Giugno - Ilmese.it

ilmese.it

Giugno - Ilmese.it

Poste italiane Spedizione in Abb. Postale - D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1, comma 1, DCB ParmaDal 14 al 20 giugnola nuova edizione delFestival del Quartettod’Archi. Concerti, incontri,masterclass e ascoltiin un omaggio a Schumann€ 0,50B1410510Quartettie altre noteeventiè festa a ReggioEmilia. Tornasabato 12 laNotte Biancadella cittàarteA Palazzo Magnanila bellezza deipaesagginegli scatti diMichael Kennal’intervistaGiuseppe Camuncoliuno dei piùversatili talentiitaliani del fumettointernazionale


Il mese di Reggio Emilia n°71Aut. Tribunale di Parma n°15del 03/05/2004ISSN 1827-5966euro 0,50Direttore responsabileSimone Simonazzisimonazzi@edicta.netArt directorPietro Spagnulospagnulo@edicta.netRedazione e coordinamentoErika Varesivaresi@edicta.netHanno collaboratoCaterina Barbarini, EleonoraBellomi, Anna Bennicelli,Matteo Bianchi, ChiaraCaccialupi, Francesca Costi,Eugenio Fedolfi, GiuseppeLabellarte, Tommaso Landini,Genziana Razzini, FedericaRiccò, Cecilia Salvini, AnnaChiara Sardella, ArmandoSoreca, Cecilia Vecchi, AlbertoZanettiPer informazioni e contattiRedazione de Il Mese diReggio Emilia c/o l’editore:Edicta p.s.c.via Torrente Termina 3/b43100 PARMAn. iscrizione ROC: 9980Tel. 0521251848Fax 0521907857e-mail:mesereggio@edicta.netwww.ilmese.itPer la pubblicitàTel. 0521 921755 - 921346In copertina Quartetto Kussi n . s o m m a r i oin sommarioprimopianop.04 Quattro: il suono è perfettop.06 L’occhio sul paesaggiop.08 Lunga è la notte in cittàcinemap.10 Il cinema delle opere primep.12 Via EmiliaDocFestteatrop.14 Un chiostro... spettacolarep. 15 Calendario eventil’intervistap.19 Giuseppe Camuncoli, una passione a “strisce”artep.20 L’incanto dell’immaginep.21 Fanzine, arte e stile undregroundp.22 Un gioiello ritrovatop.23 Tra passato e presentemusicap.24 Eclettica Capella Regiensisp.25 Mimmo Epifani a Mundusp.26 Musica in festa? A Villa Cadèp.27 L’estate inizia in bluesincontri&letteraturap.28 Succedeva negli anni Settantap.29 L’Appennino in scenafuoriprovinciap.30 Parma: Avion Travel d’autoreil Mese Reggio magazine lo troviIn tutte le edicole di Reggio Emilia e provincia,e distribuito gratuitamente:- in cittàBiblioteca Panizzi, Biblioteca Rosta Nuova,Biblioteca San Pellegrino, Biblioteca SantaCroce, Circoscrizione 7, InformagiovaniComune, IAT Reggio Emilia, InformacomuneOspizio, Informacomune Pieve, La Gabella divia Roma, Palazzo Magnani, Comune - AssessoratoCultura, Officina delle Arti, SpazioGerra, Teatro Valli, Biblioteca UniversitàScienze della Comunicazione, Cinema Olimpia,Cinema Rosebud, Cinema Al Corso,Cinema Cristallo/Circolo Daunbailò, Arciprovinciale (sede), Camera di Commercio,Tosi Dischi, Disco Planet, Cin Cin Bar- nel punto vendita Lino’s Coffee Shop pressoI Petali del Giglio- in provinciaScandiano (Comune, Biblioteca, CinemaTeatro Boiardo), Poviglio (Comune e Biblioteca),Montecchio (Comune e Biblioteca),Carpi (IAT)


di erika varesiL’occhio sul paesE’ iniziata la realizzazione del grande “affresco” dell’artista americano nellaBiblioteca Panizzi. Dal 22 giugno il cantiere sarà aperto al pubblicol’autoreDalla pittura alla fotografia perscoprire i volti del pianetaMichael Kenna nasce a Widnes, Lancashire(Inghilterra) nel 1953. Dopoavere a lungo sognato di dedicarsi allapittura, studia fotografia al London Collegeof Printing. Nel 1975 la mostra “TheLand”, a cura di Bill Brandt, al Victoriaand Albert Museum di Londra gli rivelale straordinarie possibilità della fotografiaartistica. Oltre a Brandt Kenna riconoscedi avere guardato con interesse a Atget,Emerson, Sudek, Bernhard, Callahan, Sheeler, Stieglitz. Alla fine degli anni‘70, Michael si trasferisce negli Stati Uniti, dove si stabilisce a Seattle. Findagli esordi sceglie il paesaggio come tema elettivo delle sue fotografie,avviando una infaticabile ricognizione sugli infiniti volti segreti del pianeta, earrivandone a toccare tutti i continenti. Tra le tante esposizioni che si sonotenute in spazi pubblici e in gallerie private, si ricordano quelle in vari museifrancesi, statunitensi, giapponesi - ultima quella alla Bibliothèque Nationalede France di Parigi nel 2009.[06] - il mese giugno \2010


p r i m o p i a n oaggioIn apertura Michael Kenna, Pine trees / Pini, Wolcheon, Gangwando, Corea del Sud / South Korea,2007. A sinistra, dall’alto: Michael Kenna, Plank Walk / Camminamento di legno, Morecambe,Landshire, Inghilterra / England 1992; Kussharo Lake Tree, Study 2 / Albero del Lago Kussharo,Studio 2, Kotan Hokkaido, Giappone / Japan, 2005; Castello di Felina / Felina’s Castle, Felina,Reggio Emilia, Italia / Italy, 2008LA MOSTRAMICHAEL KENNAIMMAGINI DAL SETTIMO GIORNOa cura di Sandro Parmiggiani8 maggio - 18 luglioPalazzo Magnani, Reggio EmiliaOrari: tutti i giorni 10-13 / 15.30-19;chiuso lunedìBiglietto: intero 7 euro, ridotto 4 euro,studenti 2 euroCatalogo: Skira (pag.272, 30 euro inmostra, 40 euro in libreria)Info: www.palazzomagnani.ittel. 0522 454437La contemporaneità oggi ci ha abituatoad una comunicazione “urlata”: condimensioni da manifesto, colori spintie dal forte contrasto, l’immagine spesso siimpone con aggressività e invadenza. Perquesto fermarsi davanti alle fotografie diMichael Kenna è un po’ come estraniarsidal mondo e dal tempo.La mostra del fotografo inglese, ma americanod’adozione, allestita a Palazzo Magnanifino al 18 luglio, presenta immagini cheparlano ancora con delicatezza e poesia.Circa 300 fotografie, in bianco e nero, ripercorronol’intero iter creativo di Kenna. Duecentotra queste rappresentano il percorsoantologico dell’artista: paesaggi urbani e dicampagna, civiltà lontane, scenari catturatiin più parti e angoli del mondo durante viaggie soggiorni determinati da commissioni o dascelte personali. Trentacinque sono invecededicate alla città di Venezia, altrettanteal paesaggio reggiano, visitato tre voltedall’artista a partire dal 2006, e altre ventiripropongono uno dei cicli storici di Kennadedicato ai campi di concentramento e disterminio nazisti, di cui è già stato possibilevedere alcuni scatti in occasione della mostra“Memoria dei campi” allestita semprea Palazzo Magnani nel 2002.Silenzio, bellezza, pace, calma, solitudinesono tutti aggettivi che possono essereaccostati all’opera di Kenna. Nelle suefotografie - di piccole dimensioni, come avoler ricordare che è lo spettatore a doversiavvicinare al mondo, alla rappresentazionee non questa ad andargli incontro in modovolgare e impattante - emergono due aspetti:la visione e la rivelazione. La visione è ciòche Kenna ritrae, luoghi e paesaggi dovela presenza dell’uomo non è necessaria,se non per sottrazione avendo lasciato unsegno del suo passaggio (la costruzione diuna staccionata, un ponte, un grattacielo,una piramide ma anche una finestra illuminatanel buio); la rivelazione è il mostrarsidella bellezza della natura, del suo valoreintrinseco troppo spesso non percepito odimenticato. Una fotografia artistica, quasipittorica dove sono la luce, le sue declinazioni,i chiaro scuri a far acquistare forzamagnetica all’immagine.L’idea di una mostra dedicata a Michael Kennanacque per volontà di Sandro Parmiggianinel 2005: oggi con la sua realizzazionesi chiude simbolicamente anche un ciclo,A Palazzo Magnanile fotografie di MichaelKenna. Paesaggirurali, metropoli, angolinascosti vicini e lontani:in mostra circa trecentoscatti dove a parlareè la natura, la suabellezza, la sua “verità”lasciando Parmiggiani la direzione di PalazzoMagnani. Portando con sé un segno: comele tracce lasciate nel passaggio dall’uomonegli scatti di Kenna, la mostra ci ricordal’importanza e il valore di un’attività svoltacon passione e competenza in questi anni eil ruolo acquisito a livello internazionale dallasede espositiva di corso Garibaldi.parola di...Perché “Immagini delsettimo giorno”“Il settimo giorno, comeci dice il libro dellaGenesi, Dio, completatala creazione del mondo,si riposa - Shabbatè, appunto, la festadel riposo. Perché,davanti alle fotografiedi Michael Kenna cheformano la mostradi Palazzo Magnani, mi viene spontaneoricorrere a questa evocativa suggestione,che a qualcuno potrebbe apparire criptica oimpropria? Perché da quando conosco il lavorodi Michael, vi ho sempre immediatamentecolto, e amato, una sorta di respiro lento eprofondo del mondo, un dilatarsi dello scorreredel tempo, come se il silenzio fosse finalmentesceso sulla terra, e ciò che sbrigativamentee con scarsa consapevolezza del suo sensoprofondo chiamiamo paesaggio a noi si offrissenel suo incanto segreto, e nella sua essenzapiù vera”.Sandro Parmiggianicuratore della mostraprimopiano


di chiara caccialupiLunga è la notte in cittàSabato 12 giugno la Notte Bianca di Reggio Emilia. Tragli appuntamenti il nuovo spettacolo di Aterballetto,l’installazione di Italo Rota, Lost Live Set, SoundSystem Park con Boosta e il Tributo ai Joy DivisionCi siamo. Il 12 giugno torna la NotteBianca. Danze, musica, mostre,negozi aperti, dj set ma soprattuttopersone. Persone che si riverseranno instrada in un’invasione pacifica, per vivereogni angolo della città, abbandonandosi allemille possibilità di questa serata.Giunta alla sesta edizione e promossa dalComune di Reggio Emilia, la Notte Biancarestituisce ai cittadini l’immagine di una cittàviva, culturalmente stimolante, in un climadi grande brio e serenità. Chiunque, daibambini ai meno giovani, troverà un motivodi divertimento.Apriranno letteralmente le danze, le quattroformazioni musicali di Filarmonica “Cittàdel Tricolore”, Banda musicale di Felina,Banda “I centouno” di Fabbrico e Corpobandistico “Città di Scandiano” che, partendodalle porte cittadine, convergerannosu Piazza Prampolini, dove cederanno lascena al concerto dei Lost, gruppo di teenagerosannati dagli adolescenti. Vari angolidella città saranno rallegrati da spettacolidi danza. Una segnalazione a parte va fattaper l’Aterballetto e la sua nuova performance,nei Chiostri di S.Pietro. Sonoritàdi ogni tipo riempiranno invece le piazze,dal blues di Kayman Record All Stars, inPiazza Martiri del 7 Luglio, al jazz di PiazzaFontanesi.Se è di uso alternativo degli spazi che siparla, allora non si possono non nominarei buskers, gli artisti di strada che potremoammirare con le loro esibizioni.Grande musica anche ai giardini pubblici,trasformati per l’occasione in Sound Sy-stem Park, ad opera di Arci e 8Ball Acengy.Un’onda di energia che culminerà nel dj setdi Boosta, tastierista dei Subsonica.Importanti appuntamenti anche alla Chiesadi San Filippo Neri, dove la Fondazione per laCollaborazione tra i Popoli - Presidente RomanoProdi e Soli Deo Gloria 2010, presentanol’inedita coproduzione Europa Africa.Suoniamo insieme! (vedi sezione musica),mentre, allo Spazio Gerra, prosegue l’esposizione“Manchester: so much to answer for”di Kevin Cummins, a cui sarà presente lostesso fotografo. A seguire, Tributo ai JoyDivision A different Story Live.Per chi non le avesse ancora “gustate”,tutte le mostre di Fotografia Europea,ormai alla conclusione, saranno visitabiligratuitamente fino alle due di notte, cosìcome l’allestimento di Italo Rota “L’amoreci dividerà. Prova generale di un Museo”, aiMusei Civici. Per chi invece volesse godersiun bel film, il Cinema Al Corso e l’ArenaEstiva, proporranno visioni ad ingressolibero, rispettivamente di “Little Miss Sunshine”di Jonathan Dayton, Valerie Faris e“Fantastic Mr Fox” di Wes Anderson.Un’occasione preziosa per riassaporarela città, grazie al grande impegno dellemolte associazioni e sponsor coinvolti,riscoprendo una dimensione comunitariain cui il divertimento e la socialità si creanoall’aperto e nei luoghi pubblici, invece che trale quattro piccole mura domestiche.Serve altro?Dove: città di ReggioEmiliaQuando: sabato 12giugnoInfo: tel. 0522 456660[08] - il mese giugno \2010


