Views
3 years ago

Scarica i i vini DOC e DOCG - salabar.it

Scarica i i vini DOC e DOCG - salabar.it

Le DOC

Le DOC del Friulihttp://www.lavinium.com/denom/friulden.shtml6 di 10 19/08/2011 9.55almeno del 13%, possono essere designati e presentati con la menzione "Riserva",qualora siano stati invecchiati per almeno 2 anni, di cui 12 mesi in legno, a decorreredall'11 novembre dell'annata di vendemmia;Friuli Aquileia(D.M. 17/9/2008 - G.U. n.241 del 14/10/2008)l'indicazione dell'annata di raccolta delle uve è obbligatoria per i vini designaticome "Riserva" ed è facoltativa per tutti i restanti vinizona di produzione● in provincia di Udine: comprende tutto il territorio comunale di Aiello del Friuli,Aquileia, Bagnaria Arsa, Campolongo al Torre, Cervignano del Friuli, Fiumicello, Ruda,San Vito al Torre, Tapogliano, Villa Vicentina, Visco ed in parte il territorio comunaledi Chiopris-Viscone, Gonars, Palmanova, Santa Maria La Longa, Terzo di Aquileia,Trivignano Udinese;base ampelograficabianco: min. 50% friulano, max. 50% pinot bianco e/o grigio e/o verduzzo Friulano e/osauvignon, e/o chardonnay e/o malvasia istriana, possono concorrere anche altreuve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione nellostesso territorio, ad eccezione di traminer e müller thurgau;con menzione del vitigno bianchi (anche superiore): Chardonnay (anche spumante,frizzante), Friulano, Pinot Bianco, Pinot Grigio, Riesling (renano), Sauvignon, TraminerAromatico, Verduzzo Friulano, Malvasia Istriana (anche frizzante), Müller Thurgau(anche frizzante);rosato (anche frizzante): merlot e/o cabernet franc e/o cabernet sauvignon e/orefosco nostrano e/o refosco dal peduncolo rosso;rosso, novello: min. 50% refosco dal peduncolo rosso, max 50% merlot e/o cabernetfranc e/o cabernet sauvignon e/o refosco nostrano, possono concorrere anchealtre uve di corrispondente colore provenienti da vitigni idonei alla coltivazione nellostesso territorio;con menzione del vitigno rossi (anche superiore, riserva): Merlot, Cabernet (franc e/osauvignon), Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Refosco dal Peduncolo Rosso;per la produzione del vino Refosco dal peduncolo rosso possono concorrere,nell'ambito del 10%, anche le uve provenienti dal vitigno refosco nostrano;norme per la viticolturaper i nuovi impianti e reimpianti la densità dei ceppi per ettaro non può essereinferiore a 3.500 in coltura specializzata;è ammessa l'irrigazione di soccorso;la resa massima di uva in coltura specializzata non deve essere superiore a 13 t/Haper i tipi Friulano, Pinot Bianco, Pinot grigio, Riesling, Sauvignon, Chardonnay, Verduzzofriulano, Malvasia Istriana e Müller Thurgau, a 12 t/Ha per i tipi Merlot, Cabernet,Cabernet franc, Cabernet sauvignon e Refosco dal peduncolo rosso, di 10 t/Ha peril tipo Traminer aromatico;le uve destinate alla vinificazione devono assicurare un titolo alcolometricovolumico naturale minimo del 9,5% vol. per il Friulano, 10,5% vol. per il Friulanosuperiore, 10% vol. per tutti gli altri tipi, 11% vol. per le tipologie facenti riferimento alnome di vitigno qualificate "superiore";norme per la vinificazionele operazioni di vinificazione e di invecchiamento obbligatorio devono essereeffettuate all'interno della zona di produzione;le operazioni di spumantizzazione del vino Friuli Aquileia Chardonnay, ossia lepratiche enologiche per la presa di spuma e per la stabilizzazione, nonché leoperazioni di imbottigliamento per tale tipologia, e le operazioni di elaborazione deivini frizzanti devono essere effettuate nell'ambito del territorio della regione Friuli V.G.;è consentito l'arricchimento dei mosti e dei vini indicati, nei limiti stabiliti dalle normecomunitarie e nazionali, con mosti concentrati ottenuti da uve dei vigneti iscrittiall'Albo della stessa denominazione di origine controllata oppure con mostoconcentrato rettificato o a mezzo concentrazione a freddo o altre tecnologieconsentite. E' consentita nella misura massima del volume del 15% la correzione deimosti e dei vini con prodotti vitivinicoli aventi diritto alla stessa denominazione diorigine e dello stesso colore;i vini "Friuli" Aquileia, nelle varietà Chardonnay, Malvasia Istriana, Müller Thurgau eRosato, possono essere elaborati e commercializzati come vino "frizzante" la cuianidride carbonica sia ottenuta esclusivamente da fermentazione naturale inrecipiente chiuso. Tali vini devono essere presentati al consumo finale con residuozuccherino non superiore a 20 g/l;norme per l'etichettaturai vini rossi, ottenuti da uve che assicurino un titolo alcolometrico volumico minimonaturale del 11% che all'atto dell'immissione al consumo abbiano un titoloalcolometrico volumico totale minimo almeno del 12% possono essere designati epresentati con la menzione "riserva" qualora siano stati invecchiati per almeno dueanni, in contenitori di legno o altro materiale, a decorrere dall'11 novembredell'annata di vendemmia;l'indicazione dell'annata di produzione delle uve in etichetta è obbligatoria

