Domanda di contributo L - Provincia di Pordenone

provincia.pordenone.it

Domanda di contributo L - Provincia di Pordenone

Oggetto:Domanda di contributo ai sensi della L.R. 8 settembre 1981, n. 68 titolo III“Attività umanistiche, scientifiche, artistiche e delle scienze sociali”di preminente interesse provinciale.ANNO 2009SCADENZA 31 GENNAIOMarca da bollo da€14,62 (esclusi entipubblici, ONLUS,Federazioni sportive,Enti di promozionesportiva, organizzazionidi volontariato iscrittenel Registro regionale).Alla Provincia di PordenoneLargo San Giorgio, 1233170 PORDENONEIl sottoscritto _______________________________________ quale legale rappresentante di(COGNOME E NOME)_______________________________________________________________________________( DENOMINAZIONE PER ESTESO DELL’ENTE O DELL’ASSOCIAZIONE)con sede in:________________________________________________________________________________(CITTA’) (VIA E NUMERO CIVICO) (CAP)_____________________ __________________ ________________________(TELEFONO) (FAX) (E-MAIL)____________________________________(CODICE FISCALE)_________________________________(PARTITA IVA)CHIEDEAi sensi e per gli effetti di quanto disposto dalla L.R. 68/1981 tit. III un contributo nella misuramassima consentita dalla legge per l’attuazione della seguente manifestazione o iniziativa dipreminente interesse provinciale:


Denominazione dell’iniziativaDescrizione del programma diattuazione.Descrivere dettagliatamentel’iniziativa precisando ilpreminente interesseprovinciale della stessa.Periodo di realizzazioneLuogo di realizzazioneAllega i seguenti documenti in carta semplice: Atto Costitutivo e Statuto (solo se non già in possesso dell’Amministrazione Provinciale), Bilancio preventivo dettagliato dell’iniziativa, con l’indicazione dei mezzi di finanziamento, da redigeresecondo l’allegato A, Programma, calendario e relazioni illustrative delle attività per le quali si richiede il contributo.Nel caso in cui sia presentata istanza per più iniziative, allegare ulteriori relazioni illustrative delle stesse. Relazione riassuntiva dell’attività svolta nell’esercizio precedente a quello di riferimento e conto consuntivo;Composizione degli organi sociali (solo per i soggetti privati);Atto formale ed esecutivo dell’organo deliberante che autorizza l’inoltro della domanda (solo per gli entipubblici);Recapito postale: ……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………Telefono: ………………………………………. Fax…………………………………………Referente: ……………………………………………………………………………………...Dichiara di consentire il trattamento dei dati personali per le finalità della presente domanda ai sensi del D.Lgs.196/2003 e successive modifiche ed integrazioni.Lì _____________________________IL LEGALE RAPPRESENTANTE(timbro e firma) 1i. Se la domanda viene consegnata a mano da altri, o spedita per posta, deve essere giàfirmata e corredata dalla fotocopia di un documento di identità; altrimenti se la domanda vienepresentata direttamente alla Provincia, deve essere firmata alla presenza del funzionario addetto o presentatagià firmata e corredata dalla fotocopia di un documento di identità.1


ALLEGATO ABilancio preventivo dell’iniziativa per cui si presenta istanza di contributo. Nel caso in cui sia presentata istanzaper più iniziative, fotocopiare il seguente prospetto.Contributi pubbliciENTRATEUSCITE€ €Sponsor e contributi privati € €Biglietti/abbonamenti € €Quote di partecipazione/associative€ €Altro (specificare) € €€ €€ €€ €€ €€ €€ €€ €Totale entrate € Totale spese €Riepilogo GeneraleTotale Entrate €Totale Uscite €Disavanzo previsto €____________________________Data____________________________________Timbro e Firma del legale rappresentante


OGGETTO: Domanda di contributo L.R. 68/81 tit. III.Trattamento dei dati personaliL’Amministrazione informa, ai sensi dell’art. 13 comma 1 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, e secondoquanto previsto dall’art. 48, comma 2 del D.P.R. 445/2000 che: I dati conferiti con il presente modello saranno utilizzati dal Servizio Attività culturali o altro Servizio dellaProvincia di Pordenone in relazione allo sviluppo del procedimento amministrativo per cui essi sono specificati,nonché per gli adempimenti amministrativi ad esso conseguenti; il trattamento dei dati è effettuato con strumenticartacei/informatici; le attività comportanti il trattamento dei dati conferiti sono svolte per conseguire finalitàistituzionali proprie della Provincia in materia di concessione dei contributi; I dati raccolti potranno essere comunicati agli uffici della Provincia interessati nel procedimento, nonché ad altrisoggetti pubblici o privati nei soli casi previsti dalla norma di legge o di regolamento; La diffusione dei dati conferiti potrà avvenire soltanto nelle ipotesi ammesse da norma di legge o di regolamento; Il conferimento dei dati da parte dell’interessato ha natura obbligatoria, il mancato conferimento comporteràl’esclusione dalla procedura di concessione dei contributi; I dati conferiti possono essere in ogni momento verificati, rettificati, aggiornati ed integrati, così come per gli stessipuò essere richiesta la cancellazione; l’esercizio di tali diritti può essere fatto valere rivolgendosi al ServizioAttività culturali della Provincia di Pordenone; Titolare al trattamento dei dati è la Provincia di Pordenone con sede in Pordenone, Largo San Giorgio 12. Ilresponsabile al trattamento dei dati è il Dirigente del Servizio Attività culturali della Provincia di Pordenone consede presso gli uffici di Pordenone – Largo San Giorgio 12.L’interessato può esercitare i diritti previsti dall’art. 7 del citato D.Lgs 196/03, tra i quali il diritto d’accesso ai dati chelo riguardano, il diritto di rettificare, aggiornare, completare o cancellare i dati erronei, incompleti o raccolti in termininon conformi alla legge, nonché il diritto di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi.