p r i m o p i a n oprimopiano


cinema>cinemaDI ARMANDO SORECAIl cinema delleopere primeSette film per sette serate con le pellicole italianeche avreste dovuto vedere. Il cinema estivo torna con“Accadde Domani” e il talento dei registi esordientiospiti all’ex Stalloni. Tra questi “Dieci inverni” di MieliDal fantasy alla commedia sentimentalefino al dramma, ma anchemolto spazio dedicato alle fobiedel nostro tempo, come la paura dellasolitudine, il pregiudizio nei confronti delladiversità. è un’istantanea sulle tendenzerecenti del cinema italiano la selezione disette opere prime della ventiduesima edizionedella rassegna Accadde domani, inprogramma dal 21 al 27 giugno all’ArenaStalloni di Reggio. Promossa dall’UfficioCinema del Comune con la Fice e l’Arci, èun’occasione per riscoprire film poco o pernulla distribuiti nell’anno cinematografico,con la presenza in sala dei registi.Ed il 24 giugno ad accompagnare il suoDieci Inverni ci sarà Valerio Mieli, che perla sua opera prima si è aggiudicato il Daviddi Donatello, solo l’ultimo della lunga seriedi premi conquistati dalla pellicola. Unsuccesso più che meritato perché “DieciInverni” è un affresco riuscito delle bizzarree mutevoli traiettorie dei sentimenti:un ragazzo e una ragazza si incontranosu un vaporetto a Venezia nel 1999. DaAlcune scene da “Dieci Inverni”.A sinistra il regista Valerio Mieliallora si rincorreranno per poi separarsi,continueranno a sfiorarsi senza mai toccarsidavvero, un po’ per timidezza, un po’per paura, in un andirivieni di indecisioni esilenzi che non approdano mai a qualcosadi definitivo. Ci metteranno dieci anni perconfessarsi e accettare il sentimento cheli lega. E il film è il prologo di quest’amore,raccontato per quadri: dieci capitolidi ambientazione invernale, tra Venezia,l’entroterra veneto e Mosca, dieci finestreNon è mai troppo tardi (Lapivellina) 21 giugno - ore 21.45di Tizza Covi e Rainer FrimmellCosmonauta22 giugno - ore 21.45di Susanna NicchiarelliVelma23 giugno - ore 21.45di Piero Tomaselliaccadde domaniPatti, un’artista circensedi strada, trovauna bimba di dueanni abbandonata inun parco e la portaa vivere nella propriacomunità alle portedi Roma. Con l’aiutodel marito Walter e di Tairo, un adolescenteche vive in altro camper con lanonna, si prenderà cura della piccola,senza rinunciare a cercarne la madre.Quello di Covi e Frimmel è un cinema distraordinaria verità e dolcezza, che siavventura in una Roma ancora e semprepasoliniana. I registi non potranno esserepresenti perché impegnati all’estero.Negli anni ‘60 Luciana,comunista sfegatatanonostantela giovane età, sognaad occhi aperti difronte alle recentiimprese spaziali sovietiche.In bilico trail rapporto con un patrigno che odia, conun fratello malato e sognatore e con i deludenticompagni di sezione, conoscerà illato dolce e amaro della vita. Umorismoe poesia nel lungometraggio d’esordiodi Susanna Nicchiarelli, malinconicoracconto di una crescita personale ecollettiva. La regista non potrà esserepresente perché impegnata all’estero.Il “Capitano”, unpescatore dal controversopassato edal carattere moltoschivo, vive da soloin uno sperduto casottodella lagunadi Marano, dovesi è volontariamente isolato da moltianni. Ma l’incontro con una bambinarimasta impigliata in una rete sul bagnasciugadi una spiaggia gli cambiacompletamente la vita. Piero Tomaselliesordisce con un’opera coraggiosa,essenziale, tutta incentrata sugliattori e sullo straordinario paesaggionaturale.[10] - il mese giugno \2010


IL REGISTAVenerdì 4 giugno èfesta al Rosebud!Tutti gli amici del Rosebud, ma nonsolo, sono invitati venerdì 4 giugnoper festeggiare. Infatti, in occasionedella chiusura della stagione invernale,il cinema reggiano sta preparando unagrande festa. Si aprirà alle ore 20con il grande buffet dove è possibilecontribuire con cibo e bevande portateda casa. A seguire Gli Spavaldicondurranno, tra improvvisazioni estralci shakespeariani, la Tombola deifilm, proiezione di un montaggio ditrailers della stagione appena conclusa.Alle 23 si chiuderà con la visioner sebuddel film Straziami ma di baci saziami,proiettato in omaggio al regista Dino Risie Age&Scarpelli. La serata servirà ancheper raccogliere i fondi per acquistare unalbero da piantare nel parco del Rosebud.[Giuseppe Labellarte]Info: tel. 0522 511113aperte sulle vite dei due protagonisti, chesi ritrovano e si lasciano senza perdersimai del tutto, mentre si avviano faticosamentelungo il difficile cammino verso l’etàadulta. Il regista con grande sensibilità citrasmette la malinconia toccante e struggentedel mistero insondabile dell’amore,analizzando con cura le psicologie deipersonaggi, che si evolvono con toni teneri,delicati, sommessi, splendidamentericreati dai due bravi interpreti, MicheleRiondino e Isabella Ragonese. Immersoin una fotografia fatta di colori ora caldiora più sfumati, con soluzioni visive nonconvenzionali, il film vuole raccontarcil’amore vero, quello che ha la forza di nonsoccombere all’orgoglio, alla gelosia, allapaura, e continua a crescere nonostantela tentazione autolesionistica di sacrificarloai casi sfortunati della vita. Un’opera intimista,sincera e raffinata, tutta fatta disfumature, che gioca su un romanticismoasciutto e sulla sottrazione, piuttosto cheabbandonarsi ad un facile sentimentalismostucchevole. Un racconto privo di retorica,che non promette nulla per sempre. Perchél’amore è proprio così: può regalareun senso inaspettato al disordine dei nostrigiorni o lasciarci con l’amaro in bocca pertutto quello che, quando sembrava il momentogiusto, avremmo voluto dire, ma,come spesso accade, ci è sfuggito.Info: tel. 0522 392137L’uomo fiammifero25 giugno - ore 21.45di Marco ChiariniGood morning Aman26 giugno - ore 21.45di Claudio NoceLa cosa giusta27 giugno - ore 21.45di Marco CampogianiSimone, un bambinodi undici anni,vive con il padrenelle campagneabruzzesi. Si sentesolo e attende conansia l’arrivo delfantomatico UomoFiammifero, quello che, come gli raccontavala sua mamma morta qualcheanno prima, accende le stelle.Fortemente cercato e voluto dal registaMarco Chiarini, il film è un verogioiello, che ci parla dei sogni, di comeda bambini guardavamo il mondo ecome da grandi possiamo forse ritrovarequello sguardo.La strana amiciziatra due uomini alladeriva sullo sfondodel rione Esquilinodi Roma: Aman èun ventenne africanocresciuto nellacapitale, Teodoroè un ex pugile di quarant’anni senzalavoro. Soli e disillusi, entrambi cercanodisperatamente di affermare lapropria identità.L’esordiente Claudio Noce esploral’anima dei protagonisti raccontando larealtà in modo essenziale e pragmaticoed esibendo un’originalità visiva noncomune nel nostro cinema.Eugenio e Ducciosono due poliziottidiversissimi, percarattere, metodi,linguaggio, storiepersonali: il primoè giovane e idealista,il secondo èinvece un uomo d’esperienza, realistae forse cinico. I due si detestano, madovranno pedinare insieme Khalid,uno straniero sospettato di terrorismo.Nella sua opera prima, in bilicotra poliziesco e commedia, MarcoCampogiani ci spinge ad una riflessionemorale sulla natura dei nostripregiudizi.cinema


cinema>cinemaUn’estatein rassegnaUna lunga estate di emozionisenza fine. Arci Reggiopropone un ricchissimocartellone per il cinemadell’Arena Stalloni, chesarà illuminata, a partiredal 10 giugno e fino al 9settembre, dalla propiezionedi un film. A fiancodell’imperdibile “Accaddedomani” (vedi pagina 10) èin programma la rassegnaLavoro probabilmente,che ritorna quest’anno conuna raccolta di pellicoletra impegno politico, fortitematiche sociali e satirapungente.Di eugenio fedolfiViaEmiliaDocFest: premi e giuria webSezioni speciali per documentari, opere per internet e home moviesC’è tempo fino al 26 giugno per parteciparealla prima edizione di ViaEmiliaDocFest,il primo Festival Italiano online del cinemadocumentario, promosso da Pulsemediacon la collaborazione del Comune di ReggioEmilia e del Comune diModena. Il concorso èrivolto a tutte le operecompletate dopo il 1gennaio 2009, senzalimiti di durata, generee formato, che nonsono ancora statedistribuite in sala o intv. La partecipazioneè gratuita tramiteiscrizione al sito www.viaemiliadocfest.tv.A Reggio Emilia unagiuria qualificata sceglieràil vincitore del“Premio ViaEmiliaDocFest”,e durante la kermesse, che aprirà il21 luglio e terminerà in ottobre, verrà ancheassegnato il “Premio del pubblico web” al documentariopiù votato dagli spettatori attraversola rete.Una sezione speciale di ViaEmiliaDocFest èdedicata al Premio Doc/it Professional Award,riconoscimento al miglior film documentariodell’anno. Chiudono il programma reggiano l’iniziativaSpazio D.E-R, workshop sul documentariorealizzati per i new mediaa cura di D.E-R - DocumentaristiEmilia-Romagna- in collaborazione con ilDAMS.Tre, inoltre, sono le particolarissimesezioni paralleleche affiancano il festival.Home Movies è lacategoria che raccogliee premia i film che sonorealizzati utilizzando materialid’archivio nonprofessionali (la selezionedi queste opere saràa cura dell’associazioneHome Movies).International Web Docè invece il nome della rassegna internazionale didocumentari pensati e prodotti direttamente peril mercato web. La musica giovanile è infine iltema della sezione internazionale di documentari“Rock around the Doc”.Info: www.viaemiliadocfest.tvFra i film in programmamoltorappresentato il cinemaitaliano: si va da “Goodmorning Aman” con ValerioMastandrea e Anita Capriolial multietnico “Scontro diciviltà per un ascensore inPiazza Vittorio”, dall’ultimodi Ferzan Ozpetek “Minevaganti”, alle difficoltà diintegrazione di “La cosa giusta”fino alla discussa satiradi Sabina Guzzanti “Draquila”protagonista all’ultimofestival di Cannes. Fra i filmstranieri ci sono l’epico “Invictus”di Clint Eastwood ela drammatica storia di immigrazionedi “Welcome”;c’è l’ironico “Il mio amicoEric”; ci sono gli irriverentie caotici “Soul Kitchen” eSunshine cleaning”; poi ildrammatico “14 km”, ilmalinconico “Il concerto”, eil ritorno di Oliver Stone con“Wall Street 2”.Info: www.arcire.itle prime nelle saleCity Islanddi Raymond De Felitta con Andy Garcia, Steven Strait, Emily MortimerRitratto originale e dissacrante della famiglia Rizzo, nella qualeciascuno nasconde le proprie debolezze e imperfezioni con bugieche si intrecciano sempre più strettamente. Vince, il capofamiglia,è guardia carceraria ma sogna Hollywood; la moglie cercauna passione ormai sopita con un ex carcerato...The maiddi Sebastián Silva con Catalina Saavedra, Claudia Celedón,Una governante messicana scontrosa dopo anni di servizio pressouna famiglia viene affiancata da una più giovane collega, dacui si sente perennemente minacciata. Inizia una battaglia inutilequanto impari, in cui alle angherie della vecchia tata rispondecon gentilezza e imperturbabilità la nuova venuta.Il segreto dei suoi occhidi Juan José Campanella con Ricardo Darín, Soledad VillamilL’agente Benjamin Esposito ritorna a 25 anni di distanza adindagare sul caso irrisolto di una donna violentata e uccisa nellaBuenos Aires degli anni ‘70. Un viaggio nei ricordi che lo porteràalla scoperta di verità scomode nel dramma premio Oscar chemescola thriller, introspezione e giochi politici.[12] - il mese giugno \2010


