematiche dell’energia e dell’ambiente, sfruttandole potenzialità bioclimatiche ed energetiche dei sistemistessi.- involucri architettonici con attenzione alle prestazionienergetiche ed acustiche;- componenti per l’arredamento, la meccanica,i trasporti, l’illuminazione, ecc.- applicazioni varie in alluminio (ponti,passerelle, arredo urbano, ecc.)- analisi dell’LCA dei prodotti in alluminio.hanno partecipato oltre a METRA, Unimet, Qualital eAital. Fra le tante iniziative del 2007 anche quella organizzatain occasione dell’Alumex 2007 di Dubai, doveai progettisti che operano nell’area del Golfo Persico èstata illustrata la possibilità di realizzare estrusi ad hoca completamento dei Sistemi commerciali. Nell’ambitodella formazione, METRA può annoverare, ad oggi,oltre 127.000 contatti fra professionisti, studenti universitarie delle scuole professionali. In proposito, vasottolineato che METRA è fra i fondatori di Aluscuola,l’Associazione che promuove la formazione professionaledi giovani indirizzandoli verso la professione diserramentisti in alluminio, e che in quasi vent’anni diattività ha preparato circa 3000 allievi.ENGLISHRELATIONS WITH UNIVERSITIES AND PRIZESFOR STUDENTS‘COMPASSO VOLANTE’ (FLYING COMPASS)PRIZE – ‘POLITECNICO DI MILANO’ (MILANPOLYTECHNIC)The International ‘Compasso Volante’ Prize,now in its ninth edition, is organised by the‘Politecnico di Milano’ (Milan Polytechnic),Lecco centre, together with the Universities ofParis, Palermo, Seoul (Korea), Beijing (China),and Malaysia. The students develop adifferent topic from time to time which refersto the renovation of an area close to one ofthe Universities involved. The prize gives theparticipating groups the opportunity to meetdirectly several times during the year, whilethe project is being developed, and in whichvarious METRA Systems are incorporated.NARDI PRIZE – ‘POLITECNICO DI MILANO’(MILAN POLYTECHNIC)METRA participated as a sponsor in the 2006edition of the Nardi Prize, established in 2004by the BEST Department of the ‘Politecnico diMilano’, in honour of prof. Guido Nardi.The third edition of the prize entitled“Alluminio e…” (Aluminium and ...)represented a privileged vehicle for METRA topromote the application possibilities of thematerial for which METRA has a consolidatedexperience and specialisation, was intendedfor degree theses (Original Version orSpecialist degree) and a Research doctoratein Architecture and Engineering, to be readbetween October 2003 and October 2006, anddesigned to give an original contribution tothe topic of aluminium in architecture.METRA PRIZE – ‘POLITECNICO DI TORINO’(TURIN POLYTECHNIC)The METRA – ‘Politecnico di Torino’ prize wasestablished a few years ago together withthe Politecnico di Torino - Second facultyof Architecture. From 2007 the initiative isorganised as part of the courses held by Prof.Gabriella Peretti and Prof. De Paoli. From thisyear the competition targets students of theArchitecture Technology Laboratories in theirfinal year of the specialist degree course,providing an incentive to study innovativetechnology systems and components.BIENNIAL METRA PRIZE - BEST DEGREETHESIS ON ALUMINIUM – FOR NEWLYGRADUATED STUDENTS IN ITALY.The biennial METRA Prize - Best degree thesison aluminium is now in its third edition.“Aluminium. A young metal just like you!” isalso the slogan adopted for the prize’s 2007-2008 edition. Three awards are assigned tothe best degree theses which address the“Aluminium” theme regarding one or moreaspects relating to selected topics, developedusing profiles currently produced or which canbe produced on an industrial scale by METRA.TOUT COURT TRAININGMETRA has always participated in theacademic world, so much so that the relationswith Italian Universities in recent yearshave been implemented with wide rangingpartnerships and initiatives, includingthe numerous seminars organised at the‘Politecnico di Milano’ (Milan Polytechnic),lectures in the ‘Politecnico di Torino’ (TurinPolytechnic), at the Universities of Brescia,Genoa, Lecco, Florence, Ferrara, Rome,Ascoli, Naples, Reggio Calabria, Palermo andSiracusa. Activities which enable the METRAGroup to come into contact with severalhundreds of students each year, namely, thedesigners of the future, and then to continueto support them, by supplying material ortechnical assistance for examinations anddegree theses.The close co-operation with the Universitiesalso produces the numerous nationaland international meetings and eventsorganised in recent years, including theconferences organised together with Anit,the Associations of Architects and Engineers.METRA can number more than 127,000contacts among professionals, Universitystudents and vocational school students inthe framework of the training activities. Inthis regard, it is important to mention thatMETRA is one of the founders of Aluscuola,the Association that promotes professionaltraining of the young, helping them to choosea career as aluminium frame manufacturers.