ISTRUZIONISoggetti ammessiSoggetti pubblici e privati senza fini di lucro.A chi presentare la domanda La domanda va presentata alla Provincia di Pordenone Largo San Giorgio 12Pordenone, al seguente orario: dalle 10.00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì ed inoltredalle 15.00 alle 17.00 il martedì e il giovedì; oppure spedita al seguente indirizzo:Provincia di PordenoneUfficio CulturaLargo San Giorgio, 1233170 PordenonePer ulteriori informazioni o chiarimenti rivolgersi a:Ufficio Attività CulturaliTel. 0434/231382Tempi e modalità dipresentazione della domandaLa domanda deve essere redatta, come da fac-simile, su carta bollata da €14,62 (salve leesenzioni per gli enti e le associazioni di cui ai punti 16 e 27 bis della Tabella allegatoB del D.P.R. 26/10/72 n. 642 e delle organizzazioni di volontariato istituito dallaRegione Friuli Venezia Giulia ai sensi dell’art. 8 della L. 11.08.1991 n. 266) e dovràpervenire all’Amministrazione Provinciale entro e non oltre il 31 gennaio di ognianno. Qualora la domanda sia inviata a mezzo raccomandata, ai fini del rispetto deltermine, fa fede la data del timbro postale, purché la raccomandata pervenga all’ufficiocompetente entro i quindici giorni successivi alla scadenza del termine.Allegati alla domandaLa domanda deve essere corredata dai seguenti documenti redatti in carta semplice: Atto Costitutivo e Statuto (solo se non già in possesso dell’AmministrazioneProvinciale), Bilancio preventivo dettagliato dell’iniziativa, con l’indicazione dei mezzi difinanziamento, da redigere secondo l’allegato A, Programma, calendario e relazioni illustrative delle attività per le quali sirichiede il contributo. Nel caso in cui sia presentata istanza per più iniziative,allegare ulteriori relazioni illustrative delle stesse. Relazione riassuntiva dell’attività svolta nell’esercizio precedente a quello diriferimento e conto consuntivo;Composizione degli organi sociali (solo per i soggetti privati);Atto formale ed esecutivo dell’organo deliberante che autorizza l’inoltro delladomanda (solo per gli enti pubblici);Descrizione dell’iniziativa Descrivere dettagliatamente l’iniziativa precisando il preminente interesseprovinciale della stessa.Erogazione del contributoRendicontazioneRevoca del contributoI soggetti beneficiari devono, entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione diconcessione del contributo, presentare il modulo di accettazione debitamente compilato.Entro il mese di gennaio dell’anno successivo a quello cui si riferisce il contributo, glienti/istituti privati e le associazioni senza fini di lucro beneficiarie del contributodevono presentare a titolo di rendiconto - ai sensi dell’art. 43 della L.R. 7/2000 -l’elenco analitico della documentazione giustificativa in relazione all’utilizzo dellesomme percepite a titolo di incentivo.Quanto dichiarato in sede di rendiconto verrà sottoposto a verifica contabile a campionea mezzo di un apposito controllo e, pertanto, dovrà essere esibita – su richiesta - ladocumentazione giustificativa.Mentre, sempre entro il citato termine, gli Enti pubblici beneficiari del contributodevono presentare a titolo di rendiconto - ai sensi dell’art. 42 della L.R. 7/2000 – unadichiarazione sottoscritta dal funzionario responsabile del procedimento che attesti chel’attività per il quale l’incentivo è stato erogato è stata realizzata nel rispetto delledisposizioni normative che disciplinano la materia e delle condizioni eventualmenteposte nell’atto di concessione.Quanto dichiarato in sede di rendiconto potrà essere sottoposto a controlli ispettivimediante la presentazione – su richiesta - della documentazione giustificativa.La mancata rendicontazione entro il termine fissato comporta la revoca automatica delcontributo e l’obbligo della sua restituzione alla Provincia, oltre a costituire motivo diinammissibilità ad ulteriori sovvenzioni, anche in esercizi successivi.

More magazines by this user
Similar magazines