AGRARIAARCHITETTURAECONOMIAFARMACIAGIURISPRUDENZAINGEGNERIALETTERE E FILOSOFIAMEDICINA E CHIRURGIAMEDICINA VETERINARIAPSICOLOGIASCIENZE POLITICHESCIENZE MATEMATICHE,FISICHE E NATURALIwww.unipr.itIl mondo che ti aspettacinema


teatrodi anna chiara sardellaUn chiostro...spettacolareLa Corte Ospitale di Rubiera, vulcanicafucina creativa teatrale, ritorna con unmese e oltre di spettacoli, dove la risatasi mescola alla sperimentazione del teatrogiovane con Forever Young?, il progettodella Corte Ospitale che quest’anno haselezionato le più interessanti compagnieteatrali del Paese: la Piccola Compagniadella Magnolia, Effetto Larsen, CompagniaNovecento, Mali Weil, Compagniadelle Furie, la Biancofango e Pop Opera.Ad inaugurare il palco del Chiostro de LaCorte Ospitale l’inossidabile Paolo Rossi,con uno spettacolo irriverente e scanzonato“Ci sragiono e canto”, dove il comicosi muove tra canzoncine che raccontanovizi e costumi del Bel Paese e momenti diNella foto Paolo Rossi (di Alessandro Brasile)il cartelloneL’Emilia e una nottegiovedì 3 giugno“Ci sragiono e canto” di Paolo Rossimartedì 8 giugno“Land Rover, Viaggio per amore” diGianfranco Berardi13,14,15 giugno“Le conquiste di Norman” The KitchenCompanyvenerdì 18 giugno“Luce, il cammino del pellegrino” diZorba Officine Creative22 giugno, 4 luglio,13 luglio, 20 lugliorassegna “Forever Young”venerdì 25 giugno“Grasso è bello” di Paolo Rossi con LuciaVasinimercoledì 29 giugno“Love, la tragicomicastoria dell’Amore”/ “Iago, la tricomica storia del Moro aVenezia” di Zorba Officine Creativegiovedì 1 luglio“Il crollo, ovvero una mattina così caddeLehman Brothers” di Stefano Massinivenerdì 9 luglio“L’italia s’è desta” di Stefano Massinivenerdì 16 luglio“Macbeth’s” di Tony Cortarese e WalterMatteiniesilarante improvvisazione.Grottesca e surreale “Le conquistedi Norman” la celebrecommedia in tre capitoli diAlan Ayckbourn, diretta daEleonora D’Urso. L’universoin cui si muove la commedia èuno sfrenato humor inglese,dove gaffe e sbadataggine siintersecano costituendo unapotente miscela comica. I trespettacoli possono esserevisti in un ordine qualsiasisenza che il senso della storiane venga alterato.E dalle campagne inglesi alla societàcomplicata e ipertecnologica di “Grasso èbello” scritta da Dario Fo e Franca Rameriproposta da Lucia Vasini; una mammagrassa alle prese con una figlia magrissima,un testo attuale più che mai, cherivive nella commedia dell’arte.A metà strada tra inchiesta e racconto sitrova la lettura scenica in anteprima nazionaledella nuova produzione della CorteOspitale: “Il crollo, ovvero una mattinacosì cadde Lehman Brothers” che narradella tremenda semplicità con cui un colossobancario può cadere all’improvviso.“Una narrazione dal vero, immediata,autoptica, scandita in frammenti taglienticome scatti di istantanea”! dice l’autoree regista, Stefano Massini. Sempre diA Gualtieri tra musica e teatroAntonio Mascitelli,Teatro del CerchioAlla Corte Ospitale larassegna estiva “L’Emiliae una notte”. Tra iprotagonisti Paolo Rossi,Eleonora D’Urso, LuciaVasini. E sette giovanicompagnie teatraliMassini anche “L’Italia s’è desta”, unascandalosa radiografia del nostro Paeseche mette in luce gli angoli più bui dellasua geografia.Info: tel. 0522 621133Dopo avere riaperto i battenti lo scorso anno, il nuovoTeatro sociale di Gualtieri torna a proporre una propriaattività estiva che vede alternarsi, all’interno di un teatro“rovesciato” - dove palcoscenico e platea sono stati letteralmenteinvertiti, un rovesciamento fisico e concettuale- spettacoli di teatro e musica (in cartellone anche Dente,Riccardo Tesi e Banda Italiana, Mocambo swing). Adaprire la programmazione teatrale il Teatro del Cerchio,dal 9 al 12 giugno, con La peste, spettacolo per unospettatore alla volta (prenotazione obbligatoria). Giovedì17 appuntamento con No Braino, Teatro, rock e swing perlo spettacolo del vincitore del concorso MarteLive 2009.Il 23 e 24 giugno infine Aspettando Godot. L’ergastolobianco, il laboratorio Teatrale dell’Ospedale PsichiatricoGiudiziario di Reggio Emilia.Info: www.teatrosocialegualtieri.it tel. 329 1356183[14] - il mese giugno \2010


Occhio a...Festival del QuartettoDove:Teatro Cavallerizza, Reggio EmiliaQuando: dal 14 al 20 giugnoInfo: www.premioborciani.it(vedi pag. 04)Michael KennaDove: Palazzo Magnani, Reggio EmiliaQuando: fino al 18 luglioInfo: www.palazzomagnani.it(vedi pag. 08)Accadde DomaniDove: Arena Estiva ex Stalloni, ReggioEmilia Quando: dal 21 al 27 giugnoInfo: 0522 392137(vedi pag. 10)Notte BiancaDove: Reggio EmiliaQuando: 12 giugnoInfo: 0522 456660(vedi pag. 08)Palazzo VicedominiDove: MontecchioQuando: riapertura del PalazzoInfo: www.comune.montecchio-emilia.re.it (vedi pag. 22)Vittime di paceDove: Biblioteca delle Arti, BibliotecaPanizzi Quando: 3 e 29 giugnoInfo: 0522 456249(vedi pag. 28)giugnomartedì 1Il Mercato delle terre di Matildedi Canossa“Gli Ori della Terra Reggiana”BibbianoInfo: 0522 444431mercoledì 2Il Mercato delle terre di Matildedi Canossa“Gli Ori della Terra Reggiana”BibbianoInfo: 0522 444431Trio Medici-Felizzi-Vezzani(fisarmonica, violino e chitarra)musiche di Piazzolla, Medici“Concerti di Primavera”Rocca dei Boiardo, Scandiano - ore 17Info: 0522 764257giovedì 3Dopolavoroincontro con l’esperienza della Libreriadelle Donne di Milano“Immagina che il lavoro”Palazzo del Comune, piazzetta dellaFrumentaria - ore 18.30Info: 0522 451152Andrea Casalegno presentaL’attentato“Vittime di pace”Biblioteca delle Arti, Reggio Emilia - ore 21Info: 0522 456249Paolo Rossi: Ci sragiono ecanto“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera- ore 21Info: 0522 621133Mange Tout(freak folk) Genova/Le Havre FranceLa Salumeria del Rock, ArcetoInfo: www.lasalumeriadelrock.comvenerdì 4Andare a memoriaLa questione dei luoghi di memoriain Italia: una discussioneseminarioMuseo Cervi, GattaticoInfo: www.fondazionevillaemma.orgFesta di chiusura estiva CinemaRosebudCinema Rosebud, Reggio Emilia - dalleore 20Info: 0522 331113DenteTeatro sociale di Gualtieri - ore 21.30Info: 329 1356183La musica del prete rossoGabriele Raspanti violinoMaria Luisa Baldassari organo,clavicembalo“Soli Deo Gloria”Oratorio della Santissima Annunziata,Rubiera - ore 21Info: 0522 456249Raquel Boldorini (pianoforte)musiche di Schumann, ChopinCorte Ospitale, Rubiera - ore 21Info: 0522 629403sabato 5Andare a memoriaLa questione dei luoghi di memoriain Italia: una discussioneseminarioMuseo Cervi, GattaticoInfo: www.fondazionevillaemma.orgPaola Bianchi in “In fabula”/ Ivan Fantini e Valentina Bianchii “Qura”“Ventieventi” ciclo di incontri tra teatro,natura e buona cucinaLocanda degli Asini, Spigone - ore 21Info: www.locandadegliasini.itDuemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 15.00: Piersandro PallaviciniA braccia aperteore 16.30 : Maurizio TorrealtaIl segreto delle tre pallottoleore 18.00: Giancarlo Jack NarcisoSolo fangoore 21.30: Vite spericolate di PatrickFogli con Micaela CasalboniPiazza Matilde di Canossa, CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netSagra del Scarpasoun“Gli Ori della Terra Reggiana”Montecavolo di Quattro CastellaInfo: 0522 444431DOMENICA 6Sagra del Scarpasoun“Gli Ori della Terra Reggiana”Montecavolo di Quattro CastellaInfo: 0522 444431Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 15.00: Antonio Ingroia , Gian CarloCaselli, Concita De GregorioParliamo di cosa nostraore 16.30: Nicola Biondo e AlfonsoSabella “Il patto”ore 18.00: Giulio Cavalli - Enrico Bini -Nicola Gratteri - Antonio Nicaso – MainoMarchi -Cristina ZagariaL’infiltrazione della mafia al nordore 21.45: Giulio CavalliA cento passi dal duomoPiazza Matilde di Canossa, CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netRaquel Boldorini (pianoforte)musiche di Schumann, Chopin“Concerti di Primavera”Castello di Arceto, Scandiano - ore 18Info: 0522 764257LUNEDì 7Alessandro Bergonzoni“Prove per 20 serate soltanto”Teatro della Rocca, Novellara - ore 21Info: 0522 655407MARTEDì 8Land Rover, viaggio peramoredi e con Gianfranco Berardi, con la Commediadell’Arte nella proposta di ZorbaOfficine Creative“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera- ore 21Info: 0522 621133Italiani, per esempioPresentazione del libro di GiuseppeCaliceti, alla presenza dell’autoreAccompagnamento musicale a cura diHernàn Diego Loza.Biblioteca Santa Croce, Reggio Emilia -ore 18.30Info: www.municipio.re.it/167contattoIl contatuttovisita radioguidata nelle vie della ZonaStazione a cura de Gli SpavaldiAmoReggio Point, Reggio Emilia - ore 21Info: www.municipio.re.it/167contattoZona stazione. Privato aduso pubblicoun docufilm di Alessandro La Palombara(Ceriss) e Mirko Pellizzaropiazza Domenica Secchi, Reggio Emilia- ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoMERCOLEDì 9La pesteTeatro del Cerchioore 19.00 aperitivo col registaore 21.00 inizio spettacolo. Spettacoloper uno spettatore alla volta. PrenotazioneobbligatoriaTeatro sociale di GualtieriInfo: 329 1356183Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleElisabetta BucciarelliTi voglio credereCastello delle Carpinete, Carpineti - ore 21Info: www.duemiladieci.netIn viaggio con GiufàEsito finale del laboratorio condotto dalTeatrO dell’OrsaDiretto da Bernardino Bonzani, MonicaMorini, Paolo Garimbertipiazza Domenica Secchi, Reggio Emilia- ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoGIOVEDì 1040° Sagra del Lambruscoe degli Spiriti divinimercato contadino, stands gastronomicie enologici , aceto balsamico, AlbineaInfo: 339 1154555Il castello ritrovato…il fruttodei restauria cura di Archeosistemi“Visite a Corte”: Castello Montecchio -ore 21Info: 0522 532094Torneo di basket + free dj seta cura di Progetti di StradaParco Le Paulonie, Reggio Emilia - ore 16Info: www.municipio.re.it/167contattoLezione a cielo aperto diastrofisicaa cura di Claudio Meliolicampo da calcio di via Paradisi, ReggioEmilia - ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoVia Turria cura del Teatro Immigratotesti e regia di El Nagar, scenografie diAndrea Ronzonipiazza Domenica Secchi, Reggio Emilia- ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattocalendario eventiLegenda per la consultazioneAppuntamentiCinema Incontri Musica Teatro


