SALONE DI DETROIT SALONE DI NEW DELHI - Motorpad

motorpad.it
  • No tags were found...

SALONE DI DETROIT SALONE DI NEW DELHI - Motorpad

week# 3questa settimanaparliamo di:GENNAIO 2012SALONE DI DETROIT2a parteTOYOTA AYGOModel Year 2012SALONEDI NEW DELHI


2 - 19NISSANIl Salone di Detroit è statoscelto da Nissan per la nuovagenerazione del Pathfinder ela concept e-NV 200. Il SUV sirinnova radicalmente grazie aduna più avanzata ricerca aerodinamicae si fa più “automobilistico”per tipo di guida e qualitàdegli allestimenti e infine per lastruttura che ritorna alla piattaformamonoscocca.Si recuperano molti kg. nel pesosalvaguardando la grande versatilitàper le 7 persone che possonoessere accolte a bordo susedili da modulare secondo esigenze.Non si rinuncia, ovviamente,alla trazione integrale.Entra in gamma anche un motoreV6 da 230 CV circa concambio CVT.Per ribadire il suo impegno perla salvaguardia ambientale Nissanha poi presentato l’e-NV200 Concept, la versione ademissione zero del corrispondenteveicolo commerciale ad2 a partealta funzionalità per persone etrasporto merci.Stilisticamente riprende alcunitratti dei veicoli elettrici Nissane dal punto di vista tecnico i debitisono, ovviamente, con laLeaf che cede tutta la tecnologiarelativa all’alimentazione fornitaal motore sincrono da 80 kW-280 Nm da una batteria a ioni dilitio. Una versione appositamentemodificata sarà prodottacome taxi ufficiale per la città diNew York.JCM - Gennaio 2012 - week 3


3 - 20HYUNDAIGrande soddisfazione inHyundai che ha conquistatoil premio di “2012 North AmericanCar of the Year”. The winneris (per dirla all’americana) laElantra, berlina a tre volumi pococonosciuta sul mercato europeoma molto apprezzata e vendutanegli Stati Uniti dove vieneanche prodotta.Passando a quanto visto suglistand le novità sono tutte improntatealla sportività; in contemporaneaè stato annunciato ilprogetto 7/11 ovvero 7 novitànei prossimi 11 mesi. La Veloster,l’originale tre porte (una sullato guida ed due su quello delpasseggero) si presenta anche inversione Turbo. Dal 1.6 litri adiniezione diretta si ottengono201 CV grazie all’adozione dellaJCM - Gennaio 2012 - week 3tecnologia Twin Scroll. Rimane latrazione anteriore con la possibilitàdi scegliere tra il cambio manualea 6 rapporti o quello automaticosempre a 6 marce. All’esternola si riconosce per i cerchida 18 pollici, passaruota allargati,minigonne laterali, spoilerposteriore ed il doppio scaricocentrale.La cura di cavalleria prosegue sullaGenesis Coupé. Il 2.0 litri turboacquisisce la tecnologia TwinScroll ed un intercooler di maggioridimensioni che permettonodi arrivare a 274 CV. Il V6 aspiratodi 3.8 litri, invece, adotta l’iniezionediretta del carburante esale a 348 CV. Entrambi i motorisono abbinati alla trazione posterioree ad un cambio manualea 6 rapporti o ad un automaticoad 8 con comandi al volante.


4 - 21SUBARUALos Angeles e a Tokyo chele anno “rubato” l’anteprimasul territorio americano e giapponeseera ancora una concept ea Detroit la nuova sportiva dellaSubaru - la coupé BRZ - ha fattoil suo esordio ufficiale. È la copiaconforme del modello sviluppatocon Toyota. Elegante ed aggressival’attesa coupé si impone per ildinamismo della linea, le ruote inlega da 17 pollici, il doppio scaricolaterale e l’abitacolo arretratodove trovano posto fino a quattropersone in misure sostanzialmentecompatte: 4,23 metri dilunghezza, 1,77 in larghezza e1,27 in altezza. La scheda tecnicaprevede, anzitutto, la trazioneposteriore tipica delle sportive dirazza. C’è poi il tipico motoreboxer di 2.000 cc da 200 CV e205 Nm con cambio manuale oautomatico a sei rapporti, unperfetto bilanciamento con ilpeso distribuito al 50:50% suidue assi e un evoluto sistema disospensioni.JCM - Gennaio 2012 - week 3SCIONIl marchio Scion,creato per avvicinareil pubblico più giovane edinamico fa parte del gruppo Toyota. È così anche per l’ultimanovità, la FR-S, versione USAdella Subaru BRZ e Toyota FT 86II. Visto che deve parlare il linguaggiodei giovani ecco che perattirarli Scion ha studiato unaversione Race Car davvero originale.Ha ottenuto dal 4 cilindriboxer la bellezza di 600 CV eparteciperà al campionato diDrift, specialità molto spettacolaree seguita negli Stati Uniti.•


