AREE AGRICOLE - Comune di Lecce

comune.lecce.it
  • No tags were found...

AREE AGRICOLE - Comune di Lecce

AREE AGRICOLEDisciplina urbanistica nellalegislazione regionaleArch. Stefania Staniscia || Assegnista di ricerca Università degli Studi di Trento - DICAMLecce, 16 luglio 2013


EVOLUZIONE NEGLI APPROCCIFino agli anni ‘80 le areeagricole vengonoconsiderate come AREE INATTESA di trasformazioneedilizia. Non rileva tanto perl’ATTIVITÀ AGRICOLA chevi si può svolgere quantoper i LIMITI QUANTITATIVIalla suaTRASFORMAZIONEEDILIZIA1980 2004 2013


EVOLUZIONE NEGLI APPROCCIFino agli anni ‘80 le areeagricole vengonoconsiderate come AREE INATTESA di trasformazioneedilizia. Non rileva tanto perl’ATTIVITÀ AGRICOLA chevi si può svolgere quantoper i LIMITI QUANTITATIVIalla suaTRASFORMAZIONEEDILIZIAL’ESERCIZIOdell’ATTIVITÀ AGRICOLAdefinisce il contenuto dellaPRESCRIZIONEURBANISTICA anchegrazie al contributo dellePolitiche AgricoleComunitarieVALORE PRODUTTIVO1980 2004 2013


EVOLUZIONE NEGLI APPROCCIFino agli anni ‘80 le areeagricole vengonoconsiderate come AREE INATTESA di trasformazioneedilizia. Non rileva tanto perl’ATTIVITÀ AGRICOLA chevi si può svolgere quantoper i LIMITI QUANTITATIVIalla suaTRASFORMAZIONEEDILIZIAL’ESERCIZIOdell’ATTIVITÀ AGRICOLAdefinisce il contenuto dellaPRESCRIZIONEURBANISTICA anchegrazie al contributo dellePolitiche AgricoleComunitarieVALORE PRODUTTIVODecreto Legislativo 22gennaio 2004, n. 42“Codice dei beni culturali edel paesaggio”Comunità Europea concettodi MULTIFUNZIONALITÀVALOREPAESAGGISTICO eAMBIENTALE1980 2004 2013


EVOLUZIONE NEGLI APPROCCIFino agli anni ‘80 le areeagricole vengonoconsiderate come AREE INATTESA di trasformazioneedilizia. Non rileva tanto perl’ATTIVITÀ AGRICOLA chevi si può svolgere quantoper i LIMITI QUANTITATIVIalla suaTRASFORMAZIONEEDILIZIAL’ESERCIZIOdell’ATTIVITÀ AGRICOLAdefinisce il contenuto dellaPRESCRIZIONEURBANISTICA anchegrazie al contributo dellePolitiche AgricoleComunitarieVALORE PRODUTTIVODecreto Legislativo 22gennaio 2004, n. 42“Codice dei beni culturali edel paesaggio”Comunità Europea concettodi MULTIFUNZIONALITÀVALOREPAESAGGISTICO eAMBIENTALE1980 2004 2013PRODUZIONEPROTEZIONE


EVOLUZIONE NEGLI APPROCCIFino agli anni ‘80 le areeagricole vengonoconsiderate come AREE INATTESA di trasformazioneedilizia. Non rileva tanto perl’ATTIVITÀ AGRICOLA chevi si può svolgere quantoper i LIMITI QUANTITATIVIalla suaTRASFORMAZIONEEDILIZIAL’ESERCIZIOdell’ATTIVITÀ AGRICOLAdefinisce il contenuto dellaPRESCRIZIONEURBANISTICA anchegrazie al contributo dellePolitiche AgricoleComunitarieVALORE PRODUTTIVODecreto Legislativo 22gennaio 2004, n. 42“Codice dei beni culturali edel paesaggio”Comunità Europea concettodi MULTIFUNZIONALITÀVALOREPAESAGGISTICO eAMBIENTALE?1980 2004 2013PRODUZIONEPROTEZIONE


Incidenza percentuale delle superfici edificatesulle superfici comunali, 2011Valore Italia = 6,72% del territorio nazionale> della media nazionale< della media nazionaleFonte: ISTAT,2012


Variazione dell’incidenza percentuale dellesuperfici edificate sulle superfici comunali, 2011Valore Italia = 8,77%> della media nazionale< della media nazionaleFonte: ISTAT,2012


Legislazione regionale edisciplina urbanisticadelle aree agricole


1321130Introduzione del lotto minimo (ha)0,8


Possibilità di accorpamentodei fondi rustici anchenon contigui e incomuni contermini


40080010001200Determinazione di volumie/o superfici massimi1500


0,06 - 0,05 - 0,03 - 0,02 - 0,010,0250,06 - 0,03 - 0,010,03Determinazione degli indicidi densità fondiaria (mc/mq)0,03


Correlazione indispensabiletra attività agricolae attività edilizia


L’attività edilizia in areeagricole è vincolata allapresentazione diprogrammi/pianidi attività aziendaleLa Valle d’Aosta è il caso piùemblematico. Il certificato diFUNZIONALITÀ vienerilasciato per tutte le tipologiedi intervento anche quelleresidenziali e anche per gliinterventi agrituristici. Ilcertificato ha un anno divalidità ed è legato al giudiziodi razionalità degli edifici.


Sono previsti piani dilottizzazione all’interno dellearee agricoleLa lottizzazione residenziale èvincolata allo svolgimento diattività agricola sul fondoLa lottizzazione residenzialeNON è vincolata allosvolgimento di attività agricolasul fondo


Volume insediabile* in areaagricola considerando laSuperficie Agricola Utilizzata** eun indice di densità fondiaria di0,03 m 3 /m 21.150.000 - 1.400.000 h100.000.000 m 343.000 - 220.000 ha220.000 - 550.000 ha550.000 - 806.000 ha806.000 - 1.150.000 ha*Il volume include anche gli edifici esistenti**Fonte: ISTAT, 2010


SUPERFICIE1.288 Km 2COMUNE DI ROMA Fonte: ISTAT, 2010


SUPERFICIE1.288 Km 2COMUNE DI LECCE Fonte: ISTAT, 2010


TRENTINOVALLE D’AOSTAAREE AGRICOLE FUNZIONALIALL’ATTIVITÀ ECONOMICA


TOSCANAEMILIA ROMAGNAAREE AGRICOLE COMEPAESAGGIO RURALE


FRIULI VENEZIA GIULIALAZIOCALABRIAINSEDIAMENTO RESIDENZIALEANCHE NELL’AMBITO DELLEAREE AGRICOLE A PRESCINDEREDALLA GESTIONE DEL FONDOAGRICOLO


MOLISEAREE AGRICOLEAREE INSEDATIVE

More magazines by this user
Similar magazines