calendario eventiLa pesteTeatro del CerchioSpettacolo per uno spettatore alla volta.Prenotazione obbligatoriaTeatro sociale di Gualtieri - ore 21Info: 329 1356183Binoculers(pop minimalista) Hamburg GermaniaLa Salumeria del Rock, ArcetoInfo: www.lasalumeriadelrock.comThe Bastard sons of DionisoHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgVENERDì 11Pivaradunoconcerto della Banda del PivaradunoPiazza della Frumentaria, Reggio Emilia- ore 21.30Info: 0522 392137Riff RaffHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgLa pesteTeatro del Cerchioore 19.00 aperitivo col registaore 21.00 inizio spettacolo. Spettacoloper uno spettatore alla volta. PrenotazioneobbligatoriaTeatro sociale di GualtieriInfo: 329 13561836 quadri. Il teatro fa schifoPerformance teatrale esito del laboratoriocondotto da Matteo Carnevali con igiovani di Spazio RagaSpazio Factory, Reggio Emilia - ore 20.30Info: www.municipio.re.it/167contattoL’isola dei naufraghiEsito del Laboratorio Teatrale Permanentea cura del TeatrO dell’Orsaparco del Tasso, Villa Cougnet, ReggioEmilia - ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoUno sguardo degli studentisul mondo di oggiproiezione di cortometraggi realizzatidalle scuole di Reggio Emilia. A cura diCentro Interculturale Mondinsiemepiazza Domenica Secchi, Reggio Emilia- ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoBrixellum Romanorum, giornateromano-celtichel’antico periodo storico romano-celtaattraverso ricostruzioni a tema: accampamenti,incontri, archeologia sperimentale,cene romano celtiche, BrescelloInfo: 0522 482564 - 348 301560040° Sagra del Lambruscoe degli Spiriti divinimercato contadino, stands gastronomicie enologici , aceto balsamico, AlbineaInfo: 339 1154555SABATO 12Pivaradunoore 14.30 incontro: “Scrivere oggi per lapiva emiliana” La composizione per pivanel repertorio dei Cisalpipersore 16.30 grande festa di chiusuraOstello della Ghiara, Reggio EmiliaInfo: 0522 392137I concerti della Via LatteaLe storie di O’CarolanVoce Narrante, Arpa Celtica, SpinettaLatteria “La Famigliare” , Correggio -ore 21Info: 0522 692977Europa Africa. Suoniamoinsieme!Nzuko Di Igbo coro e percussioniMonica Piccinini sopranoCapella Regiensis ensemblestrumentale“Soli Deo Gloria”Chiesa di San Filippo Neri, Reggio Emilia- ore 21Info: 0522 456249La pesteTeatro del CerchioSpettacolo per uno spettatore alla volta.Prenotazione obbligatoriaTeatro sociale di Gualtieri - ore 21Info: 329 1356183Discriminazioni, se le riconoscipuoi combatterletavola rotonda, conduce GiuseppeCalicetiCentro d’incontro Reggio Est, ReggioEmilia - ore 9.30Info: www.municipio.re.it/167contattoLa casa delle storieStorie, musica, burattini e incanti per unpubblico dai 2 ai 99 anniCentro Busetti, Ausl di Reggio Emilia -ore 17Info: www.municipio.re.it/167contattoVideoraga2009/2010Spot Spazioraga - Thriller: omaggio a MJ- Facebook: 4 storieLa Gabella di via Roma, Reggio Emilia- ore18Info: www.municipio.re.it/167contattoQuando il verde si tingedi neroLetture a cura di Elisa Lolli con accompagnamentomusicale e proiezioni diimmaginia seguire9kmdistradastatale9un docufilm di Lorenza Franzonie Alessandro Scillitanipiazza Domenica Secchi, Reggio Emilia- ore 21.30Info: www.municipio.re.it/167contattoNotte Bianca a Reggio EmiliaPerformance Aterballetto nei Chiostridi San Pietro, L’amore ci dividerà /installazione di Italo Rota nel cantiere deiMusei Civici, Lost Live Set, Sound SystemPark con Boosta, Tributo ai Joy Divisione set d’autore con Kevin Cummins alloSpazio GerraInfo: 0522 456660Carlotta Piraino in “I quadernidi Lia Traverso”“Ventieventi” ciclo di incontri tra teatro,natura e buona cucinaLocanda degli Asini, Spigone - ore 21Info: www.locandadegliasini.itDuemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 10.00 Pieve di San VItale - Castellodelle Carpinete: Passeggiata con l’autoreCarlo Baja Guarienti “Il bandito Amorotto”ore 18.00 piazza Matilde di Canossa:Massimo Carlotto “Prima di CronacheItaliane”ore 21.30 piazza Matilde di Canossa:Massimo Carlotto “Cronache italiane”CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netBrixellum Romanorum,giornate romano-celtichel’antico periodo storico romano-celtaattraverso ricostruzioni a tema: accampamenti,incontri, archeologia sperimentale,cene romano celtiche, BrescelloInfo: 0522 482564 - 348 301560040° Sagra del Lambruscoe degli Spiriti divinimercato contadino, stands gastronomicie enologici , aceto balsamico, AlbineaInfo: 339 1154555DOMENICA 13Pivaradunoore 14.30 Ostello della Ghiara incontro:Pive a confronto: la Piva incontra il BaghètCon il gruppo bergamasco BaghètBaniatica Ensembleore 21.30 per le vie del centro di ReggioEmilia concerto mobile/stabile dellaBanda del PivaradunoInfo: 0522 392137Finale Premio Daoliopiazza Zanti, Cavriago - ore 20Info: 0522 392137Enrico Zanovello organo“Soli Deo Gloria”Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo,Reggio Emilia - ore 17Info: 0522 456249Duo Costi-Barrali(tenore, pianoforte)musiche di Verdi, Puccini, Donizetti“Invito all’opera”Castello di Arceto, Scandiano - ore 18Info: 0522 764257Le conquiste di Normanregia di Eleonora d’Urso“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera -dalle ore 19.30Info: 0522 621133Fichi d’IndiaHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgContatto!giornata conclusica di 1 6 7 ContattoFestivalin tutta l’area della stazione mercatini,spettacoli, incontri, musicaReggio Emilia dalle ore 9 alle 24Info: www.municipio.re.it/167contattoDopolavoro - Pranzo poveroma buonopiazzetta della Frumentaria - ore 12.30Info: 0522 451152Brixellum Romanorum,giornate romano-celtichel’antico periodo storico romanoceltaattraverso ricostruzioni a tema:accampamenti, incontri, archeologiasperimentale, cene romano celtiche,BrescelloInfo: 0522 482564 - 348 301560040° Sagra del Lambruscoe degli Spiriti divinimercato contadino, stands gastronomicie enologici , aceto balsamico, AlbineaInfo: 339 1154555LUNEDì 14Le conquiste di Normanregia di Eleonora d’Urso“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera -dalle ore 19.30Info: 0522 621133Festival del Quartettoore 19 Sale del Ridotto, Teatro ValliInaugurazione del 3° Festival Quartettod’Archi Reggio Emiliacon aperitivo offerto dal Rotary ClubConcerto Quartetto KussTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore 21Info: 0522 458811 - 458908Country RushHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgMARTEDì 15Le conquiste di Normanregia di Eleonora d’Urso“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera -dalle ore 19.30Info: 0522 621133Festival del QuartettoBach cerca violino con SonigTchakerianSala degli Specchi, Teatro Valli, ReggioEmilia - ore 18.30Concerto: Quartetto KussTunnel Club, Reggio Emilia - ore 22Info: 0522 458811 - 458908Paolo Belli & Big BandHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgMERCOLEDì 16Riccardo Tesi e Banda ItalianaTeatro sociale di Gualtieri - ore 21.30Info: 329 1356183Festival del QuartettoQuartetto Kuss, Kirill Gerstein,Sylvia SchwartzTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore 21Info: 0522 458811 - 458908The Ian Fays(lo-fi/syntopop) Arcata CaliforniaLa Salumeria del Rock, ArcetoInfo: www.lasalumeriadelrock.comRadio Stella livecon D.D. Jackson, Sandy Marton, AlanSorrenti. Hard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgDuemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleUmberto Ambrosoli “Qualunque cosasucceda”Castello delle Carpinete, Carpineti - ore 21Info: www.duemiladieci.netGIOVEDì 17La Corrida dei dilettanti“Giovedì Montecchiesi”centro storico di Montecchio - ore 21.30Info: 0522 861861No BrainoTeatro, rock e swing per lo spettacolodei vincitore del concorso MarteLive 2009[16] - il mese giugno \2010


Teatro sociale di Gualtieri - ore 22.30Info: 329 1356183Festival del QuartettoSchumann cerca archiSala degli Specchi, Teatro Valli, ReggioEmilia - ore 18.30Quartetto Kuss, Kirill GersteinTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore 21Info: 0522 458811 - 458908Alta FermentazioneCanne da Zucchero in concertoFesta bavareseZona parco dello Sport, Cavriago - aperturafesta ore 20.30Info: www.altafermentazione.itVENERDì 18Gabriel Delta & The Hurricanes/ Larry Mc Cray Band“Novellara Blues Festival”Cortile della Rocca, Novellara - ore 21.30Info: 334 9316533Festival del QuartettoMovimenti di quartettinelle strade della città di Reggio Emilia- ore 19Quartetto Kuss, Kirill Gerstein,Miklos PerenyiTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore 21Info: 0522 458811 - 458908Duo MokusoEmidio Alfano, chitarraSara Rozzi, chitarra“Concerti al Mauriziano”Mauriziano, Reggio Emilia - ore 21Ostetrika GamberiniHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgAlta FermentazioneSincopatia + Culpable in concertoFesta bavareseZona parco dello Sport, Cavriago - aperturafesta ore 20.30Info: www.altafermentazione.itLand Rover, viaggio peramoredi e con Gianfranco Berardi, con la Commediadell’Arte nella proposta di ZorbaOfficine Creative“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera- ore 21Info: 0522 621133SABATO 19Little Paul Venturi trio /Fabrizio Poggi e GianfrancoScala / Richard Ray Farrell eMarco Pandolfi / The Cyborgs/ Helltones special Guest Paul“Mud” Boss / Max Lazzarin& The Second Liners / BluesBoutique / Roaring Emily JazzBand/ Jaime Dolce’s / Cha-tuKings Marcus Tondo & MaxPrandi“Novellara Blues Festival”piazza e vie adiacenti, Novellara - ore 21Info: 334 9316533Festival del QuartettoRobert Schumann: sulla musica,sulla pazziaEx ospedale psichiatrico San Lazzaro,Reggio Emilia - ore 11e ore 16Movimenti di quartettinelle strade della città di Reggio Emilia- ore 19Concerto degli allievidella Master ClassTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore21Info: 0522 458811 - 458908Lo Zoo di Radio 105Hard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgAlta FermentazioneGibierfest bandFesta bavareseZona parco dello Sport, Cavriago - aperturafesta ore 20.30Info: www.altafermentazione.itValerio Bongiorno presenta“Storie che piacciono a me”“Ventieventi” ciclo di incontri tra teatro,natura e buona cucinaLocanda degli Asini, Spigone - ore 21Info: www.locandadegliasini.itDuemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 10.00: Passeggiata con l’autore- Serena Lenzotti “La zona libera diMontefiorino”Massimo Storchi “Il Primo giornod’inverno”ore 21.30 Piazza Matilde di Canossa:Cinematto, commedia all’italiana inmusica, CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netX Palio del nocino“Gli Ori della Terra Reggiana”, FabbricoInfo: 0522 444431DOMENICA 20Bici Bluesevento gastronomico-musicale itinerantelungo le campagne novellaresi,“Novellara Blues Festival”partenza alla mattina, NovellaraInfo: 334 9316533Festival del QuartettoMovimenti di quartettinelle strade della città di Reggio Emilia -ore 11, 12 e 19Quartetto Merel, William ColemanTeatro Cavallerizza, Reggio Emilia - ore21Info: 0522 458811 - 458908Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 18.30: Daniele Biacchessi - GianniBarbacetto - Antonella Beccaria - CarloBonini - Ferruccio Pinotti “Raccontarela realtà”ore 21.30: Daniele Biacchessi e i Gang“Passione Reporter”piazza Matilde di Canossa, CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netFestival Cabaret emergenteHard Rock Beer, ReggioloInfo: www.reggiolo.orgLUNEDì 21Non è mai troppo tardi – Lapivellinadi Tizza Covi e Rainer Frimmel“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -Legenda per la consultazioneore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053AppuntamentiMARTEDì 22Cosmonautadi Susanna Nicchiarelli“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053Forever Young?giovani compagnie italiane“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubiera -ore 21 e 22.30Info: 0522 621133I concerti della Via LatteaEnsemble Armonie di Corte EstenseMusiche di Mozart, HaydnFlauto, Oboe, Clarinetto, Corno, FagottoLatteria “Nuova Fontana”, RubieraInfo: 0522 627572MERCOLEDì 23Velmadi Piero Tomasellipresenta Piero Tomaselli“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053Rugiada di San GiovanniReggia di Rivalta, Reggio EmiliaInfo: 0522 435311Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleMarco Travaglio “Ad personam”piazza Matilde di Canossa, Carpineti -ore 21Info: www.duemiladieci.netGiancarlo Frigieri(songwriter)La Salumeria del Rock, ArcetoInfo: www.lasalumeriadelrock.comAspettando Godot.L’ergastolo biancoLaboratorio Teatrale dell’Ospedale PsichiatricoGiudiziario di Reggio Emiliaore 19.00 aperitivo con la registaore 21.00 inizio spettacoloTeatro sociale di GualtieriInfo: 329 1356183GIOVEDì 24Dieci invernidi Valerio Mielipresenta Valerio Mieli“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni,Reggio Emilia - ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053La leggenda di Robin Hoodnel castello di Nottingham“Giovedì Montecchiesi”spettacolo - dedicato a bambini e ragazzi- con attori e burattinicentro storico di Montecchioore 21.30Info: 0522 861861Aspettando Godot.L’ergastolo biancoLaboratorio Teatrale dell’Ospedale PsichiatricoGiudiziario di Reggio Emiliaore 19.00 aperitivo con la registaore 21.00 inizio spettacoloTeatro sociale di GualtieriInfo: 329 1356183VENERDì 25L’uomo fiammiferodi Marco Chiarinipresenta Marco Chiarini“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053Lucia Vasini: Grasso è bellodi Dario Fo e Franca Rame“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubieraore 21Info: 0522 621133Hangover Festa della musica- DiscorariCircolo Pablo Neruda di Villa Cadèore 21.30Info: 0522 392137I concerti della Via LatteaBirkin TreeMusica IrlandeseFlauto, Cornamusa, ChitarraLatteria Coop. Soc. “La Grande”,Castelnuovo SottoInfo: 0522 682572Carla They, arpaAntonella Antonioli, sopranoMusiche di Caccini, Monteverdi, Haendel,Franck, Saint-Saens, Puccini, Mascagni“Musica intorno al fiume”Chiesa di S. Bartolomeo, Enzola, Poviglioore 21Info: www.serassi.itDuo MokusoEmidio Alfano, chitarraSara Rozzi, chitarraTeatro dell’Artigiano, Massenzaticoore 21SABATO 26Good Morning Amandi Claudio Nocepresenta Claudio Noce“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053Hangover Festa della musicalemigliori band del concorsoNuovo Premio Centro GiovaniA. Daolio 2010Circolo Pablo Neruda di Villa Cadèore 21.30Info: 0522 392137Mimmo Epifani & EpifaniBarbers“Hai voluto la bicicletta?...Canzoni enumeri su tutte le ruote!”Con la partecipazione di Ciclocirco -ciclisti/acrobati“Mundus”Piazza Garibaldi, Correggio - ore 21.30Info: 059 340221Il cabaret di oggettinidi Lorenza Franzoni“Ventieventi” ciclo di incontri tra teatro,natura e buona cucinaLocanda degli Asini, Spigoneore 21Info: www.locandadegliasini.itDuemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleMilena Gabanelli - Pier LuigiCelli - Giancarlo MazzuccaCinema Incontri Musica Teatrocalendario eventi


