Contratto di collaborazione coordinata e continuativa incarico di ...

provincia.potenza.it

Contratto di collaborazione coordinata e continuativa incarico di ...

estranei all’amministrazione in ottemperanza a quanto stabilito dall’art. 3, comma 56, dellaLegge n. 244 del 24/12/2007 (Legge Finanziaria 2008);• la determinazione dirigenziale n. 1565 del 28/04/2009 ha approvato l’Avviso pubblicodel 07/12/2009 per la indizione della selezione finalizzata all’affidamento di n. 4 incarichiad esperti fra i quali n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa con Laureain Sociologia per le attività di monitoraggio, rilevazione e analisi dati dei servizi diorientamento e del mercato del lavoro;• la determinazione n. 1151 del 22/04/2010 ha approvato il presente schema di contratto;Le parti sono concordi nello stipulare, un contratto di collaborazione, di durata biennale, a caratterecoordinato e continuativo senza vincolo di subordinazione.SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUEArticolo 1 - OggettoLa Provincia, come innanzi rappresentata, affida al contraente, che accetta, l’incarico professionalefinalizzato a sostenere e migliorare gli standard di qualità e di efficienza dei servizi erogati in tema diorientamento e politiche attive del lavoro per le attività come di seguito articolate:• monitoraggio, rilevazione, analisi e presentazione delle risultanze dei servizi di orientamentoe incrocio domanda-offerta di lavoro;• rilevazione del grado di soddisfazione degli utenti;• rilevazione dei fabbisogni formativi e occupazionali;• definizione di indicatori specifici di misurazione e verifica della qualità dei servizi; studio,ricerca e analisi di segmenti del mercato del lavoro e spazi di occupabilità;• progettazione di ricerche nel settore della formazione e della mobilità sociale, analisi delterritorio e fenomeni urbani;• definizione di strumenti e metodologie che favoriscono la fuoriuscita dei beneficiari diprogrammi di inclusione sociale;• analisi degli esiti occupazionali di programmi di politica attiva;• supporto alle attività di rendicontazione intermedia e finale.Le modalità delle prestazioni, da svolgersi presso l’Ufficio Politiche del Lavoro e Sociali el’articolazione delle 25 ore settimanali - per esigenze di funzionalità - vengono concordementestabilite in base alle necessità organizzative, fermi restando l’assenza di qualsiasi vincolo disubordinazione e l’autonomia di esecuzione della prestazione da parte del Collaboratore.Il Collaboratore nel rapporto con la Provincia – e, per essa, il dirigente dell’Ufficio Lavoro,Formazione e Politiche Sociali, unitamente al responsabile del procedimento - stabilisce le modalitàdi espletamento del progetto da realizzare e l’articolazione dell’ orario entro cui operare per larealizzazione della parte da espletare in collaborazione con i dipendenti.2


Nell’effettuare quanto sopra descritto il Collaboratore si organizzerà autonomamente in strettoraccordo con gli altri collaboratori del progetto sulle metodologie da eseguire di volta in voltarapportandosi con i referenti della Provincia come sopra individuati.Art. 2- SedeL’incarico, che si svolge in piena autonomia organizzativa, non comporta subordinazione gerarchicané rispetto di orari d’ufficio e non determina costituzione di alcun rapporto dipendente; tuttavial’incaricato si impegna a garantire la propria presenza presso l’Ufficio Lavoro, Formazione ePolitiche Sociali.Art. 3 - DurataLa prestazione di cui all’articolo precedente avrà la durata di mesi ventiquattro (24) consecutivi. Adecorrere dal giorno 17 maggio 2010 con la frequenza necessaria ai fini dell’espletamento efficienteed efficace dell’incarico stesso (per un impegno forfettario di 900 ore annue di prestazioneprofessionale).Cesserà automaticamente senza obbligo di preavviso allo scadere dei suddetti mesi con possibilità dirinnovo o proroga nei modi e termini previsti dalla normativa vigente.Art 4 - OrganizzazioneLa Provincia metterà a disposizione del collaboratore l’organizzazione necessaria per l’espletamentodell’incarico.Il Collaboratore pur con l’autonomia connessa allo specifico oggetto professionale della prestazionerichiesta, dovrà coordinarsi con i collaboratori e gli uffici preposti della Provincia al fine dipermettere e garantire il regolare svolgimento delle attività così come previste dal contratto.Art. 5 - CompensoPer tale incarico la Provincia si impegna a corrispondere al collaboratore un compenso totale lordoannuo di € 25.000,00 omnicomprensivo. Il corrispettivo verrà liquidato a cadenza periodica mensile.3


Art. 6 - ModalitàL’incarico sarà adempiuto in piena autonomia professionale e responsabilità. L’incaricato risponderà,per l’esecuzione del suo incarico, al Dirigente dell’Ufficio Lavoro, Formazione e Politiche Sociali –Osservatorio e Programmazione FSE e al responsabile del procedimento, e lavorerà incollaborazione con altri soggetti coinvolti nelle attività progettuali. Il presente incarico non dàluogo a rapporto di lavoro subordinato.Art. 7 - Risoluzione del rapportoOgni accertata inadempienza nella prestazione professionale di cui al presente contratto comporteràla sua automatica risoluzione con tutti gli effetti e le conseguenza di legge.Art. - 8 Facoltà di recessoFatto salvo quanto previsto nell’art. 7, la Provincia ha facoltà in ogni momento di sospenderel’efficacia del presente contratto e di chiederne le modifiche necessarie ad assicurare ilconseguimento ottimale delle finalità perseguite. La Provincia può altresì, recedere dal contrattoquando ne ravvisi un’applicazione inadeguata al raggiungimento delle medesime finalità.Art. 9 - Norma di salvaguardiaPer quanto non espressamente previsto dal presente contratto si applicano le norme vigenti civili efiscali.Potenza, lì 13 maggio 2010PER LA PROVINCIAIl DirigenteF.to D.ssa Maria Rosaria SABIAIL CONTRAENTEF.to D.ssa Maria LOSPINUSO4

More magazines by this user
Similar magazines