Acta Ordinis Fratrum Minorum - OFM

ofm.org

Acta Ordinis Fratrum Minorum - OFM

204 AN. CXXIX – MAII-AUGUSTI 2010 – N. 2nuovo CIC, nei diversi paragrafi del c. 587. La decisioneconciliare di rivedere le Costituzioni era ilrisultato d’una riflessione iniziata molto prima delVaticano II. Già nel 1950, infatti, si era sottolineatail bisogno urgente di adattare il diritto particolaredegli Istituti religiosi alle esigenze del mondo attuale(M. Dortel-Claudot, « Revisione delle Costituzioni», op.cit., 1141).13 Paolo vi, Lettera apostolica Ecclesiae sanctae, II, 6.Sulle consultazioni, cf. II, 4.14 Cf. Paolo vi, Esortazione apostolica Evangelica testificato,29 giugno 1971, n. 5. Nel dire che certi elementi,concernenti gli aspetti esteriori raccomandatidai fondatori, potevano essere oggetto di modifiche,il Pontefice lamentava il fatto che il cambiamentosperimentato in questa epoca nei nuovi tipi di Costituzionie Regole era stato talvolta troppo audace.15 Sacra Congregazione per i Religiosi e gli Istitutisecolari, Lettera The renewal of religious life, 8giugno 1983, 2.16 Cf. c. 578.17 Cf. c. 587, §1.18 Cf. c. 587, §3.19 La promulgazione del testo definitivo delle Costituzioni,come nuove leggi di vita, fu preceduta inquasi tutti gli Istituti da diverse elaborazioni ed approvazioni«ad experimentum».20 Cf. M. E. Posada, “Costituzioni. Attenzioni carismatiche”,in Sequela Christi 32/II (2006), 198-200.21 CIVSVA, Istruzione Ripartire da Cristo, un impegnorinnovato della Vita consacrata nel terzo millennio,19 maggio 2002, 13.22 IX Assemblea generale del Sinodo dei Vescovi -1994, Propositio 26.23 Y. Sugawara, «Il ruolo delle Costituzioni negliIstituti di vita consacrata (c. 587)», in Periodica 98(2009), 689.24 Ibid. 687.25 S. Francesco, Lettera a tutto l’Ordine, 5.

More magazines by this user
Similar magazines