calendario eventi>calendario eventi“Informazione e potere”Piazza Matilde di Canossa, Carpinetiore 18.00Info: www.duemiladieci.netNotte Bianca - Art HomeNightnotte bianca dedicata all’arte; musica,cultura, danza, gastronomia, spettacoli -in centro storico a Correggiodalle ore 20 a notte fondaInfo: 0522 631770DOMENICA 27La cosa giustadi Marco Campogianipresenta Marco Campogiani“Accadde Domani”Arena Estiva ex Stalloni, Reggio Emilia -ore 21.45Info: 0522 392137 - 338 3640053Land Rover, viaggioper amoredi e con Gianfranco Berardi, con la Commediadell’Arte nella proposta di ZorbaOfficine Creative“L’Emilia e una notte 2010”chiostro della Corte Ospitale di Rubieraore 21Info: 0522 621133Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleore 18.00 Piazza Matilde di Canossa:Carlo Lucarelli “Prima di Guernica”Incontro con il pubblicoore 21.30 Pieve di San Vitale:Carlo Lucarelli “Guernica”CarpinetiInfo: www.duemiladieci.netMARTEDì 29Umberto Ambrosoli presentaQualunque cosa succeda“Vittime di pace”Biblioteca Panizzi, Reggio Emiliaore 21Info: 0522 456249MERCOLEDì 30Nicolò dell’Abate alla cortedei Boiardo: un pittore per laRocca di Scandiano.Giulio Boiardo e Nicolòdell’Abate: rapporto tra committentee artistaa cura di Archeosistemi“Visite a Corte”: Rocca di Scandianoore 21Info: 0522 532094Duemiladieci - Il tempo dellestorie, i luoghi per raccontarleGiovanni Vignali presenta“La primula nera”Castello delle Carpinete, Carpinetiore 21.30Info: www.duemiladieci.netMocambo swingJazz manouche e contaminazioneTeatro sociale di Gualtieriore 21.30Info: 329 1356183Los Kahunas(surf) Buenos AiresLa Salumeria del Rock, ArcetoInfo: www.lasalumeriadelrock.com[18] - il mese giugno \2010apronoFAN! FUN! Tra fanzine e editoriaindipendenteinaugurazione venerdì 25 giugno ore 19fino all’11 luglioSpazio Gerra, Reggio EmiliaInfo: 0522 455716Federica Rossi - Sangue mistoinaugurazione sabato 19 giugno ore 17fino al 10 luglioGalleria d’Arte Contemporanea Artekostia,Albineaorari: da lunedì a venerdì 18.30-23.00,sabato, domenica e festivi ore 10.00-13.00 / 16.00-22.00Info: 347 5758019Brainstorming - Danilo Davolioinaugurazione sabato 5 giugno ore 17fino al 29 giugnoGalleria 8,75 Reggio Emiliaorari: tutti i giorni 17-19,30. Lunedì,giovedì e festivi su appuntamentoInfo: 0522 556806proseguonoMichael Kenna - Immaginidel settimo giornofino al 18 luglioPalazzo Magnani, Reggio Emiliaorari: tutti i giorni 10-13 / 15.30 -19,chiuso il lunedìInfo: www.palazzomagnani.itMalick Sidibé. La vie en rosefino al 31 luglioCollezione Maramotti, Reggio Emiliaorari: giovedì e venerdì 14.30 – 18.30;sabato e domenica 9.30-12.30 / 15-18Info: www.collezionemaramotti.orgJacob Kassay - Untitledfino al 3 ottobreCollezione Maramotti, Reggio Emiliaorari: giovedì e venerdì 14.30 – 18.30;sabato e domenica 9.30-12.30 / 15-18chiusura: dall’1 al 25 agostoInfo: www.collezionemaramotti.orgMuri che parlanoOltre la dialettica del confineinstallazione museale fotografica sui murifino al 2 agosto. Museo Cervi, GattaticoInfo: www.fratellicervi.itLuigi Ghirri, La memoriaabita quiRoberto Bertoni, TibetRocca estense, San Martino in Riofino al 12 settembreorari: sabato 10-12.30; domenica,10.00-12,30 e 15.30-19.00Info: 0522 636709 - 349 4958166chiudonoOmaggio a Man Ray“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoPalazzo Casotti, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itAnge Leccia - Sensitive Wall“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoChiostri San Pietro, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itLe mostre da vedereMark Borthwick - SalutaLa Dia“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoChiostri di San Domenico, Sala delleCarrozze, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itRichard Wentworth - Encounters“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoChiesa dei SS. Agata e Carlo, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itAlessandra Spranzi - Riti delcaso imperfetto: l’incanto. Sottola buona stella“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoPalazzo della Frumentaria, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itEuropean family and food -8 photographic commissions“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoCentro Internazionale per l’Infanzia LorisMalaguzzi, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 17-20,sabato, domenica e festivi 10- 23Info: www.fotografiaeuropea.itAlain Willaume - La parte incomune + Rumori di un banchettogioioso“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoGalleria Parmeggiani, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itFrancesco Jodice - StationaryTravellers“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoChiostri di San Domenico, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itKevin Cummins“Fotografia Europea”, fino al 13 giugnoSpazio Gerra, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20-23, sabato,domenica e festivi 10-23, chiuso lunedìInfo: www.fotografiaeuropea.itUn reggiano per esempio:Claudio Zavaronifino al 13 giugnoGalleria Parmeggiani, Reggio Emiliaorari: da martedì a venerdì 20.00-23.00; sabato, domenica e festivi 10.00-23.00; chiuso lunedìInfo: 0522 451054Giocare con la storia. Glieserciti di carta della raccoltaMorattifino al 12 giugnoBiblioteca Panizzi, Reggio Emiliaorari: negli orari di apertura dellaBibliotecaInfo: 0522 456055Izima Kaoru - La morte e lafanciullafino al 7 giugnoGalleria d’Arte 2000&NOVECENTO,Reggio Emiliaorari: 10–12.30 / 16–19.30 chiusola mattina giovedì, aperto domenica efestiviInfo: 0522 580143Foto non più foto - Quandola foto diventa opera unicaHyena, Giovanni Sesia e MarcoLuglifino al 10 giugnoGalleria de’ Bonis, Reggio EmiliaInfo: 0522 580605Fotografie di Galileo Roccafino al 13 giugnoEx convento degli Agostiniani, Luzzaraorari: sabato, domenica e festivi ore10.00-12.30 / 14.30-19.00 da martedìa venerdì su prenotazioneInfo: 0522 977612L’enigma dell’incanto - GiulianoBianchini, James Bragazzi,Vanni Francia, Paolo Ielli, GiandomenicoReverberi, DanteSimonazzi e Benito Vanicellifino al 13 giugnoDarkness Art Gallery di Castelnovo ne’MontiInfo: 333 9850500 - 333 5232901Mondo piccolo. Fotografie diPaolo SimonazziMuseo Brescello e Guareschi, il territorioe il cinema, Brescellofino al 13 giugnoMuseo Il Mondo piccolo, Fontanelle diRoccabianca (Parma),fino al 27 giugnoorari di apertura: Brescello da martedìa venerdì 10 -12, sabato, domenica efestivi, 9.30-12.30 / 16- 18.30. Lunedìchiuso.Fontanelle da martedì a venerdì suprenotazione; sabato, domenica e festivi10-12 / 16- 19 Lunedì chiusoInfo: Brescello 0522 482564 - 511Roccabianca 0521 374714 - 876165A.gio, Arte Giovani - AntonioAlloccaBiblioteca Comunale di NovellaraInfo: 0522 655419Mirko Baricchi - Maculaefino al 27 giugnoGalleria Bonioni Arte, Reggio Emiliaorari: da martedì a domenica 10-13 /16-20, chiuso il lunedìInfo: 0522 435765William Santoleri - La forestaproibitainaugurazione sabato 22 maggio,ore 17fino al 30 giugnoCSArt Vetrina, Reggio EmiliaInfo: 0522 1970864Immagini del gustofino al 13 giugnoBar Pasticceria “Peperosso” , Guastallaorari: tutti i giorni, escluso lunedì 7-21fino al 6 giugnoSala Espositiva San Francesco, Guastallaorari: mercoledì 9.30-12.30, sabato edomenica 9.30-12.30 /16.30-18.30Info: 0522 835109 - 0522 839757Myriam Cappelletti - In-attesafino al 16 giugnoGalleria d’Arte Contemporanea Artekostia,Albineaorari: da lunedì a venerdì 18.30-23.00,sabato, domenica e festivi ore 10.00-13.00 / 16.00-22.00Info: 347 5758019


l’intervistaI L . P E R S O N A G G I O . D E L . M E S ECamuncoli, una passione a “strisce”Da Reggio agli Stati Uniti: una vita passata con la matita in manoDall’alto: serie di “Hellblazer” amatita, poi china infine a colori;“Inedito”, pennarello bianco su cartaMatita in mano, sceneggiature sparse edastuccio in “tessuto” basket molto anniOttanta. Incontriamo Giuseppe Camuncoli,il “nostro” fumettista di fama internazionale,nel suo studio in città, mentre disegna l’ultimapagina di Death of Dracula, lo speciale che prestouscirà per la Marvel. Classe 1975, vent’anni diricerca, dalla lunga gavetta alla consacrazioneamericana, fino alla direzione artistica della ScuolaInternazionale di Comics di Reggio Emilia.Come ti sei avvicinato al mondo del fumetto?“Attraverso Tex, che mio padre collezionavaquando ero bambino. Poi sono arrivati L’UomoRagno, X-Men e tutti i supereroi della Marvel,così come i fumetti di Hugo Pratt, in particolareCorto Maltese”.Ti ricordi la prima volta che hai preso unamatita in mano?“Credo di aver sempre disegnato, ispirandomi aGoldrake e ai cartoni animati. A quindici anni hofrequentato un corso di fumetto tenuto da OttoGabos e Onofrio Catacchio, sono poi venute le primefiere e, nel 1997, l’esordio vero e proprio conBonerest, prodotto insieme a Matteo Casali”.Le prime esperienze internazionali?“A dire la verità già nel ’96 io e Matteo eravamostati a New York, ma eravamo tornati con unpugno di mosche. Ci abbiamo riprovato nel ’98portando Bonerest al Comicon di San Diego,una delle fiere più importantia livello internazionale. Dueanni dopo, nel 2000, vennerole prime pubblicazioni con laDC Comics”.Parlando di Matteo Casali,qual è il rapporto immagineparola?“Cerco di essere molto fedele alla sceneggiatura,per rispetto all’autore e all’editor, poi se ci sonocose che non funzionano... se ne parla”.I tuoi personaggi preferiti?“Ho disegnato Batman e Wolverine, cosa che vorreicontinuare a fare. Mi piacerebbe riprenderegli X-Men, di cui ho realizzato una miniserie, e poiHellboy, che mi appassiona molto”.Quali sono stati i tuoi maestri?“All’inizio mi ispiravo spudoratamente a Jim Leeche, per una serie di fortunate coincidenze, si èpoi trasferito a Reggio Emilia, dove siamo diventatiamici ed abbiamo aperto uno studio. Successivamenteho iniziato a guardare agli autori dellaVertigo, con un approccio meno supereroisticoe più adulto. Credo che il mio stile, e lo dico conorgoglio, sia la sintesi degli autori che ho amatoe seguito negli anni”.Il più grande disegnatore italiano?“Il mio amico Gabriele Dell’Otto, autore di punta“Il mio stile? Lo dico con orgoglio:credo sia la sintesi degli autori cheho amato e seguito negli annidella Marvel, è sicuramente uno dei migliori talentiespressi dalla scena italiana negli ultimi anni. Masenza fare una lista lunghissima, è davvero inbuona compagnia”.Come vedi il contesto reggiano?“Credo che, nonostante le piccole dimensioni,Reggio presenti una realtà molto fertile dal puntodi vista del fumetto. Nella nostra città vivono elavorano Marco Nizzoli, Silvano Scolari, GiuseppeZironi, Alessandro Vitti, Fabio D’Auria, Lee Bermejoe tanti altri”.”Molti di questi nomi sonolegati alla Scuola Internazionaledi Comics di ReggioEmilia...“Sì, nell’ottobre del 2008, io,Matteo Casali, Grazia Lobaccaro e mia moglieJessica Ferreri, abbiamo deciso di aprire unascuola di grafica, illustrazione ed animazione, peroffrire un’opportunità a tanti giovani talentuosi”.Progetti per il futuro?“Al momento sono disegnatore regolare dellaserie Hellblazer, sto ultimando uno speciale che sichiamerà Death of Dracula e, a breve, mi metteròdi nuovo a disegnare Dark Wolverine con OnofrioCatacchio, che è stato il mio primo maestro”.Sulla tua scrivania vedo proprio Death ofDracula...“Sì, l’ultima tavola con un combattimento tradue fazioni di vampiri. Dracula ha perso la sualeadership… Mi piace molto il montaggio verticaleperché credo che sia più dinamico: dicono chestia diventando il mio marchio di fabbrica!”.E se non fossi un fumettista?“Mi piacerebbe comunque disegnare e viaggiare.Le fiere di settore sono un buon compromesso:disegni per i fan (nella foto un inedito, ndr) in giroper il mondo...”. [Chiara Serri]l’intervista


arteL’incantodell’immagineE’ iniziata la realizzazione grande “affresco”dell’artista americano nella Biblioteca Panizzi.Dal 22 giugno il cantiere sarà aperto alpubblicoReggio Emilia, Fotografia Europea2010, 7 maggio - 13 giugno: è discena l’incanto, con cui il nostro sguardosi posa sulla realtà e la trasforma, e di cui,grazie alla fotografia, rimane traccia.Nella ricca costellazione di offerte espositive,centrale è l’omaggio a Man Ray,artista il cui punto di vista sulla realtàtrascende la normalità e “ampia le possibilità”.La mostra ripercorre trent’anni dicreazione fotografica ma non solo: pittura,regia d’avanguardia, oggetti testimonianocome “un modo” di vedere il mondo possaA sinistra Man Ray 1931 “Natacha”. Sotto AngeLeccia Laure, Paris, 1999 Video 4/3, 60’.condurre a plasmarne di fattouno nuovo.Accanto al fotografo dada esurrealista, Fotografia Europeapropone altri artisti contemporaneie internazionali, impegnatiin ricerche visive sperimentali:Mark Borthwick, AngeLeccia, Alessandra Spranzi,Richard Wentworth. Il primo,inglese, film-maker, musicistae fotografo, propone scatti incui natura, abito, persona eluce coesistono. Ange Leccia,francese, attraverso video efotografia, indaga il confine tra documentario,video amatoriale e prodotto estetico;Alessandra Spranzi, italiana, gioca conil nostro stupore di fronte al quotidianopresentato nel suo aspetto più bizzarro;Richard Wentworth, scultore inglese,propone una continuazione del suo work inprogress fotografico sulle “sculture di ognigiorno” a cui si dedica da decenni. Semprenel panorama inglese e all’interno di unaprospettiva, che dalla fotografia parte perinoltrarsi verso altri territori artistici, coiquali fondersi e amplificarsi, si colloca lamostra Manchester: so much to answerfor… di Kevin Cummins, fotografo cheha contribuito a formare l’immagine dellacreatività post punk dagli anni ’80 ad oggi.Queste sono “solo” alcune delle occasioniFino al 13 giugno èpossibile visitare le mostredi Fotografia Europea.Da Man Ray a KevinCummins, e le personalidi Borthwick, Leccia,Spranzi, Wentworthproposte da Fotografia Europea 2010,per una rilettura della realtà: un autenticoviaggio nello sguardo sul mondo. Per unapanoramica completa delle mostre www.fotografiaeuropea.it. [Anna Bennicelli]alla maramottiMalick Sidibé. La Vie en RoseUna selezione di circa 50fotografie, perlopiù inedite, diMalick Sidibé uno dei principalifotografi africani, realizzatetra gli anni Sessanta eSettanta a Bamako, capitaledel Mali. Immagini che hannoreso famoso Sidibé nel mondo: le feste deglianni Sessanta, i ritratti in studio ed una selezionedi stampe d’epoca tratte dai suoi archivi,le foto raccontano un lungo periodo della storiadel Mali. Fino al 31 luglio.Info: www.collezionemaramotti.orgJacob Kassay. UntitledInaugurato lo scorso 23 maggioil nuovo progetto di JacobKassay per la Collezione Maramottisi compone di diecinuove opere, alcune installatea parete, altre deposte a terra.Elementi concettuali, monocromatismo,riflessione di colore, movimentoe forma, sono elementi centrali della sua ricerca.La mostra, prosegue l’attività dello spazioprogettuale Pattern Room che ospita opererealizzate ad hoc dagli artisti invitati.Info: www.collezionemaramotti.org[20] - il mese giugno \2010


