supplemento 33.qxd - Assilea

assilea.it
  • No tags were found...

supplemento 33.qxd - Assilea

I QUADERNIDIASSILEA3.2 Il trattamento fiscale del leasing pre-adozione delloIAS 17Dal punto di vista fiscale, il principale vantaggio del leasing finanziariorispetto all’acquisto con finanziamento è legato alla deducibilitàdegli ammortamenti per il locatore. L’art. 102 c.7 del TUIR (così comeaggiornato con l’introduzione dell’IRES) dispone che “Per i beni concessi inlocazione finanziaria, le quote di ammortamento sono determinate in ciascunperiodo nella misura risultante dal relativo piano di ammortamentofinanziario e non è ammesso l’ammortamento anticipato”. Il principalevantaggio consiste nel fatto che il contratto di leasing ha durata inferiorealla vita economica del bene. Pertanto, potendo portare in deduzione l’interarata, ed essendo l’opzione finale pari ad una percentuale molto piccoladel valore del bene locato, l’utilizzatore de facto ha la possibilità dieffettuare un ammortamento accelerato di un bene di cui acquisirà la proprietàformale con l’esercizio dell’opzione finale. Rispetto ad un contratto diacquisto, dunque, il leasing consente di ammortizzare il bene in un periodoinferiore, comportando un considerevole vantaggio sul piano fiscale.Questo vantaggio è tanto più rilevante quanto maggiore è la differenzaassoluta tra durata minima del contratto e vita utile ai fini dell’ammortamentodel bene locato. Il già citato art. 102 c.7 del TUIR consente la deduzionedei canoni maturati in ciascun esercizio, a condizione che la duratadel contratto non sia inferiore a otto anni, se questo ha per oggetto beniimmobili, ovvero alla metà del periodo di ammortamento, da determinarsitramite l’applicazione dei coefficienti previsti per l’attività esercitata, nelcaso di beni mobili. Pertanto, il vantaggio fiscale è minimo per il segmentodel prodotto auto, mentre è massimo per il segmento immobiliare.Per quanto attiene all’imposizione diretta, poiché il leasing rientratra le operazioni fiscalmente considerate come “prestazioni di servizi”, l’utilizzatoredel bene è tenuto a corrispondere l’IVA sui canoni periodici dilocazione finanziaria. Con riferimento al leasing finanziario, rispetto all’ipotesialternativa di acquisto del bene, l’utilizzatore ha il vantaggio di frazionarlasu tutti i canoni e per tutta la durata della locazione finanziaria.Nel leasing finanziario, quindi, non solo l’ “acquisto” del bene ma anchela relativa IVA viene finanziata.22

More magazines by this user
Similar magazines