Leggete il testo e scegliete la risposta corretta.

cla.unimo.it
  • No tags were found...

Leggete il testo e scegliete la risposta corretta.

Prova di comprensione della lettura Prova 1Leggete il testo e scegliete la risposta corretta.Il problema del rapporto tra sviluppo tecnologico e salvaguardia dell’ambienteè al centro dell’interesse non solo degli esperti, ma di tutti coloro che amano lanatura. Sulla sua soluzione ci sono posizioni diverse.Da una parte si collocano i cosiddetti “catastrofisti”, cioè coloro che pensanoad un’imminente distruzione della vita sulla terra, provocata dallo sviluppo sfrenatodella tecnologia. Per giustificare la loro posizione,, i “catastrofisti” adducono unaserie di fenomeni: l’aumento del “buco” dell’ozono; la diminuzione, o la quasiestinzione di molte specie animali, indispensabili al ciclo vitale, il surriscaldamentodella terra, con il conseguente scioglimento delle calotte polari e l’inondazione deicontinenti…L’unico rimedio allo sterminio della vita è per costoro il ritorno alla vitanaturale, con il conseguente rifiuto di tutto ciò che può inquinare acqua, aria, terreno,a cominciare dalla plastica.Dalla parte opposta si pongono invece gli “ottimisti”, secondo i quali sarà lostesso sviluppo della tecnica a produrre i rimedi per riparare i danni provocatiall’ambiente da tecnologie ancora imperfette. Dal loro punto di vista, l’unica cosa dafare è quella di rendere ancora più veloce l’evoluzione della tecnica, per poterdisporre di strumenti e di materiali sempre più sofisticati, senza preoccuparsi troppoper i pericoli impliciti di questo processo di avanzamento.Per risolvere questo contrasto si potrebbe proporre una mediazione sulla basedi questa affermazione: il progresso tecnologico non è di per sé nemico della natura;lo può diventare (e lo è diventato in molti casi) quando si trasforma in uno strumentodi sfruttamento indiscriminato dei materiali che la natura mette a disposizione perchéce ne serviamo. Lo stesso progetto tecnologico si trasforma invece in un alleato dellanatura quando riesce a individuare fonti energetiche non inquinanti e durature comeper esempio l’energia eolica, solare o termica.1 Qual è l’idea centrale del primo capoverso?A. Tutti coloro che amano la natura hanno a cuore la salvaguardia dell’ambienteB. c’è un ampio dibattito sul rapporto tra sviluppo tecnologico e salvaguardiadell’ambienteC. solo gli esperti si occupano del problema della salvaguardia dell’ambiente


2. Qual è l’idea centrale del secondo capoverso?A. i “catastrofismi” sostengono che lo sviluppo della tecnologia causerà la finedella vitaB. l’aumento del “buco” dell’ozono prelude alla distruzione della vitaC. l’estinzione di molte specie animali causa l’interruzione del ciclo vitale3 Qual è l’idea centrale del terzo capoverso?A. La natura mette a nostra disposizione moti materiali perché ce ne serviamoB. Il progresso tecnologico non è di per sé nemico della naturaC. La fusione nucleare produrrà energia a bassissimo costo4. Perché i “catastrofismi” propongono il ritorno alla vita naturale?A. Per evitare lo scioglimento delle calotte polariB. Perché l’estinzione di molte specie di animali interromperà presto il ciclo vitaleC. Perché in questo modo si eliminerebbe tutto ciò che può inquinare acqua, aria eterreno4. Su quale convinzione si fonda la posizione degli ottimisti?A. Solo lo sviluppo della tecnica potrà produrre i rimedi per riparare i danniprodotti all’ambiente da tecnologie imperfetteB. E’ indispensabile lo sfruttamento indiscriminato dei materiali che la naturamette a disposizioneC. L’unica cosa da fare è non preoccuparsi troppo per i pericoli impliciti nelprocesso di avanzamento della tecnologia5. Quali di questi titoli ritenete più adatto a questo passo?A. Il ritorno alla vita naturaleB. Benefici effetti del progresso tecnologico sull’ambienteC. Sviluppo tecnologico e salvaguardia dell’ambiente

More magazines by this user
Similar magazines