Fanzine, arte e stile undergroundAllo Spazio Gerra inaugura il 25 giugno Fan! Fun! il nuovoprogetto espositivo dedicato alla stampa indipendenteSi mette in mostra la stampa indipendente,le pubblicazioni underground chehanno fatto e fanno non solo comunicazionema anche arte e tendenza. La parola insiemeall’immagine ribadisce così la propria indipendenzae il proprio valore di strumentotangibile e insostituibile: vedo, tocco, annuso.Allo Spazio Gerra inaugura venerdì 25giugno la mostra FAN! FUN! Tra fanzine eeditoria indipendente progetto espositivopromosso dall’assessorato alla Cultura diReggio Emilia e Youthless Fanzine.L’esposizione, che proseguirà fino all’11luglio, comprende cenni storici sulla nascitadelle prime Free Press, meglio conosciutecome fanzine (fusione di fan e magazine),materiale espositivo di varia natura. Si passadalla parola stampata, all’illustrazione,con tavole originali realizzate come covermagazine per Youthless, di noti grafici evideoartisti del panorama nazionale quali:Alessandro Baronciani, Ester Grossi percitarne alcuni. Il tutto corredato da concerti,dj set, proiezioni di film mai arrivatinelle sale cittadine, live painting e dibattiticon giornalisti e redattori del mondo dellastampa indipendente. La mostra infatti è ilprimo appuntamento di Indie Summer, larassegna estiva dello Spazio Gerra dedicataalla scena artistica indipendente attraversoi suoi multidisciplinari linguaggi di musica,fotografia, video, illustrazione e grafica.Info: tel. 0522 455716www.spaziogerra.itRicordando ZavaroniA 25 anni dai fatti dell’Heysel, dove morìprematuramente il fotografo reggianoClaudio Zavaroni, Comune di ReggioEmilia e Provincia di Reggio Emilia, rendonoomaggio al suo lavoro e dedicano allesue opere una mostra antologica ClaudioZavaroni, un reggiano per esempio.La mostra, aperta fino al 13 giugno allaGalleria Parmeggiani, poggia sul nucleocentrale di “Ritratto d’Appennino”, unaraccolta di volti, ambienti e situazioni della gente autentica della comunità montanara,custodita alla Fototeca della Biblioteca Panizzi, completandola con alcunefoto dei Maggi e con diversi scatti di moda del periodo professionale.Info: tel. 0522 451054arte


artePittori del ‘900 e pezzi raridi vetri e mobili antichiOltre la bellezza architettonica, PalazzoVicedomini nasconde un vero eproprio tesoro al suo interno: l’esposizionedi opere d’arte ospitata nellesue sale comprende infatti quadridi importanti artisti italiani del ‘900(Graziano Pompili, Franco Bonetti,Angelo Davoli, Alfonso Borghi, BrunoOlivi, Omar Galliani, Rina Ferri,Nello Leonardi, Alberto Manfredi),mobili antichi di varie epoche (tracui un inginocchiatoio ligure del ‘500e una coppia di poltrone emiliane distile “barocco”) nonché una collezionedi vetri (coppe, coppette, bottiglie evasi) della celebre ditta Venini cheebbe tra i suoi collaboratori FulvioBianconi, Tapio Wirkala, EttoreSottsas, Monica Guggisberg e tantialtri. La mostra è visitabile gratuitamentenei giovedì di giugno e lugliodalle ore 21 alle 23 in occasione dei“Giovedì montecchiesi”.Un gioiello ritrovatoPalazzo Vicedomini a Montecchio: architettura e arteUn gioiello architettonico e nuovo, incantevolepalcoscenico di numerose iniziativeculturali. è questo Palazzo Vicedomini,l’edificio storico recentemente restauratodall’amministrazione comunale di Montecchioinaugurato lo scorso 29 maggio. Oltre allastruttura in sé, di grande interesse, il Palazzocostituisce infatti anche una nuova sedeespositiva cittadina (vedi box a fianco). PalazzoVicedomini fa parte di quelle residenze nobiliche nel corso del XV secolo sorsero nel centrodi Montecchio. è successivamente diventatoproprietà della famiglia Cavezzi, poi, nell’Ottocento,della famiglia Pampari, ed infine, dellafamiglia Cantoni; dal 1983 è proprietà delComune. Il palazzo resta il meglio conservatodel centro storico: la sua unicità deriva dalfatto che i proprietari, soprattutto quelli delleultime generazioni, non hanno mai apportatomodifiche all’impianto originario.L’edificio appartiene al tipo delle “case a corte”,in origine con un maggior numero di ambienti; si articola su due piani e un sottotetto, chesi affacciano su di un loggiato posto sui lati ovest e nord del piccolo cortile interno; l’aspettoattuale risale alla fine del Settecento. Il loggiato, formato da tre ordini sovrapposti è l’elementoche contribuisce ad elevare il tono dell’edificio, attribuendogli un valore architettonico unico.Esso è stato aggiunto al fabbricato originario, probabilmente nel corso del XVI secolo. Le tresale del piano nobile si caratterizzano invece per decorazioni varie eseguite nel XIX secolo,secondo la moda del tempo (nature morte, motivi floreali e geometrici, finti marmi, vasicon fiori) e alcuni elementi di arredo (camini, baldacchini per i tendaggi alle finestre).Occasioni per visitare questo gioiello architettonico ritrovato saranno le visite guidate alCastello che si possono effettuare la domenica e i festivi, a cura di ARS/Archeosistemi,oppure domenica 13 giugno per il concerto di musica classica, anteprima del FestivalInternazionale Quartetto d’Archi “G. Borciani” di Reggio Emilia. [Eugenio Fedolfi]Info: www.comune.montecchio-emilia.re.itMirko Baricchi alla Galleria BonioniMaculae in riferimento all’aspetto “mancino” dellapittura, quella che scaturisce dalla parte meno“educata”. Così si intitola la mostra dello spezinoMirko Baricchi allestita alla Galleria Bonioni Artefino al 27 giugno. Una ventina di opere caratterizzatedal segno e dalla materia dove la stratificazionesta ad indicare il passare del tempo.Info: tel. 0522 435765Dal 5 giugno la Galleria 8,75 diReggio Emilia ospita l’artista reggianoDanilo Davolio (1958). In mostra, unatrentina di opere ad olio, tutte realizzatedai primi anni Novanta ad oggi ecaratterizzate da una pittura di matriceinformale, di vibrante energia chesi sprigiona da forze primordiali maanche dal sistema nervoso centrale.Info: tel. 0522 556806Foto per tre: Hyena, Sesia, LugliQuando si compenetra con acidi, calligrafie,resine, colle e altri componenti la fotografiaperde di necessità la sua possibile serialità enascono pezzi unici. è questo il lavoro dei treautori Hyena, Giovanni Sesia e Marco Lugli, lecui opere uniche sono esposte dalla Galleria De’Bonis fino al 10 giugno.Info: tel. 0522 580605[22] - il mese giugno \2010


Tra passato e presenteLe fotografie di Paolo Simonazzi a Brescello e a Fontanelle,nel parmense. Cento immagini sulle realtà segrete della BassaMondo piccolo è il titolo dell’esposizione fotografica di PaoloSimonazzi allestita nel museo Brescello e Guareschidi Brescello fino al 13 giugno e nel Museo Il Mondo piccolo diFontanelle (Roccabianca, Parma) fino al 27 giugno.Cento scatti a colori catturano un microcosmo dal saporeantico: quelle delle nebbie e dei segreti della Bassa Padana, lostesso Mondo Piccolo che ispirò i libri di Giovannino Guareschifacendo da sfondo agli scontri tra don Camillo e l’onorevolePeppone, quello di un’Italia semplice fatta di paesi che vivonoaccanto al Grande Fiume da cui traggono vita e patisconomorte, quello delle tradizioni e della semplicità contadine.Paolo Simonazzi, medico e fotografo, nato a Reggio Emilianel 1961, ritaglia con il suo obiettivo piccoli spazi, luoghi chevanno al di là della dimensione geografica e diventano luoghidell’anima dove il modernoirrompe comecontrasto. Oltre a“Mondo Piccolo” bastipensare all’indaginefotografica realizzatada Simonazzi al seguitodel “Circo Bidone”,un piccolo circo sopravvissutoalla spettacolaritàdegli effettispeciali creati dalla multimedialità contemporanea.[Eloise Amadei]Info: tel. 0522 482564-5110521 374714-876165Soldatini... di carta, nella collezione MorattiC’è ancora tempo fino al 12 giugno pervisitare la mostra Giocare con la storia.Gli eserciti di carta della raccoltaMoratti allestita nella saletta espositivadella Biblioteca Panizzi. L’esposizionenasce da un gesto di grande generositàe sensibilità culturale di Alfio Moratti,collezionista reggiano e grande espertodi stampe popolari di carattere militare,che ha offerto in dono alla Panizzi la suastraordinaria raccolta di “soldatini di carta”,la più importante collezione privataesistente in materia, costituita da 5.400fogli dall’epoca napoleonica fino alla metàdel secolo scorso.è una raccolta preziosa non soltanto perla rarità e il pregio dei materiali, ma ancheperché rende disponibile una documentazionedi prima mano sulla storia politicomilitaredell’epoca moderna, nonchésulla storia della grafica, dell’editoriapopolare e dell’immaginario infantile.La mostra, negli orari di aperturadella Biblioteca, rappresenta un primomomento espositivo, presentandouna selezione di alcuni tra i fogli piùinteressanti che consentono di coglierepienamente le potenzialità chei “soldatini di carta” possono offrirein termini di ricostruzione storica e di‘memoria visiva’.Info: tel. 0522 456055A.gio, l’arte è giovane.Spazio a tutti i creativiIl giovane fumettista Antonio Allocca(classe 1981) è il primo protagonistadel progetto A.gio, Arte Giovani,iniziativa promossa dal Comune diNovellara per sostenere la creativàgiovanile. Fino al 15 giugno le suetavole rimangono esposte negli spazidella Biblioteca Comunale di Novellara.A.gio è un’opportunità aperta a tutti igiovani tra i 18 ed i 35 anni, abitanti inprovincia di Reggio Emilia che desideranoesporre le proprie opere di pittura,scultura, video, installazione e letteratura.Le opere rimarranno esposte perun mese nei normali orari d’aperturadella biblioteca. Per saperne di piùwww.comune.novellara.re.it.Info: tel. 0522 655459Cappelletti e Rossi ad AlbineaDoppia esposizione nel mese di giugno alla GalleriaArtekostia di Albinea. Fino al 16 giugnoMyriam Cappelletti presenta il ciclo In-attesa;dal 19 giugno al 10 luglio la personale di FedericaRossi dal titolo Sangue misto (nella foto) inrelazione alle paste incandescenti e al continuoribollire delle idee.Info: tel. 0522 580605Immagini manifesto di Galileo RoccaLe sale dell’ex convento degli Agostiniani diLuzzara sono la location, fino al 13 giugno, dellamostra Trasformazioni, del fotografo parmigianoGalileo Rocca. Le immagini di Rocca sonomanifesti, vere e proprie pareti che si dilatano.Tra i 32 scatti anche alcune inedite “visioni” dellastessa Luzzara. [E.A.]Info: www.fondazioneunpaese.orgarte