Le DOC del Friulihttp://www.lavinium.com/denom/friulden.shtml7 di 10 19/08/2011 9.55Friuli Grave(D.M. 20/10/2010 - G.U. n.262 del 9/11/2010)zona di produzione:● in provincia di Udine: l'intero territorio comunale di Basiliano, Bertiolo, Bicinicco, Buia,Camino al Tagliamento, Campoformido, Chiopris-Viscone, Codroipo, Colloredo,Coseano, Dignano, Fagagna, Flaibano, Lestizza, Martignacco, Mereto di Tomba,Mortegliano, Moruzzo, Pagnacco, Pasian di Prato, Pavia di Udine, Pozzuolo del Friuli,Pradamano, Reana del Roiale, Remanzacco, Rive d'Arcano, San Vito di Fagagna,Sedegliano, Talmassons, Tavagnacco, Treppo Grande, Udine e in parte quello diArtegna, Bagnaria Arsa, Bùttrio, Cassacco, Castions di Strada, Cividale del Friuli,Corno di Rosazzo, Faedis, Gemona del Friuli, Gonars, Magnano in Riviera, Majano,Manzano, Moimacco, Osoppo, Palmanova, Porpetto, Povoletto, Premariacco,Ragogna, San Daniele del Friuli, San Giovanni al Natisone, Santa Maria la Longa,Tarcento, Tricesimo, Trivignano Udinese;● in provincia di Pordenone: l'intero territorio comunale di Arba, Arzene, Brugnera,Casarsa della Delizia, Castelnuovo del Friuli, Cordenons, Fiume Veneto,Fontanafredda, Pasiano di Pordenone, Pinzano al Tagliamento, Porcia, Pordenone,Prata di Pordenone, Roveredo in Piano, Sacile, San Giorgio della Richinvelda, SanMartino al Tagliamento, San Quirino, San Vito al Tagliamento, Sequals, Spilimbergo,Vajont, Valvasone, Vivaro, Zoppola e in parte quello di Aviano, Azzano Decimo,Budòia, Caneva, Cavasso Nuovo, Fanna, Maniago, Meduno, Montereale Valcellina,Polcenigo e Travesio;base ampelograficabianco (anche superiore): uve a bacca bianca fra quelle previste dal disciplinare,ad esclusione del Traminer aromatico;spumante: Chardonnay e/o Pinot Bianco e/o Pinot nero;con menzione del vitigno bianchi: Pinot Grigio (anche superiore), Chardonnay(anche superiore, frizzante, spumante), Pinot Bianco (anche superiore, frizzante,spumante), Riesling (da Riesling Renano, anche superiore), Sauvignon (anchesuperiore), Friulano (anche superiore), Traminer Aromatico (anche superiore),Verduzzo Friulano (anche frizzante, superiore), Pinot Nero spumante: min. 95%;rosso (anche superiore): uve a bacca nera previste dal disciplinare;novello: uve, mosti o vini delle varietà a bacca nera previste dal disciplinare;con menzione del vitigno rossi: Cabernet (da Cabernet Franc e/o CabernetSauvignon e/o Carmenère, anche superiore), Cabernet Franc (anche superiore),Cabernet Sauvignon (anche superiore), Merlot (anche superiore), Pinot Nero (anchesuperiore), Refosco dal Peduncolo Rosso (anche superiore): ciascuno min. 95%;norme per la viticolturai nuovi impianti e reimpianti di vite devono essere realizzati con almeno 3.300 ceppiper ettaro;è ammessa l'irrigazione di soccorso;la resa massima di uva in coltura specializzata e il titolo alcolometrico volumicominimo naturale, per tutte le tipologie, non devono superare 13 t/Ha e 10,00% vol.(11,00% vol. per le tipologie superiore);norme per la vinificazionele operazioni di vinificazione, di elaborazione dei vini frizzanti, di invecchiamentoobbligatorio, devono essere effettuate all'interno della zona di produzione, tuttavia,tenuto conto delle situazioni tradizionali di produzione e vinificazione, è consentitoche tali operazioni vengano effettuate nell'ambito dell'intero territorio delle provincedi Pordenone e Udine; nei comuni di Cordignano, Orsago, Gaiarine, Portobuffolè,Mansuè, Meduna di Livenza e Motta di Livenza in provincia di Treviso; nei comuni diPortogruaro, Pramaggiore ed Annone Veneto in provincia di Venezia; nei comuni diCormons e Romans d'Isonzo in provincia di Gorizia. Le operazioni di spumantizzazionedevono essere effettuate unicamente nel territorio della regione Friuli-Venezia Giulia;nelle tipologie Chardonnay e Pinot bianco "Spumante" è consentita l'aggiunta diPinot nero fino a un massimo del 15% oppure di altre uve provenienti dai vitigni abacca bianca previsti dal disciplinare nel limite massimo del 10%;il vino a denominazione di origine controllata "Friuli Grave" Spumante può essereposto in commercio nei tipi "extra brut", "brut", "extra dry", "dry", "demi-sec";i vini a denominazione di origine controllata "Friuli Grave" Chardonnay, Pinot bianco,Verduzzo friulano, Rosato, possono essere elaborati nella tipologia "frizzante" purchél'anidride carbonica sia ottenuta esclusivamente da fermentazione naturale inrecipiente chiuso e seguendo le relative norme per la produzione dei vini frizzanti. Talivini devono essere immessi al consumo finale con un residuo zuccherino espresso ingrammi litro: tra 10 e 40 per il Verduzzo friulano, non superiore a 10 per Chardonnay,Pinot bianco e Rosato;i prodotti utilizzabili per l'arricchimento dei mosti e dei vini dovranno provenireesclusivamente dalle uve prodotte nei vigneti iscritti all'albo della denominazione diorigine controllata "Friuli" Grave, ad esclusione del mosto concentrato rettificato;è consentita nella misura massima del volume del 10%, l'aggiunta nei vasi vinari e lacorrezione dei mosti e dei vini aventi diritto alla denominazione di origine controllata"Friuli Grave", con altri mosti e vini ottenuti da uve di corrispondente colore,rivendicate per la Denominazione di Origine "Friuli Grave", provenienti dai vignetiiscritti all'albo per ognuna delle specificazioni previste;norme per l'etichettatura

