Views
2 years ago

Bufalo Bill (1976) www.iltitanic.com - pag. 1

Bufalo Bill (1976) www.iltitanic.com - pag. 1

(come

(come sopra)E l'uomo della televisione dissenessuna lacrima vada sprecatain fin dei conti cosa c'e' di piu' bello della vitala primavera e' quasi cominciataqualcuno ricordo' che aveva dei debitimormoro' sottobanco che quello era ilmotivoera pieno di tranquillantima non era un ragazzo cattivola notte che presero le sue manie le usarono per un applauso piu' fortechi ha ucciso il piccolo principeche non credeva nella morte.E lontano lontano si puo' dire di tutto,non che il silenzio non sia stato osservato,l'inviato della pagina musicale scrissetutto e' stato pagatosi ritrovarono dietro il palcocon gli occhi sfumati e le mani in tascatutti dicevano io sono stato suo padrepurche' lo spettacolo non finiscala notte che andarono a cenae canticchiarono la Vie en rosechi ha ucciso il figlio della portierache aveva fretta e che non si fermo'.E cosi' fu la fine del giococon gli amici venuti da lontanoa deporre una rosa sulla cronaca neraa chiudere un occhio, a stringere una manoalcuni lo ricordano ancoramentre accende una sigarettaaltri gli hanno fatto un monumentoper dimenticare un po' piu' in frettala notte che presero il vinoe ci lavarono la stradachi ha ucciso quel giovane angeloche girava senza spada.Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De Gregori. Tral'altro non sono copiati da messaggerie musicali ma realizzati secondo personali interpretazioni del Nostromo del Titanic e/o di altri pazzi come lui.Non siintende in nessun modo violare alcun copyright o legge italiana/internazionale vigente.Bufalo Bill (1976) www.iltitanic.com - pag. 12

SANTA LUCIABufalo Bill (1976) – Francesco De GregoriDOFASanta Lucia per tutti quelli che hanno gli occhiREeun cuore che non basta agli occhiDOe per la tranquillità di chi va per mareREeper ogni lacrima sul tuo vestitoDOper chi non ha capito.SOL7DOFASanta Lucia per chi beve di notteREedi notte muore e di notte leggeDOe cade sul suo ultimo metroREeper gli amici che vanno e ritornano indietroDOe hanno perduto l'anima e le ali.SOL7SOL SOL7 DOPer chi vive all'incrocio dei venti ed è bruciato vivoLA- SOL FAper le persone facili che non hanno dubbi maiSOLDOper la nostra corona di stelle e di spineMI7LA7e la nostra paura del buio e della fantasia.Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De Gregori. Tral'altro non sono copiati da messaggerie musicali ma realizzati secondo personali interpretazioni del Nostromo del Titanic e/o di altri pazzi come lui.Non siintende in nessun modo violare alcun copyright o legge italiana/internazionale vigente.Bufalo Bill (1976) www.iltitanic.com - pag. 13

Theorius Campus (1972) www.iltitanic.com - pag. 1
Scacchi e tarocchi (1985) www.iltitanic.com - pag. 1
Il fischio del vapore - www.iltitanic.com - pag. 1
Rimmel (1975) - www.iltitanic.com - pag. 1
Pezzi (2005) - a cura di Francesco Corallo – www.iltitanic.com - pag. 0
Titanic (1982) www.iltitanic.com - pag. 1
Sulla strada (2012) www.iltitanic.com - pag. 1
Viva l'Italia (1979) www.iltitanic.com - pag. 1
Alice non lo sa (1973) www.iltitanic.com - pag. 1
Amore nel pomeriggio (2001) www.iltitanic.com - pag. 1
Varie www.iltitanic.com - pag. 1
Terra di nessuno (1987) www.iltitanic.com - pag. 1
F. De Gregori (1974) - www.iltitanic.com - pag. 1
Canzoni d'amore (1992) www.iltitanic.com - pag. 1