musicaDI cecilia vecchiEclettica Capella RegiensisPer Soli Deo Gloria sabato 12 giugno, in occasionedella Notte Bianca, l’atteso appuntamento conl’ensemble composto da professionisti tutti reggiani.Ospite il percussionista Nzuko Di IgboPer riscoprire i luoghi artistici più interessantidella città e per lasciarsicoinvolgere dalla suggestiva musicaclassica che riporta in vita preziosi organiantichi e restaurati, c’è Soli Deo Gloria,l’importante rassegna concertistica reggiana.Questo mese sono in calendario tredate che si preannunciano preziose.Il primo concerto si tiene venerdì 4 giugno,alle ore 21, presso l’Oratorio dellaSantissima Annunziata, a Rubiera. Il violinodi Gabriele Raspanti e il clavicembalo el’organo di Maria LuisaBaldassari daranno vitaa La musica del preterosso di Vivaldi.La settimana successiva,sabato 12 giugno, saràla volta dell’evento clou:Europa Africa, inseritaall’interno della NotteBianca della città, presentatada Romano Prodi.Alle ore 21, pressol’affascinante Chiesa diSan Filippo Neri, a ReggioEmilia, le musichesacre dalla tradizioneganese, quella di Bach edi E. Cavazzoni sarannoeseguite dal coro e dallepercussioni di Nzuko DiIgbo, dal soprano MonicaPiccinini e dall’ensemblestrumentale della CapellaRegiensis. Questa ècomposta da importantiartisti dai natali reggiani:Francesco Gibellini allasoli deo glorialo, diretti dal maestro Renato Negri. Ilprogetto nasce dalla collaborazione conil Coro Gospel More Than Conquerorsdell’Associazione Giovani Con Uno Scopo,la Fondazione per la Collaborazione tra iPopoli di cui il Professor Prodi è Presidente,e Soli Deo Gloria 2010. L’eventopropone di avvicinare, tramite una fusionmusicale, le Comunità straniere cherisiedono da tempo a Reggio Emilia e laCittadinanza reggiana, avviando una collaborazioneconcertistica basata sull’ideadel reciproco ascolto e dello scambiotromba, Alessandro Cannizzaro al violinoI, Clara Fanticini al violino II, Davide Bersellialla viola, poi Marco Ariani al violoncello,Pasquale Massaro al violone, FrancescaTorelli al liuto e Primo Iotti al clavicembavenerdì4 giugno - ore 21Oratorio della Santissima Annunziata -RubieraLa musica del prete rossoGabriele Raspanti violino; Maria LuisaBaldassari organo, clavicembaloMusiche di A. Vivaldi - Sonate per violinoe basso continuo op. 2. Esecuzioneintegrale, II partesabato 12 giugno - ore 21Chiesa di San Filippo Neri, Reggio EmiliaEuropa Africa. Suoniamo insieme!Nzuko Di Igbo coro e percussioniMonica Piccinini sopranoCapella Regiensis ensemble strumentaleMusica sacra dalla tradizione nigeriana,J. S. Bach, E. Cavazzonidomenica 13 giugno - ore 17Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo,Reggio EmiliaEnrico Zanovello organoMusiche di G. B. Pescetti, F. J. Haydn,G. Rossini, F. MorettiA lato e sopra l’Ensemblestrumentale della CapellaRegiensis (foto LucaGuerzoni)culturale. Il concerto è quindi un momentoculminante di una sorta di laboratorio divicendevole conoscenza culturale, contornatoda eventi e manifestazioni collateralid’approfondimento. Infine, domenica 13giugno, alle ore 17, presso la Chiesadei Santi Giacomo e Filippo, a Reggio,l’organo di Enrico Zanovello eseguirà lemusiche di Pescetti, Haydn, Rossini eMoretti. Tutti i concerti sono ad ingressogratuito.Info: www.solideogloria.eutel. 0522 456249[24] - il mese giugno \2010


festivalMimmo Epifani a MundusHai voluto la bicicletta?...Canzoni e numerisu tutte le ruote! è affidata allo spettacoloconcerto di Mimmo Epifani l’apertura dellanuova edizione del Festival Mundus. Sabato26 giugno in piazza Garibaldi a Correggio, ore21.30, uno dei più eccellenti interpreti dellatradizionale del mandolino e uno tra i migliorimusicisti di musica etnica a livello internazionaleporterà la sua produzione originaleaccompagnato dalla sua band Epifani Barberse dal CicloCirco, ciclisti acrobati. Un concertospettacoloche si caratterizza per una fortetendenza all’indipendenza e all’esplorazione diculture nuove e contaminazioni artistiche. Cosìcome vuole lo spirito di questa rassegna.Info: tel. 059 340221A Scandiano e Rubiera ultimi Concerti di PrimaveraChiusura in bellezza per il festival Concerti di Primavera.Gli appuntamenti del mese iniziano mercoledì 2giugno alle ore 17, quando si esibirà, nella suggestivacornice della Rocca di Scandiano, il Trio Medici, Felizzi,Vezzani (fisarmonica, violino e chitarra) su musiche diPiazzolla e Medici. Il pianoforte di Raquel Boldorini saràinvece protagonista di due serate in compagnia dellemusiche di Schumann e Chopin: prima data venerdì 4giugno alle ore 21 presso la Corte Ospitale di Rubiera.Si torna invece a Scandiano per la seconda esibizionedi Raquel Boldorini, domenica 6 giugno alle ore 18nel castello di Arceto. Sempre nel castello di Arcetodomenica 13 si concludono gli appuntamenti conInvito all’opera: alle 18 il duo Costi - Barrali proponemusiche di Verdi, Puccini e Donizzetti.Info: tel. 0522 764257Musica intorno al fiumesbarca a PoviglioMusica intorno al fiume, il fluente evariegato itinerario musicale che portala grande classica per le provincedi Reggio, Parma, Mantova e Cremona,sbarca a Poviglio. Nella Chiesa diS. Bartolomeo a Enzola, si terrà unconcerto su musiche Caccini, Monteverdi,Haendel, Franck, Saint-Saens,Puccini, Mascagni. Per riempire lenavate della chiesa di suggestioni enote, venerdi 25 giugno, alle ore 21,salirà sul palco la soprano AntonellaAntonioli, accompagnata all’arpa daCarla They.Info: tel. 0522 764257Il Duo Mokuso, formazione dei duevirtuosi quanto poetici giovani musicistiEmidio Alfano e Sara Rozzi, saràprotagonista venerdì 18 giugno, alleore 21 a Reggio Emilia al Mauriziano,della rassegna “Concerti alMauriziano”.Info: tel. 0522 516860musica


musicadi tommaso landinimusica etradizionePivaraduno:la “cornamusa”d’EmiliaRats, Discorari, leband migliori delPremio Daolio. PerHangover pronti adalzare il volume.Tre giorni, dal 25al 27 giugno, diconcerti, stand eartisti di stradaValorizzare e riproporre lamusica tradizionale emiliana,per ridare posto aquelle atmosfere contadineche hanno fortementecontribuito allo sviluppoMusica in festa?A Villa Cadèsocio-culturale dellenostre zone: è questo ilsenso della quarta edizionedel Pivaraduno, in programmaa Reggio dall’11al 13 giugno pressol’Ostello della Ghiara. Protagonistaindiscussa dellakermesse sarà la pivaemiliana, un particolaretipo di cornamusa, che siè diffuso nell’Appennino elì è rimasta in uso fino a‘900 inoltrato.Durante i tre giorni sisvolgeranno corsi, incontri,concerti dedicati allaPiva, al suo repertorio ea i suoi suonatori. In primopiano il concerto dellaBanda del Pivaraduno,venerdì 11 in Piazza dellaFrumentaria (ore 21.30)e il giorno successivo inoccasione della NotteBianca la replica “mobile”per le vie del centrostorico.Info: www.arcire.itTre giorni di concerti, artisti di strada,bancarelle e attività per i ragazzi: non c’èmodo migliore per descrivere “Hangover”,festa della musica che si tiene dal 25 al 27giugno presso il circolo “Pablo Neruda” diVilla Cadè, negli spazi del parco pubblico “Ilnaturone”. L’edizione 2010 presenta appuntamentiinteressanti, a partire già dalla primaserata (venerdì 25), quando si esibiranno iRATS: si tratta di un gruppo storico, nato nel1979 e scioltosi nel 1997, per poi tornareassieme a fine 2008. La band modenese haall’attivo alcuni album, tra cui “Indiani padani”,datato 1992, che vide la collaborazione diLuciano Ligabue nel brano “Fuoritempo”. Sabato26 saliranno sul palco i Discorari, bandcomposta da dieci elementi, che proponeun repertorio di cover disco dance anni ’70e ’80, all’insegna del revivale del divertimento.La manifestazione èorganizzata e gestitaLa giornata di domenica interamente da volontari, in27 vedrà nel pomeriggiouna animazione per giovani, i quali sono riuscitiparticolare da un gruppo dia catalizzare nell’evento lebambini e ragazzi advarie realtà della frazione:opera di artisti di strada,circolo Arci, parrocchia,e dalle 21.30 concerto comitato di gestione deldelle migliori band che parco e circoscrizione.hanno partecipato alconcorso Premio CentroGiovani Augusto Daolio 2010, trasformandosiin un palcoscenico a disposizioneanche di band giovanili emergenti.Durantele giornate saranno presenti associazioni disolidarietà, di prevenzione ed informazionedi carattere sociale e non profit.Info: www.arcire.itband emergentiPremio Daolio: la finaleMetralli, Malastrana, The Looser, Loco Smile, Tconzero,Radioalice. Sei band in lotta per la XVI edizionedel Premio Daolio. Domencia 13 giugno a partiredalle ore 20 i gruppi finalisti si confronteranno sulpalco di piazza Zanti, a Cavriago. Quest’anno apresentarli Mara Redeghieri, Gigi Cavalli Cocchi,Fabrizio Tavernelli, i tre tutor che per la prima voltahanno affiancato le band in studio prima della finale,al fine di aiutarli a predisporre e ottimizzare un liveset. Ci saranno sorprese?Info: www.premiodaoilio.it.[26] - il mese giugno \2010


L’estate inizia in bluesA Novellara dal 18 al 20 giugno la nuova edizione del FestivalUna tendenza incontrollabile impazzanegli ultimi anni: quella dei festivalblues. Suoni che dalle sponde del Mississippiarrivano a quelle del Po. A Novellaratorna dal 18 al 20 giugno il NovellaraBlues Festival. Durante queste notti silascia che la leggenda del blues si mescoliai ritmi latineggianti, dove prendono postoanche il funky e il caldo soul nel live diGabriel Delta & the Hurricanes (venerdì18). Il chitarrista argentino giramondo èfamoso per la sua carica blues latinoamericana;a seguire Larry Mc Cray Band.Fabrizio PoggiMa a questo appuntamento non potevacerto mancare l’old blues made in Italycon Little Paul Venturini trio e l’armonicista di Voghera Fabrizio Poggi. Da Richard RayFarrell in duo con l’armonicista Marco Pandolfi, lo spettatore potrà passare per l’electrofunkbluesdei Cyborgs, rilassarsi con la band blues romagnola Roaring Emily Jazz Band, egustarsi gli Helltones di Max Lugli o i Blues Boutique oppure fare la conoscenza di Cha-tuKings Marcus Tondo e Max Prandi. Tutto sabato 19 lungo le vie del centro di Novellara.Infine, domenica 20 si riparte su due pedali con l’iniziativa Bici Blues. Percorrendo la storiadel territorio, si prenderà parte ad un evento di cultura unico da passare in bici, all’ariaaperta, in compagnia dei musicisti e del buon cibo. [A.S.]Info: www.novellarabluesfestival.itDente, il menestrello della nuovagenerazione, è un mix di poesia edi ironia. Live al Teatro di Gualtierivenerdì 4 giugno ore 21.30.Info: tel. 329 1356183Dopo il successo ad X Factor delloscorso anno, arrivano a Reggiolo perl’Hard Rock Beer giovedì 10 giugnoThe Bastrad Sons of Dioniso.Info: www.reggiolo.orgvecchie glorieI Deep Purple al MirabelloOtto date in Italia questa estate con tappa anche a ReggioEmilia. Giovedì 22 luglio i Deep Purple suoneranno al Mirabelloper la rassegna “Mirabello Aria Aperta” organizzata daMedials Live. Alle spalle quarant’anni di hard rock e centinaiadi concerti incendiari. Quindi pronti a farsi coinvolgere dallaband inglese, Ian Gillan - voce, Steve Morse - chitarra, RogerGlover - basso, Ian Paice - batteria, Don Airey - tastiere. Bigliettisu www.ticketone.it.Info: tel. 0522 382858Bob Dylan a Parma il 18 giugnoUn concerto di Bob Dylan è sempre un evento sorprendente:un universo variegato ed emozionante che Dylan ha costruito nelcorso degli anni. L’artista e poeta americano sarà a Parma venerdì18 giugno all’interno del Parco Ducale. Ad accompagnarloci saranno Denny Freeman (chitarra), Tony Garnier (basso),Donnie Herron (pedal steel/violin) e Stu Kimball (chitarra).La prevendita dei biglietti è aperta presso Arci Parma (Via Testi,4 - Parma) e on line sul circuito www.ticketone.it.Info: tel. 0521 706214musica