ENGLISHL’energia METRA:sviluppo, ricerca e qualitàMETRA ENERGY: DEVELOPMENT, RESEARCHAND QUALITY.METRA is well represented by thedevelopment achieved during more than 45years in business, and even the short-termoutlook is full of significant initiatives andgoals. METRA has gradually evolved fromthe production of profiles for the buildingindustry - in many cases anticipatingmarket demands, and not only referred tothe domestic market - to the productionof customised profiles for many sectors ofindustry, to the fine tuning of more and moreaccurate and resistant surface finishingsolutions combined with new colours, tothe production of complex shapes andsolutions based on specific requests or asnew production proposals. All the foregoingcharacterises an on-going research activityand attention paid, or rather an inclinationtowards discovery that, in essence, representsthe basis of development not only at anindustrial and productive level. METRA hasachieved a major role at an international levelby stages, based on a series of procedureswhich have been finely tuned and perfectedover the years. These roles refer to both theBuilding-Architecture division, and also theIndustry division, based on the technologicaldevelopment that has been built up with aconstant commitment focused on product andprocess development and innovation.TWO IMPORTANT MEDALSTwo prestigious acknowledgements forMetra in two years: the prize awarded toDott. Cesare Muccio (photograph 1) in 2005,by ‘UNCSAAL, Unione Costruttori SerramentiAlluminio Acciaio Leghe’ (Aluminium SteelAlloys Frames Manufacturers Union), for thethirty years as a major player “with virtuesof great intelligence and sensitivity”; the‘Medaglia di Alluminio’ (Aluminium Medal)was awarded in 2006 to Mr. Mario Bertoli(photograph 2), Managing Director ofMetra, by the AIM (‘Associazione Italiana diMetallurgia’ - Italian Metallurgy Association),a prestigious acknowledgement that has onlybeen assigned to 10 persons working in thelight metallurgy sector since 1953, the year inwhich the award was established.CULTURE: INNOVATION DRIVING FORCEMetra has associated its trademark withimportant names in contemporary artin recent years, Jorge Eduardo Eielson,Mauro Staccioli and Jorrit Tornquist,coinciding with three major exhibitionsheld at Parma, Bergamo and Brescia,respectively. Confirming that link with artthat the Company has always consideredto be a source of enrichment in terms ofentrepreneurial creativity and dynamism.IN PARTNERSHIP WITH THE UMBERTOVERONESI FOUNDATIONMETRA è ben rappresentata dal percorsoevolutivo conseguito in 45 anni di attività,che anche per il prossimo futuro si prospettacostellato di iniziative e traguardi importanti.Dalla produzione di profilati per l’edilizia,METRA, che continua ad avere il propriocuore pulsante nella sede di origine, è passatagradualmente, anticipando in molti casi lerichieste del mercato non solo nazionale, allaproduzione di profilati su progetto per moltisettori dell’industria, alla messa a punto difiniture sempre più accurate e resistenti congiuntamentea nuovi colori, alla realizzazionedi forme e soluzioni complesse su specifica richiestao come nuove proposte di produzione.Tutto questo all’insegna di una costantericerca e di un’attenzione o meglio propensionealla scoperta che è poi la base dello svilupponon solo a livello industriale e produttivo.Per