V ini di Toscana. Guida completa alle Doc e Docg - Turismo in ...
Scarica il catalogo dei vini di Tenute Tomasella - Wine Blog
Scarica il catalogo di Natale 2012(Pdf) - Salvano Vini
Brochure Vini La Pieve e Il Torchio
Club Ceresio Vini - ceresiovini.ch
Brochure vini Oro delle Marche
Kunst-Schaulager - MATASCI VINI
Condimento Emiliano - Proposta Vini
Vini di Toscana - Toscana Promozione
Il programma della Festa - Vini e Sapori
benedetto lombardi vini - CCIAA di Frosinone
Il vino si decanta in ceramica - Vini e Sapori
Gustare l'Italia - Consorzio Produttori Vini
Scarica la brochure dei nostri vini in formato pdf - Amalia Cascina in ...
doc albergoglicine2bis:Layout 1 - Albergo Il Glicine
La comunicazione non convenzionale Il caso de ... - Vini e Sapori
Foto e Scheda Tecnica - Martinelli Vini srl
Download Schede tecniche Vini - Pirro Varone
Novità e vini più venduti 2012 - Denner Wineshop.ch
Guida ai Vini Eccellenti d'Italia - Tavola e gusto
Guida delle fattorie didattiche - Strada dei Vini e dei Sapori