incontri&eventiin breveoverlandTutto sui libriBiblioteca Università Reggio ModenaBibliografie, localizzazionidi libri, riviste,film, cd musicali,suggerimenti perricerche scolastiche,esami, tesi di laurea?La biblioteca Oggi c’è Chiedi alin un clickBibliotecario il nuovoservizio di consulenzaialbibliotecario.unimore.it bibliografica on lineofferto dalle sette bibliotechedell’Ateneodi Modena e Reggio Emilia e da altresette biblioteche di Modena e provincia.Si tratta di un sistema appositamentepensato per fare domande inqualunque momento e da qualunqueluogo: basta accedere al sito web delservizio www.chiedialbibliotecario.unimore.it e compilare il modulo dirichiesta. “Chiedi al Bibliotecario” nonha orario, è attivo 24 ore su 24: unavolta inviata la domanda, si otterràuna risposta entro massimo quattrogiorni lavorativi. Per una consulenzaqualificata offerta da professionisti...del libro.Info: tel. 059 2055769/5491Artisti, cibo e naturasabato sera a Spigone - ore 21Si chiama Ventieventiil ciclo di incontriche porterà dagiugno a ottobre allaLocanda degli Asinia Spigone (a pochichilometri da Vettod’Enza) attori, musicistie artisti visivi. Larassegna ideata dallacompagnia teatrale“L’Asina sull’isola”prenderà il via sabato 5 giugno conun doppio programma: Paola Bianchi(nella foto) in “In fabula” e a seguireIvan Fantini e Valentina Bianchi con“Qura”. Il sabato successivo toccheràa Carlotta Piraino che porterà inscena “I quaderni di Lia Traverso”, unracconto nato durante un laboratoriotenuto da Ascanio Celestini. Il 19giugno Valerio Bongiorno presenta“Storie che piacciono a me”, ilpiacere della lettura attraverso leparole di Gadda, Benni, Guareschi,Pavel, Orkeny e altri poeti. Sabato 26il cabaret di Lorenza Franzoni.Info: www.locandadegliasini.itSuccedeva negli anni ‘70Le stragi, la violenza, i misteri: ne parlano oggi i figli “vittime di pace”Il “caso Moro”. L’omicidio da parte delleBrigate rosse del vicedirettore de “laStampa” Carlo Casalegno. L’assassiniodell’“eroe borghese” GiorgioAmbrosoli su mandatodi Michele Sindona (e dialtri poteri oscuri). Lastrage di Bologna, oggettodi infiniti depistaggi.Il Dc9-Itavia abbattuto aUstica. Tutti tragici accadimentiche hannosegnato la storia dellaRepubblica italiana. Casiancora oggi non del tuttorisolti, avvolti da mistero,ma per i quali ancorasi continua a cercare laverità. Per conoscere piùda vicino la storia di queglianni il Comune di Reggio Giorgio AmbrosoliEmilia con Istoreco, perla cura di Mirco Carrattieri e MassimilianoPanarari, ha organizzato il ciclo diincontri Vittime di pace. La notte dellaRepubblica, un ciclo di incontri, nellaBiblioteca delle Arti e nella Biblioteca Panizzi,sulla violenza politica e sulle trame ele deviazioni della storia italiana contemporanea.Dopo il primo appuntamento diLIBRImaggio dedicato al caso Moro, giovedì 3giugno, alle ore 21 alla Biblioteca delleArti, gli incontri proseguono con AndreaCasalegno, giornalistaal Sole 24 Ore, figlio diCarlo Casalegno, il primogiornalista ucciso daterroristi durante gli annidi piombo, che presentaL’attentato.Martedì 29 giugno,sempre ore 21 ma allaBiblioteca Panizzi, saràUmberto Ambrosoli conQualunque cosa succeda,la storia di GiorgioAmbrosoli, per cinqueanni commissario liquidatoredella Banca Privatadi Michele Sindona,ucciso a Milano da unkiller la notte tra l’11 eil 12 luglio 1979. Infine a luglio, giovedì15 Alex Boschetti aprirà una parentesisu La strage di Bologna presentandol’omonimo libro scritto e disegnato incollaborazione con Anna Ciammitti.Il ciclo di incontri proseguirà nell’autunnoinverno.Info: tel. 0522 456249Uni-versum, riflessioni sull’uomoEsce una nuova rivista per parlare di una vita più consapevole“Se il 2009 ci ha riportato alla memoria il primosbarco umano sulla Luna, il 2010 dovrebbe almenosuggerire a tutti uno sbarco finalmente consapevolesul pianeta Terra!” Parte all’insegna di questa provocatoriama profonda affermazione l’avventura diUni-versum, la rivista diretta da Luciano Mazzonipromossa dall’editrice Edicta di Parma, nata sulleceneri del periodico “Il futuro dell’uomo”. Come ilsuo predecessore, anche Uni-versum intende essereun punto di riferimento per la riflessione in camposociale, politico, religioso e filosofico. Un nuovostrumento, quindi, per chi è convinto che “in questitempi, grondanti di problemi irrisolti ed in aumentoesponenziale (dal clima alla pressione demografica,dalla fame alla disoccupazione, dalla depressione allaanomia, dal decadimento della democrazia all’offensivadel terrorismo), si fa sentire forte e insopprimibilel’esigenza di misurarci responsabilmente con ladimensione planetaria in ogni problema, in ogni circostanza, sotto ogni punto divista; nell’ambito religioso ed in quello secolare”.[28] - il mese giugno \2010


L’Appennino in scenaA Carpineti arrivano Lucarelli, Ingroia, Travaglio, Gabanelli e tanti altriArrivano nella montagna reggiana giornalisti,magistrati, attori e fumettistidi spessore internazionale per raccontareil presente e il passato.Trentaquattro eventi e sessantatreospiti passerannoper la piccola Carpineti allaprima edizione di Duemiladieci- il tempo delle storie,i luoghi per raccontarle, ilciclo di eventi che si terrànel paese appenninico dellaprovincia di Reggio dal29 maggio al 4 luglio. Larassegna è organizzatadal Comune di Carpineti,patrocinato dalla regioneEmilia Romagna e dallaprovincia di Reggio Emilia, Milena Gabanellisotto la direzione artisticadi Patrick Fogli.Domenica 6 giugno, per l’intera giornata,si parlerà di mafia con Antonio Ingroia,Gian Carlo Caselli e Concita De Gregorio,Giulio Cavalli ed altri nomi in quattro interessantiincontri. Sabato 12, si affronterannotemi sociali con Massimo Carlotto,che prima incontrerà il suo pubblico e poi,la sera, porterà in scena il suo “Cronacheitaliane”. Si prosegue, domenica 20, conLIBRIun percorso sulla memoria italiana e sulteatro civile con lo spettacolo “PassioneReporter” dello scrittore e giornalista DanieleBiacchessi, tratto dalsuo omonimo libro appenapubblicato, accompagnatodalla band locale i Gang.Altra punta di diamantesarà Marco Travaglio,mercoledì 23, che presenteràla sua ultima fatica“Ad personam”: non solo‘anti-berlusconismo’ per ilgiornalista ‘da bestseller’,che in questo libro spostail suo focus anche sulla sinistraitaliana. Si discuteràd’informazione e di potere,sabato 26, con i volti notidei giornalisti Milena Gabanelli,Pier Luigi Celli e Giancarlo Mazzucca.Domenica 27, sarà invece la voltadel grande giornalista, scrittore ed autoretelevisivo Carlo Lucarelli che durante lagiornata incontrerà il pubblico e a seguireproporrà il suo breve noir “Guernica”. Mercoledì30, invece, parteciperà GiovanniVignali con la sua “Primula nera”. E tantoaltro ancora. [Cecilia Vecchi]Info: www.duemiladieci.net tel. 0522 615016Cento anni vissuti in condivisioneLa storia della cooperativa Case Popolari di Coviolo e MancasaleLa storia della cooperazione reggiana ètalmente ricca e variegata, da esseresorprendente. A questa categoria appartienedi diritto la cooperativa CasePopolari di Coviolo e Mancasale, una coopdi abitazione indivisa che vanta cent’anni distoria. Cent’anni che non possono passaresotto traccia e che lo storico AntonioCanovi insieme ai vertici della cooperativaha trasposto in un volume, edito da Edicta.Sono 192 pagine piene di testimonianze edocumenti, di foto e racconti narrati in primapersona da chi ha vissuto, e continua avivere, questa esperienza di condivisione comunitaria degli spazi abitativi. La peculiaritàdi una realtà come quella di una cooperativa indivisa è, infatti, quella della proprietàcollettiva degli alloggi, che sono dati in uso ai soli soci. Al di là quindi delle storie, dalleorigini, agli anni bui del fascismo, dalla ricostruzione ai nuovi protagonisti di oggi, ciòche emerge è quello idealità profonda, concreta e di spessore, lontana dagli slogan,ma che oggi si sente più che mai l’urgenza di riscoprire. [Daniele Paterlini]Antonio Canovi “Centoanni indivisi”, ed. Edicta 2010 - Euro 20,00. (Libreria All’Arco e Mag6)in breveGiovedì montecchiesi17 e 24 giugno - ore 21.30Primi bagliori d’estatetra le mura medioevalidi Montecchio.Giovedì 17 giugno larassegna estiva saràinaugurata da fischiettie campanacci, quellidel pubblico dellaCorrida. Sul palcoveri o presunti artistisi sfideranno in unaserata dedicata algrande fornaio e cabarettista di MontecchioEmilia, Adolfo Iotti. Cabaret,giochi col pubblico e tanta musica.Il giovedì successivo si tornerà inveceindietro nel tempo con La leggendadi Robin Hood nel castello di Nottingham.In un crescendo di emozionii ragazzi, ma non solo, potrannorivivere un’affascinante storia, ricca disorprese e colpi di scena. Little John,Frate Tuck, Lady Marian, lo Sceriffodi Nottingham e il piccolo soldatoArtur, faranno a gara per impedire oagevolare le imprese eroiche di RobinHood.Info: tel.0522 861861Auto storiche che passione3 e 4 luglio - AppenninoSi riaccendono imotori delle autodel Circuito delTricolore, la rievocazionestorica delCampionato ProvincialeAutomobilisticoche si disputò nellaseconda metà deglianni ’30. La manifestazioneche abbinal’impegno al volantealla bellezza dei luoghi e ai saporidella tradizione emiliana, quest’annofarà tappa anche in piazza Prampolinia Reggio Emilia che farà dascenografica cornice alle vetturea partire dalle 18.30 di sabato 3luglio. Per l’edizione 2010, l’itinerarioriprenderà quello degli anni ’30fino a Canossa e da lì proseguiràattraversando le Terre Matildiche,Bergonzano, Quattro Castella, Puianello,Albinea, Borzano, Fogliano,Bosco, Scandiano per poi riallacciarsial tracciato originario: Viano,Baiso e Carpineti.Info: www.circuitotricolore.comincontri&eventi


fuoriprovinciaAvion Travel d’autoreUndalle sue indimenticabili colonne sonoreche gli Avion Travel porteranno a Parmainsieme alla Filarmonica Toscanini venerdì16 luglio nel corso della rassegna “Sottoil cielo di Parma” al Parco Ducale. Il concertofarà ascoltare i brani di “Nino Rota- L’amico magico”, loro quindicesimo albumuscito nel 2009, anno in cui si è celebratoil trentesimo anniversario dalla morte delcompositore, “amico magico” appunto diFederico Fellini.“Ci siamo rivolti alle canzoni scritte da Rotae le abbiamo rilette ed è stato un viaggiopiacevolissimo - ci racconta Peppe Servillo,voce del gruppo. Abbiamo scelto di reinterpretareparte del suorepertorio innanzitutto peril concertoconservarne la memoria, epoi per rendere omaggio abrani che hanno allungatola vita della musica di moltifilm, facendola apprezzarein tutto il mondo graziead uno stile compositivochiaro e semplice a cui cisiamo ispirati per interpretarel’opera del Maestro”.Che si tratti di cenni allemelodie popolari, ripreseclassiche, armonie rinascimentali, musicheoniriche e immaginate, la mano di Rota hascritto tutto con un’estrema essenzialitàche rende la sua musica universale. Bastaascoltare i brani tratti da “La Dolce Vita”,“Amarcord”, “8 e ½”, “Boccaccio 70”; e nonomaggio sentito e personale alla solo Fellini, anche “Il Padrino” (parte II e III)E’ iniziata la realizzazione del grande “affresco” dell’artistaA Parmaamericanoil 16 lugliomusica di Nino Rota. Una reinterpretazioneBiblioteca sentimentale Panizzi. delle canzoni Dal tratte 22 giugno Tutte composizioni il cantiere nate dalla collaborazio-sarà aperto il concerto al pubblico del gruppodi Coppola e “Romeo e Giulietta” di Zeffirelli.nellainsieme alla FilarmonicaToscanini in un omaggioal maestro Nino Rotane di Rota con poeti, romanzieri, autoridi cinema e sceneggiatori: grandissimiparolieri, dalla Morante alla Wermuller,da Amurri a Bonagura, spaziando anchetra dialetti molto distanti, come il sicilianoe il veneto.Nel concerto del 16luglio, gli Avion Travelsaranno affiancatidalla Filarmonica ArturoToscanini (secondoServillo “una dellerealtà musicali e produttivepiù interessantidel Paese, aperta adAvion TravelFilarmonica Toscanini“Nino Rota - L’amico immaginario”venerdì 16 luglioParco Ducale ParmaInfo: 0521 391320www.fondazionetoscanini.itaffrontare con passioneanche repertori dimusica popolare”) cheeseguirà le orchestrazioni arrangiate daFabrizio Francia, e già suonate dalla CamerataDucale del Maestro Marcello Rota(nessuna parentela col compositore) e daaltre orchestre sinfoniche italiane con cuigli Avion Travel hanno collaborato.LA CURIOSITÀHanno dettoPiccola Orchestragrandi musicistiLa Piccola Orchestra AvionTravel nasce a Caserta nel1980, e prende il nome daun’agenzia di viaggi dellacittà. L’inizio musicale delgruppo segue la “nuovaondata” del rock italiano deiprimi anni ’80, con influenzedi musica popolare che glifanno vincere la sezionededicata del Festival di Sanremo1987. Con l’album“Bellosguardo” nel 1992,la formazione raggiunge lo stilepersonale ed elegante, antico esperimentale al tempo stesso,che li contraddistingue. Nel ‘93arriva, a seguito dell’incontro conCaterina Caselli, l’album “Opplà”,un tassello decisivo nel raffinatomosaico musicale degliAvion Travel. Nell’ottobredel 1995 esce“FinalmenteFiori” definito dalla critica:“59 minuti di magia sonora”.Oggi gli Avion Travel sonoPeppe Servillo voce, FaustoMesolella chitarre, Mimì Ciaramellabatteria, Vittorio Reminobasso e contrabbassoelettrico. In vent’anni hannopubblicato quindici album.L’ultimo “Nino Rota - L’amicomagico”, uscito nell’ottobredel 2009.“La musica di Rota portacon sé un grande insegnamentoper noi stessie un valore da trasmetterea tutti: quello dellasemplicità, dell’immediatezza.La perversione ela sofisticazione dell’artesono solo un cappio alcollo”.Peppe Servillo[30] - il mese giugno \2010

More magazines by this user
Similar magazines