tappe, attraverso una serie di procedureche negli anni sono state messe a punto e perfezionate,METRA ha acquisito, sia per quantoriguarda la divisione Edilizia-ArchitetturaNegli ultimi anni METRA ha associato il propriomarchio a grandi nomi dell’arte contemporanea,Jorge Eduardo Eielson, MauroStaccioli e Jorrit Tornquist, in occasione di treimportanti mostre, rispettivamente a Parma,Bergamo e Brescia. A testimonianza di quellegame con l’arte che l’azienda da sempreconsidera fonte di arricchimento in termini dicreatività e dinamismo imprenditoriale.Foto 1Cultura:motore dell’innovazionecosì come per la divisione Industria, un ruoloimportante a livello internazionale basatosull’evoluzione tecnologica che ha costruitoattraverso un costante lavoro di sviluppo e innovazionedi prodotto e di processo. In questolungo arco temporale ha saputo, infatti, conquistareil mercato delle costruzioni e quelloindustriale per la qualità tecnica ed esteticadella produzione, l’attenzione alle esigenzee alle richieste della propria clientela. Una ricercacostante della qualità a tutti i livelli, ancheorganizzativi e logistici, senza trascurarealcun aspetto. Una ricerca fatta anche di particolari,sicuramente di progressi tecnologiciDue medaglieimportantiFoto 2e di numeri che sempre di più premiano il lavorosvolto e la capacità di essere sempre presentie propositivi in diversi ambiti. Fra i primiquello dell’ambiente e delle energie rinnovabili.Lo dimostra la recente acquisizione tramiteEnsun (società bresciana di cui METRA èazionista insieme a Gefran e Palazzoli) di Elettropiemme,società trentina attiva nel settoreelettrotecnico, oggi tra i leader in Italia nellarealizzazione di impianti fotovoltaici con tantodi premio da parte di Eurosolar per Sincro-SunSystem, inseguitore solare che aumenta laproduzione di energia elettrica del 35-40 % rispettoai sistemi fotovoltaici fissi.In due anni due prestigiosi riconoscimenti perMETRA: nel 2005 il premio UNCSAAL, UnioneCostruttori Serramenti Alluminio Acciaio Leghe,al dr. Cesare Muccio (foto 1), per i suoitrent’anni da protagonista “con grandi dotidi intelligenza e sensibilità”; nel 2006 la Medagliadi Alluminio all’ing. Mario Bertoli (foto2), Amministratore Delegato METRA, da partedell’AIM (Associazione Italiana di Metallurgia),prestigioso riconoscimento che dal1953, anno della sua istituzione, è stato attribuitoa soli 10 personaggi del settore dellametallurgia leggera.In partnership con laFondazione Umberto VeronesiMetra is the partner company of the UmbertoVeronesi Foundation for scientific research,from this year and for the next three years andis financing the project “Training Scientists inthe Post-Genomic and Molecular Medicine fieldsorganised in the SEMM School of excellence”held in the Milan and Naples centres, based on a4-year research doctorate (PhD).METRA da quest’anno, per tre anni, è aziendapartner della Fondazione Umberto Veronesiper la ricerca scientifica, finanziando ilprogetto “Formazione di Scienziati nei campidella Post-Genomica e della Medicina Molecolarepresso la Scuola di eccellenza SEMM”,nelle sedi di Milano e Napoli, attraverso undottorato di ricerca (PhD) della durata di 4anni. Il capo progetto è il Prof. Pier GiuseppePelicci, dal 1996 Direttore del Dipartimentodi Oncologia Sperimentale dell’Istituto Europeodi Oncologia.www.esprtihb.it

More magazines by this user
Similar magazines