Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole - SNLG-ISS

snlg.iss.it

Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole - SNLG-ISS

Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole• Quesito 15 •Quali sono gli interventi e le procedure da effettuare durante l’assistenza intrapartumche si sono dimostrate efficaci nel ridurre la probabilità di un parto mediantetaglio cesareo?Timing dell’induzione del travaglio di partoBPCIBIn caso di gravidanza senza complicazioni prima di 41 +0 settimane si raccomanda di attendere l’insorgenzaspontanea del travaglio. Un’induzione prima di 41 +0 settimane aumenta il rischio di ricorsoinappropriato al taglio cesareo.In caso di gravidanza senza complicazioni materne o fetali, a partire dalla settimana 41 +0 si può ricorrereall’induzione del travaglio oppure osservare un atteggiamento di attesa perché mancano provedi efficacia conclusive a sostegno dell’una o dell’altra procedura.IBBPCIl momento in cui effettuare l’induzione del parto deve tener conto delle preferenze della donna, deirisultati dei test di sorveglianza fetale adottati e delle condizioni locali (punteggio di Bishop).Alle donne che a 42 +0 settimane di età gestazionale rifiutano l’induzione al parto deve essere offertoun monitoraggio appropriato delle condizioni di benessere materno-fetali.IAsostegno emotivo offerto alla donna durante il travaglio di partoLe donne in gravidanza devono essere informate che un sostegno emotivo continuo durante il travagliodi parto, effettuato da persone con o senza una formazione specifica, riduce la probabilità diun taglio cesareo e di parto operativo. Tale sostegno riduce inoltre la probabilità di alcuni interventimedici durante il travaglio di parto (analgesia/anestesia, CTG) e migliora la soddisfazione percepitadalle donne rispetto all’esperienza del parto.PartogrammaIBLe prove attualmente disponibili non permettono di valutare in maniera conclusiva l’efficacia del partogrammanel ridurre il tasso di taglio cesareo.BPCL’adozione del partogramma è raccomandata per la sua influenza positiva su altri esiti che sono al difuori dello scopo di questa linea guida, quali il monitoraggio della progressione del travaglio, la facilitazionedella comunicazione tra operatori e l’audit clinico e didattico.Gestione attiva del travaglio di partoIDLe prove attualmente disponibili non dimostrano l’efficacia della gestione attiva del travaglio di partonel ridurre la percentuale di tagli cesarei. Tuttavia tale pratica potrebbe avere un’influenza su altriesiti che sono al di fuori dello scopo di questa linea guida.Elenco delle raccomandazioni17

More magazines by this user
Similar magazines