Views
3 years ago

Sentenza del tribunale di Roma - GlobalTrust

Sentenza del tribunale di Roma - GlobalTrust

Sentenza del tribunale di Roma -

N. 10479 Decret. Ing.N. 27380/05 R.G.dep. 08/06/2005Ricorso per emissione di decreto ingiuntivoTRIBUNALE DI ROMALa B. XXXX S.r.l. con sede legale a XXXXXX, in persona del suo legale rappresentante protempore, signor XXXXX XXXXXXX, C.F. XXXXXX, presidente del consiglio diamministrazione, rappresentata e difesa, congiuntamente e disgiuntamente tra loro, dagli Avv.ti Alice Smareglia del Foro di Livorno (C.F. XXXXXXX) e Francesca Romana Resse del Forodi Roma, ed elettivamente domiciliata presso lo studio della seconda a Roma in via XXXXX,come da mandato a margine del presente atto,premesso- che la B. XXXX S.r.l. svolge, tra le altre, attività di noleggio, gestione e locazione di natanti,imbarcazioni e navi sia di proprietà che per conto terzi (all. 1);- che, nello svolgimento di tale attività, riceveva incarico dal signor F. L., già cliente dellasocietà, di reperire un’imbarcazione da diporto in locazione in Turchia nel periodo 16-30agosto 2003;- che, in ottemperanza all’incarico ricevuto, la B. XXXX S.r.l. reperiva la possibilità di locaredue imbarcazioni, con imbarco e sbarco dal porto di Bodrum, modello Bavaria, delledimensioni di 50 piedi e di 47 piedi per un costo di, rispettivamente, 6.980,00 € e di 5.900,00€, comprensivo di spese di agenzia, facendo presente, come di consueto, la necessità diconfermare la prenotazione mediante invio di importo corrispondente alla metà del prezzo dilocazione che sarebbe stata inoltrata alla agenzia corrispondente estera;- che il 23 giugno 2003 (all. 2) il signor L. decideva di prenotare l’imbarcazione Bavaria 50impegnandosi ad effettuare un bonifico dell’importo di 3.250,50 € corrispondente alla metà delcosto totale di locazione oltre spese di agenzia, detratto un piccolo credito dallo stessovantato con la B. XXXX S.r.l.;- che la B. XXXX S.r.l. provvedeva pertanto a confermare tale prenotazione all’agenzia A. Y.& T., ricevendo la relativa fattura pro forma con le richieste di pagamento da effettuarsi nellamisura di metà al momento della prenotazione e della residua metà entro il 18 luglio 2003 (all.3) ed il relativo contratto già sottoscritto dalla AYT (all. 3 bis);- che con ulteriore e-mail del 24 giugno 2003 il signor L. confermava di aver disposto bonificoin favore della B. XXXX S.r.l. per l’importo previamente concordato di 3.250,50 €,impegnandosi a far conoscere il numero di C.R.O. (all. 4);- che con successiva comunicazione e-mail del 25 giugno 2003 il signor L. comunicava ilC.R.O. nel numero 000687176.09 (all. 5);- che tuttavia tale indicazione si rivelava falsa in quanto a tale numero di C.R.O. noncorrispondeva bonifico alcuno (all. 6);

Nota a sentenza del Tribunale di Vigevano, sezione penale ... - Rdes.it
Sette giorni nei gironi del Tribunale di Roma - Magazine - Panorama
CODICE DELLE ASSICURAZIONI - Tribunale di Varese
Analisi di Sentenze Penali.pdf - Mbox.dmi.unict.it
La versione Evaluation di ENIGMA può essere ... - GlobalTrust
Presentare - Università di Roma Sapienza
Tracce_2009_4 - Gruppo Roma 65
Presentazione SOTA - ARI Roma
03 I Manoscritti delle Biblioteche di Roma
Famiglia_Felice_2009_4 - Gruppo Roma 65