NEW KIA RIO.UN’OTTIMA RAGIONEPER PERDERE LA TESTA.DESIGN D’AVANGUARDIA.QUALITÀ GARANTITA 7 ANNI.6 AIRBAG, CLIMA, RADIO CD MP3, ESP DI SERIE.Sicurezza e dotazioni ai massimi livelli su tutta la gamma.Bassi consumi: più di 27 Km con 1 litro.*Disponibile con motori benzina 1.2 e CRDI 1.1 e 1.4.www.kia.itGaranzia 7 anni/150.000 km. Dettagli e condizioni sul sito www.kia.it e nei concessionari. Consumo combinato (l x 100 km)da 3,6 a 5,1. Emissioni CO 2(g/km) da 94 a 119. *Valore d’omologazione per il ciclo misto riferito alla motorizzazione 1.1 CRDinell’allestimento LX. La foto è inserita a titolo di riferimento.


8 - 25SUZUKIimportanza di Suzuki qualeL’ costruttore generalista dicaratura internazionale trovauna convincente legittimazionenel peso della filiale indiana checoinvolge anche il marchio Marutistoricamente legato allamultinazionale giapponese.Le novità portate al Salone diNuova Delhi ne sono una confermae riguardano in primoluogo la monovolume compattaErtiga. Senza tradire la specializzazionedella casa nella costruzionedi vetture di tagliasmall il modello riesce adospitare a bordo (e con un livellodi confort accettabile) fino a 7persone su tre file di sedili damodulare secondo necessità.Restano piccoli e molto attentiai consumi i motori che sono un1.400 cc a benzina e un 1.300cc diesel.Segue la Concept XA Alpha,un SUV compatto dalla linea seducentee sportiva che continua,anche in questo campo, laricca esperienza e tradizione nelsettore di quelle che ormai èmolto comune chiamare “Suzukine”per la simpatia che ispiranoe i favori che incontranopresso la clientela giovane dallavita attiva e che anche il pubblicofemminile guarda con particolareinteresse.JCM - Gennaio 2012 - week 3


9 - 26HYUNDAIAl Motor Show di NuovaDelhi, Hyundai ha presentatoil concept Hexa, un monovolumedi medie dimensioni(4.300 x 1.820 x 1.647 mm,passo 2.750 mm 130 mm piùdella ix20) in grado però di trasportareotto persone.Soluzione ottenuta tramite laforma esagonale del piano di sedutadi ogni poltroncina. La disposizioned’insieme è secondola formula 3+3+2, con la particolaritàdi sistemare il sedilecentrale della seconda e terzafila in posizione leggermente arretrata,in modo che fianchi espalle degli occupanti non interferiscanofra di loro.Una soluzione ispirata alle celletteesagonali dell’alveare,quintessenza della capacità disfruttamento dello spazio.Anche l’accessibilità è stata tenutain gran conto, con l’eliminazionedel secondo montantee l’impiego di una grande portierascorrevole.JCM - Gennaio 2012 - week 3Ne risulta un veicolo polifunzionaleottimo per le famiglie numerosecome per i carichi ingombranti.Innovativa anchel’impostazione dei comandi,non tanto per il touch screen oper lo ionizzatore integrato nellaclimatizzazione, quanto per lapresenza di un selettore a pulsantiper il cambio.Di qualità anche la meccanica,basata su un motore turbo ainiezione diretta 1.400 cc accoppiatoa un cambio automaticoa sei rapporti.•


TOYOTA AYGO10 - 27Una crescita chedona anche al lookJCM - Gennaio 2012 - week 3Efficace restyling per la ToyotaAygo, che ora presentaun aspetto più personale,dato da alcuni mirati ritocchi.Il frontale ha una presad’aria inferiore più grande e diforma trapezoidale, comprensivodi luci diurne. Il maggiore volumedello scudo frontale donapiù rotondità ai passaruote,mentre la calandra superiore èassottigliata e decorata da due“baffetti” lucidi.Dietro, il lunotto/portellone risultapiù bombato. Nel complessola vettura appare piùgrande, ma solo la lunghezzacresciuta di 15 mm (3.430 mm)conferma questa impressione.Nell’abitacolo, è nuovo il coloregrigio scuro per tutta la planciacome pure il rivestimento in pelledel volante. Novità di contornoper la meccanica: il “mille”tre cilindri a fasatura variabileVVT-i sarà disponibile anche inversione Eco, con dati invariatidi 50 kW-68 CV e 93 Nm, maconsumo ridotto a 4,3 l/100 km,pari a emissioni di CO 2 di 99g/km. Il cambio automatico sequenzialeMMT (opzionale) atriplice logica di funzionamentoè ora completato da comandi apalette sul volante. Questa versionedenuncia anch’essa unconsumo contenuto: 4,5 l/100,pari a 22,2 km/litro di benzina.La nuova Aygo sarà distribuita inItalia da inizio primavera.•

More magazines by this user
Similar magazines